ARM annuncia la nuova GPU Mali-470 dedicata agli indossabili

20 Ottobre 2015 4

Nel corso della giornata di oggi, ARM ha presentato una nuova GPU dedicata al mondo degli indossabili, della domotica e dell'automotive, la nuova Mali-470, evoluzione dell'attuale Mali-400 utilizzata in queste categorie di prodotti. La nuova soluzione ARM raggiungerà il mercato solo a partire dal 2017, mentre verranno rilasciati i primi prototipi a partire dalla metà del 2016 e permetterà ai produttori di accedere a un hardware grafico pensato principalmente per un utilizzo in condizioni di elevato risparmio energetico.

A parità di prestazioni, la nuova Mali-470 riesce a ottenere un consumo praticamente dimezzato rispetto all'attuale Mali-400 e introduce il supporto alle OpenGL ES 2.0 anche in ambito wearable. Questo, ovviamente, non per offrirci complicate applicazioni 3D, ma per offrire un'esperienza d'uso ancora più fluida e interattiva nelle interfacce di sistemi operativi mobili come Android Wear e Tizen, entrambi compatibili sia con OpenGL ES 2.0 che con la nuova Mali-470. Sempre restando in tema di compatibilità, la nuova GPU di ARM è pensata per essere pienamente retrocompatibile con tutte le soluzioni software attualmente in grado di supportare la Mali-400 e vede nei processori Cortex-A7 e A53 i migliori abbinamenti con i quali sarà possibile ottenere il massimo delle prestazioni e il minimo consumo.

Vi lasciamo a una completa galleria che illustra nel dettaglio alcune delle specifiche della nuova Mali-470, in modo che possiate farvi un'idea più precisa di cosa è lecito aspettarsi nel mondo degli indossabili e dell'Internet delle Cose nel prossimo futuro.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gark121

Beh, alla fine sono 480×480 alcuni... Non è così trascurabile per una gpu che fa massimo 1280×720p. 1/3 o 4 del massimo. È giusto che per quello che costano sti smartwatch abbiano un hw pensato per essi. Imho.

franky29

cioè ma non si potrebbe trascurare la gpu su una risoluzione minuscola? XD

Gark121

Non ci contare. Un singolo core a53 del Soc più avanzato del momento (exynos 7420) consuma al massimo del clock qualcosa come 250mAh. Che è un valore piuttosto alto rispetto alla batteria da 3-400 mAh di molti wear. Ora, chiaramente non andrà mai al massimo, ma comunque anche il Soc non è trascurabile nel consumo. E la gpu a sua volta con l'arrivo di orologi da 300 e passa ppi è importante che consumi il meno possibile.

Sergio Iovino

i cunsumi del soc sono importanti ma credo che in un wearable sia cmq lo schermo che consuma piu' di tutti.

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente