Rivoluzione in Google: Sundar Pichai nuovo CEO, nasce 'Alphabet'

11 Agosto 2015 142

Come Sergey ed io scrivemmo nella lettera di fondazione 11 anni fa, Google non è una compagnia convenzionale. Noi non abbiamo l'intenzione di farla diventare tale.

Ha esordito in questo modo Larry Page nel blog ufficiale di Google, CEO ancora per poco, la profonda ristrutturazione avviata a Mountain View vede infatti brillare la stella di Sundar Pichai, fino adesso a capo del comparto Chrome e Android. Non si tratta di un semplice passaggio di consegne, la rivoluzione di queste apre infatti le porte alla creazione di una nuova holding chiamata 'Alphabet', una casa sotto cui troveranno posto tutte le controllate, compresa la stessa Google.

Larry Page sarà il CEO di Alphabet, Sergey Brin ricoprirà invece il ruolo di Presidente della nuova holding, Sundar Pichai diviene così CEO di Google, la più grande società all'interno della holding. Il passaggio interessa anche la borsa, con la Alphabet Inc che sostituirà Google Inc come società quotata, ciò significa che tutte le azioni Google verranno convertite mantenendo i medesimi diritti per chi li possiede. Il Nasdaq avrà così in lista le azioni di GOOGL e GOOG.


L'obiettivo è quello di dare maggior spazio di manovra a tutti gli attuali comparti Google come Maps, YouTube, Chrome e Android, ognuno dei quali vanta milioni, se non miliardi di utenti attivi. Google sarà così più snella, più lontana dalle critiche e più facile da gestire senza le attuali 'deviazioni' in altri campi: Page ha fatto l'esempio di Life Sciences e Calico, due progetti ambiziosi del campo medico/sanitario che potranno adesso correre su binari più indipendenti.

Alphabet raccoglierà quindi questa straordinaria collezione di compagnie, un passo forse obbligato avendo raggiunto un simile livello di differenziazione. Ricordiamo, ad esempio, della recente scoperta di Google Auto LLC, azienda ideata ad hoc per lo sviluppo di veicoli senza conducente, decisamente oltre i compiti di un motore di ricerca web.

Crediamo da tempo che le compagnie tendono a mettersi a proprio agio facendo la stessa cosa, facendo solo cambiamenti graduali - ha detto Page nel suo post - Ma l'industria della tecnologia, dove idee rivoluzionarie guidano la crescita delle prossime grandi aree d'interesse, ha necessità di sentirsi a disagio per rimanere rilevanti.

Ogni business della costellazione Alphabet avrà il suo forte CEO, con Larry Page e Sergey Brin incaricati di controllarli e supportarli quando necessario. Saranno destinati ad ogni area finanziamenti a sufficienza, sotto ovvia responsabilità dei CEO. Particolare enfasi è stata riservata per Sundar Pichai, Page si è detto fortunato di avere un simile elemento all'interno dello staff, non a caso hanno destinato a lui proprio il controllo della più importante Google.

questo dovrebbe essere il nuovo assetto societario della holding Alphabet

All'interno di Google rimarranno i servizi storici che hanno ormai una forte identità, dunque Android, Search, YouTube, Apps, Maps e Ads (vendite pubblicitarie), ma verranno create delle società apposite per: Calico (impegnata nel combattere l'invecchiamento), Google Ventures (investimenti su nuove compagnie e startup), Nest (prodotti per le smart home), Google X (nuovi, ambiziosissimi progetti), Fiber (provider di connessioni velocissime) e Google Capital (investimenti di lungo termine).

A capo di Nest andrà Tony Fadell, Sidewalk Labs sara seguito invece da Dan Doctoroff, Calico da Arthur Levinson. Rimarrà in carica Susan Wojcicki, attuale CEO di YouTube che farà adesso rapporto diretto a Pichai. Brin continuerà a guidare Google X mentre Eric Schmidt sarà il presidente esecutivo di Alphabet.

Google aggiorna la struttura interna e lo fa in maniera eclatante, bisognerà adesso conoscere i dettagli di questa riorganizzazione e i possibili benefici. Mai più azzeccata fu la storica frase pronunciata svariate decadi fa da David Packard:

To remain static is to lose ground. [A star fermi si perde terreno]



142

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gabriel #JeSuisPatatoso

percentuali ottimiste ... io direi che un 10% è intelligente, il 5% usa l'intelligenza, ma solo l'1% ha le balle di aprire la propria bocca per tappare quella di chi fa sparate

guvodepa

gabri non sforzarti....tutti sono intelligenti, ma pochi usano l'intelligenza....dai, abbiamo avuto berlusconi, bossi, ora "Salvini"(renzi=andreotti, apriti cielo!!!!!)....fatti na domanda e datti na risposta.....gli italiani sono intelligenti, ma la tale intelligente viene sfruttata si e no dal 10% della popolazione italiana!!!
no capiscono e non vogliono capire, qualcuno la definisce stupidità, altri imbecillità....unico punto in comune è che dobbiamo usare la vasellina, ci tocca, perlomeno noi sappiamo il perchè, loro non lo sanno e pensano che la colpa sia di altri, invece la colpa è solo loro!

una verità inconfutabile....chi nega sa che mente sapendo di mentire(mentina!).

istin

Vedo che è inutile parlare con te, fai orecchie da mercante e penso che tu manco sappia di che parlo sinceramente! Torna a pensare a come sparlare di qualcos'altro, da bravo CEO che sicuramente sarai ;)

Gark121

no, sei tu che non capisci. io ho parlato chiaro e tondo fin dall'inizio. tu te ne sei uscito con c@zzate da bravo fan boy. posso cominciare un video su youtube, metterlo in finestra e fare altro sul resto dello schermo su android stock? no a meno di non cambiare applicazione e smettere di usare la stock. fine.
posso impostare maps come here per funzionare offline mentre non ho la connessione, e poi eventualmente riattivare l'online quando ho di nuovo la connessione? no, non posso. fine. il resto è inutile arrampicamento sugli specchi, che francamente ha esaurito la mia pazienza

istin

Guarda che ho scritto protocollo DASH se non leggi bene non è colpa mia! Anzi mi sa che non hai letto proprio un cavolo di quello che ho scritto perché non hai capito manco quello che ho detto di Maps! ;)

Gark121

no, non è il mio telefono. l'app android non ha i video flottanti e basta. su nessun telefono del mondo tranne quelli che hanno a livello di sistema la possibilità di far flottare le app che non lo fanno da sole. punto e basta. finiscila con questa cosa perchè è paradossale e ridicol@.

maps (come fa here ad esempio) potrebbe usare le parti online quando la connessione c'è, e restare operativa offline se richiesto dall'utente e le mappe sono state prescaricate. tant'è che un abbozzo di sta cosa c'è, ma funziona male ed è poco user friendly.

istin

Penso anche io sia un problema del tuo telefono, a me il protocollo DASH funziona benissimo sia su desktop che su mobile. Mi da qualche problema solo con l'iPad a dire il vero. Per le mappe offline penso si perda il senso di mappe intese ''alla Google''. Non avresti tutti gli aggiornamenti in tempo reale e Maps diventerebbe una semplice cartina (cosa che puoi fare e funziona alla grande anche all'estero).

Gabriel #JeSuisPatatoso

il 90% della tecnologia che usi è programmata da indiani e prodotta da cinesi

Gark121

i video flottanti FUORI dalla app ovviamente..... dentro cosa caspita serve?

masterblack91

Scusami ma mi sa che è un problema del tuo telefono...nel mio funziona bene sia la selezione della risoluzione che i video flottanti...stessa cosa con i telefoni di amici e di mio fratello forse da qualche problema con i Sony...ad esempio alcuni giochi danno alcuni problemi solo con i Samsung...

Gark121

I video flottanti? Continuano a non esserci. La selezione della risoluzione dà problemi su desktop. A me spesso mette 720 o roba simile con una 100mbit che tranquillamente prende il 4k (e su 2 computer QHD). Il buffer di nuovo era opzione da desktop più che altro. Ah, la selezione sbabbiona anche se mobile via browser. 480p fisso, e se metto forzatamente i 720 p (massimo del mio z1c) la riproduzione non riparte più.

masterblack91

il video in background non lo metteranno mai per una questione semplicissima: gli unici video in background che uno può "vedere" sono quelli musicali,visto che interessa solo l'audio e se lo fanno poi chi se lo fai più l'abbonamento al play music?
I video li seleziona perfettamente...qualsiasi video prendo sono già in full hd (ho una 20 mega) e sempre 720p nel cell (il mio cell max arriva in hd come risoluzione) Non può caricare il video successivo,perchè dovrebbe fare un doppio buffer (il video attuale più quello che viene dopo) sarebbe un doppio utilizzo di risorse (sia di rete che di hw,t'immagini sei fuori? Ti sei sparato i giga della promozione in poco) e poi come fa a sapere quale video caricare? Magari nella mia playlist mi guardo il video precedente a quello attuale...oppure ci sono 10 video,mi guardo prima il 6 e poi il 3...come fa a sapere quale video caricare dopo?

Pignaa

Google è salita di 100 pt base passando da 550 a 670 tutto cio prima della notizia di alphabet,secondo voi con l'avvento di alphabet seguira questo andamento o scendera di quotazione?

Gark121

No, non c'è nulla di tutto ciò. Almeno non senza root o senza programmi di terze parti e chissà cos'altro.

istin

In realtà buona parte di quello che hai richiesto c'è già (a parte la cosa del precaricamento che potrebbe essere più una rogna che una cosa buona) ;)

Gark121

non proprio. puoi slavare qualcosa, ma è mooolto limitato.

Gabriel.Voyager

le mappe non si possono scaricare in locale per usarle offline si smartphone?

Gabriel.Voyager

complimenti per l'apertura mentale da età del bronzo...

Fabrizio

È un ingegnere elettrico ma con un MBA quindi penso che le competenze manageriali le abbia

Rieducational Channel

Sempre in quel posto ce lo mette la cara Gugol :)

franky29

devi chiedere alla microsoft xD

lore_rock

Quindi ad esempio io che le volevo al forno come faccio?

franky29

prima vendevano patate ora vendono patata fritte xD

c'è un problema

hahahahah mi ha violato senza lubrificante.....

saymyname

Mr Robot ha violato anche te?

c'è un problema

EVIL CORP

manuelito

gli uomini granchio no?

talme94

Evil Corp

talme94

Ti possono raccontare quello che vogliono ma, secondo te, qual è il loro fine ultimo?

Giovanni Vaccaro

Ahahaha esatto #IndianiDiM e con M non mi riferisco alla prossima versione di Android...

Emanuele

GOMBL8!1!!1(ANDROID)ONE!11!!11

Emanuele

Pichu, scelgo tehhhh1111!111!!1!!

dooz96

Come fa un gallo sotto gli effetti dell'MDMA?

COCORICOOOOOOO'

dooz96

Calico, viene citata nell'articolo

asd555

E il Cocoricò?

LordDaidalos

Ehm... no. O meglio, sì, ma non separano le divisioni che sono legate al core business (cioè Android, Google Search, YouTube, Chrome OS, eccetera) ma i progetti a lungo termine o sperimentali, come Calico, che è un progetto per l'allungamento della vita media.
Chi investiva in Google prima investiva anche in progetti del genere, ora invece può decidere di investire solo in Google o solo in Calico o solo dove vuole lui.

zkr456@gmail.com

Esisteva anche un altra società di google nata da poco, riguardo lo sviluppo di città tecnologi9che e il miglioramento della vita.

frengolino

meglio mangiatori de patatine fritte che kebbabari!

Gark121

Il che è sgradevole lo stesso. Su Android xposed può tutto, ma ogni volta dover passare per xposed per fare ciò che dovrebbe far Google di serie è una palla.

WolfAlex

il video in background era già possibile sull'app integrata in iOS, quello di non permetterlo ora è chiaramente una loro scelta, che allo stato attuale non credo cambierà

dooz96

Sundar Pichai ridacci i marò!!11!!!!11UNOUNO

Drak69

stesso pensiero xD

asd555

Intanto "Il kebabbaro" è nella sua posizione... Tu cosa sarai un domani? Un futuro friggitore di patatine al McDonald's?

Giovanni Vaccaro

Siamo apposto! Adesso quel kebbabaro di pichaku porterà tutta la sua famiglia in google... :( pensando solo a quello schifo di android one

Gark121

Beh, immagina una YouTube in cui puoi uscire dell'app e avere il video in background, che caricherà il video successivo mentre guardi quello attuale, che sceglierà sempre la risoluzione migliore possibile con la nostra connessione e non andando a caso come va ora, che permetterà di mettere il video in finestra su Android etc. Tutte cose che in un modo o in un altro puoi già arrangiare, ma che dovrebbero essere stock. Quanto a maps, beh, funzionasse sempre bene come è facile quando è di bozzo buono sarebbe già imbattibile. Solo le mappe offline le mancano

Sebulba

Hai capito tutto.....

Federico Boulos

Tipo che mi hanno tolto il supporto alla chromecast?

Lorenzo Cesari

Bum shakalaka! Grazie per aver rimosso anche i miei commenti che nulla avevano di offensivo...

baldanx

A me piace il nome ma così invita orde di troll a nozze :)

Alone

Mandagli il curriculum, probabilmente prenderanno te che ne capisci di più di loro.
Tutti professoroni e geni incompresi dietro la tastiera!

Recensione Xiaomi Mi 10 Pro 5G, audio super e video 8K ma il prezzo sale

#HDonAir faccia a faccia con Samsung: le nostre e le vostre domande

Migliori smartphone fino a 200 euro: ecco i top 5 da comprare | Marzo 2020

Recensione Samsung Galaxy S20+: quel che serviva, senza strafare