Video a 360° su Windows Phone e Windows 8.1 con la nuova app Video 360

10 Luglio 2015 66

La software house Webrox ha realizzato una nuova applicazione che permette di riprodurre video a 360° su Windows Phone e Windows 8.1. Video 360 permette di ricercare video su YouTube tramite l’altra applicazione delle Webrox, Tubecast.

Una volta trovato il video di nostro interesse sarà possibile grardardo in modalità “flat” su Tubecast oppure cliccare l’icona “360°” per avviare la riproduzione in Video 360.

Durante la riproduzione è possibile muoversi con il device per sposare l’angolo di visione. Video 360 supporta anche i video in 4K ed i device con 512MB di RAM privi di giroscopio su cui potrà essere emulato.

Video 360 è disponibile sul Windows Phone Store al prezzo di 1.99 euro in versione per Windows Phone e su Windows App, per Windows 8.1, sempre al prezzo di 1.99 euro.

Tubecast per Windows Phone ha un costo di 2.99 euro così come la versione per Windows 8.1. Per tutte le app è disponibile un periodo di prova gratuito.


66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Skre

E quindi che c'entra Microsoft? E nessuna di queste aziende lavora per spirito umanitario. Non é stato spirito umanitario l'acquisizione dei brevetti Norton, ma come dici tu semplicemente per pararsi il culo e ripeto quindi decentralizzare i brevetti e confermo se l'avessero permesso sarebbero stati dei Grandi Co......i, anche la più stupida azienda avrebbe capito questo. A parte questo la maggior parte delle royalties che vengono pagate a Microsoft derivano da brevetti proprietari come il FAT sviluppato da Gates e Mcdonald.

StriderWhite

Ah, quindi le cause le hanno fatte per spirito umanitario? Ma per favore...
Io posso comprendere il fatto che un'azienda acquisti brevetti per "pararsi il qulo" (scusa il francesismo) dai patent troll e dalle aziende rivali (più brevetti si hanno in mano, più difficile è essere attaccati), ma quello che ha fatto il Rockstar Consortium non mi pare sia molto "nobile". Leggo ora che quel Consorzio di fatto ora non agirebbe più sotto l'egida di Apple, Microsoft e tutti quelli che hanno acquistato i brevetti Nortel, quindi ora sono ancora più liberi di fare i patent troll...

Skre

Il consorzio si creò per non lasciare a Google il monopolio, sarebbero stati solo dei pazzi se avessero permesso ad una sola azienda di possedere un parco di 4000 brevetti su cui sono basati i nuovi dispositivi mobili. Quindi c'è stata una distribuzione di brevetti tra più società, e solitamente dopo aver fatto un investimento si cerca di cavarne dei profitti. Cosa che in questo caso non é avvenuto, dato che per comprare i brevetti della Norton sono stati spesi 4,5 miliardi e ad oggi tutte le cause contro Google, Samsung htc ecc.... Si sono chiuso con un accordo di 900 milioni. La sporca faccenda come la definisci tu, alla fine non é così sporca, hanno preferito distribuire i brevetti, considerando che ognuna di queste aziende avrebbe potuto accaparrarsi il tutto, e non centralizzarli in mani di chi come si sta dimostrando cerca di fare di tutto per uccidere le altre aziende, persino richiedere un app in html5 per youtube ad altri quando neanche la sua rispetta questi criteri, ed in più bloccandone la divulgazione. Il comportamento dei Patent Troll é ben altro.

StriderWhite

Onedrive è buono soprattutto perchè offre tanto spazio gratuito... :P
sul fatto che MS non sia un patent troll dovrei ricordarti la sporca faccenda del "Rockstar Consortium", un consorzio in cui ci stanno Apple, BlackBerry, Ericsson, Microsoft, and Sony, che logicamente dopo aver acquisito i brevetti della Nortel nel 2011 ha subito pensato di utilizzarli "a fin di bene", citando in giudizio i concorrenti. Un comportamento direi molto simile (se non uguale) a quello dei patent troll

Skre

So benissimo cosa vuoi dire, ma sono certo che Samsung o altri produttori non hanno paura di MS. Ed inoltre MS vanta uno dei più grandi parco brevetti e non sono Patent Troll. Sai cos'è invece triste l esistenza dei Troll, e spero che ti paghino per dire cavolate come queste. E se per te solo Onedrive é un servizio buono di Microsoft, ti assicuro che Dropbox é meglio. Ma per quanto riguarda gli altri servizi o OS non ce ne stanno é solo un pazzo non lo vedrebbe.

dari89

I've never said that I want it for free, but only that I'd appreciated if was possible to get available all options in one app, so I can pay only one time 4-5€ for one app that will be much better and complete than others. I appreciate your work and your apps, and I didn't know that directx drain the battery, thank you for explained it.

Poppyto

I can't integrate it to Tubecast because DirectX apps drain the battery, that's all (DirectX is necessary for 3D apps). And I worked 2 months on it, I have a company, I'm not a student, and I have to live. That's all. If you want everything free, just buy an Android but I will not give my work for the pretty eyes of Microsoft.

StriderWhite

Esistono i Patent Troll, lo sapevi? Ovvero quelli che utilizzano brevetti farlocchi per ottenere dei vantaggi (per lo più economici) a danno delle aziende che lavorano onestamente...Di solito i Patent Troll sono azienducole di seconda scelta, ma ormai anche M$ usa questi mezzucci per cercare di convincere i produttori a passare a Windows Phone, senza avere troppo successo, però.
Non è che se ti pestano un piede allora tu ringrazi chi te l'ha pestato, giusto?
PS: l'unico servizio di M$ decente è OneDrive, ma solo perchè offre un sacco di GB gratuiti...

StriderWhite

TU LO DICI! [cit.]

Holy87

Evidentemente siamo tutti poco obiettivi tranne te.

StriderWhite

Forse vi manca un pò di obbiettività, eh.

Holy87

Evidentemente siamo tutti cechi tranne te.

StriderWhite

Ecco, un altro che non vede...Ma siete tutti orbi?

StriderWhite

Il 3% rappresenta una piattaforma "pericolosa"? Muah ah ah ah ah ah!!

Alessio Marzella

Purtroppo non sono mai riuscito a provarla, essendo uscita nel periodo ore 1520/icon non aveva il supporto al fullHD quindi non era installabile neanche tramite sideloading sul mio telefono... Poi con tubecast ho trovato la pace dei sensi e vabbè.. Poco importa

Holy87

Era davvero fantastica quell'app...

Holy87

No ma ti sbagli, i brevetti sono giusti se sono di proprietà Google o di produttori Android, invece quelli MS sono ingiusti e discutibili a prescindere. :D

Holy87

Android AOSP non viola i brevetti MS, sono i produttori, integrando le tecnologie Microsoft come il supporto ai file system FAT32 e ExFAT a dover pagare le dovute licenze, cosa che avrebbero fatto anche senza Android ma con altri sistemi.
Quindi non vedo perché Google dovrebbe vendicarsi per questa cosa che non gli riguarda... Non capisco, quando sono gli altri le licenze devono essere pagate, ma quando sono di MS allora è discutibile?

Vittorio Vaselli

Scusami, avevo frainteso è che mi era sfuggito che c'è anche tubecast paid, avendo io la versione free.

dari89

non hai proprio capito il senso della mia frase, ovvero perché avere due app a pagamento anziché una sola che integri tutto quanto? Tanta gente si è sempre lamentata delle mille mila applicazioni di Nokia per la fotocamera e ha sempre chiesto di integrarle il più possibile in lumia camera. Questo (secondo me) è un esempio analogo, ovvero perché pagare 3+2€ quando potevano fare una sola applicazione che già vendono bene? Mi suona come i dlc dei giochi, ovvero una cosa senza senso. Poi ognuno è libero di pensarla come vuole o di prendermi per pazzo, ma fatto sta che se avessero integrato questa funzione nell'app principale, secondo me, avrebbero avuto un vantaggio sulle app concorrenti, mentre ora come ora ti vendono un'app stand alone per una sola funzione e gli utenti possono continuare ad usare altre famose app senza dar loro un centesimo per l'app principale che è quella più costosa (e anche quella che più merita forse)

Alessio Marzella

La maniera che tu definisci scorretta è l'unica maniera in cui vengono utilizzati i brevetti oggi e tutte le società la attuano, Ms come Google come Apple, come Samsung come qualsiasi altra big del settore.

Di definitivo c'è poco o niente... È una tua supposizione, per me e per la maggior parte delle persone che hanno espresso il loro parere su questo ed altri lidi quella di Google è stata una semplice mossa per ostacolare la concorrenza anche perché se stiamo a vedere chi ha iniziato a fare i dispettucci a chi... Non possiamo di certo giudicare noi, dubito se ne arrivi mai a capo

Skre

Giustamente uno investe in ricerca e sviluppo, si crea o compra brevetti, poi arriva il primo pecoraio e decide di usarli senza pagare nulla. Boh vorrei vedere a te se avessi dei brevetti cosa ne faresti o quanto gratuitamente li faresti usare. So solo che Google ha fatto una figuraccia togliendo l app su WP, prima la stimavo davvero tanto, ma dopo il giochetto che ha fatto, mi ha fatto cadere le braccia tanto che ho eliminato tutti i miei servizi Google e trasferito su i servizi Microsoft che se vogliamo dirla tutta sono anche migliori. L unico servizi lasciato, é l account di gmail altrimenti non potrei utilizzare il note2.

L'Ovviatore

Le tue argomentazioni sono frutto di pura fantasia e dunque irrilevanti. Il gioco del guinzaglio lo conduce ed è invenzione Microsoft fin dalla notte dei tempi in maniere che a stento immagineresti in uno qualunque dei tuoi sogni. E tutto quello che vedi è il frutto di altrettanto inimmaginabile lavoro e dedizione pura, senza regali da parte di nessuno.
Google si oppone al rendere disponibili i propri servizi su piattaforme per lei pericolose come Windows Phone (in modi che evidentemente sfuggono anch'essi alla tua coscienza e a quella di molti altri), ma la resistenza è del tutto inutile. Viene superata da tale piattaforma concorrente perfino nella fruizione non ufficiale dei suoi stessi servizi e ogni mese perde inesorabilmente quote nonostante il suo radicamento (e anzi, a causa di esso). Esattamente come l'impero romano, android inizia a cedere afflitto dal suo stesso peso e punzecchiato da pressioni esterne piccole ma concorrenziali. Il mercato è una maratona di resistenza e abilità occultate. La verità è che nessuno sa fare business come chi è in Microsoft (e non parlo di personaggi volutamente resi noti dall'azienda), e che qualunque azienda aspira a diventare come essa. Negarlo è cosa da insignificanti ingenui individui.
La questione è inopinabile.

StriderWhite

No, io dico che li usa in maniera scorretta (furbetta, se vogliamo), non che i suoi brevetti non valgano nulla, è diverso. Si tratta di circa 300 brevetti tirati in ballo, se un'azienda dovesse avventurarsi nel tortuoso cammino legale ne uscirebbe con le ossa molto rotte, per questo fino ad ora tutte hanno pagato, non tanto per la validità dei brevetti in questione!
C'ha provato anche Samsung ad usare i brevetti contro Apple, ma è andata male perchè aveva poca roba, ed Apple comunque ha buoni legali.

In definitiva, se Google non ha intenzione di portare (o far portare) le sue app su WP, è gran parte colpa della condotta di M$...
Qualcuno dirà che è una str*nzata, ma ad ogni azione corrisponde sempre una reazione!

Mariano Mercuri

i video normali li vedi distortissimi ahahahah

Alessio Marzella

ma non è un attacco, è questo che non capisci! sono affari! Tutti hanno brevetti e prendono soldi da tutti, e tra l'altro tu non hai rispostoalla mia domanda su quali prove hai che MS ha più brevetti "scorretti" rispetto agli altri

StriderWhite

Non è andata per niente bene ad Amazon, altro che...infatti gli sviluppatori android non aggiornano nemmeno più le app sullo store di Amazon! Nemmeno Samsung si arrischierebbe a lanciare un suo dispositivo con solo il suo patetico App Store, perchè appunto è patetico.
HTC addirittura arriva ad utilizzare il Play Store per l'aggiornamento di alcune sue app di sistema! Molta gente che acquista dispositivi cinesi cerca per prima cosa di installarvi il Play Store di Google, se ne sono sprovvisti (nonchè altre app sempre di Google).
In buona sostanza, attaccare Android significa attaccare Google. Ed ovviamente non è che Google se ne è stata zitta e buona.

RiccardoII

Ovviamente

Alessio Marzella

veramente ti ho risposto prima che tu facessi la domanda: "Quanto questo sia conveniente o meno è un altro discorso" Ovvio che se non lo fai non vendi.. che in un certo senso è un po' come "chiedere il pizzo". Amazon ci ha provato in ogni caso, per quanto riguarda lo smartphone non è andata.. per i tablet forse non è andata poi così male.. ma il problema non era neanche da imputare troppo ai servizi google

Jericho

Ragionamento giusto ;)
Io avevo due euro in più di bonus di credito telefonico, quindi ne ho approfittato e ho pagato con il credito.

Alessio Marzella

infatti il problema è quello... è che di sicuro la userei meno di 20 volte.. per ora vado così, poi se per qualche motivo la carta "si gonfia"... questi 2€ glieli regalo

StriderWhite

Ho solo molta "stima" di MS...Del resto non sarebbe la prima azienda ad utilizzare i brevetti per ottenere dei vantaggi, in questo caso convincere le aziende che producono hardware ad adottare Windows Phone per evitare il pagamento di questo balzello. Ma non è bastato/servito, purtroppo per MS. In compenso gli arriva in cassa 2 miliardi di dollari all'anno, senza dover muovere un dito. Mica male...
Sulla prima questione non mi hai risposto (strano!), ma te lo richiedo: QUANTI PRODUTTORI NON CINESI NON PREINSTALLANO LE APPLICAZIONI DI GOOGLE SUI LORO DISPOSITIVI ANDROID?
Dai su, che è facile...

Jericho

Eh io invece l'ho appena acquistata xD
Sono gli stessi di tubecast quindi non ci ho pensato due volte. Poi magari l'app la uso due volte e basta xD

Alessio Marzella

devono essere ripresi a 360° o con camere fatte ad hoc o con particolari specchi che permettono questo effetto

Alessio Marzella

anche io ho la pro, più per supporto agli sviluppatori che per i cast, per ora mi tengo la versione di prova sperando in una futura implementazione.. alla fine i video a 360° non sono così tanti o particolarmente necessari al momento

Alessio Marzella

sei certo di quel che dici? fonte? hai una stima di quanti brevetti "ingiusti" possiede microsoft e quanti le altre?
Sulla prima domanda mi sono già espresso, è un problema dei produttori, microsoft non chiede soldi direttamente a google, sarebbe come se la Pirelli si lamentasse perchè le tasse sulla benzina fanno calare gli spostamenti e quindi si consumano meno gomme, pura follia ;)

M_90®

ma i video devono essere fatti in 360 o tutti funzionano così?

StriderWhite

Quanti sono i produttori non cinesi che non preinstallano i servizi di Google?
Sul "pizzo" stenderei un velo pietoso (a proposito di pizzo...), che MS ci fa la figura della peracottara...

Alessio Marzella

Google porta i suoi servizi attraverso i produttori che a loro volta sfruttano android ma un produttore può liberamente scegliere di utilizzare android senza passare per google,anche al di fuori della cina. Quanto questo sia conveniente o meno è un altro discorso ma è un dato di fatto, che tu sia d'accordo o meno. Nessuno chiede il pizzo a nessuno, tutte queste aziende hanno tra le mani brevetti a destra e a manca.. dimentichi l'acquisizione di motorola da parte di Google?

Luca

D'oh! :)

StriderWhite

E' quello che ho detto, geniaccio!

Luca

Per i brevetti? Ma che dici!!
Guarda, tra tutte le ipotesi sparate finora forse la più probabile è semplicemente il voler ostacolare la crescita di un concorrente visto che potrebbe ritagliarsi la sua fetta di mercato mangiandole ovviamente anche ad android...

StriderWhite

Parlo con facilità perchè non usi il cervello adeguatamente...
Non c'entra nulla l'HTML5 o altre menate, è solo una questione di "tu metti i bastoni tra le ruote a me, ed io le metto a te"...
Le scuse che ha portato Google sono solo scuse, resta il fatto che MS ha rotto le balle (indirettamente, se vogliamo) al business di Google (con Android), e Google si è (giustamente? ingiustamente?) incacchiata...

Jericho

Come me ad esempio. Boh non capisco il dover fare l'app a parte.
Comunque tubecast sarebbe perfetto se mettessero la possibilità di scaricare video e brani direttamente nella memoria del telefono, e non vincolati all'app come adesso.

Luca

Samsung non si fece problemi a manifestare il suo interesse verso Windows Phone in cambio di una riduzione (o eliminazione, non ricordo) dei pagamenti per i brevetti a Microsoft a cui facevi riferimento qui sopra... Samsung, non Google.
Google avrà avuto sicuramente i suoi motivi per comportarsi come ha fatto, ma non ha molta logica la tua motivazione...
Poi se a Google piace farsi prendere per il qul0 perché richiede un app in HTML5 quando nemmeno quella per android o iOS lo era, allora è un altro conto, ancora peggio se rilascia applicazioni native non sfruttando i vantaggi dell'ibrido :D Non apriamo il discorso sui metadata poi, fatti e rifatti...
Mamma mia ragazzi, si parla con tanta facilità èh :) "fette di prosciutto"

StriderWhite

non sono d'accordo...android è un mezzo con cui Google riesce a portare i suoi servizi in tutto il mondo (esclusa la Cina, ovviamente). Se chiedi il "pizzo" ai produttori di dispositivi android, di sicuro non fai un favore a Google.

Alessio Marzella

come ho già avuto modo di spiegare qualche giorno fa..
android =/= google

StriderWhite

insomma, se non te ne sei accorto le multinazionali si fanno sgambetti a ripetizione, se ne hanno la possibilità...

Luca

Ora è davvero tutto chiaro, grazie della spiegazione ;)
Se fosse davvero così non avrebbe avuto problemi a dirlo invece di inventare una scusa peggio dell'altra... Che pochezza quella società, e in quel periodo ne ha dato largamente prova.

StriderWhite

non vedi perchè c'hai le fette di prosciutto davanti agli occhi, evidentemente!

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Facciamo il punto su Windows 11: tutto ciò che bisogna sapere

Windows 11, Microsoft cambia idea sui requisiti: solo sistemi recenti

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!