Xiaomi Redmi Note 4G: disponibile il codice sorgente del kernel

02 Febbraio 2015 2

Xiaomi viene incontro alle esigenze degli sviluppatori ed degli utenti più 'smanettoni' pubblicando il codice sorgente del kernel dello Xiaomi Note 4G, il phablet con display da 5.5" che utilizza in maniera nativa la piattaforma software basata su Android KitKat e interfaccia utente MIUI V5. Tradotto in termini pratici, per l'utente finale, significa poter contare, in futuro, su nuove custom ROM dedicate al phablet del produttore cinese.

Gli sviluppatori potranno infatti modifcare liberamente il kernel, rilasciato sotto licenza GPL, usarlo per nuove ROM personalizzate e introdurre modifiche piccole e grandi nella piattaforma software del terminale. Un'apertura nei confronti della community di sviluppatori - risorsa importante per qualsiasi produttore di dispositivi Android - da parte di Xiaomi che prosegue dopo la pubblicazione del codice sorgente del kernel di Redmi 1S, avvenuta a dicembre.

Gli sviluppatori e gli appassionati di modding interessati al download del codice sorgente di Xiaomi Redmi Note 4G possono effettuarlo collegandosi al seguente link:

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 685 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Che cesso!

lebrac

Toh, strano, di solito lo pubblicava dopo un anno, all'uscita del nuovo modello..positivo direi!

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

La carica degli Snapdragon 765: sono gli smartphone del momento | Video

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua