Samsung Z3 nasconde al suo interno la suite di sicurezza KNOX

16 Ottobre 2015 15

Presentato ieri per il mercato indiano con le prime certezze di un arrivo in tempi brevi anche in Europa, Samsung Z3 è finalmente uscito allo scoperto con un design completamente rinnovato rispetto al primo modello, un miglioramento delle caratteristiche tecniche e diverse novità dal punto di vista software. Proprio quest'ultima parte ha ricevuto una cura particolare da Samsung per quanto riguarda la sicurezza, visto che Z3 è il primo smartphone Tizen ad integrare la suite di sicurezza KNOX.

Come riportato da questo screenshot, KNOX 1.0 è ora parte integrante del sistema operativo proprietario di Samsung, migliorando notevolmente il livello di sicurezza attraverso un sistema di crittografia dei file e tante funzionalità legate ad un profilo sicuro personalizzabile dall'utente.

Probabilmente si tratterà di una versione più leggera del Knox che conosciamo su Android (tra l'altro recentemente aggiornato da Samsung alla versione 2.5), tuttavia, considerando che si parla di uno smartphone destinato alla fascia più economica del mercato, è sicuramente un punto a favore del produttore dal punto di vista della sicurezza dei propri utenti.

Lo smartphone 5G per tutti? Motorola Moto G 5G Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 220 euro oppure da Coop online a 299 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Litos

Quando arriverà in Europa?

qandrav

ah ma quindi tizen è "parente" del mitico MeeGo.

Non l'ho mai provato con le mie mani ma ho avuto anche io l'impressione sia meno "divoratore di risorse" però ign0ro se supporti tutte le funzioni presenti sul robottino

Pisus

E' una storia molto lunga e ci sono molti ditte che hanno collaborato. Nokia ed Intel si accordarono nel 2010 per unire due sistemi operativi basati su Linux, rispettivamente Maemo e Moblin. Nacque MeeGo, che venne montato sull'N9 con interfaccia proprietaria Nokia "Harmattan". (MeeGo, esattamente come Android, si può stravolgere a livello grafico). Tutto rigorosamente Open Source.
Quando Elop fece adottare a Nokia WP come unico SO, la ditta finlandese abbandonò il progetto ed al suo posto subentrò Samsung. Nacque così Tizen, la prima release se non sbaglio è di inizio 2012.
Ed anche questo Tizen è totalmente Open Source e basato su Linux. Come concezione è molto simile ad Android, ma sembra più stabile e leggero.

Xadren

Considerato che ormai la scheda tecnica dello Z3 è su HDblog, forse è il momento di dedicare una sessione del sito ai dispositivi che non siano Android-iOS-Windows: BlackBerry, Tizen, Linux in generale, Ubuntu Touch, Sailfish OS, Fire OS, ecc. Ce ne sono molti.

Coo_per

A quanto pare Tizen è il secondo sistema operativo più usato in India (Più di WP!)

qandrav

ovviamente no...

Pippo Gi

scusate ma questo tizen ha sempre la VM?

Yammo

pensavo fosse sony

Lorenzo Stefani

Mi pareva ci fosse anche Intel.

roccoo

Se non sbaglio tizen è open surce quindi si

a'ndre 'ci

scrivere da zero non credo sia una cosa tanto "semplice"

Simone

Guardando i video che si trovano online sembra girare molto bene ed essere molto veloce.

Xadren

Su Linux, a quanto ne so non è neppure Samsung la sola proprietaria, quanto una delle maggiori operatrici di un consorzio.

qandrav

tizen si basa su kernel linux o è stato scritto "da zero" da samsung?

Paran0id_Andr0id

Considerato che le lettere dell'alfabeto sono 26 e i numeri naturali sono infiniti, su 26^N possibili combinazioni non potevano evitare di dargli un nome identico al modello Sony Xperia?

Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti

Galaxy Z Fold e Z Flip: lo schermo pieghevole dopo un anno convince per resistenza e qualità

Samsung One UI 4 con Android 12: vi mostriamo la beta per i Galaxy S21 | VIDEO