Per LG gli OLED sono superiori ai TV con Quantum Dot, con prezzi in calo tra 1 o 2 anni

24 Dicembre 2014 98

L'edizione 2015 del CES di Las Vegas, in programma dal 6 al 9 Gennaio, sarà probabilmente ricordata per la presenza di molti TV dotati di tecnologia Quantum Dot. Come abbiamo già spiegato in altre occasioni, i Quantum Dot sono nanocristalli molto piccoli (nell'ordine dei nanometri). I semiconduttori che li compongono sono in grado di modulare la lunghezza d'onda della luce, con estrema precisione. Per ottenere il colore desiderato si agisce sulla dimensione dei nanocristalli stessi. In questo modo un LCD può essere dotato di una pellicola contenente i Quantum Dot, senza aumentare significativamente i costi di produzione.

Con l'uso di LED blu (e fosfori gialli, in modo da ottenere una luce bianca) e Quantum Dot per le componenti rossa e verde, si può ottenere una riproduzione dei colori più pura e naturale, capace di coprire un gamut più ampio (quindi con saturazione maggiore, più simile a quella che apprezziamo nella realtà). Di fatto, dunque, i TV con Quantum Dot non sono una nuova tecnologia, ma un affinamento degli LCD. E' proprio su questo punto che LG (unica produttrice di TV OLED e prossima a presentare la propria gamma di LCD con Quantum Dot) ha voluto comunicare alcune precisazioni.


Il produttore coreano sostiene che alcune dichiarazioni, inerenti i Quantum Dot, sono fin troppo positive. La resa a video non è uguale a quella di un OLED. La ragione consiste proprio nel funzionamento della tecnologia LCD. Gli LCD non sono in grado di emettere luce in proprio: è sempre necessaria una retroilluminazione. Questo significa che gli LCD non sono in grado di gestire l'emissione di luce a livello di singoli pixel: è proprio per questo che esiste il local dimming, che gestisce la retroilluminazione a zone (contenenti molti pixel: anche i sistemi più evoluti arrivano al massimo a qualche centinaio di zone). Gli OLED, invece, sono in grado di emettere luce in proprio, motivo per cui sono più sottili, più leggeri e soprattutto possono gestire ogni pixel in maniera indipendente. E' proprio questo che consente loro di spegnere completamente i punti che visualizzano il nero, rendendo il rapporto di contrasto virtualmente infinito (il nero è così basso da non poter essere misurato o quasi).

E' invece corretto affermare che, in alcune situazioni, i TV Quantum Dot possono riprodurre un gamut più ampio di quello degli OLED (è proprio questo il vantaggio, rispetto agli LCD "tradizionali"). Per LG, dunque, i Quantum Dot non sono una nuova generazione di televisori, quanto piuttosto una versione migliorata degli LCD. Al momento i prezzi degli OLED sono ancora tendenzialmente elevati (per quanto in rapidissimo calo), ma grazie all'aumento della domanda e all'avvio di nuove linee produttive (l'ultima è la E4, in Corea del Sud), LG dichiara che i costi si ridurranno, divenendo competitivi in 1-2 anni.

Al CES avremo comunque la possibilità di confrontare direttamente le prestazioni, seppur in condizioni non esattamente ottimali.


98

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Acorn13

perché gli amoled sono stati messi in commercio visto che sono più economici da produrre rispetto agli LCD ed ovviamente anche rispetto a pannelli oled..
Quindi spero abbiano il pudore di non far passare una pura scelta economica/commerciale per una rivoluzione in termini di qualità

Giannib

Perché mai? Basta avere dei bianchi decenti e colori vivi(non sparati ovviamente)

gianluca

parole sante io vorrei cambiare il mio panasonic vt20 ma davvero non so che prendere di meglio

gianluca

parole sante io vorrei cambiare il mio panasonic vt20 ma davvero non so che prendere di meglio
rivoglio i plasmaaaaa

gianluca

concordo in pieno io ho un panasonic vt20 che si mangia alla stragrande tutti gli lcd

Klaus88

I plasma sono morti principalmente perché:

- Design e peso: i plasma sono sempre stati più pesanti, e non di poco, rispetto agli LCD e come si è visto, l'andazzo degli LCD per attirare clientela, è stato quello di produrre LCD molto sottili e con design accattivante. Questo con i plasma non è possibile: sono ben più pesanti e muscolosi e molto più spessi e possono passare inosservati o essere discreti solo quando relativamente incassati. Esteticamente non sono mai stati il massimo della vita (e l'estetica fa molto).

- I difetti di gioventù rimasti nella memoria: i plasma nei primi anni offrirono bei problemi di ritenzione dell'immagine, problematica però totalmente eliminata col passare degli anni. Ho plasma relativamente recenti della Panasonic e in svariati anni non hanno mai prodotto ritenzione dell'immagine e degrado della stessa. E parliamo in caso di un prodotto da 600€, non top di gamma. Purtroppo, questi problemi di gioventù si sono trasformati in leggenda, pur non essendoci più stati a tecnologia matura.

- Risoluzione: negli ultimi anni abbiamo conosciuto un trend di aumento della risoluzione anche nell'ambito delle TV, per quanto fosse un trend in buona parte insensato, da marketing. E i Plasma non vanno d'accordo con le risoluzione elevate, non vanno d'accordo con PPI elevati, e col mondo di oggi questo è un problema.

- Consumi: il plasma è una tecnologia che consuma elettricità, ne consuma più di OLED e LCD e al giorno d'oggi, una tecnologia che effettivamente consuma di più sarà inesorabilmente tralasciata.

I problemi citati se di gran lunga sufficienti a far tramontare una tecnologia.

Ma per quanto riguarda la qualità, il Plasma potrà essere raggiunto forse dagli OLED, non dagli LCD, e forse alla lunga dai QUANTUM DOT, e di quest'ultima cosa, ho forti dubbi per difficoltà intrinseche della tecnologia stessa.

M_90®

giò tu sei sempre avanti a tutti :D

Adriano

Quoto.

Eugenio Volcov

ai tuoi servizi ^^ buone feste e felice anno nuovo :)

Acorn13

non è vero, LG fa tv curvi oled, mentre i samsung sono tutti LCD

utente1071

se hai un cospicua cifra da spendere per il nuovo tv, parere personale, non li buttare per comprare un lcd (anche con quantum dots). Se gli Oled Lg ti fanno impazzire (ed è normale che sia così) comprane uno senza indugio.

utente1071

no, semmai sei tu a non essere informato, visto che i prossimi tv con quantum dots saranno pur sempre degli lcd, sono molteplici gli articoli sul web che ne parlano, vatteli a leggere.

davide aiazzi

Il funzionamento è lo stesso, ma i materiali sono diversi da OLED a OLED. Ci sono molti prototipi di OLED, ma pochi in commercio. Ad esempio l'OLED che utilizza lg in tv e su lg g flex si chiama POLED.

davide aiazzi

L'AMOLED è OLED dei "poveri". Lo mettono su smartphone perché costa poco. Non lo metteranno mai su tv perché ci sono prototipi di OLED più performanti. Anche se samsung li ha migliorati molto negli ultimi anni.

tonjage

Quindi: secondo te sarebbe giusta la mossa di samsung di ripiegare dalla tecnologia oled ?!? Devo comprare un tv "importante" ma ho frenato sui nuovi samsung in attesa di un oled samsung... i nuovi Lg oled mi fanno impazzire....

LeChuck

L'AMOLED consuma di meno e ha tempi di risposta migliori. Sono tecnicamente migliori ma ancora non si usano sulle TV (forse per problemi di costi?).

LeChuck

Ed effettivamente sembra essere così. Samsung, dopo aver prodotto tra i migliori LCD, sembra si sia seduta sugli allori forte del suo dominio sul mercato e si è dedicata più all'abbattimento dei costi invece che a migliorare la qualità.

MARIOZ®

Lo so ma dico che samsung sui neri mi sembra arretrata rispetta ad una volta...parlo sempre di lcd

LeChuck

Non dico che gli LCD non possano avere dei buoni neri, dico solo che, per limiti intrinseci, non potranno mai raggiungere quelli di un OLED.
Se hai un OLED in una stanza al buio e trasmetti un'immagine totalmente nera, non avrai alcuna emissione di luce da parte della televisione, questa cosa non è fattibile con un pannello retroilluminato.

Gios

EHm no forse non hai capito cosa siano i quantum dot led!!
Sono delle matrici attive come gli oled non hanno bisogno di nessun panello a cristalli liquidi .

Te lo dico perchè li ho studiati giusto 1 mese fa (studiati sul serio ad ing elettronica )! Si producono da anni proprio per la loro luminescenza controllata e molto molto precisa, molto piu precisa dei led oled, ma meno potente. Ora vogliono usare la tecnica di produzione a stampa con inkjet printer in quanto la produzione dei quantum dot al cadmio è relativamente semplice e molto molto molto molto economica.
Poi nella sostanza il pannello è identico a quello oled, semplicemnte si sostituisce il supixel OLED con un quantum dot LED.

Gios

Differenza tra amoled e oled ? Gli amoled sono semplicemente una evoluzione (miglioramento) della tecnologia oled, ma la tecnologia rimane quella.
Lui intendeva tv oled in generale, visto che qui lg parlava di oled

Pester

hahahaha oddio la Sandra col ciccione ispanico LOL

Grazie, è stato proprio un simpatico pensiero, quel film mi è pure piaciuto un sacco. Auguri anche a te!!! :)

gianluca

la brutat fine non e' certo per la qualita

gianluca

ma tu sai il motivo per cui i plasma sono spariti ? non certo per le loro prestazioni che sono ancora nno un gradino ma 2/3 superiori ( forse gli oled faranno altrettanto bene )
i plasma sono spariti per motivi meramente economici
un plasma costa a chi lo produce infinitamente di piu di qualsiasi lcd
come nei cellulari un amoled costa tanto di piu di un lcd

Massimo Olivieri

quoto, peccato al tempo mi potei permettere solo un gt30

Simo

Beh se nico avrebbe pubblicato un uomo palestrato tutto oliato non penso ci avrebbe fatto una bella figura xD

MARIOZ®

Beh a casa il mio samsung del 2009 LED LCD ha dei neri profondissimi... Cosa che non hanno le Smart TV Samsung serie 8000 del 2012...non so le ultime samsung che tecnologia utilizzino ma mi sembra siano ri migliorate ultimamente

LeChuck

Che sono OLED, non AMOLED…
E samsung non ne ha messe in commercio.

LeChuck

Resta sempre, di fondo, un LCD. Per quanto possa recuperare nella riproduzione del colore, prenderà sempre la paga sui neri.

veritiero

ti sei dimenticato che i plasma venivano usati per la loro tecnologia su display superiori ai 40 pollici,il che era un limite

Aragorn 29

Tutto ciò che vuoi: sono più efficienti di un normale lcd/led... Ma sempre di lcd trattasi... Con tutti gli atavici limiti per risoluzione in movimento (parliamo di tv e non di monitor pc), nero nativo, visione fuori asse, eccetera.
Alla fine sono una mossa di marketing per vendere ancora (ed a caro prezzo) dei tv lcd, in attesa della ineluttabile marea degli oled, che domineranno non appena risolti gli ultimi problemi produttivi

Gios

I quantum dot sono dei led inorganici con una varianza nella produzione dei singoli core del 4% ed hanno una precisione nella lunghezza d'onda emessa ben superiore agli OLED. Al momento hanno una efficienza quantjca del 18%, quindi sono poco luminosi.

Sono lievemente superiori agli OLED per vita utile e precisione cromatica ma inferiori per luminosita (condivide un buon 70% del processo produttivo con gli oled

Eugenio Volcov

pienamente d'accordo .

youtube .com/watch?v=msG6GuF_iog#t=27 Buon Natale Cara .

MARIOZ®

Ne ho appena mangiata una mmmmm...stasera niente cena dopo l'abbuffata di oggi XD

Politano Alessandro

Amen fratello

Pester

Si però non è giusto, mica ci sono solo uomini qua

Pester

Solo red delicious mi raccomando!

Pester

Grazie, auguroni anche a te!!!

Eugenio Volcov

ti hanno già argomentato sotto ;) se vuoi che sia ripetitivo ti accontento .

Alessandro Lamesta

Mentre tu che rispondi così senza argomentare invece sei un genio, vero?

Eugenio Volcov

detto da uno che vede un complotto nella foto della terra senza le stelle sullo sfondo :')

Aragorn 29

Non confondere gli scorcioli con le fave. Un conto è il mondo delle immagini statiche e della postproduzione. Altro conto è la riproduzione domestica. Per giunta la Rai ha appena commissionato una mega dirnitura di pannelli Oled professionali alla Sony. So quello che dico su questa materia, visto che la seguo da 15 anni. P.S. Niente di grav, ma prima di avventurarti, un altra volta, informati meglio. Buon Natale

io sono nappo

Auguri! ;-)

gitantil

qui dimostri davvero ignoranza ed arroganza nessuno ha detto che i plasma sono degli ottimi monitor ma i migliori televisori.
monitor e televisore sono due cose moto differenti

M.

Si vabbè "un vecchio plasma samsung"... paragonalo a un vecchio lcd grundig allora. Per plasma io intendo panasonic.

M.

Perchè i plasma sono nati per fare la tv, e stop. Non a caso tagli sotto i 42" non sono mai esistiti (qualche raro caso a parte). E poi c'è sempre stato il problema della ritenzione (anche se negli ultimi anni era quasi scomparso) che non lo rendeva utilizzabile come monitor pc. Ma per quanto riguarda la qualità dell'immagine non c'è proprio paragone, un plasma è nettamente migliore a qualsiasi lcd in commercio.

Alessandro Lamesta

Li ho visti e pure molti, mio cognato ha pure un vecchio plasma della Samsung e preferisco di gran lunga gli LCD con tecnologia ips o mva. A te piacciono i plasma fatti tuoi ma non dire che i plasma sono i migliori perché non è vero.

M.

Te non hai mai visto un plasma, e per visto non intendo visto in un centro commerciale, altrimenti non parleresti così.

Alessandro Lamesta

Inoltre nel mondo tv molti stanno usando sia ips che mva con risultati ottimi. Lo so è difficile per voi ammettere la realtà dei fatti ma si sa siamo in Italia.

Alessandro Lamesta

Convinto tu mister sapientone. Poniti la domanda anche del perchè il mondo professionale dei monitor pc sono tutti lcd con tecnologia ips e non al plasma, o sono pure i professionisti e aziende come eizo degli stupidi ignoranti?

Europei di calcio: dove vederli in TV e i consigli per i settaggi ottimali

Recensione TV Sony OLED XR-65A90J: processore cognitivo per rimanere in vetta

Recensione TV TCL X10: ecco perché i Mini LED cambiano il gioco

TV Samsung: tutto sui Quantum Mini LED, controllo a 12-bit e intelligenza artificiale