Star Music Player, un buon riproduttore audio... amico di YouTube | Test di HDblog.it

20 Febbraio 2015 6


Nel sempre più vasto panorama dei riproduttori di musica digitale per Android, Star Music Player non è certo uno dei nomi più noti. L'app, in giro da qualche tempo, finora è riuscita a tagliare il traguardo di oltre 100.000 installazioni. Si tratta, comunque, di un buon risultato giustificato dalla presenza di alcune feature interessanti ed originali.


Per cominciare, c'è un bel set di effetti audio integrati. È da un bel po' che non se ne vedono sui player più recenti e, anche se non tutti lo usano, è sinonimo di attenzione alla qualità e passione per la musica. Nello specifico, abbiamo un EQ a 5 bande, un bass booster e un virtual surround. Sono anche presenti svariati preset per i generi musicali più comuni.

C'è poi la visualizzazione per cartelle che, per chi è abituato a organizzarsi manualmente la propria collezione musicale, rimane sempre la scelta numero uno. Certo, sono comunque disponibili tutte le altre viste "classiche": per album, genere, artista e canzone.

C'è anche un'interessante e inedita visualizzazione "cronologica", che piazza su un calendario mensile, del tutto analogo a quello di Google Calendar, le tracce in corrispondenza del giorno in cui le abbiamo ascoltate l'ultima volta. Avete presente quella sensazione di non stare ascoltando un brano da troppo tempo? Con Star Music Player, potrete verificarla costantemente.


Grazie alle stelline, onnipresenti in tutta l'interfaccia (per canzoni singole, autori, album, persino cartelle e playlist) è possibile crearsi un mega-elenco a 360° di elementi preferiti, in modo tale da averli sempre a portata di mano. È la feature che dà il nome al programma, ovviamente, e risulta comoda specialmente su librerie molto larghe.

Infine, durante la riproduzione, noterete nel menu "overflow" (i tre puntini verticali in alto a destra) la voce Movies. Premetela e Star avvierà per voi una ricerca su YouTube con keyword l'artista e il titolo della canzone. È un'aggiunta davvero simpatica, specialmente se avete il Music Key!


Il resto delle caratteristiche salienti è invece più comune ma rende comunque Star un prodotto interessante e in grado di giocarsela con i migliori. Ci sono le notifiche sul lock screen, un'ampia scelta di widget ben curati e personalizzabili, controllo avanzato della riproduzione tramite il tasto degli auricolari (azioni configurabili per 1 / 2 / 3 tap), la ricerca nel database e tanto altro ancora. Presente anche un editor di tag ID3, che però va scaricato a parte. Una scelta non del tutto felice, visto che è l'unico sistema per scaricare automaticamente le copertine mancanti.

L'interfaccia è buona, ma abbiamo visto diverse alternative in grado di fare decisamente meglio. Nessun problema di stabilità, comunque, e all'ascolto la qualità percepita non offre sorprese negative. Da provare se siete alla ricerca di qualcosa di nuovo.

Nome: Star Music Player
Sviluppatore: Star Music Studio
Prezzo: Gratis
Clicca per installare


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Valerio Vota

Mitici Dark Tranquillity, miticissimi Overkill

Henry_Lee_80

Mi chiedo spesso perché, quando leggo in rete (qualsivoglia sito) articoli riguardanti player Android o Linux, sono quasi sempre presenti nello screenshot degli album metal.

Non che la cosa mi dispiaccia (ho ascoltato prevalentemente metal per 10 anni ed ancora oggi, al rientro dal lavoro, l'autoradio suonava i Borknagar): è solo una piccola curiosità che ho notato e condiviso :)

loresan

Grandissimo, proprio non la conoscevo!! Grazie mille :D

Luca

Basta scaricare Smart Key di Sony e puoi configurare come ti pare i tasti auricolari in qualsiasi app

loresan

Buono il fatto che il tasto degli auricolari è configurabile, ci sono molti player in giro, ma altrettanti spesso si dimenticano questa opzione a mio parere fondamentale.

Paolo Romano

+1 per l'album dei Dark Tranquillity!

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi