Classifiche UK: Assassin's Creed Syndicate in prima posizione. Le vendite non convincono

27 Ottobre 2015 8

Dopo diverse settimane di dominio calcistico, vediamo finalmente una scossa al mercato videoludico, perlomeno quello del Regno Unito. L'avvento di Assassin's Creed Syndicate ha talmente convinto i videogiocatori da far balzare il prima posizione la nuova avventura dedicata agli Assassini videoludici più famosi di questi ultimi dieci anni.

Vediamo quindi FIFA 16 passare in seconda posizione e Guitar Hero Live conquistare la terza. Metal Gear Solid V: The Phantom Pain scala in decima e Forza Motorsport 6 in ottava. Niente di eclatante effettivamente dato che siamo comunque al cospetto di un brand particolarmente risonante, di conseguenza era lecito aspettarsi una reazione simile dal pubblico. Al contempo però, i dati di vendita non convincono dato che Assassin's Creed Syndicate è il capitolo della saga che ha venduto meno durante il lancio rispetto ovviamente i capitoli passati della serie.

Il segnale è sicuramente importante dato che potrebbe essere sicuramente causato dalle problematiche tecniche emerse l'anno scorso con Assassin's Creed Unity, di conseguenza i videogiocatori potrebbero aver deciso di attendere qualche giorno prima di lanciarsi sul gioco, oppure evitare completamente l'acquisto. E' bene sottolineare che la stampa ha apprezzato moltissimo il titolo, noi compresi, di conseguenza siamo al cospetto di un prodotto molto interessante. Siamo quindi certi che i dati di vendita legati ad Assassin's Creed Syndicate aumenteranno durante le prossime settimane.

Riportiamo di seguito la sopra citata classifica e vi ricordiamo che la recensione di Assassin's Creed Syndicate è disponibile seguendo questo link.

  1. Assassin’s Creed: Syndicate (Ubisoft)
  2. FIFA 16 (EA)
  3. Guitar Hero Live (Activision)
  4. Uncharted: Nathan Drake Collection (Sony)
  5. Grand Theft Auto V (Rockstar)
  6. LEGO Dimensions (Warner Bros)
  7. Destiny: The Taken King (Activision)
  8. Forza Motorsport 6 (Microsoft)
  9. LEGO Jurassic World (Warner Bros)
  10. Metal Gear Solid V: The Phantom Pain (Konami)

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ivano

Ma questi dati di vendita sono affidabili e assolutamente certi (non manipolati)?
Al primo giorno ha venduto più di Fifa, ce ne vogliono di preorder senza senso (considerati i precedenti problemi al D1) per avere un risultato del genere...

Denis

Sei un troll vero??

Coo_per

Forse perchè... ha stufato?

Vincenzo

ottima serie ed ottimo gioco almeno fino a unity l'unico che non ho terminato, ha scocciato un pò il ripetersi delle missioni secondo me.

NaXter24R

Certo che la gente non impara mai... Sempre a preordinare e comprare al D1

Ezio Crank Saske

Come la tua serie di commenti

Ilgard

Sì e no: indubbiamente la stampa oscilla tra l'incompetenza ed il lecchinaggio, ma demandare il giudizio alla massa è tutto fuorché saggio.
Semplicemente nel mondo videoludico non esiste la critica.

MartinTech

Senza offesa ma "la stampa" è la cosa meno attendibile del mondo per quanto riguarda tante recensioni ed opinioni, videogiochi compresi. Addirittura ricordo che qualche anno fa un giornalista fu licenziato per la sua recensione negativa di kane e lynch, questo fa capire tante cose circa quanto la loro libertà d'espressione venga condizionata.
I veri recensori sono gli utenti, che testano il prodotto in migliaia e ne scoprono ogni pregio e difetto. Non è certo il recensore che ci gioca per un periodo giusto perchè gli spetta di lavoro, scrive il suo articoletto e passa ad altro (senza voler nemmeno implicare un possibile scambio di denaro per tale recensione positiva..) Se il gioco non vende è forse perchè il titolo non è granchè e pare sia un bel minestrone di avanzi sia tecnici che grafici rispetto ai precedenti, sia perchè i videogiocatori si sono scocciati di un titolo sempre uguale ripetuto ogni anno, in cui cambia la location e gli mettono dentro una trama ridicola giusto per dare un senso alle azioni del personaggio.

20 anni di Xbox: ripercorriamo i momenti che ne hanno definito la storia

Recensione Metroid Dread: la serie si chiude con un capolavoro

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie