PCI-E 4.0: nuovo connettore in arrivo per il 2017

28 Giugno 2015 25

L'interfaccia PCI-E si è molto evoluta negli ultimi dici anni anni, con un impatto molto positivo sull'hardware soprattutto a livello prestazionale. Attualmente siamo "fermi" allo standard PCI-E 3.0, utilizzato ora da tutte le schede grafiche di ultima generazione nonchè dai sistemi di storage PCI-E con SSD e memorie NAND.

Il prossimo step come facilmente potete immaginare è il PCI-E 4.0, un'interfaccia che però non sta avendo una gestazione così semplice se pensiamo che è in fase di sviluppo dal 2011.

Il PCI SIG, organismo che si occupa di varare le specifiche di questo standard, giustifica questo ritardo sottolineando come negli ultimi anni i vari membri del consorzio non abbiano trovato un accordo di base sui vari parametri.

Attualmente il varo dello standard PCI-E 4.0 è atteso per il 2017, e di sicuro permetterà un transfrimento dati fino a 16 GT/s mentre al momento si discute su altre specifiche come la lunghezza delle tracce, nonchè il connettore che sarà nuovo anche se di sicuro retrocompatibile.

Quello che è sicuro è che una volta finalizzato lo standard PCI-E 4.0 permetterà un ulteriore boost prestazionale a schede video e drive PCI-E, il tutto per la gioia degli appassionati.


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Claudios91

ancora devono saturare il 2.0 già passano al 4?

deterMINATO

Staremo a vedere, dei proclami fatti dall'azienda non mi interessano più di tanto, vedremo il prossimo anno.

Stephen

ovvio che prima uscirà per il settore professionale, si parla di sli con più di 4 schede ma è un qualcosa di totalmente rivoluzionario rispetto il pcie

Stephen

ti invito a rileggere con attenzione il precedente commento

deterMINATO

Lo vorrei vedere in azione, e sicuramente non mi aspetto che tocchi subito piattaforme mainstream.

Il problema è, all'inizio nvlink sbarcherà su piattaforme da lavoro, il cosiddetto mercato hpc, e in quel mercato intel sta puntando forte sulle xeon phi, dirette rivali delle prossime tesla nvidia l'anno prossimo, che dovrebbero avere nvilink.

A meno di non stringere qualche accordo con intel e amd, sarà una cosa molto difficile da diffondere.

Filo

Ah, ma allora è quasi uguale a dire Gb/s?

Stephen

Giga Transfer, con il pcie 4.0 ogni linea ha 16 GT/s ovvero 1970 MB/s che se moltiplicato per le sedici linee di una scheda video ad esempio si hanno 31,5 GB/s

Stephen

non puoi negare che che nvlink non sia un ottima innovazione altro che pcie e quelle sue 16, 20 o 40 linee

Stephen

volevi dire Arkham Knight

Filo

Cosa vuol dire 16 GT/s??

squak9000

ma compratevi una Playstation 4..... LOL

deterMINATO

Urca l'ennesima cosa chiusa alla nvidia, si si l'aspettiamo tutti ^_^

deterMINATO

Si ma hai visto i distacchi?Ballano pochi fps, prima di arrivare a saturare il 3.0 ce ne passa...

domilanci

Qua il discorso potrebbe farsi più ampio anche per le schede video.
Pensa già alle nuove Radeon Fury, un CF di quelle su PCI-e 2.0 probablilmente calerebbe di prestazioni.
Tra 3-4 anni, vedi commento sopra, il 3.0 potrebbe essere appena sufficiente per sfruttare più schede con magari una configurazione 8/8.
A quel punto uno può comprare una piattaforma e usare 2 schede magari sempre a 8/8 e non avere problemi in caso di futuro aggiornamento delle schede stesse, cosa non improbabile visto che tra DX12 e piccoli incrementi delle cpu da generazione a generazione.

chojin999

Alcuni controller RAID (5,50,6,60) hardware come gli Areca, Adaptec ed LSI saturano completamente il bus PCI-E 3.0 in base al numero dei dischi ed SSD installati.
Molti modelli di SSD venduti su schede PCI-E 3.0 saturano completamente il bus.

domilanci

Ma comunque arriverà nelle nostre case tra parecchi anni... la storia sarà come quella per il 3.0:
Prima intel con un socket di fascia alta (X79), in questo caso almeno nel 2017,poi dopo un altro anno inizierà a comparire sulla fascia mainstream, e parliamo praticamente del 2018... facciamo anche 2019 se uno non ha fretta di cambiare pc.
A questo punto risulta comodo anche per un uso "normale", poichè, a quanto pare le linee PCI-e verranno sfruttate sempre più anche per l'archiviazione.
inoltre, se il prezzo delle moterboard rimarrà lo stesso, in ogni caso meglio avercelo ;)
Anche se dubito che non aumentino di prezzo, visto che negli ultimi 6-7 anni il prezzo medio per una scheda con caratteristiche simili è aumentato di 20-30 eurozzi.

NaXter24R

Ah quello sicuramente. Io spero solo che mantengano lo standard meccanico, ovvero non vorrei ritrovarmi un connettore completamente diverso che manda in vacca tutte le retrocompatibilità

Maurizio Mugelli

una scusa per infilarlo in ambito consumer ci vuole, altrimenti come fai a produrlo in volumi di milioni di pezzi ed abbattere i costi istantaneamente...

NaXter24R

Si in quell'ambito ok, il mio discorso era riferito però all'articolo dove parlavano di schede video che ancora non saturano il PCIe 2.0

Maurizio Mugelli

vedi quel che ho risposto sotto, viene richiesto in campo professionale, non per schede video consumer per quanto il marketing come al solito vuole proporcelo anche se non ne abbiamo bisogno, per abbattere i costi e trovare un "plus" apparente.

Maurizio Mugelli

in realta' serve in campo server/industriale, non schede video - quando hai ssd ad alte prestazioni che chiedono 4 lane pci-e ciascuno ci vuole poco a saturare la banda dei bus attuali

Dartagnan92

ma se neanche il Pci-e 3.0 è sfruttato un minimo...
ad oggi qualsiasi vga a gpu singola non satura il pci-e 2.0... figuriamoci il 3.0..
il 4.0 non serve a niente... forse servirà solo in un futuro molto lontano.

Stephen

io aspetto NVLink di nvidia quella si che è una gran bella cosa

Batta

Ma infatti. È come dire "metto un'altra corsia all'autostrada". Dipende poi se prima era intasata o il traffico scorreva già alla grande..

NaXter24R

Boost alle schede video non credo proprio. In SLI, tra due schede in PCIe 2.0 a x16 o la stessa cosa a x3, c'è quando va bene, 1fps. Mettici il margine di errore e la differenza si annulla...

Recensione Apple MacBook Pro 14 con M1 Pro, che goduria!

Recensione Gigabyte Z690 AORUS MASTER: prestazioni al top, ma non solo

Nuovi MacBook Pro con M1 Pro e Max, perchè comprarli e perchè no

Recensione Intel Core i5-12600K: Alder Lake-S al banco di prova