Samsung migliora il suo sistema di scansione e riconoscimento dell'iride

15 Gennaio 2015 35

Nei giorni scorsi, la US Patent & Trademark Office ha pubblicato la richiesta di un brevetto da parte di Samsung da titolo "Electronic Device and Eye Region Detection Method in Electronic Device”. Il brevetto di Samsung richieda la protezione di un metodo ed un device elettronico associato al riconoscimento dell’iride.

La domanda di brevetto depositata indica che Samsung, per questo nuovo sistema di scansione dell'iride, sta collaborando con la lndustry-Academic Cooperation Foundation Yonsei, anch’essa assegnataria del brevetto. Nell’ottobre del 2013 sono iniziate a circolare indiscrezioni sulla possibilità che Samsung stesse lavorando ad un nuovo sistema di riconoscimento dell'iride. Un mese dopo l’US Patent pubblicò la domanda di brevetto di Samsung relativa a questo tipo di tecnologia. La nuova domanda di brevetto depositata apporta notevoli miglioramenti al metodo di scansione e di riconoscimento.

Recentemente, le tecnologie basate sulla biometria sono state ampiamente applicate a dispositivi elettronici. La tecnologia biometrica rileva caratteristiche fisiche e comportamentali delle persone attraverso device automatizzati e utilizza i dati rilevati per l'identificazione personale. La tecnologia biometrica può riconoscere caratteristiche fisiche, ad esempio, un'impronta digitale, la forma o l’importa del palmo della mano, una faccia, una vena ed altro, al fine di utilizzare i dati riconosciuti come un metodo di identificazione personale.

L'iride ha caratteristiche che non cambiano nel corso della vita ed è unica per ogni persona. Inoltre, il riconoscimento dell'iride ha un’elaborazione più rapida ed un’affidabilità ed un tasso di rilevamento più elevato rispetto ad altre tecnologie biometriche.

Al fine di far riconoscere l'iride ad un device 'mobile', come un telefono cellulare o simili, sarà necessario avere una tecnologia in grado di rilevare una porzione dell’occhio da un’immagine facciale ad alta definizione ottenuta in tempo reale.

L'invenzione di Samsung è relativa proprio ad un “dispositivo elettronico che rileva, in tempo reale e con poche operazioni, una porzione dell’occhio da un'immagine del volto ad alta definizione, all’interno di un ambiente ‘mobile’, ed un metodo di rilevamento di una porzione dell'occhio implementato in un dispositivo elettronico."

Il brevetto, quindi, prevede un dispositivo che integra una fotocamera in grado di catturare un'immagine Near-Infrared Ray (NIR) ed un controller che la converte in un'immagine completa e ne rileva una porzione della pupilla.

Considerando che questa è solo la richiesta di un brevetto, ci vorrà sicuramente molto tempo prima di vedere questa tecnologia applicata ad un prodotto commerciale.



35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Frank Chierici

Vi sorprendere pure? È Samsung ragazzi, l'azienda che riempie i suoi telefoni di ogni sensore possibile :D

dario

"Il brevetto, quindi, prevede un dispositivo che integra una fotocamera in grado di catturare un'immagine Near-Infrared Ray (NIR) ed un controller che la converte in un'immagine completa e ne rileva una porzione della pupilla."
manco la foto di padre pio benedetta a lourdes emana radiazioni come quelle umane.

dario

"Il brevetto, quindi, prevede un dispositivo che integra una fotocamera in grado di catturare un'immagine Near-Infrared Ray (NIR) ed un controller che la converte in un'immagine completa e ne rileva una porzione della pupilla.".
quindi no, non funziona, l'immagine nir della foto di un occhio è completamente differente dall'immagine nir di un occhio.

Mattia Vadalà

ehm, si...

Filarono

Ma secondo te sono così stupidi da non avere pensato a questa cosa?!?

Mattia Vadalà

certo, o una foto del proprietario del conto :)

Mattia Vadalà

Come ho detto sopra io ho la mia mi band da 15 euro, che in presenza di essa non chiede password, come mi allontano anche di un paio di metri si. ISI PISI LEMON SQUISI.

Mattia Vadalà

io ho la mia mi band da 15 euro, che in presenza di essa non chiede password, come mi allontano anche di un paio di metri si. ISI PISI LEMON SQUISI.

Paolo Allegro

Domanda...ma se uno fa visualizzare la foto dell'occhio del proprietario ... Funziona?

Antonio Guajana

XD in effetti anche lì ci sono dei limiti! Comunque come hai detto benissimo tu "con i guanti d'inverno" quindi mentre sei fuori e solo d'inverno (e per me manco d'inverno perché stando in Sicilia non c'è mai veramente bisogno dei guanti)... Se la scansione della retina non riuscisse a bypassare gli occhiali da vista (così per ipotesi) la poca comodità sarebbe per tutto l'anno... Di conseguenza il mio consiglio è "trasferisciti qui così non ti rimane il telefono bloccato" xD

franky29

magari zero euro

franky29

per me è la modalità trascinamento llol

Daniele

È pur sempre qualcosa in più che devi fare rispetto al poggiare il dito sul tasto di sblocco... senza considerare che ci sono situazione in cui non puoi permetterti di fermarti per sbloccare il cellulare come ad esempio durante una corsa

deepdark

Cioè non riesci a stare fermo per 0.5"? Namo bbbene...

Juken2004

se si parla di immediatezza, trascinando il dito sul display, è l'azione + veloce per sbloccarlo. se parliamo di sicurezza, il controllo della retina è migliore rispetto alle impronta digitali.
è sempre una sicurezza (falsa) in più, quindi ben venga.

Daniele

Quindi eventualmente per sbloccare il cellulare sarà necessario premere il tasto di sbocco, portare il cellulare davanti al proprio viso senza nulla sopra gli occhi, stare perfettamente immobili, guardare dritto nella fotocamera, tenere l'occhio bene aperto e mantenere la posa finchè non si sblocca...continuo a ritenere l'impronta digitale più immediata per uno smartphone.

Bumblebee

Di nulla! ;)

Gark121

questi sì (f5) :D

Gark121

ah, scusa, non avevo capito... :D

Elias Koch

e i guanto tpuch riproducono le impronte digitali?

Bumblebee

Grazie.. Dicevo per l'impronta digitale!

Gark121

guanti per touchscreen o cellulare con la modalità guanti....

Bumblebee

Coi guanti d'inverno non riesco a sbloccare! Tu come fai? Perché è scomodo ogni volta toglierli per sbloccare!

unnilattrovo

Una gran figata ma antipatica se non immediata nel riconoscimento...
Andatevi a vedere il film I Origins, e sinceramente spero che si sbagli perche non voglio che qualcuno acceda ai miei dati u.u

deepdark

Utile e igienica per i bancomat.

BarcOllO

Non male per quelle app che non voglio far "aprire" a curiosi

Horatio

Ah ah ah bella questa!!! :D

squak9000

Pure "The Avengers"....

squak9000

Basta co' i film!

Per cosa poi? Clonarti il Banco Posta con 7,50€ di carica residua....

Gianlu

"Demolition man" del 1993

Antonio Guajana

mah!!! Non mi sembra una cosa poi così comoda.... soprattutto se costringesse a togliere gli occhiali (quelli da sole molto probabilmente) ogni volta che devi sbloccare il telefono... l'impronta digitale IMHO rimane sempre la cosa più comoda per la sicurezza dello smartphone...

SpiritoInquieto

Anche in "Angeli e demoni" del 2009! E' un classico! :-)

Il@ri@

ahahah..."Minority Report" non so se l'hai visto, pensa è del 2002!!

baldanx

Ecco un' altra genialata dopo la corsa al display curvo....

SpiritoInquieto

Io non investirei così tanto in questa tecnologia... finisce sempre che il cattivo di turno ti strappa un occhio, lo infilza su una penna e lo mette davanti al sistema di riconoscimento.

Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti

Galaxy Z Fold e Z Flip: lo schermo pieghevole dopo un anno convince per resistenza e qualità

Samsung One UI 4 con Android 12: vi mostriamo la beta per i Galaxy S21 | VIDEO