Huawei Mate S: il sensore per le impronte digitali avrà molteplici funzioni

29 Agosto 2015 25

Ancora pochi giorni per scoprire tutte le novità dell'atteso Huawei Mate S in occasione dell'ormai imminente IFA 2015 di Berlino. Nell'ultimo teaser diffuso da poche ore, il produttore cinese stuzzica la curiosità di tutti gli utenti mettendo in risalto il sensore per le impronte digitali, affermando di poter svolgere molteplici funzionalità.

Uno scanner biometrico a cinque funzioni, secondo l'immagine pubblicata sull'account Weibo di Richard Yu, una delle quali servirà sicuramente per sbloccare lo smartphone, la seconda per effettuare pagamenti in mobilità, per le restanti ci sarà da aspettare il 2 settembre, con la conferenza programmata dal produttore per scoprire tutte le novità di questo phablet estremamente interessante.

Huawei Mate S è disponibile su a 574 euro.
(aggiornamento del 09 agosto 2020, ore 11:28)

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antonino Parisi

Che non è stato implementato sul mate 7... :(

Fede

ah non lo sapevo. Non mi ricordavo di averlo sentito nella recensione!

Vincent Zeitgeist

Grande acquisto :D è davvero il RE indiscusso dei phablet...mi sarebbe piaciuto vedere un prodotto HTC con le stesse funzionalità del Note Edge e con la Sense...non oso immaginare che capolavoro

Nicola

Da possessore del note edge non posso far altro che essere d'accordo con te.....speriamo solo che samsung non lo metta in un angolino per quanto riguarda futuri aggiornamenti.

Stefano P

Pagamenti in modalità. ..bah

7Crazy7

Guarda che mate 7 lo fa già ;)

Vincent Zeitgeist

attenderemo e tengo anche sott'occhio il BlackBerry Venice...mi incuriosisce. E' davvero singolare e come "produttività" penso possa essere competitivo con Note 5 e Mate S :D

Spezio98

in effetti, se è appoggiato su una superficie, il problema è risolto dal doppio tap

kaius

si infatti. anche se per ovviare all'assenza del wacom mi sembra che su questo mate s ci sia il riconoscimento di unghie o nocche o dito mignolo che appunto avranno funzionalità da "s-pen". potrebbe essere un'altra implementazione interessante e produttiva. staremo a vedere. stay tuned

Vincent Zeitgeist

diciamo che a seconda dei punti vista sono i 2 phablet migliori. Note 5 per chi non sa rinunciare alla S-pen, che davvero formidabile, Mate S per chi vuole più autonomia e memoria espandibile. Diciamo che un phablet deve avere una elevata produttività, dettata appunto dal grande display, ma condita con funzionalità specifiche e devo ammettere che Note 5 è ottimo, anche se per me il RE incontrastato rimane il Note Edge. Memoria espandibile e batteria removibile, senza contare le funzionalità specifiche del parte curva del display

kaius

il note 5 è bellissimo ma se huawei ha mantenuto l'autonomia record penso proprio che starà lui in vetta con mate s. s6 edge plus, che ha la stessa batteria di note 5, non ha stupito su questo fronte. in più non ci scordiamo della memoria espandibile del mate che per molti rappresenta un plus importante

Vincent Zeitgeist

forse dopo il Note 5, è il phablet migliore

Fede

Non sarebbe male la funzione di bloccare una app con il sensore, come fanno con il meizu mx5

ciruzzz

Anche io ho un g4 da 2 settimane circa e trovo comodissimi i tasti sul retro anche per scattare foto. Però ad essere sincero se ho usato il tasto di accensione sul retro una decina di volte è assai. Trovo troppo comodo il knock on

LordDaidalos

Speriamo che le API di MarshMallow rendano il sensore di impronte programmabile esattamente come Huawei/Honor ha fatto con Mate 7/Honor 7 e farà con questo Mate S.

4l3x

la prima volta che aspetto cosi con ansia un device ahahah :D

Antonio Novelli

Magari doppio tap chiamata rapida (oppure apertura applicazione scelta, anche se nell'honor hanno messo sul lato un tasto dedicato)
oppure magari hanno impostato una sorta di "trackpad" che ti permette di scorrere le pagine web

MattLodi

Io ho un G3 e per me sono comodissimi i tasti dietro, tanto che mi viene da cercarli anche su altri dispositivi.

BigBlack

Niente force touch quindi?

Vincenzo.P

Sai che hai un altro dito che si chiama indice? Perché non usi quello? :D Sì, sarà scomodo se usato appoggiato su una superficie, per me è un difetto passabile se non inesistente dato che non lo faccio mai.

ste

allora:
1- per sbloccare il device (poggiare dito sul sensore 360°)
2- per scattare foto con un tap sul sensore
3- per tirare giù/su la tendina delle notifiche con uno swipe sul sensore
4-?
5-?

Carl Blood

Secondo me assolutamente no, la collocazione sul retro è scomodissima: da possessore di lg g4 trovo già scomodo accendere col tasto dietro e uso quasi sempre il doppio tap, specialmente quando il telefono è poggiato su una superficie piana. Quindi per me sarebbe inusabile un lettore di impronte dietro. E poi non è vero che il dito è dietro: di solito il pollice è davanti visto che è il dito con cui si usa il telefono.

DevHunter

Quando si parlava nei giorni scorsi di funzioni touch force, secondo me, era una interpretazione errata di queste funzioni.
Avere funzioni aggiuntive sul sensore delle impronte lo trovo molto piu comodo di molte altre funzioni, anche perche la collocazione sul retro è la piu funzionale (il dito è già li...)

kaius

huawei sta riuscendo perfettamente nel far salire l'hype!!!

Cicciput77

Qualche funzione sarà tra quelle viste sull' Honor 7 e cioè abbassare la tendina delle notifiche e cancellarle.

Huawei e il suo ecosistema di prodotti e servizi: ecco come sta crescendo

Huawei Days: fino a domani sconti su PC, Smartphone e accessori e un extra 10%

Nel 2020 presentati 230 smartphone in 7 mesi: Xiaomi, Samsung e Huawei sul podio

Recensione MateBook 14: è il migliore tra i notebook Huawei