Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Hisense compra Sharp America per soli $23.7 Milioni

31 Luglio 2015 21

Hisense ha appena chiuso un accordo con Sharp America per il controllo del loro centro di produzione TV in Messico e l'utilizzo del brand in Nord e Sud America. Sono bastati $23.7 milioni di dollari per convincere la casa giapponese in questo momento particolarmente difficile, da marzo si vociferava di una possibile uscita da questo mercato in quest'area del globo e dolorosi licenziamenti nella sua forza lavoro.

Il momento del passaggio di consegne è arrivato, se ne prenderà carico la cinese Hisense che sfrutterà anche il brand Sharp per competere nelle Americhe con LG, Samsung, Sony e Panasonic. Nel 2014 ha già fatto segnare $2.6 miliardi di fatturato dalle vendite di TV, tablet e notebook 'oltreoceano', con molto seguito in Cina e vendite aperte in ben 130 paesi del mondo, Hisense ha contribuito ad un calo dei prezzi dei nuovi modelli OLED e 4K.

Hisense non è ancora entrata nella Top 4 dei grandi brand asiatici del settore, la competizioni è serratissima anche in casa vista la presenza di altri colosso come TLC e Haier, senza contare gli storici marchi giapponesi e i leader sudcoreani sopra citati. Ad ogni modo questo accordo contribuirà a dare una bella spinta al produttore, vedremo con quali risultati, d'altronde il costo dell'operazione è stato insolitamente basso.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Shmooze

Il mercato è in mano ai coreani, hanno quasi il 45% insieme e la teconologia, Oled di Lg su tutti. I cinesi coprono la fascia bassa, mentre i giapponesi sono in ritirata su tutta la linea. Al momento non vedo nessun dominio cinese, anche perchè i pannelli che loro usano sono forniti in gran parte da Lg e Samsung e non hanno nulla in mano per impensierire i coreani dal punto di vista tecnologico.

Gianluca Olla

Sicuramente la vendita è solo dell'impianto produttivo in messico, mentre il marchio è in licenza per qualche anno. Dopo 3-5 anni sharp deciderà se rientrare in america o vendere il marchio ad un costo maggiore.

FalcoPellegrini

Com'è la qualità del nero e dei colori in generale?

ydlale

ho vissuto in Cina sapete cosa rappresenta hisense in Cina e altri paesi asiatici ??????
xiaomi e huawei non cagano nessuno pure sono il 4 e 3 produttore al mondo telefonuni...poi huawei pure costruito tutte le reti 4g del mondo
Se un nome non è conosciuto in europa e cinese non significa che per forza e un bidone!!!!
purtroppo non siamo più il centro del mondo

Ratchet

Spiccioli..

DKDIB

Va beh... ovviamente, in casi limite le aberrazioni vengono notate un po' da tutti. :P
Io mi riferivo ai difetti che emergono grazie ai test: un utente normale non li farà mai, non si accorgerà mai del problema e per lui sarà come se non esistesse. ;)

Il nero poi, se diventa grigio scuro, salta all'occhio grazie ad elementi, quali la cornice del televisore stesso.

Francesco

il livello del nero lo notano tutti

Fabri

Per i prodotti "senza marca" diciamo che sono abbastanza d'accordo con te. Ma questa "Hisense" mi sembra stia perseguendo una politica un po' più lungimirante, non quella di vedere TV generici, ma di diventare un marchio. Vedo i loro espositori nei centri commerciali, e uno sforzo nel voler essere considerati un buon prodotto.
Non è come per esempio possono essere attualmente i "Telefunken" o marchi simili (che tral'altro sono prodotti in Turchia), capisci cosa intendo?

Davide

è la politica commerciale che la Cina ha avuto negli ultimi 20 anni. Produci male e vendi a poco e non si può dire che non abbia avuto successo questo modo di operare visto che chi va al risparmio si trova sempre. Mettiamo anche caso che si risparmino 100-200€ rispetto ai concorrenti. Questo risparmio da dove arriva? Garanzia, servizio clienti rispettabilità del marchio? Un grande marchio evita di mettere in commercio un bidone nelle fasce alte o medie perché si rovinerebbe la reputazione mentre per i cinesi ogni unità venduta è un profitto, che tu rimanga soddisfatto e ti fidelizzi al brand a loro non importa, non hanno attività associate che ne risentirebbero.
Insomma, son tutte cose da tenere bene in considerazione quando si spende per un prodotto che deve durare tanto. Tra un LG o una cinesata, io preferirei il primo anche se costasse 50-100€ in più.

Davide

anche a me non torna una cifra così bassa, per di più ai cinesi. Probabilmente avevano debiti molto alti e hanno ceduto pure quelli

stiga holmen

...guarda personalmente ho preso una Hisense da 40" led classica (senza 3D, senza smart feature) con una marea di ingressi/uscite per 270€ spedizioni comprese

Ad oggi nessun problema...accesa per almeno 10 ore al giorno...

SommoPastore

Però è sistematicamente la marca che offre i prodotti al prezzo più basso possibile, quindi non andrei tanto facile nel dire che forse non è un bidone.

DarkZoro

Speriamo non s mettano a fare patacche smartphone come Sharp o Haier. Ho capito Samsung, ma ai giorni d'oggi è difficile emergere se non si fanno prodotti realmente validi.

chojin999

Operazione che definire loschissima è dire poco... Solo $23milioni per attività e marchio che valgono comunque da centinaia di milioni a qualche miliardo....

Demetrio Marrara

Questione di tempo ed i cinesi domineranno anche questo settore. TCL è già al terzo posto e le vendite di LG sono in calo. Sorpasso a breve...

Alex

era proprio quello che intendevo, il paradosso è che per l'uso di mia zia e cioè Digitale Terrestre e qualche FILM mkw che gli porterei io altro non fa , e su un tv a basso costo l'upscaling non è il massimo. per assurdo un televisore come questo che costa poco è più adatto per vedere film in FUllHD che il DT "quasi" HD

Davide

Io ho preso in giro mio padre per aver acquistato un annetto fa un condizionatore da loro. Dopo un anno me li ritrovo a comprare Sharp America. Comunque, nulla da dire, mai dato problemi.

DKDIB

Al di la della qualità "assoluta", io farei 2 considerazioni molto pratiche.
* Che ci guardi con la TV?
* Senza avere 2 TV affiancate, riusciresti a notare delle pecche nella qualità?

Se tua zia guarda solo dei broadcast in DVB (non importa quale: il satellite non è molto meglio del terrestre) od al massimo qualche DVD, andrei sulla cosa più economica possibile: tanto, il collo di bottiglia qualitativo non sarà certo il televisore. XD
Oltre a questo, anche collegando qualcosa di guardabile, senza un occhio allenato od un elemento di paragone, notare la bassa qualità di una TV è praticamente impossibile.

JO

Dipende da cosa cerchi.
Per trasmissioni televisive normali che neanche arrivano all'hd ready, tenderei a sconsigliarle, l'upscaling rende meno di quello un discreto full hd di marca, anche per via della componentistica interna.
La differenza eventuale si vedrà con l'home video ed i contenuti in streaming 4k, che per ora in Italia sono difficili, quindi se sei un fanatico dei bluray ed acquisterai appena disponibile un bluray 4k magari potresti sentirti appagato (anche se sorgerebbe il controsenso di pagare un lettore quanto il televisore. Con un budget simile tra una samsung o lg, o sony full hd ed una hisense, o una haier (soprattutto, lentissime in accensione e nelle operazioni del menu, almeno quelle che ho provato), opterei per le prime.
Se vorresti farci un uso da gamer decisamente meglio le prime.

Fabri

Non lo dico per esperienza ma per buonsenso: se ha raggiunto una tale forza e dimensione globale, tanto bidone non dovrebbe essere.

Alex

scusate ma come qualità comè? ho visto dei prezzi veramente bassissimi con caratteristiche al top.. ma non so è affidabile? o una cinesata? ovviamente in negozio con video a 10milaK di risoluzione sembrano perfetti... mia zia voleva prendere un TV ma non saprei se consigliagli o meno uno di questi.

Recensione Fujifilm X100VI: la regina delle compatte è tornata | VIDEO

Tra i Mega Schermi, l’IA e i display trasparenti del CES di Las Vegas | VIDEO

Che anno sarà il 2024? Le nostre previsioni sul mondo della tecnologia! | VIDEO

HDblog Awards 2023: i migliori prodotti dell'anno premiati dalla redazione | VIDEO