Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Amazon investe ancora sul fotovoltaico per compensare i consumi dei data center

11 Giugno 2015 54

Amazon sta seguendo il buon esempio di altri giganti dell'high-tech puntando sempre di più sull'energia rinnovabile, nelle scorse ore ha infatti annunciato la costruzione di un impianto da 80 megawatt (MW), in partnership con la Community Energy, chiamato Amazon Solar Farm US East. Non appena sarà ultimato, ad ottobre 2016, sarà in grado di generare approssimativamente 170.000 MWh, l'equivalente necessario per sostenere circa 15 mila abitazioni statunitensi per un anno.

Questo impianto sarà il più grande dello stato della Virginia, l'energia pulita generata potrà così compensare in parte i consumi dei data center AWS Cloud della casa di Seattle. L'obiettivo di coprire almeno un quarto dei consumi tramite la produzione di energia rinnovabile è stato già raggiunto ad aprile 2015, adesso si guarda ad altre mete ambiziose. Per questo si sta puntando anche sull'eolico, con il supporto nella costruzione di un impianto da 150 megawatt in Indiana pronto ad entrare a regime entro gennaio 2016.

Amazon, come detto,non è la sola ad avere un occhio di riguardo per i consumi energetici, Apple ha già assicurato che tutti i suoi data center in USA, negozi e uffici sono alimentati da energia rinnovabile e Facebook ha inaugurato lo scorso anno un data center completamente 'green', ovvero in grado di autosostenersi energicamente.


54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bort

A quanto pare non sono sufficienti. Mai viste le "colline di vetro"?

Rapidashmarno

Che sparata inutile

Rapidashmarno

Vabbè se adesso ci sono i fotovoltaici, prima c'erano coltivazioni.. o quello o quello..

StriderWhite

Figata! Giusto una domanda: ma i pannelli in germanio sono inquinanti all'atto della loro realizzazione o all'atto dello smaltimento?

StriderWhite

Ci vorrebbero i pannelli lunavoltaici! ;)
Ad ogni modo, l'autosostenibilità è difficile da ottenere, ma alla fine non è nemmeno una cosa così importante, allo stato attuale, finchè ci sono altre fonti di energia!

StriderWhite

Dovremmo emigrare tutti nello spazio, allora... :D
Seriamente, secondo me l'energia prodotta dai pannelli fotovoltaici è comunque una cosa buona, purchè la differenza vantaggi-svantaggi sia positiva!

Gigione33

m.repubblica. it/mobile/r/sezioni/economia/2015/01/07/news/record_rinnovabili_in_germania_per_la_prima_volta_sono_la_principale_fonte_di_elettricit-104459775
Questo è per farti vedere che se un Italia ci mangiano non significa che una fonte rinnovare è da scartare

Gigione33

Sei te quello che non vuole capire che l alternativa al fossile è costosa e va finanziata se si vuole limitare l uso delle fonti tradizionali
Vuoi togliere i finanziamenti ok, questo significa eliminare le fonti rinnovabili in quanto meno appetibili,
Quindi rimaniamo al fossile?
Se rispondi si, che dirti bravo, ma ti ricordo che non sono infinite tali fonti
Se rispondi no proponi un alternativa fattibile e che non costi di più (vinci il premio Nobel se lo fai, lo sai?)

Gigione33

Da mobile mi chiede l abbonamento non so che dirti
Poi stai cambiando il discorso da costi per la produzione dell energia e costi per finanziarla.
Le energie rinnovabili costano di più e per renderle appetibili di investimenti occorre incentivarle e più dei cittadini chi altro deve sopportare il costo d questo finanziamento?
Che alternativa proponi per ridurre la nostra dipendenza da energie fossili? Perché ad oggi l alternativa è quella o investiamo e favore di altre fonti o ci teniamo il fossile

Gios

Qui, o fai lo gnorri o non vuoi capire! Noi paghiamo I GUADAGNI DI SPECULATORI, con una manovra finanziaria da 4,4 miliardi l'anno!!

L'energia prodotta è una bufala, dopo 5 anni il rendimento dei pannlelli che hanno montato è scesa al 7% al massimo!

Gios

Leggi stotto e no....per il giornale non servono abbonamenti, io non ne ho.

Cerca conto energia, per la miseria sono quasi 8 anni di leggi, ma ci vivi in italia? Basta seguire due tg o leggere il giornale per averlo sentito, o almeno aver visto le bollette aumentare del 20%

Gios

Tu hai detto che l'energia costa di più, il che è errato! Io non mi sono contraddetto, tu stai confondendo molto le cose.

L'energia elettrica ha un costo dettato dal mercato, circa 0,09 centesimi al KW, l'energia autoprodotta e consumata da un impianto fotovoltaico viene pagata 0,44centesimi a chi la produce e consuma.
Quindi l'energia cosi .prodotta non "costa di più" sono OBBLIGATO a pagarla di più e la cosa è differente.
Se a te produrre un arancio costa 100 e ha le stesse caratterisitiche di un altro arancio la cui produzione costa 70 non puoi pensare di venderlo a 150 mentre l'altro vienen venduto a 100, perchè nessuno lo comprerebbe.

Con il contoenergia siamo tutti OBBLIGATI invece a comprare l'arancio che costa 100 ad un prezzo di 500.

Ragazzi sul serio prima di parlare e inveire sui siti informatevi un minimo almeno sulle leggi scellerate che fa questo paese

Gigione33

Ma è attuale che andiamo a pagare noi gli incentivi in questo campo dove dovrebbe prenderli i soldi lo stato sennò, gli incentivi servono per rendere più appetibile una fonte che non lo sarebbe per i costi elevati, ma preferibile dal punto di vista sociale ed ambientale, è questo la ragione degli incentivi in tutti i campi!

Gigione33

Il giornale non posso aprirlo mi chiede l abbonamento, nell altro oltre ai giochetti italiani per mangiarci non trovo conferme a quello che dici, paghiamo i finanziamento al fotovoltaico, si naturale perché nessuno sennò avrebbe volontà di produrre da tali fonti in quanto più costose, ma preferibili comunque alle alternative tradizionali

Gios

Basta aprire la bolletta leggere i costi e vedrai incentivi rinnovabili o una dicitura simile, comunque sopra ti ho messo due articoli.
Di recente gli incentivi sono stati bloccati e ridotti portando al fallimento della bolla speculativa del fotovoltaico, con chisure a catena di fabbriche etc etc

Cerca: decreto "spalma incentivi" (è quello recente per la riduzione)

Devi cercare il CONTO ENERGIA, sono le regoalmetazioni in materia, ora siamo al 5, la pietra dello scandalo sono stati i primi 2/3

Qui trovi tutti i riferimenti di legge:

http:// it wikipedia org/wiki/Conto_energia#Il_primo_conto_energia_.282005-2007.29

Al netto dal 2010 erano previsti dei ricarichi di 4,4 miliardi di euro sulle bollette energetiche degli italiani per pagare il fotovoltaico per 20 anni....in pratica una manovra finanziaria del nostro paese ogni anno sulle nostre bollette

Gigione33

Come non costa di più? Lo hai fatti tu stesso l esempio per un tot di energia con fotovoltaico occorre creare impianti enormi con relativi costi, che a parità di energia sono superiori alle fonti fossili
Il fotovoltaico non è la soluzione ai problemi dell energia esso va integrato con le altre fonti per ridurre l utilizzo di combustibili fossili.
Il fotovoltaico non ha futuro senza incentivi? E chi l avrebbe mai detto ahah, è naturale che non abbia futuro senza incentivi in quanto costerebbe di più che affidarsi alle fonti fossili (ergo ha costi superiori a parità di energia prodotta)
Rileggi quelli che scrivi, sei riuscito a contraddirti 2 volte nello stesso commento

Gios

Per farti capire:

http :// www ilgiornale it/news/cronache/solare-che-fregaturacosta-e-fa-pure-flop.html

http :// www blitzquotidiano it/economia/truffa-furboni-pannello-miliardi-bollette-luce-735328/

Gigione33

Mi mandi un riferimento legislativo di questo?

Gios

Ripeto anche qui:
1)sul mercato 1KW costa 1

2)per legge tu DEVI comprare a 7 l'energia dal fotovoltaico per il 10/20% dei tuoi consumi

Ora tu non sei LIBERO di comprare quello che vuoi

Gios

No non costa di più, lo DEVO pagare di più per legge! Io ho il diritto di comprare l'energia da chi voglio e al prezzo che voglio, invece degli incetivi statali obbligano coloro i quali sono sprovvisti di pannelli fotovoltaici a comprare il 20% dell'energia ad un prezzo 7 volte superiore a quello di mercato.
In sostanza io sostengo le speculazioni di altri!
Se vuoi stare sul mercato devi fare il tuo prezzo e poi vedere se comprano la tua energia: con gli attuali prezzi di mercato un impianto fotovoltaico da abitazione si ripaga in 30 anni almeno.

Il punto è uno: se vuoi fare un impianto per la produzione SOSTENIBILE, e non idilliaca delle favole, devi coprire aree e superfici enormi ossia campi e boschi. All'equatore si arriva ad un massimo di 1KW per metro quadro in un giorno di sole pieno, puoi capire quanti metri quadrati ci vogliano ?

Secondo stime ci vorrebbero 3/4 di sicilia coperta da pannelli fotovoltaici per mantenere i consumi della sola lombardia..

Regioni come la toscana hanno VIETATO per legge l'uso di pannelli fotovoltaici a terra in aree agricole e boschive e di fatto hanno arginato la speculazione.

Ah dimenticavo, sai che con la "riduzione ai valori futuri" degli incentivi al fotovoltaico e il mantenimento degli incentivi ai livelli odierni, il mercato dei pannelli è collassato? Era un mercato che stava in piedi solo per speculare sulle nostre bollette

deepdark

Di notte....perché il sole manca solo la notte? Cmq è questo il punto, non sono AUTOsostenibili....

Gigione33

L elettricità derivate da fonti rinnovabili costa purtroppo di più non è un gomblotto , chi ha mai parlato di eliminare campi e alberi? La creazione di questi impianti andrebbe fatta in zone adeguate e che comportino un sacrificio sociale ed ambientale minimo, ed è qui il campo dove dovrebbe intervenire lo stato, nella regolamentazione, non nella produzione come suggerisce l altro utente

Gios

Amen!! Vai a spiegare ai tizi sotto che nello spazio si usano pannelli in germanio (ad alta resa, ultra inquinanti e dal costo altissimo) e che li si hanno a disposizione grandi quantità di UV, che per grazia del cielo non giungono sulla superficie del nostro pianeta limitando la resa massima con sole perpendicolare all'equatore in una gioranta di sol leone a soli 1kW per metro quadro.

Poi gli si deve anche spiegare che nello spazio si usano termocoppie usando l'uranio esausto e il freddo dello spazio per produrre energia....

Il futuro saranno i dispositivi a conversione termica e non fotonica, ma i dotti qui sotto sono tutti ingegneri e fisici!

Gigione33

Scusa ma hai mai sentito la parola "mercato" c è chi compra perché ha i suoi interessi e chi vende per altri interessi da sempre, l elettricità si paga in bolletta? Davvero non lo sapevo ahah, sia che venga da una centrale che utilizza petrolio sia che provenga da fonti rinnovabilila paghi facendo lucrare i produttori, ma la domanda è chi preferiresti pagare con la tua bolletta?

tulipanonero1990

Il tema del erosione del suolo non va assolutamente sottovalutato in politiche di lungo termine.

StriderWhite

Ma con quali soldi riuscirebbero ad investire nelle rinnovabili? Inoltre l'energia prodotta ad esempio in Africa non credo che sia facilmente distribuibile in giro per il globo, al massimo per il consumo locale (ed immediato). A meno che qualcuno mi confermi (o smentisca) che sia possibile produrre elettricità nel deserto del Sahara e portarla in Norvegia senza troppi problemi...

Achille Emmollo

l'energia solare è buona solo nello spazio, dove rende al meglio, punto.

sulla terra al massimo nel deserto... se non esistesse la polvere\sabbia.

Gios

Amen! Finalmente una persona che si è realmente informata su come funziona il fotovoltaico!
Dal punto di vista tecnologico è insensato (e lo dico da laureato in ing elettronica specializzato in tecnologie e dispositivi), da punto di vista economico anche peggio

Qui vivono tutti con la favoletta dei pseudoambientalisiti che il solare fa bene, la lampadina fluorescente è bella, poi si scopre che la lampadina contiene mercurio e sta inquinando il pianeta in un modo indicibile......ma quando lo dicevano i tecnici veri erano contro il progresso.....

erdarkos

vuoi sapere come funziona? c'é un contadino normale che si muore di fame perché la produzione alimentare viene pagata due spicci, arriva un affarista AUSTRIACO-TEDESCO-SVIZZERO (tanto sono sempre loro) che propongono 50.000 euro l'anno per ogni 5 megawatt installati (circa 6 ettari di terra) per 20 anni+5, quello accetta perché é di più di quello che guadagnerebbe lavorando la terra e dai finanziamenti europei, gli impianti vengono messi a dimora forzatamente pure se si perde resa perché cmq anche se rendono di meno il GSE pagaVA bei soldoni per ogni kwh prodotto. Ai comuni é successo che praticamente TUTTI e dico TUTTI i proprietari di terre si sono presentati con progetto sempre dagli 3/4 stessi proponenti che sono a monte a seconda delle zone. Il tutto e soltanto per speculazione, visto che la produzione avrebbe superato di netto il reale fabbisogno. e sai chi paga quel fotovoltaico che fa guadagnare quelle persone che Lucrano? lo paghi te in bolletta... SVEGLIA!!!

Gios

No non buttano soldi, li buttiamo noi cittadini a causa di una legge insensata, che mi fa pagare 1kw prodotto da quel fotovoltaico 7 volte la cifra di 1kW prelevato da altre fonti.

Eliminare campi e alberi e piante per mettere un pannello che dopo 5/6 anni arriva a rese bassissime, significa diminuire lal capacità di pulire l'aria e ridurre la capacità di produrre cibo, oltre ad inquinare con fosforo, arsenico, boro, acidi vari l'ambiente (durante la produzione dei pannelli), nonc'è usare quantità impressionanti di energia per produrre il silicio electronic grade con una purezza del 99,999%.

Poi altro passaggio, siccome il solare non è una fonte stabile, ma ha variazioni localizzate molto rapide, non può essere connesso alla rete tradizionale e ssotenere un paese, ma ha bisogno della SMART GRID, che non è presente in alcun angolo del mondo al momento.

StriderWhite

Ma che comunista... :\

Gigione33

Quindi per te già adesso non ci sono leggi che ti impediscono di devastare il patrimonio naturale? Prendi un libro e torna a scuola

Gios

Il fotovoltaico è la più grande truffa mai creata dall'uomo! Va bene come piccola centrale delocalizzata in posti difficilmente raggiungibili (vedi paesi del 3 mondo).
Non è assolutamente una fonte energetica in grado si sostenere alcunche , ne economica ne pulita, al netto dell'area boschiva/per l'agricoltura persa e al netto dei processi produttivi di pannelli in silicio.
Aggiungiamo a questo lo scarso rendimento delle celle, la pulizia continua da fare (per diminuire l'aliquota di potenza che si perderebbe per le polveri) e la velocissima parabola decrescente di rendimento dei pannelli.....

Ah dimenticavo la mossa geniale: i pannelli a concentrazione, diminuiscono i costi perchè riducono l'area, ma nessuno dice che hanno una vita utile con una resa medio bassa che si aggira intorno a qualche anno....

StriderWhite

A parte che in genere la maggior parte degli utenti Europei acquisterà da Amazon Europa, e dunque da server europei.

Gigione33

Ho letto e stai proponendo un modello un modello di Stato comunista togliendo praticamente la concorrenza tra privati nel settore, visto che dici di lavorare nel settore dove dovrebbe posizionre lo stato il fotovoltaico affinché sia accettabile? Te lo dico io nelle stesse identiche zone perché per l efficienza del fotovoltaico occorre posizionarlo in zone adeguate ( ed i privati lo fanno già adesso mica buttano soldi)

CAIO MARI

Allora sono dei pezzenti

erdarkos

basterebbe anche la soltanto pianificazione federale in usa, come avviene con l'energia elettrica, invece chiunque si alza decide di comprarsi un terreno e devastarlo, vuoi fare il fotovoltaico? te lo dico io stato dove lo devi andare a fare. E questo vale anche per l'italia, per fortuna i comuni stanno bloccando tutte le licenze.

Yellowt

Se va beh, economia pianificata e proprietà comuni.
Praticamente stai proponendo agli Statunitensi di applicare il metodo comunista. Avrai molto successo con loro ( ma anche con chiunque altro )

erdarkos

leggi sotto, sopra e poi torna a scuola

erdarkos

credo che tu non sappia cosa é successo realmente???? vuoi sapelo? eccolo cosa é successo:

quindi dico a tutti prima di parlare e dare fiato informatevi veramente

erdarkos

le gabbie? ma non sai nemmeno di cosa parli, leggi sopra ho risposto ampiamente, accendi il cervello

erdarkos

l'ho spiegato sopra, leggi, lo dico perché sto nel settore e so come stanno andando le cose realmente.

nicojordan

Guarda che la terra gira eh ahah quindi se i pannelli sono in America e tu sei in Europa se tu compri la mattina presto lì è notte (per esempio)

erdarkos

non ho detto che non bisogna sviluppare il fotovoltaico, ho detto che bisogna svilupparlo coscienziosamente ed integrarlo in un sistema di sviluppo integrato e prestabilito a tavolino

Yellowt

Ma si dai, teniamoci 4 patate e il cancro dovuto alle fossili che siamo tutti più felici. Nell'era dell'obesità come epidemia del mondo evoluto, mangiare meno è solo un bene.
E non parlarmi del terzo mondo che se smettesse di farsi la guerra per questioni ridicole come la religione potrebbero iniziare a star bene anche loro grazie a fotovoltaico e rinnovabili.

Apocalysse

Amazon non è solo negozi eh, fornisce servizi quali S3 e mette a disposizione la potenza di un supercomputer che paghi a seconda del tempo che utilizzi. Sono cose che non vanno mai in standby o che hanno basso carico.

Panzone

Chi compra di notte su Amazon?
Faranno come fanno tutti, rivendono quella in eccesso durante il giorno e la tirano giù dalla rete durante la notte.

Marco Fantin

ieri è finita la scuola... hanno riaperto le gabbie, dunque uscite a caso come quella sopra ce ne saranno a bizzeffe... Teniamoci pronti!

deepdark

Qualcosa non quadra. Il fotovoltaico produce solo e se c'è il sole, quindi le cose sono due: o hanno delle batterie immense o cmq, visto che la sera devono usare le vecchie centrali, non sono "autosostenibili" in quanto, appunto, hanno sempre e cmq bisogno di una centrale.

Gigione33

Faresti strada nel ministero dell ambiente cinese, "fotovoltaico? No rovina il paesaggio, non vedi che bella nuvola di smog da carbone :)"

Tecnologia

Recensione SwitchBot K10+: il robot aspirapolvere più piccolo al mondo

Tecnologia

Ericsson immagina lo stadio del futuro: le novità del MWC | VIDEO

Recensione

Recensione Corsair MP700, il prezzo dell'alta velocità

Tecnologia

AI PIN, abbiamo provato l'anti smartphone al MWC. Eccolo in VIDEO