USB Type-C reversibili in mostra al CES 2015 (video)

06 Gennaio 2015 122

Cresce l'attesa per il debutto del nuovo standard USB Type-C, presto non avremo infatti la sola comodità di un connettore reversibile ma un'intera schiera di funzionalità racchiuse in un solo cavo. Ne abbiamo parlato approfonditamente nei mesi scorsi | Le nuove USB Type-C reversibili potranno connettere anche monitor 5K |, ma dai grafici si è passati in queste ore alla realtà con le prime dimostrazioni pratiche al CES 2015.

Nulla di eccezionale da Las Vegas, ma una conferma importante di quanto annunciato fino adesso: tramite le USB 3.1 potremo trasferire infatti dati fino a 10Gbps, facendo contemporaneamente transitare energia elettrica, segnali audio e video ad altissima risoluzione.

I colleghi di theverge hanno ripreso un sistema in funzione con la USB Type-C, adesso la parola passerà ai produttori che dovranno finalmente cominciare a sostituire le vecchie USB 2.0/3.0 non reversibili, sia su PC sia su mobile.


122

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio Mazza

Secondo voi è possibile che i top di gamma del 2015 abbiano già tutti questo nuovo standard?

ale

Si diciamo che il supporto per i device è ancora scarso, ma su PC con VLC funziona benissimo ed è anche stabile

lebrac

h265 non è ancora maturo come codec, ci sono voluti anni per arrivare alla qualità attuale del x264, e ci vorrà ancora del tempo prima che h265 sia ottimale...

ale

Già la qualità non sarà identica ma pienamente accettabile, ovvio che usano compressioni più spinte e quindi qualcosa si perde, comunque non è una differenza abissale, per vederla ti ci devi proprio mettere li a guardare bene, e vorrei sapere chi quando guarda un film va a guardare se ci sono pixel renderizzati male, fra l'altro se lo guardi da una TV da distante ancora meno...

Comunque ultimamente ho visto che molti film si trovano in h265 che rispetto ad h264 occupa la metà senza perdite di qualità, i bluray no

franky29

Vedi che ho inventato tutto io lol

franky29

Bisogna veedere se si venderanno porte a parte

lebrac

Le deve supportare la scheda madre ovviamente...

lebrac

Ma dico, hai letto quello che ho scritto? Ho dei bluray a casa, e col masterizzatore posso vedere le tracce audio e video dentro....Ti dico che il video pesa sempre almeno 30gb e poi ci sono le tracce audio...cosa c'è di difficile da capire?
Per la cronaca un 40 pollici fhd non va visto da 4 metri ma da 2-3 massimo dove i dettagli li noti eccome...sopratutto nelle scene di azione o nelle scene scure la differenza con i file da 3gb è enorme, ho fatto vari test. Ma se non hai mai visto un 30gb questo non lo puoi immaginare :)

ale

Perchè cosa ha di non professionale USB ? Che poi in ambito professionale non è detto che servano interfacce così veloci, spesso si preferisce qualcosa di economico e semplice, tipo USB, ethernet o anche la seriale RS-232 che è ancora molto usata, thunderbolt a parte per i mac non l'ho mai vista

ale

I film li guardo principalmente su un monitor ips full hd 24" a breve distanza, quindi penso che i dettagli li noto molto di più che a guardarli su uno schermo visto dal divano, e di problemi non ce ne sono sicuramente, anzi l'immagine è perfetta, poi se stai li magari a 2mm dallo schermo no ma chi si mette a guardare...

Comunque fidati che lo spazio occupato da altro è tanto, già con 2Gb hai un file video in 1080 che è più che buono per essere visto su un monitor per PC quindi figurarsi su una TV vista da 3/4 metri dove ti sfido a distinguere un 1080 da un 720p, il fatto che i bluray pesino tanto (che poi non sono tutti 50Gb sia chiaro, quella è la capacità del supporto, magari è mezzo vuoto) è dato dalle tracce audio e simili, insomma comincia a pensare di metterci le tracce per il dolby 5.1, poi magari anche DTS e dato che ci siamo mettiamoci dentro anche 5 lingue, poi ci mettiamo i contenuti extra, i trailer, il menù del disco, le pubblicità che ci dicono che la pirateria è un reato e menate varie, si il peso aumenta...

Anna Molinaro

Non ho ben capito alcune cose.. è molto + veloce della 3.0 per il trasferimento dati? Sarà possibile "aggiornare" un pc desktop assemblato con questo nuovo standard?

Sagitt

Eh?

Sagitt

Sicuramente in ambito consumatori si, non professionale ripeto

lore_rock

Il problema che riscontro io riguarda i cavi delle cuffie, perche sono isolati singolarmente e quando vai a saldarli devi andare a isolarli uno ad uno e diventa un problema

GLLRNb

Pubblicato da Internet Explorer

ale

Dipende cosa usi, ovvio che se provi a risaldare il connettore prefuso non ci riesci, vendono i connettori apposita a pochi cent e li è una cavolata (sempre che tu sappia come fare delle buone saldature)

lebrac

Se non sei informato, non pubblicare informazioni inesatte...
Le tracce dei sottotitoli pesano 500Kb. Il bluray pesa 50gb, e per arrivare ai 30 ho già tolto le tracce audio! Ti posso assicurare che c'è una bella differenza tra gli mkv da 3-4gb e il bluray, ovvio che se lo guardi su un display HD da 20" non la vedi. E magari tu ascolti i film con le cuffie cinesi ma alcuni hanno un impianto serio!

ale

Non hai mai sentito parlare di usb3.1 ? Praticamente stessa velocità di thunderblolt 1, trasporto del segnale displayport per il video, protocollo più semplice ed economico da implementare e soprattutto retrocompatibile con le vecchie periferiche usb 3.0, compatibilità con dispositivi mobili e simili con un unico connettore, questo secondo me è il connettore del futuro, a si e si parla che apple voglia adottarla per i nuovi macbook air, questo per me è il connettore del futuro...

ale

Il fatto che pesi 30Gb come ti ho detto è dato da altri fattori, tipo le tracce audio 7.1 non compresse che pesano molto, tracce sottotitoli, contenuti extra, e via dicendo, ma le tracce video dei bluray sono identiche a quelle del file che scarichi, penso che non le ricodifichino nemmeno dato che i bluray dovrebbero già essere in h264, infatti sono perfette...

E per dire ho star wars codificato h264 in 1080 che si vede perfetto (con audio a 95 kbps però ma va be) e pesa solo 1,7Gb !

Per l'audio chissenefrega, volendo comunque trovi anche film con audio codificato bene con tanto di surround e simili, ma pesano più del doppio e me ne frega poco dato che i film il più delle volte li guardo con un paio di cuffie cinesi da 10€...

lebrac

Vedi che siamo d'accordo, il punto è che non morirà facilmente e in tempi brevi finchè non si trova qualcosa i cui costi di produzione siano altrettanto bassi

Sagitt

No scusa ma io che ho detto? Che è uno standard destinato a morire.. E che si sarebbe dovuto pensare già prima ad un sistema alternativo... Mica ho detto che è già morto...

lebrac

Non mi sfugge niente, forse credi che io sto attaccando apple o chissà cosa ma non è cosi: thunderbolt è stata una vera rivoluzione per i tempi in cui è uscito, ma qualcosa è andato storto e nell'imposizione di uno standard è fondamentale una cosa: i costi di produzione. Ed è un dato di fatto che ha costo molto elevati di produzione dei chip per il controller. Quindi quello che voglio dire è che non è stato fatto nulla per abbassare i costi e diffonderlo. E' stato usato finora perchè non c'erano alternative, ma ora scommetto che la fascia di utenti non aumenterà, anzi...(con l'avvento di usb 3.1 c)

lebrac

Fra qualche anno, ma non adesso! I film vorrebbero anche venderli sai, quando i bluray uscirono sul mercato costavano 25 euro come prezzo massimo ed ebbero difficoltà ad imporsi perchè i dvd venivano 15-20. Ora, dato che lo standard per il 4k verrà deciso nel 2015 e quindi parliamo dei prezzi del 2015, come minimo una flash da 64 con un film costerà 30€, e secondo me anche 40€. Adesso non dirmi che non sono questi i prezzi delle flash, perchè a quelli devi sommarci i diritti vari di copyright, quindi ti parlo del prezzo finale per il consumatore.
infine non fraintendermi, anche a me piacerebbe avere i film in qualcosa di diverso, il sogno sarebbe usb 3.1 type c, piccola veloce etc ma i tempi non sono ancora maturi :)

Sagitt

La tua conoscenza dell'informatica è insulsa, i tuoi ragionamenti illogici e nell'arco di qualche anno flash 64gb avranno costi ridicoli da permettere ciò. Fosse per te staremmo ancora usando i floppy

Sagitt

No vabbè ci rinuncio... Cosa cambia chi lo ha sviluppato? Se è uno standard è uno standard e ci sono parecchi dispositivi in commercio che lo supportano, di certo non lo troverai su PC di 400€ perché essendo uno standard per uso professionale non di certo un professionista compra quel genere di pc, ed in ogni caso. Il blu-ram è sviluppato da Sony eppure è lo standard attuale per i film hd usato da tutti, indistintamente che lo ha fatto Sony. Cosa ti sfugge?

lebrac

Invece continuerà ad esistere, perché rimpiazzarlo con memorie flash è troppo costo attualmente è porta problemi... il fatto che non ci sono i masterizzatori inclusi e che bisogna comprarli a parte è per farti capire di come sarebbe più difficile piratare un disco...
Sai quanto peserà un film 4k? Parliamo di almeno 50gb se consideri la qualità analoga a quella di un bluray Non penso Amazon venderà chiavette o sd da64gb a 9 euro come fa adesso, a loro produrre un bluray costa pochissimo, centesimi, invece se ci avviciniamo ai 100 gb di memoria flashi costi lievitano...

lebrac

Ok dai se non sei capace di leggere neanche la prima riga dell'articolo di Wikipedia...
Non ti parlo di lista di device compatibili, ti parlo del fatto che thunderbolt è stato sviluppato da Intel in collaborazione con Apple...hai il coraggio di negarlo?
In ogni caso per risolvere la questione "standard" mettiamola così: ci sono standard e standard, thunderbolt fa parte degli standard del piffero in cui la diffusione non è facilitata...

Stern

Google translate?

Sagitt

Secondo me non stai bene, NON È DI APPLE. Per favore se non sai, taci.

http:// en.m.wikipedia .org/wiki/List_of_Thunderbolt-compatible_devices

Potrebbe esserci una lista ancora più grossa per il tuo discorso blu-ebay.

lebrac

Ok, mettiamo che sia uno standard professionale: rimane il fatto che l'ha utilizzato solo apple 1) perchè è suo 2) perchè probabilmente agli altri non andava di pagare lira di dio...ci scommetto che gli alti costi per implementare thunderbolt includono una bella quota a apple

Per i masterizzatori nei negozi fisica i fissi con bluray saranno tipo il 5%, i portatili con unità ottica sotto i 1000€ hanno sicuro solo dvd e infine ormai c'è la tendenza a non metterla proprio...e sono pochi quelli che lo acquistano esterno, anche perchè ufficialmente con un lettore bluray per pc non puoi vedere i film in bluray a meno che non utilizzi software a pagamento o tool illegali

lebrac

Quante inesattezze in un solo post!
1) La differenza tra un mkv da 10-12 gb 1080p e il bluray c'è eccome! Infatti quest'ultimo pesa in genere sui 30gb. Guardatelo su un 40" e poi vediamo
2) Ti sfido quindi a fare uno streaming di 30gb e passa...
3) mp3 in un film??? Ma dico, stai scherzando? quello lo facevano forse nei rip di 10 anni fa in xvid e a volte neanche quello ma aac che è un po meglio...Io non ho un 5.1 ma un 2.1 di qualità e ti posso assicurare che la differenza si sente
4) Non ti sto neanche a spiegare quanro assurda sarebbe l'idea di poter scaricare le tracce, copyright in primis...

Sagitt

A parte che tutti i vaio avevano il blu-ray perché sony, la maggior parte dei desktop di un prezzo medio-alto hanno blu-ray, dell ed altre aziende che assemblano su richiesta lo forniscono di base sui top e opzionale nei low. Non so dove tu non lo vedi e come ti ho detto è destinato a morire anche per via della diffusione di ultrabook e tablet, stai praticamente confermando la mia teoria. In ogni caso un masterizzatore esterno ha un costo tra i 50-100€, poco più di un comune masterizzatore dvd. A parte ciò, su un portatile la thunderbolt permette di espandere come una pci (sostituto delle express card), ed oltre questo con l'avvento del 4k, ssd e via dicendo la velocità usb non basta ed il sata non fornisce alimentazione, cosa che thunderbolt fa, e piu di una usb, oltre a fornire il supporto di collegamento in cascata. Ci sei andato vicino, ma più che schede video io opterei per schede audio, ed avendo amici che fanno musica loro fino a ieri usavano schede audio FireWire. In più ha una % di perdita di banda bassissima rispetto al usb, che è appunto più utile per uso classico. A te magari non può essere utile ma per chi ci lavora col pc si. Io non lo faccio, ma conosco chi lo fa.

Sagitt

Mai detto che non è uno standard, ho detto che è uno standard privo di senso è destinato alla morte, in caso di buon senso delle case, per via della sua natura di supporto ottico.

Sagitt

A prte che su bluray i giochi non venivano praticamente compressi e spesso veniva fornito un dvd con contenuti su contenuti in svariate lingue, di conseguenza quei giochi potevano benissimo stare su dvd se fatti a dovere. Infatti su Xbox giochi a doppio dvd si sono visti quasi solo verso la fine ed uno dei due dvd comprendeva l'installazione per hdd quindi senza conseguente swap, installazione che su ps3 era obbligatoria sin dagli inizi fornendo oltretutto hdd ridicoli (per fortuna sostituibili) per il semplice motivo che il bluray leggeva a 2x. Di conseguenza dato che comunque era necessaria un installazione, il bluray non comportava nessuno vantaggio, ed attualmente salvo particolari situazioni il download digitale dei giochi è nettamente più conveniente dato che preserva anche l'acquisto tramite cloud, anche se ci si perde nella vendita del gioco, di conseguenza se mettessero i giochi online stile steam sarebbe meglio. Chiusa parentesi.

lore_rock

Facile da saldare???? Hai mai provato a saldarlo? Se si devi spiegarmi come perché io ci sono andato fuori di testa!

Comunque una buona soluzione secondo me saprebbe un connettore tipo quello lighting di iphone ma piu piccolo

ale

Si mi spieghi come fai a fare andare delle cuffie con un segnale digitale però, a meno che non intendi implementare all'interno delle cuffie un DAC e un amplificatore, e a sto punto il prezzo crescerebbe di molto, senza contare che così dovresti anche fornire alimentazione alla cuffie, e soprattutto come ci entra un dac più un amplificatore di qualità dentro ad paio di cuffie, dove ce lo metti...

ale

La forma cilindrica è comoda perchè il jack può essere inserito senza guardare il verso e ruota per esempio quando si prende in mano l'apparecchio e non si attorciglia il cavo, inoltre la trovo una connessione molto robusta, se lo tiri si stacca sfilandosi e non si rompono i pin come in altre connessioni, e personalmente non ho mai rotto un jack, se mai si staccano i cavi dal lato della spina, ma mai rotto fisicamente la spina ne tanto meno la presa...

Poi è anche un connettore economico e facile da saldare, costa pochi centesimi e ci metti un attimo se mai a cambiare una spina jack a delle cuffie se si strappa il cavo, altrettanto non si può dire con altre connessioni...

Poi non riesco ad immaginare soluzioni alternative altrettanto buone

dari89

Lascia stare la PS3 che è stata venduta per anni in perdita con il solo scopo di diffondere il formato bluray, perché sarebbe stato comodo per Sony montarle un lettore dvd e costringere gli utenti a Dover swappare tra tre o quattro dvd per proseguire un gioco..però non avrebbero guadagnato dall'altro canto sulle royalties dei bluray che effettivamente rappresentavano un passo avanti enorme rispetto agli striminzito dvd, basta pensare a giochi come god of war o uncharted dal peso di oltre 30GB quanti dvd sarebbero dovuti essere..

ale

Standard professionale per cosa ? Indicami un uso professionale del thunderbolt che ovviamente offra qualcosa in più ad usb ed altri standard già usati (e per favore non venirmi a dire collegare schede video esterne e menate simili perchè vorrei sapere chi poi le usa veramente ste cose e non le fa solo per dire che si possono fare...)

Poi non so dove vedi i pc con lettore bluray, i portatili nuovi non hanno più unità ottiche, e quelli che li hanno usano ancora i DVD, e i fissi pre-assemblati hanno ancora il DVD, bho...

dari89

Ti sei andato a finire in un discorso privo di sbocco..per quale motivo thunderbolt e usb sarebbero degli standard e invece cd, dvd e bluray no?

ale

Ma ti sfido a trovare differenze fra un bluray e un film scaricato da internet in 1080, io ti dico che non ce ne sono, dato che i film che scarichi sono dei rip dei bluray, in pratica estraggono le tracce video e audio dal bluray e le inpacchettano in un contenitore tipo l'mkv, ma sono sostanzialmente la stessa cosa, se mai una differenza può essere il fatto che per risparmiare spazio e non avere file da mille giga spesso nei file che scarichi tirino via le tracce audio aggiuntive e lascino solo un classico audio stereo compresso in mp3, che per il 99% delle persone che non hanno impianti dolby surround 5.1 va benissimo, ma la traccia video è la stessa, codificata anche allo stesso modo poi...

Sagitt

Peccato che il thubderbolt sia uno standard e non andrà in disuso perchè unico standard professionale in commercio, è fatto per usi professionali. È come dire che il display port non è uno standard perché HDMI o DVI sono più usati. Spero tu abbia capito con questo, altrimenti non so come spiegartelo... Inoltre io ho un masterizzatore blu-ray da 60€ esterno e ormai la maggior parte dei desktop e portatili in circolazione con masterizzatori hanno il blu-ray e se non lo hanno c'è esterno.

lebrac

Eh appunto, thunderbolt non è uno standard! E' come dire che HD-DVD era uno standard! E' stato supportato da alcune case ma poi non utlizzato da tutti e via via andato in disuso. Per le copie pirata bluray devi avere un masterizzatore bluray... Quanti pensi lo abbiano su un fisso?
Per i supporti il massimo sarebbe qualcosa con le nuove USB 3.1: piccole, sottili, ampia banda....ma come ti ho detto per me non è ancora il momento: troppi problemi

Sagitt

Lightnig non è uno standard, ma un formato proprietario. USB è uno standard, FireWire era uno standard. Comunque ho detto supporto a memoria, non una pennetta usb classica! Possono benissimo inventare un formato di memoria usb/sd bloccato che funziona come un dvd, e sarebbe comunque riciclabile dalle ditte produttrici! Sd sarebbe anche meglio perché leggibile su più dispositivi e tramite un lettore su usb. Le copie pirata come avvengono per bluray avvengono ovunque. Non è quello che cambia le cose.

lebrac

Come chi lo ha prodotto non conta...anche lighting è uno standard allora! Io per standard intendo un qualcosa come USB, o i CD, o i DVD etc...lo ha fatto la apple assieme a intel, certo che alcune schede lo supportano, lo intel che lo supporta...l'articolo sulle uhd stick l'ho letto ma ci cose che non tornano...
1) il prezzo, già quei documentari vengono 30 euro con chiavetta, pensa un film commerciale appena uscito...Inoltre quei documentari hanno una qualità diversa dai film 4k che usciranno senza contare le tracce audio dts-hd (stanno già progettando il successore) multilanguage che di solito in un bluray 1080p occupano un 15gb...
2) i sistemi anti-copia, utlizzando una usb appunto (un vero standard ;) ) ci sono infinite possibilità in più di copia pirata...

Danilo

In realtà io avevo il Sony Ericsson P910i prima ancora che ad Apple venisse in mente l'iPhone. Il grande pregio di Apple non è quello di fare cose nuove, ma quello di saperle vendere.

Sagitt

No attenzione, thunderbolt è uno standard come usb, e come lo era la FireWire. Chi lo ha prodotto non conta e io non volevo arrivare da nessuna parte, ma qui si parlava di standard e gente se n'è uscita col trinitron e il walkman e l'iPod... Cose che non ci azzeccavano una cippa. La differenza fra usb e thunderbolt è che il secondo ha costi più elevati ed è per scopi professionali e da usare per specifiche esigenze. Ora che ci avviciniamo al 4k un supporto di memoria non è tanto più costoso di un bluray a mille strati, tant'è che vendono bluray con supporto a memoria per il formato uhd. Notizia uscita qui su hdblog. Come Nintendo vende giochi su memorie dal ds da anni e anni, come Sony vende giochi ps vita su memorie, come aziende ormai diffondono i software su penntte invece che dvd si può benissimo farlo per i film. 0 rumore, supporti più duraturi, più veloci, riciclabili ecc ecc... Detto questo basta che vai a leggere la notizia del lettore bluray prototipo per il 4k e rimembri come per giocare su ps3 agli inizi la lettura 2x del bluray costringeva ad installare. È stato immesso sul mercato senza essere adatto a fare ciò che doveva fare, è come gli ssd stanno sostituendo gli hdd, le memorie DOVRANNO a sostituire i supporti ottici. Confido nel buon senso delle grandi aziende, non per altro da tutti i nuovi portatili, all in one e alcuni desktop sta sparendo il lettore :)

lebrac

Si vede che non hai mai visto un bluray...forse a te basta uno streaming 240p (o anche i finti HD di netflix e di qualunque piattaforma) ma ti posso assicurare che la qualità video e audio di un bluray non la metti in altri posti se non in un supporto ottico (le chiavette sono troppo costose)...
Sugli standard non capisco dove vuoi arrivare...sony ha inventato molti prodotti e tecnologie importanti ed è un dato di fatto!
Ah, thunderbolt sarebbe stato si da adottare anche dagli altri, ma non è uno standard! USB è uno standard ma un qualcosa di sviluppato da intel assieme ad apple...

Sagitt

E le XD card non le conti?

Sagitt

Qui c'è confusione, io parlo di standard come la thunderbolt, la micro usb ed altro. Ciò di cui tu parli sono dispositivi, rivoluzionari ok, ma che adottano standard già diffusi come le musicassette ecc. MP3 è uno standard, non l'iPod. Anche io avevo un walkman ma non di certo attribuivo a Sony la creazione delle cassette per esempio. Poi può averle anche create lei ma poco cambierebbe citando il walkman, e il trinitron è stato per molto uno standard proprietario, quindi non era uno standard ma una tecnologia a se, poi diventata standard quando ormai non serviva più. L'unico standard moderno realmente creato da Sony è il bluray, supporto fuori luogo per i giorni nostri. I supporti ottici sono destinati a sparire. Col bluray ha avuto un discreto successo visto la ormai diffusione dei dvd, ma tipo con gli und ha fallito miserabilmente dato che i supporti ottici non sono il futuro è non dovrebbero essere neanche io presente.

Intel Alder Lake-H ufficiali al CES: 14 core per i notebook e desktop 16 core da 65W

Recensione NZXT Kraken Z73: ecco come se la cava con l'Intel Core i9-12900K - TEST

Gigabyte RTX 3080 Gaming OC, un anno dopo: recensione e test con NVIDIA NIS

Recensione Apple MacBook Pro 14 con M1 Pro, che goduria!