ZTE presenta ufficialmente Grand S3: nuovo Android con sensore di riconoscimento dell'iride

02 Marzo 2015 13

ZTE presenta direttamente dal Mobile World Congress 2015 il suo ultimo flagship per questa prima parte del 2015, smartphone che in realtà potrebbe rappresentare un'offerta già superata, visto l'hardware non così al top come le ultime novità lanciate nel corso delle ultime ore, ma comunque in grado di attirare un certo interesse.

ZTE Grand S3 si appoggia all'ancor attuale SoC Qualcomm Snapdragon 801, adotta un display da 5.5" fullHD e monta ben 3GB di RAM, tuttavia la vera novità risiede nel sensore utilizzato per sbloccare lo smartphone, a scansione dell'iride piuttosto che delle impronte digitali.


Caratteristiche tecniche:

  • Display da 5,5" fullHD (1920x1080)
  • Processore Qualcomm Snapdragon 801
  • Adreno 330
  • Sistema Android 4.4 KitKat
  • RAM 3GB
  • 16GB di memoria espandibile tramite microSD
  • Fotocamera posteriore da 16 Mpxl con doppio flash LED
  • Fotocamera frontale da 8 Mpxl ottimizzata per i selfie
  • Connettività LTE, Wi-Fi, supporto Dolby Sound
  • Batteria da 3100 mAh

Il nuovo sistema di scansione dell'iride prende il nome di Eyeprint ID, è stato sviluppato da ZTE in collaborazione con EyeVerify e può essere utilizzato per autorizzare pagamenti in mobilità, sbloccare lo schermo o accedere ad alcuni contenuti dello smartphone, protetti da questo sistema. La rapidità con cui avviene la scansione dell'occhio sembra essere leggermente più lenta rispetto a quella touch ID, ma risulta molto più sicura e precisa.

La scansione avviene tramite la fotocamera frontale, servono entrambi gli occhi per completare correttamente la procedura, e in condizioni di scarsa illuminazione non sarà possibile utilizzarla in alcun modo. ZTE assicura che questo tipo di tecnologia verrà implementata su tutti i suoi prossimi smartphone appartenenti alla serie Grand. Per il momento, il prezzo del nuovo ZTE Grand S3 è stato ufficializzato soltanto sul mercato cinese, 2999 Yuan (circa 430€), in attesa di maggiori informazioni su una possibile commercializzazione in altri mercati.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lorenzo Stefani

mi sono per caso lamentato di lag o mancati aggiornaggiornamenti?

Alex Alban

Mi dispiace per te, poi non lamentarti se lagga e non viene aggiornato.

Lorenzo Stefani

Questione di gusti. Io Android stock non lo digerisco.

snke

un sensore che ruberà solo autonomia al terminale

Alex Alban

Invece no, quelle skin cinesi tutte uguali sono una seccatura, meglio AOSP e aggiornamenti rapidi.

Lorenzo Stefani

Lo ha fatto sul Vec 4G. Comunque secondo me meglio così, se uno vuole Android puro ci sono i Nexus.

Nicola Pace

vabbè una bella cavolata...

unnilattrovo

ma per scansionare l'iride non ci vogliono fotocamere di qualità elevatissima?? e poi bho... una cammina per strada e per sbloccarlo si deve mettere il cellulare davanti al viso... ma tanto se non verrà migliorato dubito che vedrò questo sblocco su altri cellulari..

alessandro

Tra poco inventeranno anche il sistema di riconoscimento delle scorregge per autorizzare le transazioni

Kiwi

.......

XenoStrike

Proprio appoggiare non credo, probabilmente la fotocamera frontale potrà effettuare il riconoscimento dell'iride a qualche centimetro di distanza, in presenza di luce sufficiente

Alex Alban

Fortuna che ZTE avrebbe usato l'interfaccia AOSP!

valerio95

Quindi uno se lo deve appoggiare su entrambi gli occhi per sbloccarlo e non può usarlo se la luce è spenta?

Recensione OnePlus Nord 2: sarà lo smartphone giusto per molti

Xiaomi Mi 11 Lite come non l'avete mai visto | Video

Recensione Sony Xperia 1 III: super fotocamere e spirito bollente

Recensione vivo X60 Pro: cosa offre lo smartphone ufficiale degli Europei