One Piece: Pirate Warriors 3, first look di HDBlog

12 Gennaio 2015 6

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

La ciurma di pirati più famosa del panorama videoludico e cinematografico è nuovamente pronta a salpare per i sette mari, continuando la ricerca del tesoro One Piece e incontrando classicamente una serie di personaggi di incredibile spessore.

Namco Bandai annuncia One Piece: Pirate Warriors 3, nuovo capitolo della saga in cui vedremo Rufy, Sanji, Zoro e compagnia bella contrapporsi ai diversi pirati della Nuova Era, cercando ovviamente di raggiungere la fama del famoso Gold D. Roger, unico capitano ad aver conquistato il sopra citato One Piece.

Namco Bandai ha quindi mostrato il primo trailer, il tutto caratterizzato da un piccolo riassunto e da una serie di fasi di gioco dedicate completamente alla nuova avventura.

Velocemente vediamo Rufy bambino promettere a Shanks di diventare il Re dei Pirati, il primo incontro con Zoro, l'unione di Usop, il saluto alla regina di Alabasta, il lancio della Going Merry verso l'Isola del Cielo e un Rayleigh pronto a infondere coraggio a Rufy e compagni.

Il filmato stacca finalmente su alcune nuove location prese in esame per l'occasione. In primis vediamo la Thousand Sunny andare sott'acqua e raggiungere così l'Isola dei Pesci, momento in cui Rufy si troverà invischiato nel tentativo di salvataggio della gigantesca principessa Shiratoshi. Subito dopo vediamo Doflamingo, Fujitora e Trafalgar Law mettere in bella mostra i propri poteri in scontri spettacolari sia sulle sponde dell'Isola Dressora che sotto'acqua, sempre tra le vie dell'Isola dei Pesci.

Il sistema di gioco si basa completamente sulla concezione dei Musou, genere non proprio amato dalla maggior parte dei videogiocatori a causa della estrema ripetitivà del gameplay. Chi ha giocato i vari Dynasty Warriors, Warriors Orochi e molti altri titoli appartenenti alla appena citata tipologia conoscerà benissimo le meccaniche di gioco. I protagonisti dell'avventura saranno messi di fronte a un numero praticamente infinito di nemici completamente identici dalla IA più bassa di un paramecio, quindi vera e propria carne da macello. Gli scontri più interessanti sono quelli caratterizzati dalla presenza del classico boss di fine livello, classicamente più complicati rispetto al resto dei combattimenti.

Il filmato di Namco Bandai riesce a mettere in risalto però due aspetti fondamentali. A livello di gameplay è possibile vedere come i poteri di Rufy, Fujitora, Doflamingo e Trafalgar Law siano perfettamente riprodotti, mentre a livello tecnico possiamo tranquillamente affermare di trovarci di fronte a un lavoro incredibilmente certosino da parte degli sviluppatori. I personaggi principali sono ricreati alla perfezione, quindi siamo sicuri che i fan del manga saranno davvero contenti di poter utilizzare i protagonisti del proprio fumetto preferito così finemente curati. Siamo ovviamente certi che tutto il roster vanterà della stessa precisione, di conseguenza siamo davvero curiosi di conoscere i nomi che comporranno il parco degli eroi del momento.

Le ambientazioni sembrano però soffrire ancora una volta di uno scarso dettaglio visivo e soprattutto un tasso bassissimo di elementi con cui interagire, mancanze tipiche del brand che purtroppo potrebbero riproporsi in questo ennesimo capitolo della saga.


COMMENTO FINALE

In verità non ci aspettiamo niente di innovativo da parte di One Piece: Pirate Warriors 3. Namco Bandai quasi sicuramente opterà per il classico Musou caratterizzato dalla presenza dei personaggi di One Piece in modo da cavalcare l'onda del successo legato al manga e all'anime, calamitando così i vari fan del marchio. Ogni tanto sentiamo comunque il bisogno di mettere le mani su un gioco completamente ignorante in cui è possibile mettere da parte la materia grigia e dar sfogo ai propri istinti a suon di cazzotti e super mosse. One Piece: Pirate Warriors potrebbe essere quindi il titolo adatto.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio Russo

e nn c arriverà mai

Paolo Giulio

... beh, se uno seguisse solo gli episodi in tv e non leggesse il manga o non seguisse gli episodi con i sub ITA, a Dressrosa ancora non ci è arrivato...

Paolo Giulio

.. porcata senza troppo impegno grafico e soprattutto di gameplay che vuole sfruttare la devozione di milioni di appassionati del manga...

Alessio Russo

ma dove?!?

Fabri Fina

E finalmente anche per pc!!

Vale

Ma quanti spoiler in quel trailer... meno male che sono al passo con il manga.

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima

Recensione Ratchet & Clank: Rift Apart. La next gen da un’altra dimensione

Horizon Forbidden West: c’è molto passato in questo futuro | Editoriale

Recensione Resident Evil Village: un ritorno in grande stile