Cisco al lavoro su Thor, il codec rivale di HEVC senza royalties

21 Agosto 2015 27

HEVC si sta ormai imponendo come il codec video per i contenuti Ultra HD. Tutte le trasmissioni televisive (sia quelle sperimentali che le poche regolari disponibili nel mondo), praticamente tutti i servizi in streaming e anche l'Ultra HD Blu-ray lo hanno, di fatto, adottato come standard. Nel corso degli ultimi mesi è però emersa una problematica: oltre a MPEG LA è emerso un secondo consorzio, formato da altre compagnie in possesso di brevetti essenziali per questo formato.

Questo nuovo soggetto è HEVC Advance, ha già quantificato i costi per la licenza di utilizzo delle tecnologie di cui detiene i diritti. Le royalties, dunque, rischiano di pesare non poco sul nuovo codec, tanto che, in alcuni casi (i costi variano in funzione di molteplici parametri), si parla di costi fino a 16 volte superiori, rispetto a quelli sostenuti per H.264.

Non stupisce, dunque, se alcune compagnie cercano alternative (una potrebbe essere il VP9 di YouTube, ma per il momento il mercato non sembra interessato). Ad annunciare una novità è Cisco, che sta lavorano su un nuovo codec, conosciuto con il nome di Thor. L'obiettivo dichiarato è molto chiaro e diretto: scalzare HEVC dal suo trono.

Per rendere Thor più appetibile, Cisco ha deciso di offrirlo in licenza senza richiedere il pagamento di royalties. Thor richiederà ancora tempo, prima di poter essere proposto come soluzione completamente funzionante, ma gli obiettivi sembrano già molto ambiziosi: si parla di una qualità almeno pari a quella di HEVC, con l'intento dichiarato di raggiungere un livello superiore.

Cisco ha anche ingaggiato un gruppo di esperti in materia di codec e brevetti, per studiare tutte le tecnologie utilizzate (e brevettate) da HEVC. In questo modo si cercherà di non adottare soluzioni simili, stroncando sul nascere i possibili conflitti legali. Giudicare le possibilità di successo di Thow, al momento, è pressoché impossibile, ma la sua esistenza è comunque positiva: una concorrenza più nutrita può avere effetti positivi sui costi di licenza di HEVC (da questo punto di vista la situazione sta effettivamente rischiando di degenerare).


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrej Peribar

OT
io leggo molto su internet, scrivo meno perchè non amo tanto "litigare", infatti ho fatto da pochissimo l'account disqus per questo motivo, ma come dicevo leggo molto e ho sempre apprezzato la tua competenza sulle "questioni" A/V, lettori multimediali, codec, risoluzioni e quant'altro. Per quel che vale un +1 per te :D

Fez Vrasta

Adotta diverse soluzioni per ottimizzare lo streaming via web, questo intendo. Invece la controparte sembra essere piu' ottimizzata per le trasmissioni DTV-B e simili.

Massimo Olivieri

In che senso? Vp9 é integrato nel html,5 ma un codec come un alto che si può integrare in qualsiasi app .anche h.264 era stato pensato per il web Allora?

Netflix lo usa molto da app,dispositivi o addon ormai non lo usa quasi più nessuno dal web.

Fez Vrasta

Netflix è web, vp9 è pensato per il web

Massimo Olivieri

Veramente ci sono voci su netflix se non sabglio

Massimo Olivieri

il grande thor , figlio di Kmer, della tribù di Ishtar, della terra desolata dei Kfnir, uno degli ultimi sette saggi: Pfulur, Galér, Astaparigna, Sùsar, Param, Fusus e Tarìm...
No c'è storia, vincerà la guerra.

LeChuck

Lo dissi e lo ripeto. Nel duemilaerotti insistere nella stupida politica di scegliere soluzioni proprietarie quando esistono soluzioni libere è semplicemente poco lungimirante.

dodicix

42.

Dryblow

Le banane fanno bene.

Alessandro Mura

Oggi c'è caldo!

chojin999

Qui chi sembra tanto coinvolto sei tu.
Poi tirare il sasso e nascondere la mano in una discussione evidenzia tutto meno che maturità.

Andrej Peribar

Ciao Mattz :D

Disqus accetta alcuni tag html tra cui il quoting.

Per non mettere link altrimenti il messaggio va in moderazione ti lascio la stringa da inserire su google per trovare la pagina.

What HTML tags are allowed within comments?

Ci sono molti tag e anche il blockquote che cerchi.

Spero di esserti stato utile. :D

Andrej Peribar

Ciao

MPEG LA è la divisione che gestisce l'assegnazione delle licenze degli standard MPEG.
MPEG è la divisione che fa parte di ISO/IEC e che crea gli standard MPEG stessi.

Ciao sarebbe bastato il link alla pagina, che comunque non dice che sono "due divisioni" della stessa azienda, perché non è così.

Però guarda io non sono un tipo che ama fare caciara su internet e spaccare il capello in quattro. :D

Considerando che il tuo primo intervento verteva su chi vuole "em>distruggere e creare caos" quando sono semplici e comunissime guerre brevettuali tra patent pool (si definiscono così anche nella loro nella History) accusando addirittura Cisco di farlo, quanto in teoria chi mina il codec HEVC (o H.265) in questo caso è HEVC Advance altro patent pool; facciamo così, lasciamo decidere a chi legge... dando l'onere di farsi una propria opinione a tutti, anche perché ti ripeto non ha così peso la questione per me, invece mi sembri abbastanza coinvolto :D

Buona vita e prosperità :D

chojin999

MPEG LA è la divisione che gestisce l'assegnazione delle licenze degli standard MPEG.
MPEG è la divisione che fa parte di ISO/IEC e che crea gli standard MPEG stessi.

"A History of Success – A Future in Innovation

A patent is the grant of a property right covering an invention. The
right conferred by the patent gives its owner the right to exclude
others from making, using, offering for sale, selling or importing the
invention in the absence of a license. Where standards and other
technology platforms consist of many patents owned by many patent
owners, the number of licenses required of users may be too costly and
inefficient for users to negotiate. This is often referred to as a
patent thicket. By increasing uncertainty and conflict and restricting
freedom of movement surrounding use of a technology, a patent thicket
may impede the technology's adoption, interoperability and use.

In
the 1990s, the MPEG-2 standard, which is required for digital
television applications including DVD, faced a patent thicket. The
single biggest challenge to MPEG-2 adoption was access to essential
patents. Many MPEG-2 patents owned by many parties made it virtually
impossible for most users to negotiate the number of licenses necessary
to use the standard. MPEG LA offered an alternative - the first
modern-day patent pool - as a solution by addressing the market's need
for transactional efficiency. (view link)
To resolve uncertainty and conflict in the use of MPEG-2 intellectual
property, as a convenience to users, the licensing model pioneered and
employed by MPEG LA revolutionized intellectual property rights
management by enabling multiple MPEG-2 users to acquire essential patent
rights from multiple patent holders in a single transaction as an
alternative to negotiating separate licenses. MPEG-2 became the most
successful standard in consumer electronics history, and the MPEG LA®
Licensing Model has become the template for addressing other patent
thickets. Today MPEG LA operates licensing programs consisting of more
than 5000 patents in 70 countries with over 130 licensors and 5000
licensees.

Wherever an independently administered one-stop
patent license may provide a convenient alternative to assist users with
implementation of their technology choices, the MPEG LA® Licensing
Model may provide a solution. By balancing patent users’ interest in
reasonable access to intellectual property with patent owners’ interest
in reasonable return, MPEG LA creates the opportunity for wide
technology adoption and fuels innovation."

GioB

finchè tv, console, e altri apparecchi poco aggiornabili che ho in casa non vanno oltre l'h264, io non cambio codec

Mattz

lo so che non c'enrea nulla ma.... come hai fatto a quotare? O.O

ilpomo

13.

Andrej Peribar

Ciao :D

MPEG LA non è la MPEG, è come ti dicevo un patent pool, puoi verificare anche banalmente su wikipedia, poi nella MPEG LA come licenziatari fanno anche parte sia Cisco che MS... al massimo si potrebbe dire qualcosa di Google che ai tempi cercavo di imporre una altro standard con Vp8 per svicolarsi dalla MPEG LA..

In seconda battuta

Ora alcuni come Microsoft e Google prima e adesso Cisco tentano di distruggere lo standard MPEG nella speranza di creare il caos e la frammentazione del mercato su cui poter lucrare.
Questa è la realtà dei fatti.

WOW, mi hai fatto pensare ad uno scontro epico tra dei e titani XD

Non pensavo che qualcuno ci tenesse così tanto a questa questione, non ti arrabbiare non ne parlerò più XD

chojin999

Moving Pictures Experts Group, MPEG LA sono nati per unire l'industria nella creazione di standard audio e video ed eliminare i conflitti e le dozzine di tentativi di imporre tecnologie proprietarie dei vari produttori frammentando il mercato. OItre al garantire la massima qualità dello standard MPEG utilizzando lo stato dell'arte di algoritmi e tecnologie creati dai vari produttori.
Ora alcuni come Microsoft e Google prima e adesso Cisco tentano di distruggere lo standard MPEG nella speranza di creare il caos e la frammentazione del mercato su cui poter lucrare.
Questa è la realtà dei fatti.

Andrej Peribar

Ciao.

Infatti vp8 fu comprato da google e rilasciato sotto licenza open.

Io infatti parlavo del paten trolling che fece MPEG LA nei confronti del codec per non farlo adottare, non ho detto che non fosse open :D

DavyDax

H264 (AVC) è il passato.... H265 è l'HEVC sono sinonimi in prarica...

lebrac

Da quel che so io vp8 era praticamente opensource e vp9 non vedo perchè dovrebbe esserlo di meno...può essere liberamente adottato anche da device tipo minipc, smartv, basta che il produttore installi il codec.

Francesco

H264/5 che fine ha fatto?

Andrej Peribar

Ciao.
Tutte questi consorzi sono solo dei patent pool, più è forte il gruppo più si impone lo standard.

Non ha in teoria nulla a che vedere con quanto è buono il codec... e questione di royalties, anche se nel caso specifico... mi sembra di ricordare che vp9 era solo e in alcuni casi inferiore a h.264 ma la MPEG LA fece talmente tanto patent trolling contro il Vp8 che molte aziende si spaventarono nell'adozione del suo successore :)

enx

Quanto son belle le TV Sony?!!!

Fez Vrasta

non lo vuole nessuno :/ inizio a pensare ci sia un motivo

Ngamer

il vp9 fa cosi schifo?

Ha senso un TV 8K nel 2021? Ecco cosa possiamo già vedere in Ultra HD

FreeBuds Studio e Gentle Monster Eyewear II: Huawei a tutto audio | Anteprima VIDEO

Recensione nuove Amazon Fire TV Stick 2020 e Lite: un gadget indispensabile

Recensione Amazon Fire TV Cube: utile, versatile ma quanti limiti