AMD Radeon R9 Nano: la prova di HDblog.it

19 Settembre 2015 166

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Alla fine degli anni '90 girava in rete l’acronimo W.A.F. - Wife Approval Factor, in breve le possibilità che un certo dispositivo informativo potesse piacere ad un pubblico femminile. L’idea era questa: più un oggetto è piccolo e gradevole da guardare, più è probabile che la vostra compagna vi permetta di tenerlo in salotto accanto alla TV.

Nei forum, ai tempi, il grado W.A.F. veniva considerato importante nella scelta tra questo o quel prodotto, perché si faceva soprattutto riferimento ad ampli, sistemi hi-fi e lettori ottici, apparecchi che dovevano per forza di cosa stare accanto alla TV. Ora le cose sono cambiate: estetica e design sono aspetti imprenscindibili di ogni tipologia elettronica. Tutto è soggetto alla critica W.A.F. e, in fondo, anche la stessa clientela femminile è adesso molto più attratta predisposta dalle novità tecnologiche rispetto a 15 anni fa. Diciamo che riesce a chiudere un occhio molto più facilmente.

Dal 10 settembre scorso AMD ha iniziato la distribuzione della GPU da gaming con il più alto indice W.A.F. in commercio. La sua Radeon R9 Nano, annunciata, discussa per tutta l'estate, è una scheda grafica progettata per il gaming in 4K su Mini-ITX, quindi su schede da 17 x 17 cm e, di conseguenza, su telai poco più grandi. Sulla carta, è la soluzione ideale per assemblare un PC da gioco dalle dimensioni ridotte.

Radeon R9 Nano usa la stessa GPU Fiji delle Radeon Fury e Radeon Fury X, e propone specifiche tecniche altrettanto moderne. È una scheda di fascia alta: 4 GB di RAM HBM, 4096 Stream Processors, processo produttivo a 28 nm, TDP di 175 watt e frequenza massima di 1000 Mhz. In 6 pollici e con supporto DirectX 12, è l’unica sul mercato a vantare queste caratteristiche. Le GTX 970 Mini di Nvidia si avvicinano, ma sono meno potenti e comunque più grandi.

Per una settimana abbondante ho provato una configurazione di test basata proprio su AMD Radeon R9 Nano. È il PC desktop AM-Fury NANO, già in vendita su nexths.it. Ha Intel Core i7-4790K, doppio storage SSD + HDD, 16 GB di RAM Corsair, alimentatore Cooler Master da 650 watt e telaio dello stesso brand grande 26 x 28 x 20 cm. La sua mobo è una Gigabyte GA-Z97N, ma guardate la pagina prodotto su nexths.it per maggiori informazioni.

L’ho abbinato ad un monitor Asus MG279Q da 27 pollici, un IPS con risoluzione massima 2K e supporto alla tecnologia AMD FreeSync. Al di là della possibilità di gestire in autonomia il refresh rate assecondando le richieste dei titoli in esecuzione (fino a 144 Hz) è un monitor che rende da paura anche con il “semplice” multi-finestra di Windows 10.

In questo contesto, Radeon R9 Nano mi ha permesso di attivare dettagli massimi su giochi come Tomb Raider e Fifa 16, di eseguire benchmark come Unigine Heaven e Unigine Valley a 1440p e, chiaramente, di riprodurre video 4K H.265 con impatto minimo sulla GPU. La scheda ha 4 uscite video: 3 DisplayPort e 1 HDM 1.4. Si alimenta con un singolo connettore 8 pin - e su questo formato è un vantaggio rispetto ai 2x 6 pin.

Ora, quella che leggete non è una recensione, e non è nemmeno un articolo così tecnico da meritarsi tali approfondimenti, ma a seguire trovate qualche schermata dei risultati ottenuti. Non ho potuto provare la scheda in 4K, e questo renderebbe poco credibili eventuali analisi tecniche e comparative. Parlando in modo approssimativo, posso comunque dire che le prestazioni di Radeon R9 Nano sono del 5% inferiori ad una Radeon Fury X in 4K e superiori del 10% alle Nvidia GTX 980 in 4K, e questi sono tutti complimenti se mettiamo in conto dimensioni e consumi. Di fatto, se la gioca con la Radeon Fury.

Gran parte della mia curiosità nel provare una scheda così moderna è stata proprio verso la gestione energetica, verso le temperature e la rumorosità di cui è capace. Stare in un telaio Mini-ITX significa anche condividere la dissipazione con un groviglio di cavi e componenti, e dover comunque riuscire a non far girare troppo la ventola perché non c’è niente di più fastidioso del percepire il fruscio di fondo durante una partita fatta in salotto.

AMD ne ha installata una a 9 pale da 92 mm in plastica (una delle pochissime parti non in metallo della costruzione) ed ha stimato una rotazione a regime di 7000 rpm. Ora, io ho registrato valori di rotazione anche più alti per una rumorosità che, a telaio chiuso, non mi dà comunque preoccupazioni. Piuttosto mi è parso di sentire quella strana modulazione a frequenza variabile che prende il nome di “coil whine” di cui parlo nella video recensione, ma qui il discorso si fa più complicato e 1) potrei sbagliarmi 2) potrebbe dipendere dal sample che ho in prova.


Buone anche le temperature. Senza modificare frequenze e limiti del framerate, senza regolare diversamente le impostazioni grafiche da Catalyst Control Center, arrivo anche a 95°C con Unigine ma torno presto sui 75°C cercati da AMD e non è affatto male. A contatto, con termometro IR, ho il metallo del lato dissipatore/ventola poco sopra i 50°C. Radeon R9 Nano ha delle lamine che scorrono in lungo sul corpo del dissipatore, e questo fa in modo che il calore venga fatto uscire il più rapidamente possibile - che sia fuori o che sia dentro il telaio. L’obiettivo è chiaramente il primo caso, ma è impossibile vincolare il flusso posteriore.


Il succo di Radeon R9 Nano è il suo dover restare entro certi limiti energetici. Il TDP di 175 watt (100 watt meno di Radeon Fury, nonostante la stessa scheda tecnica) e la frequenza massima di 1000 MHz (ma nell’uso reale, con impostazioni standard, si sta su 850-950 MHz) sono le conseguenze della riduzione testimoniata dal PCB.

Tutto il suo gioco sta nel bilanciare temperature, consumi e prestazioni, cosa per natura quasi impossibile quando ti proponi al video-giocatore da 4K ma, alla resa dei conti, probabilmente andata a segno. Qui si riesce davvero ad avere la botte piena e la moglie ubriaca, a patto di pagare il contenuto della prima a prezzo d'annata: per Radeon R9 Nano significa 699 euro - a prescindere dal fattore W.A.F.


166

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stavus

Capito

Trunks78

Monta una hdmi 1.4a che sui 4k è limitata a 30Hz

Stavus

E cosa comporta? (insomma che differenze ci sono tra quella e la nuova generazione?)

Mario I/O

Perché sono indietro di una generazione.

Nicolas Zannerini

parlo della 380

Phantomblu

Se parli della Fury non e' un rebrand , proprio no .

Stavus

Perchè datate?

Max Smith

il riferimento al WAF ci sta tutto .. in specie per un "coso" che "potrebbe finire in salotto" sotto alla tivvu grande .
(e solo una donna (o mamma per i piu' giovani) non tecnomaniaca si esprimerebbe cosi)
..pensate essere sposati ...e sognate quelle grandi "casse" da pavimento tre vie doppio woofer come suonerebbero in salotto (appunto) ...e cosa ne peserebbe la moglie.... ;)
il WAF e' un parametro non precisamente misurabile , ok , ma chiunque (vedi esempio "casse") si farebbe un'idea quantomeno indicativa sul WAF.

Mario I/O

Sinceramente per quella cifra non si possono avere porte datate come l'HDMI che monta. Peccato.

Gabriel #JeSuisPatatoso

Può anche starci un macbook pro con una dedicata ... Quello base con l'integrata può bastare in base all'utilizzo ... Il macbook air lo usi come tagliere per tagliare il salame da mettere nei panini a mio avviso. Non c'è ottimizzazione che tenga. Adesso a 1500 euro si trovano workstation con schede video Quadro e ottima autonomia, non sperpererei i soldi facendo un acquisto diverso.

Tu_Zio_aka_your_uncle

io ho avuto 2 amici architetti che andavano all'uni qualche anno fa, tutti e 2 macbook pro 15 pollici, non so chi so sti sfigati con l'air, ma se ti serve per architettura un notebook sotto i 13 te lo sbatti in faccia...

Gabriel #JeSuisPatatoso

Sapessi quanti aspiranti ingegneri o architetti fanno prendere al papi il macbook air in vista degli studi universitari ...

Tu_Zio_aka_your_uncle

in quel caso ti do ragione, dubito che chi debba progettare torri vada sui blog a domandare quale gpu comprare con 500 euro non credi? ;)

Uno prende una workstation e la fa finita.

hammyboy

Ma che recensione è??? :|

Gabriel #JeSuisPatatoso

Per uso base si, ma bisogna definire l'uso base: un ingegnere o architetto che lavora su palazzi di 20 piani ha un uso "base" diverso da chi disegna una cuccia per cani. Io su notebook ho una gtx850m da 4gb e autocad vola, al lavoro sui cad della Odeon Tower (principato di Monaco) una quadro di qualche anno fa faticava come una bestia.

Tu_Zio_aka_your_uncle

mah basta una dedicata decente, un mio amico fa l'architetto e lo usa senza alcun problema su un macbook pro con geforce 330m, diciamo che a livello professionale basta una dedicata di fascia media consumer, ovviamente la 330m è po' troppo vetusta ma fa ancora il suo lavoro.
Una quadro è uno spreco enorme, sono GPU studiate per ben altri carichi.

Gabriel #JeSuisPatatoso

Dipende da che tipo di cad fai ... Se vai di archicad o autocad 3d pesante direi che una integrata non è proprio adatta. Ma neanche per un 2d con tanti layer.

Tu_Zio_aka_your_uncle

Una quadro per autocad è tipo uno xeon per giocare a solitario.

Alex Alban

non lo sapevo, anzi me ne ero dimenticato!

Gabriel #JeSuisPatatoso

ehm HD4000 e Quadro sono diventate gemelle separate alla nascita?

NaXter24R

Per i 1080p andrei su una 390. Anche in ottica futura, il bus, la VRAM e la capacità di calcolo asincrono la rendono un'ottima candidata.
1440p una 980. Anche se costicchia ne vale la pena anche se per quelle cifre valuterei anche una Fury non X. Ha ampi margini di miglioramento.
4k, ad oggi nessuna da il 100% a quella risoluzione, i 60fps ci sono ma con dei limiti e scendendo a compromessi. Comunque prezzo/prestazioni, sempre una Fury. La 980ti andrebbe bene anche lei, ma costa di più e vedendo Nvidia, temo che sarebbero soldi sprecati. Non vorrei mai la nerfassero via driver come han fatto in alcuni giochi con la 780ti.
In ogni caso, dipende molto da quando andresti a montare il tutto.
Volendo, cosa che ti consiglio di fare, starei su una 390. Spendi meno all'inizio, te la tieni un'annetto fino all'uscita di Pascal e delle 400, valuti quanto è il margine, la rivendi e te ne prendi una nuova sempre in quella fascia di prezzo. Quindi ammettendo di spendere 350€ oggi, tra un anno ne riprendi 200 o più, ne aggiungi 150 ed hai una scheda nuova e più performante.
Con una scheda di fascia alta invece, diventa più difficile la rivendita ma soprattutto spenderesti 6/700€ per una scheda che magari tra un anno va la metà di una top.
Alla fine quel tipo di schede non si adattano molto all'economicità

Riccardo P

Dipende molto dalla tua data di nascita. Diciamo che è una cosa coniata in un'altra epoca - e per altre cose.

marco nerli

Giusto, che ovvietà che ho detto.

Felk

È una gpu di fascia alta facente parte di una categoria a se stante... È ovvio che il prezzo sia alto.

Grimafil

Certo, solo che non ho capito se questa gente sa che in un case itx ci entra anche una gpu full size, chiaro?

Mattz

dato che questo articolo ho già capito che è "chiediamo a naxter quello che ci serve"

volevo chiederti... che GPU dovrei prendere per avere almeno 60fps con tutto al massimo nei giochi tripla A e che vada bene anche con i prossimi che usciranno per 2/3 anni?

Non ho un budget massimo o minimo...ma vorrei prendere la prima scheda che mi permetta di fare 3 anni senza problemi, senza sovradimensionamenti inutili di potenza e conseguente spreco di soldi. Non ho neanche nessuna configurazione hardware perchè il PC devo ancora assemblare (ma il processore, dato che mi serve per altro, sarà sicuramente qualcosa che varierà tra un i74790 e un i7-6700k a seconda delle offerte che troverò, quindi non avrò colli di bottiglia)

qualche consiglio? :)

Tu_Zio_aka_your_uncle

ma esercizi di stile di che, ma capisci che c'è gente che non vuole mettersi un sarcofago dentro casa?

Tu_Zio_aka_your_uncle

per autocad e premier va bene pure la HD4000 integrata negli intel ahahah

Giulio

L'unica cosa che non mi convince per nulla è il posizionamento dell'8 pin... dietro?
In alcuni cabinet estremamente corti sarà un dramma infilarcela.

Giulio

La morale è che " alle donne piace piccolo".
Stupidaggini a parte... penso sia più una battuta che altro

L0RE15

primo perche' e' un indicatore che non si basa su nessun criterio scientifico quindi gia' per qiesto motivo lascia un po' il tempo che trova, secondo perche' gioca sul luogo comune che le donne (non tutte ovvio) sono allergiche alla tecnologia e che, in casa, ad esempio, preferiscano oggetti tecnologici piccoli ma, sottointeso, magari un armadio per le scarpe gigante...

Ruben Fasola

Intendo che haswell avrebbe dovuto scaldare come ivy-bridge, ma mi sono spiegato male io, chiedo venia.

Matteo Buompastore

R9 Fury (non X)

marco nerli

Beh, ho interrotto il video, al sopraggiungere del prezzo.

claudio

grazie a tutti, la scheda mi servirebbe per giocare a giochi non molto esigenti però dovrò usare spesso programmi del calibro di autocad, matlab, premiere, ecc. Sul fattore prezzo sono disposto a spendere fino a 500 euro però voglio qualcosa che duri negli anni

Nicolas Zannerini

si si, infatti ho specificato che non è per le performance (dove la r9 380 sta davanti )ma perchè spesso gli sviluppatori ottimizzano di me*** per AMD. E quello non si può prevedere. Per dire nella beta di BO3 un mio amico con una 770 da 2 GB lo teneva ad ultra e io con un r9 280x aveva freeze/stuttering anche a dettagli medi. Ok è una beta ma questo fa capire quale sia la priorità degli sviluppatori.

NaXter24R

Tolto BF4 per la tassellazione e Project Cars che però non fa testo (un mondo dove una 960 va quanto una 780ti ha qualcosa di sbagliato dentro), non c'è un gioco che sia uno in cui la 960 supera la 380. Oltretutto la 380 costa anche meno.

Nicolas Zannerini

Se io avessi i soldi da spendere me lo farei volentieri un PC da lan party da portare in giro a casa di amici ecc. e in quel caso avere una scheda compatta, leggera e che scalda (relativamente) poco farebbe comodo. Non avrebbe chissà quale mercato ma comunque queste schede qui, a questi prezzi, hanno comunque pubblico di nicchia. La maggior parte degli utenti difficilmente andrà mai oltre una 970 o simili

Nicolas Zannerini

Un po' sovraprezzata secondo me. Considerando che è un rebrand della r9 285 con l'aggiunta di 2 GB di Vram.
La vedrei meglio a 200-220, anche se resta comunque una buona scheda. Per 250 però io sarei più orientato verso la gtx 960 (sempre da 4 GB). Non perchè sia migliore, ma perchè generalmente i giochi sono meglio ottimizzati per nVidia

NaXter24R

Nono, Haswell scalda più di Ivy e di Sandy. Uno è saldato, e vabè, l'altro scalda meno vista l'architettura diversa

Nicolas Zannerini

Con quella cifra giochi a dettagli medio-bassi. Più si è esigenti e più sale il prezzo della scheda video. Anche con un gtx 960 giochi a tutto a dettagli alti e qualcosa a ultra,la differenza è che la 970 durerà più a lungo

Ruben Fasola

Diciamo come ivy-bridge.

NaXter24R

Per l'audio probabilmente doveva installare il driver e lo ha preso dopo il riavvio, nulla di grave. Per quel che riguarda l'OC fino a 1100/1150 non dovresti aver grossi problemi. Le memorie invece dipendono molto dal produttore. Se son Samsung (difficile) potrebbero arriva anche sui 1400 alti, quasi 1500, le altre tipo Elpida o SK Hynix sui 1300/1400.
Comunque è una scheda talmente parca nei consumi e bassa nelle temperature che puoi spingere senza troppi problemi finchè ne ha ;)

NaXter24R

Ci sono case più piccoli del 250D. Quello da molti meno problemi ovviamente. Quelli che ti ho nominato io ad esempio, non dico che siano la metà, ma quasi..

Scadu To

E 60 nanometri... Dispersione di corrente arrivo!!!

Davide

ciao, ho preso oggi la HD 7770 ad un prezzaccio, 40€. Per ora l'ho provata solo con GRID e sembra andare molto bene. All'inizio non riconosceva l'audio attraverso HDMI ma dopo un riavvio è tutto ok.
Con l'overclock fino a quanto ci si può spingere?

Grimafil

Giuro che non ti seguo... :D sicuramente colpa mia eh, ma perché la ventola di una custom sarebbe controproducente? Forse tu fai riferimento ad un caso specifico? Prendendo ancora il 250D ad esempio, la gpu aspirerebbe aria fresca dal pannello laterale forato e l'aria calda dietro verrebbe espulsa dalla ventola sul case proprio dietro... non vedo problemi

NaXter24R

Puoi, dipende quali sono le tue esigenze in ambito di grafica e/o dal fatto che la scheda sia nuova o usata

Jak

una 380 4gb? 250euro circa

ste

E pensare che qui c'è gebte che mi ha detto che per giocare in full hd a 60fps bastava una gpu da 120 euro

Recensione Apple MacBook Pro 14 con M1 Pro, che goduria!

Recensione Gigabyte Z690 AORUS MASTER: prestazioni al top, ma non solo

Nuovi MacBook Pro con M1 Pro e Max, perchè comprarli e perchè no

Recensione Intel Core i5-12600K: Alder Lake-S al banco di prova