Scrittura a mano libera: la nuova app di Google per Android

16 Aprile 2015 21


Tante novità da parte di Google che nella notte ha pubblicato diverse applicazioni e cambiamenti all'interno dei suoi servizi e prodotti. Iniziamo subito con il programma Scrittura a mano libera, una "tastiera" che permette di inserire testi scrivendo in modo naturale e permettendo il riconoscimento di quello di abbiamo scritto. Ottima per i dispositivi con pennino, può essere utilizzata anche senza.

Google Scrittura a mano libera è compatibile sia con telefoni sia tablet e supporta ben 82 lingue. È supportata la scrittura in stampatello e corsivo e supporta inoltre centinaia di emoji per potersi esprimere liberamente in qualsiasi app Android.


Funzionalità principali:

  • Un'utile integrazione alla digitazione sul touchscreen o all'input vocale
  • Un modo divertente per inserire le emoji disegnando
  • Utile per le lingue che potrebbe essere complicato digitare con una tastiera standard
  • Questa funzione è supportata su telefoni e tablet Android con sistema Android 4.0.3 e versioni successive
  • Se pensi che la tua grafia sia terribile, prova questa funzione per scoprire se riesce a farti cambiare idea

Non vi resta che provarla:


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicola Pace

Provata e le parole le prende abbastanza bene con il dito...certo su uno schermo piccolo non è il massimo della vita..dovrei testarla su un tablet...

xpy

su note esiste da sempre, non è male ma è qbbastanza scomoda usarla , sopratutto se il dispositivo è tenuto in mano e non è appoggiato su una superficie

talme94

io scrivo male ma riconosce tutto.Poi é inutile, ma questo è un altro discorso xD

Gark121

Bene, il pennino va benissimo. Invece sta tastiera è stata rimossa in 6 secondi.

Pester

Hahaha Se scrivi in aramaico antico spastico ubriaco te credo :P
Come va il pennino cmq?

Gark121

Ci siamo messi in 4 a provarla. 1 su quattro riesce a scriverci.... E comunque con SwiftKey il confronto è imbarazzante.

Pester

Azz Appena l'ho vista ho pensato subito fosse giusta per te XD

miroslav_kowalski

classica app da far vedere agli amici per 30 secondi e poi disinstallare.

loripod

chissà se risolve l'elevato utilizzo di CPU inspiegato su Galaxy Tab 2 con CM 12.1

Gark121

Boh, io scrivo troppo male, non becca una mazza manco col pennino sul Tablet. In ogni caso, è mille volte più lenta di SwiftKey.

MeneS

Si infatti è fatto molto bene, ha riconosciuto persino il corsivo fatto senza pennino

Mario Sernicola

Funziona straordinariamente bene... ma si è più lenti... ciò mi fa pensare a quanto, le nuove tastiere e tutti i loro stratagemmi come swipe, predizione, correzioni, abbiamo velocizzato la nostra maniera di scrivere!!!

Fabio81

sarebbe perfetta integrata con l'app delle ricette dei medici :)

rasty++

nulla.. solo bugfix per entrambi :)

tweak;

si già scaricati da apkmirror e installati entrambi ma volevo capire cosa c'era di nuovo

rasty++

bugfix.. cmq ricerca google scaricatelo che gira meglio di quello vecchio

tweak;

OT: nuove versioni dell'app di Google e Del GP Services...qualcuno riesce a reperire dei cavol0 di changelog?

Atilivs

Davvero ottima, prima usavo stylus beta, questa funziona molto meglio, soprattutto visto che scrivo davvero male. Per scrivere uso una matita sul mio Z2.

Gark121

ora la provo. la domanda è: riconosce anche i simboli matematici? perchè sarebbe la svolta per le mie maledette formule... P, ro, w e omega, faccio dei casini infiniti...

iNicc0lo

si poco senso ma riconosce anche se fai dei segnacci assurdo :o

MeneS

Senza pennino ha poco senso però funziona bene!

Riprova Pixel 4 XL: Google anticonformista

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale: 5G con Snapdragon 865 a 769 euro

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"