Oppo N3: la Recensione di HDblog.it

03 Gennaio 2015 190

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Oppo continua con il suo concetto di smartphone con fotocamera rotante anche in questo inizio 2015. Dopo aver commercializzato Oppo N1 proponendo un dispositivo molto grande e con alcune caratteristiche particolari, ci riprova con Oppo N3, presentato poche settimane fa e migliorato sotto ogni punto di vista ma ancora molto grande e destinato ad un pubblico indubbiamente di nicchia.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

Oppo N3 potrebbe essere definito da molti un top gamma ma, uscendo in questi giorni, è difficile definirlo tale in quanto monta lo stesso hardware di dispositivi usciti praticamente un anno fa. Il produttore cinese anche con N1 non aveva sbalordito per scheda tecnica e N3 si basa sul collaudato processore Snapdragon 801 con Adreno 330 e 2GB di RAM. Anche il display è un Full HD e dunque abbiamo un clone hardware del Galaxy S5 per citare un device molto noto presentato a febbraio 2014.

Sebbene sia un 5.5 pollici, le dimensioni sono decisamente lontane da quelle di un LG G3 a causa della particolare estetica e delle soluzioni scelte per la gestione della fotocamera. Anche il peso è notevole e si avvicina pericolosamente ai 200grammi, superando anche Mate 7 che ha display più grande e batteria molto più capiente.

  • Dimensioni: 77 x 161.2 x 8.7 mm
  • Peso: 192 g
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AA Quad Core
  • Processore: Krait 400, 2300 MHz
  • Processore grafico: Qualcomm Adreno 330, 450 MHz
  • Memoria RAM: 2 GB, 800 MHz
  • Memoria interna: 32 GB
  • Schede di memoria: microSD
  • Display: 5.5 pollici, IPS, 1080 x 1920 pixel
  • Batteria: 3000 mAh
  • Sitema operativo: ColorOS 2.0.1 (Android 4.4.4 KitKat)
  • Fotocamera: 4608 x 3456 pixel, 3840 x 2160 pixel, 30 fps
  • Scheda SIM: Micro-SIM, Nano-SIM
  • Wi-Fi: a, b, g, n, ac, Dual band, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Direct, Wi-Fi Display
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.0
  • Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

Dimensioni e peso davvero elevati impediscono di rendere utilizzabile questo smartphone con una sola mano. La cornice intorno al display è ampia, la parte posteriore molto scivolosa e in tutte le operazioni saranno necessaria due mani per utilizzare il telefono o semplicemente per tenerlo con maggiore sicurezza.

Oppo N3 dunque non migliora in alcun modo l'ergonomia del precedente modello sposando un design analogo e che risulta molto limitante sebbene estremamente originale. Bella comunque la soluzione per il LED di notifica e interessante l'inserimento di un sistema di rotazione meccanica per la fotocamera che vedremo in seguito nella recensione.

Display:


Molto bello il display che, pur non montando un pannello QHD, offre un'ottima qualità dell'immagine, tecnologia IPS, colori ben tarati e una luminosità che soddisfa in tutte le condizioni di luce. Angoli di visuale ampi, nessuna sbavatura o alterazione sulle diagonali e un ottimo touch screen reattivo e veloce.

Purtroppo Oppo continua ad utilizzare un sistema di retroilluminazione dei tasti frontali che non ha senso. Se fosse il primo dispositivo con questo problema potremmo dare meno rilevanza al difetto ma è chiaro che il riciclo di pezzi dei precedenti device sia stato fatto su questo N3 e non è tollerabile dopo Find 7, Find 7a e OnePlus che, sebbene non sia di Oppo, proviene da una linea simile. Buono il sensore di luminosità.

Capito a parte per il lettore di impronte digitali sul retro. La posizione è analoga a quella del Mate 7, comoda quando si prende in mano il telefono ma inutile se vogliamo sbloccare lo smartphone appoggiato ad una superficie. Il riconoscimento è comunque ottimo, migliore dei Samsung ma necessita di un click ed è quindi meno smart di quello Huawei. Click che comunque permette di sfruttare il "tasto" per foto e simili (cosa comunque possibile anche con Mate 7 o altri device - Note 4 sfrutta il sensore del battito per esempio).

Batteria, Audio e Ricezione:


Considerando dimensioni e peso una 3000mAh potrebbe sembrare piccola ma fortunatamente l'ottimizzazione software è molto buona a livello di consumi e il display Full HD non richiede uno sforzo eccessivo in termini di consumi. La giornata stress la si chiude completamente arrivando a notte e sono comunque presenti una serie di funzionalità software per limitare prestazioni, funzioni, connettività e altro per allungare ancora l'autonomia.

Buono l'audio sia tramite lo speaker inferiore che permette di conversare tramite vivavoce anche in auto, sia tramite capsula auricolare che non delude in nessuna occasione.

Per quanto riguarda la ricezione, noi abbiamo in prova il modello Cinese con supporto Dual SIM che è al momento il primo a poter essere acquistato in Italia tramite negozi che lo importano. Nonostante questo non ci sono problemi nella gestione delle reti e anche il 4G funziona bene anche se la ricezione non è la migliore ottenibile.

Il supporto per due numeri permette di togliere una sim e inserire una scheda microSD e a livello software è ben fatto con la possibilità di selezionare la sim da utilizzare nel tastierino telefonico, negli sms e per la connettività dati. Manca comunque l'Hot Switch.

Perfetto GPS, ottimo il Wi-fi e nessun problema con Bluetooth e connessioni più ampie come il Wi-Fi Direct/Display e NFC.

Software:


Oppo N3 è al momento basato su Android 4.4.4 ma ovviamente Lollipop è una distribuzione che potremmo considerare scontata per questo smartphone. Sebbene il produttore non sia rapido negli aggiornamenti, è impossibile pensare che non venga aggiornato essendo uscito in contemporanea temporale con Android 5.0.

A prescindere da questo abbiamo comunque una UI molto personalizzata, basata sul concetto di utilizzo Cinese e quindi senza menu applicazioni, semplificazione della home in stile iOS e tantissimi temi a disposizione. Bello, graficamente molto curato, Oppo N3 offre tantissimi programmi, impostazioni, menu e pagine con le quale potersi divertire e "giocare" scoprendo le tantissime caratteristiche presenti.

Tra le tante citiamo le gesture: alcune ottime, furbe e che rendono più immediato l'utilizzo; altre troppo complesse, difficile da eseguire e alla fine inutili nell'uso di tutti i giorni.

Molto buona la navigazione internet tramite il browser proprietario che non solo ha un render davvero rapido delle pagine, ma si è dimostrato in linea con la reattività di Chrome sia nello zoom, sia nel movimento rapido, sia nell'utilizzo dei campi di testo e nella gestione di più pagine. Unica pecca, software e forse imputabile alla localizzazione cinese, che non tutti i siti interpretano la navigazione desktop in maniera corretta renderizzando comunque il sito in mobile.

Molto buona la reattività generale: sebbene non sia un fulmine a causa di animazioni abbastanza articolate ed effetti di movimento "lenti" nell'animazione totale, il telefono si muove sempre bene e con piacevolezza. I temi aiutano a trasformare l'interfaccia e gli sfondi, animati e in grado di cambiare a seconda del meteo, sono davvero belli da vedere.

Tanti poi i software di controllo, gestione, ottimizzazione e pulizia. Ben fatto il multitasking che richiama iOS nello stile e divise in tre porzioni le impostazioni di sistema.

Fotocamera e Multimedia:


Elemento distintivo, unico nel suo genere e che caratterizza totalmente Oppo N3, è la fotocamera rotante con sistema autonomo integrato. Il concetto è lo stesso di N1 ma migliorato sotto diversi aspetti. Prima di tutto la camera non solo può ruotare manualmente, ma ha anche un sistema elettrico che permette di far muove il corpo in modo da realizzare panoramiche davvero eccellenti. La rotazione manuale fa poi attivare la camera anche da schermo spento e grazie ai 16mpxl avremo i migliori selfie di sempre.


Se come hardware è difficile fare appunti, anche a livello software l'implementazione è degna di nota con tantissime opzioni disponibili, diverse modalità di scatto, possibilità di fare gif, scatti in RAW, foto interpolate da 50 megapixel, sfruttare funzionalità manuali e molto altro ancora grazie alla possibilità di sfruttare le API da parte degli sviluppatori.

Notevoli anche le macro che sfruttano anche una modalità "super" che funziona davvero bene e che si può unire all'interpolazione a 50mpxl.

Video invece non eccellenti: il 4K non è supportato e lo zoom sgrana molto.

Bella invece la gestione multimediale che trova software video e galleria personalizzati con una UI molto bella, animazioni convincenti e un'organizzazione molto razionale. La riproduzione video supporta tranquillamente il 2K e lo speaker lavora bene anche con la musica. Perfetti i giochi grazie alla GPU potente e alla tanta memoria interna che non fa scendere a compromessi.

Conclusioni:

Oppo N3 rimane fedele al concetto lanciato con N1: smartphone grande, pesante, non utilizzabile con una sola mano e che va contro ogni ottimizzazione superficie frontale/diagonale display. La sua forza è la fotocamera, sicuramente unica nel suo genere ma che è ben implementata e con una qualità ottima.

Il software è gradevole, personalizzabile e personalizzato, completo e ottimizzato. Buona l'autonomia e la parte telefonica. Peccato per il compromesso estetico e per alcune scelte di materiali che cozzano un po' con il nostro gusto. Il prezzo è poi il vero tallone di Achille di questa versione Dual SIM.

Voto 7.9

Oppo N3 Dual SIM è acquistabile da TOPResellerStore.it


190

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antonio Liccardo

Any time :)

Francesco Filogamo

grazie prof.

ernestinthesixties

Achtung, Padellen!

Tizi65

Io ce l'avevo, era un clamshell di LG brandizzato dal gestore "tre". Ed era uno dei primi a fare le videochiamate. Lo ho tenuto dal 2004 al 2008.

Grossoshop

effettivamente un po' troppo grosso!!!

SmartSnap

Yep!

SmartSnap

Yep!

Matt Abondio

Stai parlando del note?

SmartSnap

Beh, la TouchWiz non è sicuramen

fire_RS

i componenti sulla scheda madre vengono disposti in modo da dissipare il calore, infatti ci sono telefoni che scaldano in un niente e altri che non scaldano nemmeno a bruciarli..e pur sempre qualcosa

manu

.....troppo grosso

Lorx

Lo avevo anch'io. Bellissimo!

hector100

una cover..chiamala sistema di raffreddamento.

dicolamiasisi

che bel corniciotto

Nesta

Ma a livello hw il P7 non è al top, per il processore

fire_RS

il problema non sta tanto nelle dimensioni, quanto nel fatto che e orrendo!

fire_RS

c´e´ il p7 che costa la meta e ha un´ ottima cam frontale da 8mp

fire_RS

veramente tutti i telefoni hanno un sistema di raffreddamento, seppur passivo

fire_RS

se non sbaglio era quello che copiava praticamente il motorola razr..bei tempi:)

ç

Huawei si sta rilanciando alla grande, vediamo come si comporterà nel 2015 con Lollipop sui nuovi terminali, diamogli una chance!

ç

Più brutti di questo, quali?

ç

ah ah ah... ricordo che ne avevo uno prestatomi da mio padre quando studiavo fuori, all'epoca era impensabile averlo o pensarlo più piccolo, per cui se ne accettavano dimensioni e scomodità!

ç

No non era quello, aveva la fotocamera proprio sul cardine... mi sembra fosse questo!

Nesta

Comunque a me la fotocamera rotante ricorda molto il MomoDesign MD1... Qualcuno se lo ricorda?

Nesta

Lo so alquanto bene, ma io parlavo anche (e soprattutto) di design... Certo è che, se dovessi mai volere un SelfiePhone (cioè MAI, ma vabbè), non sceglierei l'N3 ma l'Eye

Ale

Vero

Ale

Fra qualche anno gli smartphone saranno i tablet

Ale

Ma perchè questi "extra" solo sui telefoni giganti???
Es. Non potrebbero mettere anche iphone 6 con stabilizzatore ottico?
Non potrebbero fare un telefono con la s-pen ma con dispay 4.7"-5" invece dei note che sono giganti???
Anche su questo:potrebbero mettere la fotocamera rotante anche su un telefono più piccolo??

alexleon

Il mio oppo find7 è in titanio, non scalda mai, sempre ghiacciato

Aldo Cammara

certo, hai ragione. Comunque la soluzione del titanio, sebbene costosa, potrebbe essere una soluzione semplice ma efficace.

alexleon

È da vedere come un concept, non come un device commerciale.

Aldo Cammara

Sarebbe interessante un focus su questa caratteristica, a.galeazzi ha accennato ad un riscaldamento, vorrei capire quanto questo sistema di raffreddamento sia efficace. D'altronde questo Oppo N3 mi sembra più un insieme di innovazione che un prodotto per tutti ( vedi o'click, fotocamera, leghe speciali, etc...).

Aldo Cammara

mai visto un telefono con sistema di raffreddamento. Dalla mia domanda avresti potuto ( non dovuto ) dedurre che gli articoli prelancio parlavano di un sistema di raffreddamento fra le altre caratteristiche innovative ( vedi leghe speciali per la scocca ) di questo telefono. Ti basta scorrere tra gli articoli HDblog di Oppo N3 precedenti al lancio per averne conferma

alexleon

Gli oppo ce l hanno , ovviamente se consideriamo raffreddamento quello passivo del metallo, ma la progettazione del wafer centrale è nata per quello, se fosse stato solo estetico sarebbe bastato il contorno in metallo e l interno in plastica

alexleon

Wafer centrale in titanio su cui è montata l elettronica. Rimane sempre freddo

hector100

e dalla tua domanda?hai mai visto un telefono raffreddato?

DJOKER

Mi spiace, già inventato in Giappone

Slevin

la fotocamera ad ogni modo non si valuta per i megapixel...

Slevin

muahahah

Carlo Galli

Niente pannelli solari??

Carlo Galli

Peccato lo avrei voluto 18"...

Zero

5559555555999995595595599999555555555595555
5559555555559555595955595555555555555959555
5559555555559555599555599955555555559999955
5559555555559555595955595555555555595555595
5559999955999995595595599999555555955555559
5555555555555555555555555555555555555555555
5599955555555555555555555555555555555555555
5595595559955555599555599555555555555555555
5599955595595559955559955555555555555555555
5595595595595555599555599555555555555555555
5599955559955559955559955555555555555555555
1.Highlight the numbers
2.Press Ctrl+F
3.Press 9
4.Read the message.

Fabrizio Catena

Mate non ha la stessa grandezza.La maggior larghezza lo rende decisamente più scomodo.

Aldo Cammara

cosa ne dovrei dedurre dalla tua risposta?

Luca

F5

Luca

RIP Oppo N3

Raffael

La prossima invenzione sicuramente sarà quella di un allungatore di dita....

Simone Camanini

Poteva essere come il mio ex lg u8150, ad esempio...

hector100

ha 3 grosse ventole e raffreddamento ad acqua.

MB44

aumenteresti le possibilità di personalizzazione o avere qualche funzione in più, mentre con i kernel modificati hai la possibilità di gestire le prestazioni e i consumi del tuo smartphone. dipende da te, se ne senti il bisogno oppure no.

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Recensione Realme 7 Pro: c'è di più oltre ai 65 Watt di ricarica

Recensione Samsung Galaxy Z Fold2: quello che non vi hanno detto, un mese dopo

Recensione Motorola Razr 5G: lo smartphone per distinguersi