Quantum Break è stato rinviato al 2016

03 Aprile 2015 7

Microsoft Studios ha annunciato ufficialmente che l'attesissimo Quantum Break uscirà solamente nel 2016. Qualche settimana fa vi avevamo parlato dei rumor in circolazione, che si sono rivelati infine veritieri: il titolo è stato posticipato. Shannon Loftis di Microsoft Studios ha dichiarato in proposito:

Con così tanti giochi Xbox One in arrivo quest'anno, spostare Quantum Break al 2016 estende il nostro incredibile portfolio al prossimo anno con una nuova IP mostruosa.

Il titolo è sviluppato da Remedy Entertainment, l'acclamato studio noto per aver creato Max Payne e Alan Wake. Comprendente l'apprezzatissimo storytelling caratteristico di Remedy, Quantum Break unisce azione intensa con elementi live action di alto livello, per creare un'esperienza di intrattenimento che si prospetta eccellente. Sam Lake, Creative Director presso Remedy, ha dichiarato:

Siamo davvero fieri di far parte dell'incredibile line-up di Xbox One. Ringraziamo i nostri fan per la loro pazienza, e vogliamo che sappiano che il team sta sfruttando al meglio questa opportunità per ritoccare e mettere a punto il gioco, in modo da riuscire a creare quel genere di esperienza eccezionale che ci si aspetta da noi.

Siete delusi da questa decisione?


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ErickDraven

Probabilmente per sfruttare le nuove librerie e lo streaming da Xone a Pc.

Giuseppe

non è che perchè microsoft ha l'OS più diffuso sui pc deve prendere anche la moda di rinviare i giochi su console come su quest'ultimo xD vabbe l'importante è che facciano le cose come si deve

TheFluxter

Sì, visto come "non MaxPayne" non era malaccio..anche se alcuni frangenti erano intesi come "guarda il video..uccidi 1 nemico..video..fai un corridoio..video" e poi ho trovato delle similitudini incredibili con il film "Man on Fire" (2004) con Denzel Washington..se non sai la trama leggila su internet o guardati direttamente il film che è praticamente MaxPayne3 xD fa quasi ridere da quante cose hanno in comune

Pan

Assolutamente d'accordo, Remedy nelle ultime produzioni ha cacciato fuori capolavori.
Il MP3 di R* concordo che non sia affatto in linea con il brand.. ma come titolo a se stante (inteso come se non fosse un MP con il quale se non il bullet time ha davvero poco a che fare) per me è stato davvero molto ma molto bello.. come lo sono i vari titoli R*.

Pan

Nessun problema, anzi.. dal mio punto di vista meglio dilatare un po le cose che avere 10 giochi (specie se usciti in fretta) in uscita nello stesso mese..
almeno riesco a dedicare il tempo opportuno ad ognuno di essi.. e loro hanno il tempo per consegnarci un prodotto che valga i soldi spesi.
I ritardi fanno spesso arrabbiare, ma preferisco riconoscano ci sia ancora da fare che uscire malamente per rispettare date che non mi interessano.

TheFluxter

Ne varrà la pena sicuramente! Dato che tutti i prodotti sviluppati da Remedy Entertainment si sono rivelati dei bellissimi giochi! E infatti MaxPayne3 (sviluppato da Rockstar) secondo me non è stato proprio in linea con MaxPayne originale..ma proprio zero..

mitico303

per me vale sempre la regola che è meglio escano più tardi ma perfezionati, piuttosto che in anticipo e pieni zeppi di bug, anche se spesso questo non è bastato. l'unica cosa sarebbe evitare di sbandierare date o presunti periodi di lancio sul mercato per poi rimandarli, gli utenti si spazientiscono e basta..

Allora, Choomba, sapete tutto su DLSS e Ray Tracing? | Speciale Cyberpunk 2077

Cyberpunk: storia e opere essenziali

Destiny 2: Oltre la Luce, la nostra prova

CD Projekt: la software house polacca che coccola i suoi clienti | Speciale