Elgato Game Capture HD60: recensione di HDblog

05 Maggio 2015 25

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Cosa serve per sfondare su YouTube con i videogiochi? La risposta dovete trovarla voi, ognuno sfruttando le proprie idee. Possiamo però dirvi quali sono gli strumenti necessari. Oltre ad un computer, alla connessione e ad una console, serve una scheda di acquisizione per gameplay, guide, tutorial o per mostrare a tutti quanto siete bravi a "oneshottare" gli avversari a Call of Duty o a Battlefield.

Elgato Game Capture HD60 è la nuova proposta del produttore che si distingue per alcuni punti chiave. Costa poco, non poco in assoluto ma poco considerando che si tratta di un dispositivo in grado di registrare a 1080p e 60 FPS. Non si tratta di un device per l'acquisizione professionale ma il vantaggio è che porta una qualità più che accettabile alla portata di tutti, perfetta per i vostri video su Internet e soprattutto con una semplicità d'uso disarmante.

Partiamo dai materiali: in una confezione semplice ed elegante troviamo un piccolo "aggeggio" da poco più di 100 grammi, compatto nelle dimensioni e con un rivestimento opaco piacevole da vedere e facile da "integrare" nell'arredamento. Già guardandolo capiamo cosa fare: una porta HDMI è accompagnata dalla dicitura "IN", l'altra da quella "OUT". Il cavo mini USB fornito nella confezione è ovviamente l'alimentatore e il parco connessioni si completa con l'ingresso jack per il microfono. Scaricato il software necessario per l'utilizzo basta quindi effettuare le connessioni e si è già pronti a partire.

Si perché il software segue la stessa filosofia dell'hardware e propone un'interfaccia semplice che ci farà subito capire cosa fare. Volendo indugiare nelle impostazioni possiamo selezionare alcune opzioni: la registrazione "flashback" è un'utile sistema che crea un buffer con il feed video ottenuto non appena si collega l'HD60.

Il vantaggio è che se avete avviato la registrazione solo dopo quell'uccisione spettacolare che dovete assolutamente condividere con il mondo non serve mangiarsi le mani, è tutto salvato nel buffer che vi permetterà di accedere anche alla registrazione "pre-avvio". Ricordatevi di togliere la spunta nel caso non vi servisse dato che è un'opzione attiva di serie e che comunque occupa spazio sul disco.

Le altre impostazioni sono classiche: si può selezionare la risoluzione, abilitare i 60 FPS, scegliere la qualità che andrà ad influire sul bitrate, regolare i parametri dell'immagine (luminosità, contrasto, saturazione e tonalità) e impostare il guadagno dell'audio. L'unica voce criptica è la "Compatibilità TV" che viene spiegata tramite apposito tasto informazioni: si tratta di un parametro che può essere necessario modificare con alcune TV e che serve solo in caso l'immagine sul monitor mostri dei disturbi. Un'operazione che, se sarà necessaria, si esegue una tantum.


Fatto questo si passa alle opzioni di condivisione: il software include già i preset per YouTube, Facebook, Twitter, Apple TV, iPhone e via dicendo e si può subito assegnare al video un titolo, un videogioco e una descrizione con tanto di tag.

Un clic su "registra" farà il resto, permettendoci a fine registrazione di salvare il file con compressione H.264 con il formato e le caratteristiche scelte. Ovviamente essendo uno strumento sviluppato ad hoc, Elgato Game Capture HD60 tiene conto delle esigenze degli Youtuber. Si può quindi affiancare il video della webcam così da avere la classica "finestrella" ma soprattutto si può mixare l'audio, regolando quello del gioco, catturato dalla HDMI, e quello dei commenti catturato dal microfono collegato tramite jack da 3.5 mm o dalla webcam stessa.

La stessa ottimizzazione riguarda lo streaming, con la possibilità di salvare gli account YouTube, Twich e UStream che sono pienamente supportati e la regolazione in tempo reale dei livelli audio.


Assodata la semplicità di utilizzo passiamo alla qualità di encoding. Innanzitutto premettiamo che quanto visualizzato sullo schermo del PC arriverà con qulache istante di ritardo, nulla di preoccupante ma anzi qualcosa di "fisiologico" dato che l'HD60 necessita del tempo per la compressione in tempo reale. Basta non usare lo schermo del PC come monitor ma continuare a giocare tenendo come riferimento la TV.

Detto questo abbiamo fatto qualche prova con diverse risoluzioni. Partiamo da Assassin's Creed Unity con i suoi 900p a 30 FPS che non hanno mostrato alcun problema, il registrato è risultato fluido anche con l'upscaling e la qualità risponde all'originale, ovviamente considerando che stiamo parlando di livelli non professionali. Ottime prestazioni anche con la cattura a 720p e 60 FPS ma ovviamente il piatto forte è il 1080p @ 60 FPS. Qui si nota qualche sporadico disturbo nell'immagine per le scene più concitate ma la qualità generale è sicuramente all'altezza delle promesse, sia per quanto riguarda la registrazione che per lo streaming in diretta, dove ovviamente a fare da collo di bottiglia c'è eventualmente la velocità di connessione.

Ottime prestazioni anche per quanto riguarda la sincronizzazione audio con il video, dove non si notano ritardi, e sicuramente comoda la funzione di "volume automatico" che riduce quello del gioco quando parliamo con il microfono per un eventuale commento in diretta.

Buona anche la qualità massima ottenibile pari ad un bitrate di 40 Mbps (la minima è di 14 Mbps ma il valore può essere selezionato all'interno dell'intervallo tramite slider nell'apposito campo).

Resta qualche limitazione, in primis il fatto che si tratta di un dispositivo per la next-gen data la presenza del solo ingresso HDMI. L'alimentazione USB può infastidire qualcuno quando si vuole lasciare collegato l'HD60 ma giocare senza registrazione. La soluzione è semplice e variegata: si può collegare l'USB ad un'alimentatore da parete, ad una delle USB della TV o a quelle della console. Quando si vuole registrare basta scollegarla e inserirla nel PC, il tutto mantenendo l'ordine e senza cavi "volanti" in giro per la postazione.

L'unico vero appunto che si può fare è l'assenza di una scheda di memoria (o del collegamento ad un hard disk esterno) che rende quindi necessario il PC. Da un lato ciò permette lo streaming in diretta, dall'altro bisognerà ingegnarsi qualora la vostra postazione non abbia PC e TV vicini...in quel caso basta un portatile e persino gli ultrabook di qualche annetto riescono soddisfare i requisiti minimi per l'utilizzo, sebbene lo streaming alzi l'asticella della potenza necessaria.

Elgato Game Capture HD60 è disponibile a 189.90€, una cifra abbordabile se consideriamo la qualità di questo prodotto i 60 FPS che diventa un investimento per chi vuole fare streaming e/o avviare un canale YouTube. A 160€ circa si può acquistare la versione Game Capture HD per chi non necessita del frame rate a 60 FPS.



25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NaXter24R

No, BFH l'ho saltato a piedi pari, o 3 o 4 :)

tony0309

buongiorno scusami giochi a BFH ? dato che sono nuovo su pc vorrei avere un po di amici italiani !!!

Claudio Sampietro

Niente da fa xD

NaXter24R

Con 600€ ti viene un PC discreto per iniziare a giocare. Se poi cerchi anche qualcosa nell'usato allora il risultato è anche migliore. Nel caso di usato, ti consiglio soprattutto RAM, che hanno garanzia a vita e tempi di sostituzione molto brevi (fai memtest86 e se lo passa bene, se da errori RMA e hai delle RAM nuove, pagate la metà), dissipatori, che solitamente non hanno tendenza a rovinarsi nel tempo, HDD meccanici, soprattutto se ancora in garanzia e soprattutto le schede video. Su quelle puoi trovare dei bei risparmi ogni tanto.

Per il resto, investi in un buon case ed in un buon alimentatore, il resto viene dopo. L'alimentatore è quello che durerà più di tutti e soprattutto è il cuore del PC. Il case invece è infinito praticamente e oltre ad un fattore estetico, aiuta molto nella dissipazione, nel diminuire il rumore eventuale e soprattutto un buon case ti darà meno problemi quando e se dovrai metterci dentro le mani.

In ogni caso un PC non è complesso, le cose vanno in un solo verso e se non parte, vuol dire che hai dimenticato qualcosa, nulla di grave. Oltretutto è pieno di guide, non dovresti aver problemi :)

Pantheon

ma mi sa che anche io al posto della console mi farò il pc...con 600 euro credo che un pc decente ci venga..solo che non ho mai assemblato un pc ho paura di far danni

NaXter24R

Io gioco su PC. Comunque salvo casi particolari, non ci sono tutti questi hacker. Su BF4 c'è stato un periodo in cui ce n'erano, dovuto al fatto che con Gametime potevi scaricare il gioco gratis per tot tempo, e questi si facevano mail false ogni volta e continuavano con i loro giochetti.
Però ora è sotto controllo la cosa.
Su console i rischi sono minori è vero, ma comunque gli hacker ci sono, mi era capitato anni fa su BF3.
Personalmente non tornerei indietro, mi trovo molto bene col PC. Poi la mia è una situazione particolare, ne avevo bisogno anche per lavoro, quindi tanto valeva fare una spesa unica. Però i risparmi sono notevoli, infatti molti dei miei amici li sto tentando. Come al solito ci vuole tempo, ma almeno bisogna provare secondo me.

Patroclo Grecia

non so come sia su console, ma io fondamentalmente ho smesso di giocare su pc per via dei cheat bot wallhack e compagnia bella, forse nell'universo console, essendo piu blindato come sistema i rischi sono minori di imbattersi in simili scorrettezze.

NaXter24R

Non è proprio così. Gioco online con molta gente e tutti hanno un hw diverso, ma questo non compromette le prestazioni nei giochi. Il discorso dei 60fps contro i 30 ha senso, ma non conta solo quello. Se uno è scarso, è scarso, se uno è forte, è forte, anche a 30fps. Nello specifico, su BF4 nel server dove gioco di solito, ci sono due che hanno un pc vecchiotto e comunque scarso, fanno sui 30fps, ma sono molto bravi e sono sempre nelle prime posizioni in ogni partita.
Sui prezzi poi, è tutto relativo. Se oggi prendi un PC buono, diciamo sui 1000€, e spendi i soldi in maniera sensata, spendi comunque meno che acquistando una console. Mettici che i giochi li paghi la metà, mettici che ogni anno sono 50€ in meno di abbonamento internet, mettici che i pezzi che cambi li rivendi... Alla fine la differenza non è così marcata, anzi. E hai anche un PC, quindi non serve acquistarne uno a parte che non sia da "gaming".
Sono punti di vista certo, ma per quello di cui parla l'articolo, personalmente non capisco perchè scegliere la console.

olè

sinceramente io preferisco le console, ma le preferisco soprattutto per i giochi online perchè tutti i giocatori hanno lo stesso hw e i giochi sono ottimizzati per quell'hw, a differenza di un pc dove invece tutti hanno pc diversi e poi le specifiche richieste sono sempre allucinanti, perchè ovviamente con una console durante tutto l'arco della sua vita si hanno il massimo delle prestazioni, con un pc nello stesso arco di tempo come minimo sarai costretto a rinnovarlo 2 volte e costa molto di più di una conosle.

Claudio Sampietro

Niente da fare mi sa :(

NaXter24R

Comunque adesso che ci penso, 400€ di console, mettiamo 40 di gioco e 50 di online e si è a 490€. 150 di Elgato e sei a 640. Un PC sul quale registrare ed eventualmente editare poi e/o effettuare lo streaming, mettiamo 400€... Quindi 1040€, perchè non un PC a quel punto? Fa le stesse cose, le fa meglio e richiede meno fili in giro o collegamenti astrusi.
Senza contare che con Fraps o simili la qualità è qualcosa di eccelso (Fraps mangia lo spazio come pochi ma si ha un file di partenza veramente ottimo)

NaXter24R

Il bitrate è un po poco, soprattutto considerando i 60fps... Poi un conto è uno streaming, e quindi si deve tener conto della linea internet e quindi la qualità va in secondo piano, un conto è fare video, dove la qualità passa immediatamente al primo posto

Pablo Bonsignori

hauppauge hd pvr 2 è altrettanto ottimo e costa circa 150

Chris

Grazie :)

Chris

Graziee :)

Ratchet

Battlefield Hardline

DavideCesana

mi sembra battlefield hardline

Kakashi96

Dipende,ce ne sono tanti!

Chris

Sto aspettando xD

Claudio Sampietro

infatti si speriamo che qualcuno ce lo dica xD

Chris

Sembra un bel gioco xD

Claudio Sampietro

lo vorrei sapere anche io xD

Chris

Scusate il secondo gioco che viene mostrato come si chiama?

3ncreeA

io ho la vecchia versione (che comunque registra in HD) ed i risultati sono ottimi anche paragonandoli con altri prodotti tipo Pinnacle: la differenza di prezzo si vede.

Se hai bisogno di registrare video loro Elgato è la scelta migliore, se non ti serve qualcosa di particolare o super pro (altrimenti c'è BlackMagic).

Mauflex

Un ottimo dispositivo, ma il prezzo, al momento, mi sembra un pò alto. Speriamo cali. Potrei farci un pensierino.

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima