Timber Music, un nuovo player audio Material bello e performante | Test di HDblog.it

13 Ottobre 2015 20


È da quando Google ha rilasciato le prime dev preview di Lollipop che assistiamo all'incessante nascita di nuovi lettori musicali basati sul Material Design. Gramophone (poi Phonograph) ha dato il via alle danze e da lì è stato tutto un susseguirsi di app che, benché eleganti, non offrono davvero molto di nuovo a livello tecnico. Certo, non c'è niente di male a preferire un'app per motivazioni prettamente estetiche; in quest'ottica, Timber potrebbe essere una delle mie preferite uscite nell'ultimo periodo.


È tutto piuttosto "normale", a prima vista. La libreria è poco articolata e permette di esplorare per artista, canzone o album. Mancano le cartelle e i generi, ma è gestibile. Quando si esplora per artista l'app scarica automaticamente le miniature da Internet, che fanno sempre la loro bella figura; ci sono tutti i pulsanti flottanti e i colori vivaci tipici del Material Design, e così via. La particolarità risiede nella pagina di riproduzione.

Nel menu delle preferenze è infatti possibile scegliere fra quattro layout diversi, due dei quali - quelli circolari - particolarmente originali e piacevoli. In centro abbiamo la copertina, delimitata dalla progress bar che percorre tutto il perimetro del cerchio; all'esterno, viene ripetuta la copertina con una pesante sfocatura. In basso ci sono le prossime canzoni nella coda di riproduzione, sia come semplice elenco o con un più raffinato stile "cover flow" a scorrimento laterale. Molto belle le animazioni nel timer dentro al cerchio. Diciamo che se vi piace Minimal Clock, Timber è da provare, perché stilisticamente parla la stessa lingua. E io adoro Minimal Clock.


Peccato che, in generale, come player Timber non abbia altri punti di forza. È un'app fatta bene, innegabile, ma interfaccia a parte è dozzinale. Però è ancora in beta, lo spazio per crescere c'è tutto. Al momento manca perfino l'equalizzatore, mentre nell'esplorazione per album le canzoni sono ordinate alfabeticamente e non come inteso dall'artista. Niente widget né controlli di riproduzione in lock screen o tendina delle notifiche. Bene invece i temi: uno chiaro, uno scuro e uno nero, adatto ai display AMOLED.

Per il momento è solo una bella idea che aspetta di diventare qualcosa di meglio, ma una prova gratuita non costa niente anche per fornire un feedback di incoraggiamento allo sviluppatore...

Timber Music Player (Beta) | Google Play Store, Gratis

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 472 euro oppure da Unieuro a 560 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex'99

Ho cambiato,ora uso blackplayer EX ed è qualcosa di fantastico!
Non gli manca niente,da provare :)

keyvan

é inutile proporre soluzioni costose a chi ha voglia semplicemente di passare cinque minuti ascoltando un brano, e ti ripeto non c'è dac che tenga col mio impianto in casa o l'impianto bang olufsen che ho in macchina, qui si parla di soluzioni semplici e gratuiti per tutte le tasche, e assicuro chiunque che viper4android migliora il suono in modo incredibile le mille passa pagine su xda sono una semplice testimonianza.

Alessandro L

un DAC è molto importante nella resa sonora e spesso fa la differenza, mentre quando sono fuori casa indovina.. non ho a disposizione l'impianto di casa.

comunque come ho già detto, se ti ascolti due mp3 con le cuffiette, la distorsione di viper4android è percepibile come una compensazione, quindi può dare l'illusione di un miglioramento del suono.

comunque non voglio convertire nessuno, se sei felice con un dac da due soldi e una mod placebo, ti auguro di continuare ad esserlo.

keyvan

Se conosci davvero viper4android, sai che esistono anche i profili già configurati, basta trovare quella giusta, poi, cosa c'èntra DAC ? io qualche volta ascolto la musica semplicemente con un paio di cuffiette come tuttti, in questo contesto viper4android non ha rivali, se voglio la musica in alta qualità ma quella con la A uso l'impianto che ho in casa.

Alessandro L

conosco benissimo viper4android, e se la distorsione è percepibile come una compensazione con DAC e fonti audio di bassa qualità, nel passaggio all'alta qualità diventa insopportabile.

keyvan

La realta è che non conosci affatto questa modifica se parli di distorcere il suono, e sicuramente non sai nemmeno come va configurato correttamente, tutti qui.

Alessandro L

lo so che la realtà è dura..

Alex'99

Provato,poco intuitivo e non ha delle chicche di shuttle
Ottimo comunque,grazie per il suggerimento,questo non l'avevo provato prima :)

Alex'99

Forse il migliore :)
Non si trova tutti i giorni un player con bitrate delle canzoni e directory di salvataggio visualizzate,tag editor completo con possibilitá di inserire i testi,che vengono visualizzati tappando due volte sulla schermata della canzone,interfaccia intuitiva e abbastanza veloce

keyvan

Ma perfavore.

xXYellowFlashXx

shuttle è decisamente tra i migliori al momento

Fabri Fina

concordo

Joey

é un player da metallari.

riccardo14

Oddio i Marduk ahahaha
Mi hanno rovinato l'infanzia

Alessandro L

l'audio decente lo ottieni solo con un buon DAC, ed una fonte lossless. viper4android serve solo a distorcere il suono come più ti può piacere.

Charlz

dovresti provare n7player

momentarybliss

un player android non deve essere bello, deve funzionare, uso equalizer+ che è gratis ed è completo

stiga holmen

Shuttle già in versione free fa il suo dovere benone

keyvan

viper4android è l'unica soluzione per avere un audio decente, peccato che richiede root.

Alex'99

Da provare,al momento uso shuttle+ che è il piu equilibrato imho

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi