Meizu spedisce 1.5 milioni di device nel solo mese di gennaio

06 Febbraio 2015 4

Il produttore cinese Meizu sta attraversando un periodo davvero ottimo. Tutti i prodotti lanciati recentemente (dai flagship MX4 e MX Pro alla linea economica composta dai due Blue Charm, Note e M1 Note Mini) sono stati recepiti più che bene, sia dalla stampa specializzata che dal pubblico.

M1 Note Mini, in particolare, ha registrato la bellezza di 100.000 preordini in appena un minuto. Un successo comprovato dagli ottimi dati di vendita dell'ultimo periodo, condivisi con soddisfazione dal CEO Jack Wong tramite il social network cinese Weibo: nel solo mese di gennaio, l'azienda ha spedito 1.500.000 dispositivi, un bel +50% rispetto al mese precedente.

Un record assoluto per la compagnia e un dato davvero notevole, specialmente considerato che M1 Note Mini non era ancora fisicamente disponibile per l'acquisto. Sarà interessante confrontare questo dato con quelli dei prossimi due o tre mesi.

Meizu MX4 è disponibile online da Amazon Marketplace a 270 euro.
(aggiornamento del 06 luglio 2020, ore 17:57)

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TheBestGuest

Questo lo so, ma almeno gli utili non vanno a società cinesi

SlyAndrew

Beh allora ti consiglio di non comprare più nulla, sia di device tecnologici che in generale.....Oramai viene tutto dà lì

TheBestGuest

Basta cellulari cinesi! Non voglio finanziare uno stato comunista dittatoriale, che sfrutta i lavoratori... Scusate ma nel comunismo il potere non dovrebbe essere in mano ai lavoratori? È inoltre la ricchezza dovrebbe essere ripartita equamente, mentre è lo stato con la più grande differenza tra ricchi e poveri insieme alla Russia

Shauu

Meizu si sta muovendo abbastanza bene

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua

Recensione Poco F2 Pro: vale davvero la pena? Confronto con Realme X50 Pro