ZUK al lavoro per portare Android 6.0 Marshmallow su ZUK Z1

13 Ottobre 2015 4

Attraverso il suo profilo Weibo, uno dei fondatori della cinese Zuk, Chenyu, ha annunciato che il team è al lavoro per portare Android 6.0 Marshmallow sul suo nuovo Zuk Z1.

L'annuncio include anche una prima stima delle tempistiche con cui verrà rilasciato l'update, atteso entro l'inizio del nuovo anno cinese, quindi prima di marzo. La data è relativa esclusivamente alla versione cinese del firmware, anche se è probabile che il rilascio della variante internazionale non dovrebbe discostarsi molto da questa data.


Chenyu ha inoltre aggiunto che il team di sviluppo sta al momento lavorando all'adattamento dell'interfaccia proprietaria ZUI in modo da renderla compatibile con Android Marshmallow, mentre non ci sono dettagli relativi alla disponibilità della ROM CyanogenMod 13 per Zuk Z1; sarà necessario attendere ancora qualche tempo prima di avere notizie in merito.

Sin dalla presentazione di Android 6.0 Marshmallow, molti produttori hanno cominciato a pubblicare le proprie tabelle di marcia relative al rilascio dell'ultima distribuzione di Android per i propri dispositivi e Zuk è la prima società cinese a farlo, elemento che non passerà di certo inosservato a tutti coloro che prestano particolare attenzione agli aggiornamenti.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
muradreis

Beh la versione internazionale è una cyanoOs quindi nessun problema

muradreis

Su ebay a 279, da sempre

Mala

è in offerta lampo su amazon a 299

qandrav

il colmo, zuk aggiorna prima delle due società da cui è nata

La famiglia Motorola Edge 20 al gran completo, ecco quale scegliere e perché

ROG Phone 5s Pro, la recensione: una questione di dettagli

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Honor 50: solido, bello e concreto, l'esperienza si sente tutta