Il CEO di Swatch vuole reinventare le batterie per smartwatch

07 Maggio 2015 36

Swatch non ha particolare intenzione di competere sul mercato vero e proprio degli smatwatch, lo ha dichiarato numerose volte il suo CEO Nick Hayek anche dopo la presentazione di Touch Zero One, più un fitness tracker che altro. Tuttavia l'argomento di oggi è un altro, Hayek ha infatti sorpreso l'intero ambiente annunciando ad un giornale svizzero che nel 2016 verrà rilasciata una nuova batteria 'rivoluzionaria' per smartwatch.

Non sappiamo purtroppo i dettagli tecnici ma pare che queste batterie possano essere utilizzate (su diversa scala) anche nelle auto elettriche, desumiamo quindi anche su altri dispositivi elettronici come smartphone, tablet e notebook. Questi sono alcuni estratti delle sue dichiarazioni:

Chiunque riesca a portare sul mercato una batteria per smartwatch che non necessiti la ricarica in sei mesi ha un vantaggio considerevole. Noi stiamo lavorando duramente su questo tema con il nostro gruppo di ricerca Belenos e il produttore di batterie Renata. Il prossimo anno arriveremo sul mercato con una batteria rivoluzionaria, non solo per orologi ma anche per automobili.

Se non bastasse, un portavoce della Swatch ha confermato a Reuters la veridicità di queste dichiarazioni. Difficile immaginare quali siano le implicazioni che una simile batteria (o tecnologia) potrebbe portare al mercato nel suo complesso, ma le promesse fatte in questo campo si moltiplicano e ormai viene difficile entusiasmarsi senza fatti tangibili. Bisogna comunque ricordare che a parlare non è il dirigente di una startup emergente, bensì il più alto dirigente di una multinazionale con oltre 30 anni si storia.


36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sniperpro360

le briciole dei miliardi apple sono comunque tantissimi soldi, intel si è pentita della sua scelta tempo fa

Daniele Leopardi

Te ne consiglio un altro, uno dei più grandi pazzi sanguinari della storia: Gengis Khan.
Nasce stringendo nel pugno un grumo di sangue.
A 13 anni uccide il fratellastro per vendicarsi di un furto.
Conquista mezzo mondo con una crudeltà indicibile: solo in Cina i Mongoli ammazzarono, forse, 40 milioni di persone... nel 1300.
Dici che va bene? :)

pierrr

Dubito che Apple abbia proposto ad Intel di produrre chip x86 per iPhone dato che Jobs aveva partecipazioni in Arm.
Al massimo Apple avrebbe voluto utilizzare le factory per farsi produrre i chip arm.
Ora vediamo, Intel proprietaria e quasi monopolista di chip server e desktop x86, leader per quando riguarda la tecnologia di produzione doveva produrre chip con un architettura concorrente, magari investendo per ottimizzare anche il processo produttivo e rendere quei chip migliori dei suoi?
Per cosa? per prendersi le briciole dei miliardi che fa Apple?
Ma come ragionate?

pierrr

Vabbè ciao!
Perché sappiamo che i brevetti valgono solo per Apple, il software buono lo fa solo Apple, l' unico brand che vale la pena di comprare è Apple.
Ripeto, Swatch possiede dei marchi, il know how e un'identità che non può buttare nel cesso solo perché Apple ha deciso di "collaborare" con loro.
Vatti a leggere la storia di come è nato lo Swatch e di perché ha avuto successo se non sai che nel loro campo a livello di innovazione e di marketing non sono secondi a nessuno.
Ci sono persone ed aziende sulla terra che se ne fott0n0 di Apple e vanno per la propria strada giusta o sbagliata che sia.

sniperpro360

anche intel ha rifiutato la partnership con apple per produrre i chip per iphone, ora si sta ancora mangiando le mani per non aver accettato, non accettare una proposta da apple è da pazzi

Moto Pico

no, ha tensioni troppo basse

mario

Finché c'è petrolio ne vedremo poche di queste batterie... io do per scontato che dopo gli ioni di litio e 20 anni di sviluppi la prossima tecnologia di batterie è già pronta, auto, telefoni, portatili e aeroplani.

Thomas Boccaccia

Hanno detto tutto e niente. Smartwatch di che tipo? Pebble? Apple watch? Wear? Quanti milliWatt? Perché solo auto e orologi? Io auguro a loro e a noi che fosse una tecnologia valida. Ma un'invenzione del genere scatenerebbe una guerra tra America e Svizzera. Non esisterebbero più terroristi, visto che non ci sarebbe più bisogno di conquistare terre ricche di petrolio. Non è a mio avviso così banale.

Sagitt

Tanto possono fare qualsiasi smartwatch che non sarà mai come un Apple watch a livello funzionale. Swatch può fare orologi buoni, ma penso che a livello di sistema operativo il massimo che può fare è adoperare wear ed una volta svelata la tecnologia tutti sapranno come ricrearla evadendo brevetti

asd555

E certo, se una cosa mi fa arrabbiare non può mica salirmi Candy Candy!

pierrr

Conoscendo apple gli avranno offerto un pugno di riso dicendogli anche che gli facevano un favore.
Guardando i marchi e il know how che ha il gruppo swatch regalare un vantaggio ad un concorrente sarebbe stata una mossa da stupidi.

theskig

No per gli orologi. Esiste da anni non è mica una novità.

qandrav

ahahahaha

Alex4nder

Infatti ho scritto "a partire", sarebbe una vera rivoluzione.

TecSS

Aspettiamo quelle in Adamantio ;)

Edefilo

Altro che telefonia: una batteria con la densità energetica della benzina, longeva, veloce nel caricarsi economica ed ecologica potrebbe dare inizio ad una nuova rivoluzione industriale! :)

Edefilo

Per le automobili? Avrebbero inventato il moto perpetuo! -.-"

Daniele Leopardi

Devo dire che i pazzi dittatori sanguinari ti affascinano :)

Cloud387

Si ma oggi gli swatch non vanno tanto per la lunga e tantomeno gli smartwatch.
Con apple watch indipendentemente dalla bontà del prodotto gli ci sarà un boom.

Klaus88

In una partnership (che comunque avrebbe relegato Swatch a quasi un mero fornitore) i margini di profitto per Swatch sarebbe stati bassi. Certo, grandi numeri, ma profitti bassi essendo in quel caso quasi un fornitore (Apple vende solo cose col proprio marchio, non con marchi altrui). Se davvero riescono a portare una tecnologia del genere in commercio nel 2016, potrebbero fare tanti profitti sia con propri prodotti, sia come fornitori con un nome, di fatto, più forte.

Giuseppe Di Spirito

Che sia la volta buona?...mah...sperar non nuoce

theskig

Ci metteranno dentro un meccanismo tipo automatico?

Alex4nder

Se fosse vero, rivoluzionerebbe il molti mercati, a partire da quello della telefonia.

Cloud387

Lo stesso ceo che ha rifiutato una partnership con apple per apple watch.
Direi un genio

PierrNickeve®

potrebbe essere quella batteria in alluminio di cui si vociferava...

Ratchet

Il CEO Swatch, quindi il CEO si chiama Swatch? lol

asd555

Per la precisione è un po' di nazismo con una punta di maoismo!

franky29

speriamo in bene avere una batteria ceh dura una settimana è lun sogno

Fabrizio

Tutti a comprare azioni Swatch!! xD

Mauro

Cantava Mina.. Parole, parole, parole..

CAIO MARI

CEO di Swatch ahahah siamo a Zelig

Giardiniere Willy

Certo, come la batteria al grafene, al silicio, all'alluminio, al carbonio, ossigeno, zolfo e tutte le altre. Poi, stranamente, il giorno dopo non su si più nulla

qandrav

solo un po'?

Baronz

mah speriamo... ma sono anni che ce la menano con le batterie rivoluzionarie e ancora di concreto non si è visto nulla

asd555

Ogni volta che leggo la parola "reinventare" sui siti di tecnologia e affini mi sale un po' di nazismo.

Adriano

Quanti articoli della Swatch oggi!!! :D

Guida all'Etichetta Energetica 2021: cosa cambia e come si legge

I 5 migliori servizi Cloud per salvare e condividere file, documenti, foto e altro

Apple e Xiaomi: due storie di posizionamento opposte (ma di successo) | Video

Clubhouse, anatomia di un social network dal grande potenziale | VIDEO