USA, il discusso Cybersecurity Information Sharing Act passa al Senato

28 Ottobre 2015 9

Con 74 voti a favore e solo 21 contrari, il discusso Cybersecurity Information Sharing Act, noto anche come CISA, è stato approvato dal Senato degli Stati Uniti. Un disegno di legge simile era già passato alla Camera.

Questi due disegni di legge sulla sicurezza informatica saranno probabilmente combinati tra loro prima di andare alla Casa Bianca per la decisione finale del presidente americano Barack Obama.

Il CISA è stato sviluppato per consentire alle aziende di "condividere con il governo informazioni su possibili minacce di sicurezza informatica". Sostenitori della privacy hanno chiesto al Congresso di eliminare questo disegno di legge in quanto, secondo loro, nasconderebbe “nuovi meccanismi di sorveglianza da parte del governo mascherati da protezioni sulla sicurezza”.

Le principali aziende tecnologiche, tra cui Apple, Twitter, Yelp, Wikipedia e Reddit si sono schierate contro il CISA. La “Computer and Communications Industry Association”, che rappresenta Google, Amazon, Facebook e Microsoft, aveva esortato il Senato affinché apportasse degli emendamenti al disegno di legge altrimenti non lo avrebbe appoggiato.

Apple ha più volte espresso il suo impegno per la protezione della privacy degli utenti opponendosi a questa legge e ribadendo il fatto che il governo non ha accesso ai propri server.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo__C

Mi piacerebbe vedere come fanno Apple & C. ad impedire che le arcinote agenzie a tre lettere riescano ad entrare dove vogliono.

Paolo__C

almeno al 6310 :)

stuck_788

e vai... ennesima legge per avere il permesso di spiare giorno e notte la popolazione... uhuh consumatori sempre piu pecore e sudditi...

Roberto

cacchio, ritorno al 3310!

LaVeraVerità

Fesserie! I muri sono stati creati e sono funzionali al mantenimento del potere di piccole oligarchie. Non c'è differenza tra le aspirazioni di vita che ognuno di noi ha o i desideri per la vita dei propri figli. Neri, gialli, musulmani, buddisti, gay, etero, ecc...
Chi ha avuto la fortuna di avere un figlio queste cose le sa, diversamente da chi cita personaggi discutibili facendone di conseguenza proprie le teorie deliranti.

I muri vanno abbattuti, non difesi.

Sim4n5

fichissimo metto il quote come firma
ROTFL

Omega

Codice d'onore quote.

caxio

cisa nota marca di serrature sarà un caso la scelta dell'acronimo

MartinTech

Tu non puoi reggere la verità! Figliolo, viviamo in un mondo pieno di muri e quei muri devono essere
sorvegliati da uomini col fucile. Chi lo fa questo lavoro, tu? O forse
lei, tenente Weinberg? Io ho responsabilità più grandi di quello che voi
possiate mai intuire. Voi piangete per Santiago e maledite i Marines.
Potete permettervi questo lusso. Vi permettete il lusso di non sapere
quello che so io. Che la morte di Santiago nella sua tragicità
probabilmente ha salvato delle vite, e la mia stessa esistenza, sebbene
grottesca e incomprensibile ai vostri occhi, salva delle vite! Voi non
volete la verità perché è nei vostri desideri più profondi che in
società non si nominano, voi mi volete su quel muro, io vi servo
in cima a quel muro. Noi usiamo parole come onore, codice, fedeltà.
Usiamo queste parole come spina dorsale di una vita spesa per difendere
qualcosa. Per voi non sono altro che una barzelletta. Io non ho né il
tempo né la voglia di venire qui a spiegare me stesso a un uomo che
passa la sua vita a dormire sotto la coperta di quella libertà che io
gli fornisco e poi contesta il modo in cui gliela fornisco. Preferirei
che mi dicesse la ringrazio e se ne andasse per la sua strada.
Altrimenti gli suggerirei di prendere un fucile e di mettersi di
sentinella. In un modo o nell'altro io me ne sbatto altamente di quelli
che lei ritiene siano i suoi diritti! (Col. Nathan R. Jessep)

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia