ZTE Nubia Z9 Max: la Recensione di HDblog.it

08 Giugno 2015 101

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Torniamo nuovamente a parlare di smartphone ZTE con il nuovo ZTE Nubia Z9 Max, uno smartphone non venduto direttamente in Italia dal produttore ma in grado di offrire un hadware davvero eccellente e in linea con tutti gli ultimi top gamma 2015. Scopriamolo insieme nella recensione:

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

ZTE Nubia Z9 è caratterizzato dal processore Snapdragon 810, un Octa Core 64-bit di ultima generazione basato su architettura Cortex-A53/A57 e ormai abbastanza diffuso nella fascia alta del mercato Android. Una CPU aiutata da una scheda grafica Adreno 430 e 3GB di memoria RAM. Il display è un 5.5 pollici Full HD e troviamo 16GB di memoria integrata espandibile.

  • Dimensioni: 76.6 x 154.8 x 7.9 mm
  • Peso: 165 g
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994
  • Processore: 4x 2.0 GHz ARM Cortex-A57, 4x 1.5 GHz ARM Cortex-A53, Octa Core
  • GPU: Qualcomm Adreno 430, 600 MHz
  • Memoria RAM: 3 GB, 1600 MHz
  • Memoria interna: 16 GB
  • Schede di memoria: microSD
  • Display: 5.5 pollici, IPS, 1080 x 1920 pixel
  • Batteria: 2900 mAh
  • Sitema operativo: Android 5.0.2 Lollipop
  • Fotocamera: 5312 x 2988 pixel, 1920 x 1080 pixel, 30 fps
  • Scheda SIM: Nano-SIM
  • Wi-Fi: b, g, n, n 5GHz, ac, Dual band, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Direct
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.1
  • Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

Come molti device della famiglia Nubia, anche in questo Z9 Max troviamo la presenza di un modulo Dual SIM che non solo permette di sfruttare perfettamente due numeri di telefono, ma offre anche la compatibilità con le reti LTE sebbene ci possano essere limitazioni in Italia su alcune bande specifiche (800MHz).

Le dimensioni sono pari a 76.6 x 154.8 x 7.9 mm con un peso di 165g. La scocca è in vetro stile serie Xperia di Sony e la cover posteriore offre un discreto grip anche se la maneggevolezza è comunque limitata. Buono il feeling in mano, la qualità dei materiali è gradevole e in generale si apprezza lo stile del design.

Display:


Bello e definito ma senza esagerazioni. Nulla da dire lato display che non solo offre una risoluzione Full HD su una diagonale da 5.5 pollici, ma anche i colori e la qualità del pannello sono ottimi. La gamma cromatica è ben riprodotta, i neri sono sufficientemente scuri nonostante non sia un Amoled e solo gli angoli di visione risultano meno ampi rispetto ad altri top device. Purtroppo la polarizzazione del vetro è verticale e impedisce di vedere il display con occhiali polarizzati... attenzione in estate.

Molto buoni poi i controlli sofware che non solo garantiscono ampi margini di modifica dei colori con diverse modalità, ma troviamo una serie di accorgimenti che permettono di sfruttare anche con una sola mano lo smartphone attraverso semplici gesture (non la soluzione più comoda ed efficace trovata comunque). Non mancano mille impostazioni per i sensori, per il controllo tramite camera anteriore e per lo sblocco con il doppio tocco del display.

Da sottolineare anche la modalità Dual Windows che, in modo leggermente diverso, simula il MultiWindows Samsung permettendo di sfruttare due programmi nella stessa schermata. In questo caso però abbiamo proprio una sorta di "doppio telefono" che permette di aprire davvero tutto in metà display.

Batteria, Audio e Ricezione:


Difficile fare appunti alla scheda tecnica di questo Z9 Max ma se proprio dobbiamo trovare il pelo nell'uovo, la durata della batteria non è particolarmente elevata. Sono 2900 i mAh a disposizione e vuoi per il grande display, vuoi per il processore molto energivoro, alle 18 siamo già scarichi.

Tanti comunque in controlli per la gestione energetica attraverso il software che permettono non solo di agire su connettività, programmi, display e impostazioni generali, ma anche di modificare clock, core, e GPU al fine di avere veramente una durata significativamente maggiore.

Per quanto riguarda l'audio, lo speaker posteriore è molto buono e anche in capsula non si hanno problemi. Nel video ci siamo dimenticati Bublè ma la riproduzione è perfetta e anche con cuffie di qualità si apprezzano alcune accortezze per l'equalizzazione dei suoni. Ricezione invece senza problemi con tutte gli operatori anche se con Vodafone le reti LTE non vengono agganciate in modo corretto (manca la banda 800MHz).


Eccellente invece la gestione Dual SIM. Non solo è possibile il passaggio a caldo dei dati tra le sim, ma il supporto LTE è un valore aggiunto non trascurabile seppur limitato in Italia. Inoltre il software è davvero ben fatto e permette sia di impostare una sim predefinita rispetto ad un altra per una serie di opzioni, ma anche di associare ad un numero un determinato elenco di contatti. Ottima anche la parte telefonica di controllo SIM e le opzioni nella rubrica sempre legate al modulo Dual SIM. Difficile poter chiedere di più se non un "blocco rete in LTE" mancante.

Software:


ZTE Nubia Z9 Max è basato su Android 5.0.2 Lollipop e dunque una delle ultime distribuzioni del sistema operativo mobile di Google. Non si tratta però di una versione stock del sistema ma di una UI personalizzata e in grado di mostrare davvero tantissime caratteristiche interessanti. Non ci sono reali differenze dallo Z9 provato in precedenza e la UI si riconferma molto ben fatta. Sebbene non sia originalissima e rispecchi la moda cinese che vede Xiaomi e Meizu con interfacce simili, ZTE è riuscita ad inserire una serie di caratteristiche ancora maggiori ma senza la lingua italiana.

Se non si è esperti o particolarmente smanettoni ci si perde tra i mille menu, programmi e opzioni presenti. Se invece amate questo "genere di sfide", avrete modo divertirvi nel trovare tutte le funzionalità di questo smartphone. Tralasciando le opzioni che comunque potete vedere bene in video, la fluidità del software è molto buona. Peccato sia solo in Inglese.

Non si hanno ricaricamenti, ritardi o incertezze e tutto si muove davvero bene e lo Snapdragon 810 è sicuramente un valore aggiunto lato potenza bruta. Purtroppo il calore emanato è nuovamente considerevole e dopo un po' di utilizzo si inizia a sentire una certa temperatura che diventa anche sgradevole con un utilizzo piuttosto stressante.

Se non vi dovessero piacere colori e grafiche non manca una ricca sezione di temi (simile a Xiaomi) che vi permetterà di modificare in modo totale il device. Non stupisce invece il browser web. Buona la fluidità generale e caricamento veloce sotto tutte le reti ma ci sono smartphone che fanno meglio con hardware paragonabili. Un po' di difficoltà con alcuni siti nell'impaginazione e dunque alla fine si utilizza Chrome per la maggior parte del tempo.

Per il resto tanti i programmi proprietari con una suite di backup molto completa, controlli sui consumi ampissimi, gestione dual SIM eccellente e velocità apprezzabile.

Fotocamera e Multimedia:


Sono 16 i megapixel a disposizione posteriori e 8 quelli anteriori. Sebbene la qualità sia in generale buona, nel confronto con top gamma più noti, Z9 Mini perde un po'. Le foto rimangono piacevoli ma manca ancora quel qualcosa in più in grado di renderle "perfette". Tantissime comunque le impostazioni, opzioni e i controlli a livello software con tre modalità principali sfruttabili e che vedono nella zona Pro un numero veramente ampio di settaggi manuali. Particolare e interessante poi la pagina della home dedicata proprio alla fotografia. Peccato che la gestione della luce sia "un po' incerta".

Video che possono essere registrati in 4K e che hanno una qualità analoga alle foto:

A livello multimediale i programmi proprietari non sono male anche se non hanno una grafica eccezionale. Risultano comunque veloci e facili da utilizzare. L'audio musicale è migliore del vivavoce e piuttosto forte. Ottimo anche il reparto gaming che si appoggia ad una GPU davvero potente.

Conslusioni:

Z9 Max è uno smartphone indubbiamente interessante, basato su piattaforma a 64-bit e Lollipop. Ottima la dotazione hardware, in linea con il prezzo proposto anche in Italia e gradevole la personalizzazione software. Il processore Snapdragon 810 si riconferma ancora una volta potente ma troppo energivoro e con un calore alto anche in situazione di utilizzo "normale". Z9 Max è un prodotto importato e che quindi è dedicato agli utenti più attenti e smanettoni che sono consapevoli di quello che stanno comprando.

Voto 8.3

Nota: lo Z9 Mini della prova proviene dal sito topresellerstore.it - 469€


101

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Obi-Wan

Io ho lo Z7 Max e non lo reputo una cineseria...
Lo schermo è buono sia come colori che come sensibilità, è a livello di HTC LG e Samsung.
Ricezione e autonomia sono buone.
Anche il supporto. E' un top di gamma dello scorso anno e monta Lollipop 5.1 da luglio

Fabiano

cosa?

masterz

Quando farai la recensione dello ZTE Nubi Z9 classic? Sono curiosissimo per questo design borderless, per la tecnologia FiT e soprattutto perché dai siti cinesi sembra un device fantastico ;)

iclaudio

bello davvero non male non mi aspettavo tanta roba
per gale : diciamo che il retro liscio in vetro fa presa quando la mano è umida in periodi caldi ma in inverno con mani secche scivola come niente :D

fire_RS

Si lo so ma quello e stato una delle poche eccezioni. Cmq non mi riferivo a Gale ma parlavo in generale. Molti altri recensori "minori" quasi sempre lodano questi bidoni

navacomelava

E' Qualcomm ad impedire la dornitura degli 801 o degli 805 per ovvie ragioni, non Microsoft. Comunque hai ragione, stiamo a vedere!

Alessandro

mah!! non ho idea di cosa creeranno, ma a me andrebbe benissimo un 805 o 808.. xl o meno voglio il top di gamma, sperando sia meno esoso di peso e dimensioni totali rispetto al 1520

Angelo Manenti

Bello, meglio di LG G4 e HTC ONE M9

fire_RS

Fosse per me io metterei il vecchio 801 che ancora e´ eccellente guarda...quindi speriamo proprio che lo downclocckino..cmq e´ troppo presto, vedremo

navacomelava

nel caso metteranno l'808 e non l'810. Non hanno mai montato l'ultimo top di gamma se ben noti. Per carità, solo meglio in questo caso.
Se però lo downclockano potrebbe non esser scaffare l'810...troppo presto per sparare giudizi..non credi?

Jake11

Sembra un ottimo telefono, ma... sbaglio o la lingua italiana non è ben ottimizzata?

fire_RS

secondo me (purtroppo) faranno come i 640...hw quasi identico ..quindi stesso processore..quindi scaffale

fire_RS

ho notato in generale che i vari recensori tendono a dare quasi sempre dei giudizi positivi sui telefoni da questi siti (grosso shop ecc...), nonostante siano cineserie

sardanus

Lg ha sbagliato l'ingegnerizzazione degli spazi sballando le relative proprietà di dispersione termica del prodotto. È innegabile che samsung ha fatto un lavoro migliore ma, parlando solo di soc, entrambi scaldano come la madonna..e poi si sa, il vetro dissipa molto meglio del policarbonato, ergo il calore rimane intrappolato meno facilmente e il soc ha piu "respiro"

Observer

Sai com'è, uso un Galaxy S6 e nemmeno dopo venti giri di Geekbench cala il risultato. Le temperature interne aumentano, ma si raffredda subito. Invece col mio vecchio Flex 2 già al secondo giro di benchmark l'esito calava fino a raggiungere valori inferiori ad un 801, quindi sotto sforzo quest'ultimo risulta almeno pari a 810. Ci sono mille prove ed esperimenti a riguardo: qualcomm ha sbagliato, samsung no. Ed il divario è ampio rispetto allo scorso anno: la adreno 330 di 801 forse raggiunge la metà della 430 o della mali t760mp8, per dirne una.
I produttori comunque seguono la strada della potenza per puro marketing e dubito vedremo regressioni in capacità di calcolo a favore di efficienza...

NekoMale

Il processore più caldo degli ultimi 20 anni!

Alzz

ZTE > Zona a Traffico Esagerato!

sardanus

lo snap 810 non è meno potente dell'801 né sulla carta, né nella pratica. E' vero che il divario tra i soc dell'anno scorso e quelli di quest'anno è ridottissimo, ma tra un soc potente che scalda e uno un filo meno potente che scalda molto meno, preferisco sempre il secondo. Quanto all'Exynos, vai a vedere le temperature che raggiunge sotto stress e poi ne riparliamo ;)

fire_RS

scriverne una intera e´ troppo impegnativo...

daimmo

Buona parte di questo articolo è un copiaincolla della recensione del mini..

Observer

Ma anche no. Exynos 7420 è un gioiellino rispetto a Snap 810 che paga la colpa di esser fabbricato a 20nm col risultato di essere performante meno di un 801 dopo vari sforzi.
L'Exynos distrugge, polverizza, insomma abbiam capito lo Snap 801 e questo per me è un progresso. Direi fosse il caso di piantarla con questo design e montare batterie verso i 350p mah...

Tito73

Se qualcomm volesse rivedere le smentite sui problemi allo snap 810!

Herz&Leid

certo che quello split screen dev'essere proprio uno specchietto per le allodole....

Felk

Non lo dirà mai perché quelli di studio aperto usano Apple..

erdarkos

e allora mi sa che questi cinesi non hanno capito nulla di come é il mercato oltre confini.

proxyy

Quando fate le foto ai display fatele con uno sfondo bianco, con il nero non si capiscono bene le dimensioni delle cornici e del display stesso. Consiglio

Marco Lo Cascio

Un'ulteriore conferma del fatto che qualcom ha cannato il processore. Un buon processore non deve solo garantire velocità, ma buona funzionalità, se è un fornetto mi sa che hai sbagliato qualcosa....

Shane Falco

Credo che a livello smartphone si stia un pò esagerando con i processori...ovvio che scaldano molto girano sempre a frequenze + alte e a 64bit...i produttori dovrebbero fermarsi alla definizione hd e tornare a processori meno potenti e meno energivori e che scaldano meno...

Grigoras Daniel

finchè non lo dice studio aperto non ci credo! :))

Demetrio Marrara

il Moto X avrà l'810 e salvo cataclismi scalderà pure quello. A meno che, in pieno stile motorola, non lo facciano spesso 1CM come al solito.

Jericho

Concordo, vediamo che succede.

Mik

S6 a 499€ su evolutionservicestore.....sarà pur meglio di un cinese

Mik

...oppure puoi aspettare una decina d'anni!!! :D)

Gark121

infatti non sono granchè convinto sull'acquisto di un device cinese. solo che le alternative non si sprecano. l'unica sarebbe di andare di wp, ma è per mio padre, ha impiegato 6 mesi a imparare a usare android, non mi va di complicare la vita a entrambi XD

Gark121

padella, padella, padella.

honor 6 è introvabile (in versione dual sim 5") sotto i 300€.

Gark121

snap 615, rom cinese o inglese, garanzia così così, marca di cui non ho fiducia...

Gianpiero Imparato

snap615

TecSS

Infatti quest'anno per i top lascio perdere..
Forse solo moto x farà un passo in avanti per quanto riguarda l'autonomia..
Oppure il Lumia Xl di settembre/ottobre..
Vedremo..

sardanus

m1 note? é molto equilibrato

sardanus

il mini cos'ha?

sardanus

eh già.. ma non è accettabile nemmeno che s6 con una batteria più piccola di 300 mah non arrivi alle 17 (con lo stesso uso) se non con risparmi energetici vari (espedienti sw che più che espedienti sembrano dei rimedi per evitare la folla inferocita :D)

sardanus

Una cosa voglio dire: in quanto a temperature quest'anno i processori top fanno veramente schifo! Sia qualcomm con il suo 810 che samsung con il suo 7420 (che non è perfetto ed esente da problemi di questo tipo). Nella fascia media, mediatek quest'anno ha fatto meglio di tutti, chissà se darà una bella ventata di rinnovamento nella fascia alta con l'helio e i suoi 10 core (non tutti i numeroni sono marketing). Lo spero veramente..

TecSS

Comunque non accettabile, specie da un device con quelle dimensioni..

sardanus

nella rece a video dice che il comportamento della batteria è molto altalenante. Nel senso che se sei molto coperto dal wifi durante la giornata, riesci a coprirla interamente. Ma se sei come il gale uno che va sempre in giro muovendosi e allacciandosi a celle diverse, in 4g, il discorso cambia e ti muore a metà pomeriggio.

Gark121

Cambia che wind non prende l'lte! Nisba per l'honor siamo sopra i 300€ per avere garanzia italiana.

MatteoCafi

Bisogna vedere se con la 5.1 è ststo ottimizzato un po' meglio (come accadde con G3)

Daniele Leopardi

A 400 e passa euro meglio altro, almeno in Italia...

salessan

Segnalo un piccolo errore nella descrizione, in "Fotocamera e Multimedia " invece che z9 max c'è scritto z9 mini =)

TecSS

"Alle 18 già scarico" l'ultima frase letta della recensione..

BRUTTO BOB

399 g flex 2

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi