Il prossimo Asus ZenFone adotterà un processore MediaTek a 64 bit: lo svela GFX Bench

03 Dicembre 2014 34

Il celebre sito GFX Bench ci svela alcuni interessanti dettagli riguardo alla prossima generazione di smartphone appartenenti alla famiglia ZenFone di Asus.

Apparso sotto al nome di Asus X002, il nuovo dispositivo si presenta con un nuovo processore a 64 bit realizzato da MediaTek, più precisamente MT6732 costituito da 4 core ARM Cortex-A53 a 1.5GHz, assistiti dalla GPU Mali-T670. Le altre specifiche emerse riguardano il display con risoluzione HD 720p e, curiosamente, vengono elencate due diverse diagonali, una da 5" e una minore da 4.6". Che siano due varianti dello stesso modello? Per ora non è dato saperlo.

Non mancano, per finire, 2GB di memoria RAM, una fotocamera posteriore da 8 MegaPixel dotata di flash LED e una frontale da 5 MegaPixel. L'immagine di apertura ci mostra il presunto dispositivo certificato dall'ente cinese TEENA, precisamente la variante dedicata all'operatore China Mobile e ci permette di scoprire che il nuovo Asus ZenFone X002 è dotato di connettività LTE 4G.


Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 698 euro oppure da ePrice a 769 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo Malgarise

4 giga di rom ??? no grazie!

piallato

ok ;)

simo

no, questo non serve a una mazza xD se ha il 4.4.4 allora il sistema è a 32 bit

piallato

Diciamo che quindi questo fonino è un "test", un banco di prova ma su questo specifico dispositivo non vedremo grosse differenze. Io penserei a come ottimizzare il SO invece di continuare a fare gli upgrades hardware, aumentando anche i consumi che richiedono batterie sempre più prestanti...

simo

prossimo anno sui top ci saranno gia 4gb di ram e li si potrebbero inziare a vedere i vantaggi

piallato

Perdonami allora ritorna la mia affermazione: che ci faccio? Tanto il limite del cellulare è 2 GB di ram. ad oggi solo in note 3 e note 4 e pochi altri telefoni hanno 3GB di ram, per cui, considerando che una parte la usa il SO ed alcuni servizi in google in backgruond che vantaggio c'è? Mi pare nessuno al momento finche non passeremo almeno a dispositivi da 4GB. Ma la domanda è servono i 4GB?
Cmq grazie per la risposta,

simo

nel senso che con il 32 bit ogni app non puo usare piu di 2 gb di ram

piallato

In che senso 2 app? Dicevi che una app potrà usare più ram, ovvero quanta ram ad oggi ed eventualmente quanta domani?
Siccome il limite del cellulare è 2GB ram che vengono suddivisi per i vari processi di sistema e tra le varie app, che differenza ci sarebbe tra la gestione della ram oggi su un dispositivo non a 64 bit rispetto a domani con 64bit? Con microsoft windows si supera ad esempio limite dei 3,5 GB che vede il sistema operativo, ma in definitiva un app, se non è progettata a 64 bit (ce ne sono pochissime in giro, almeno nel mondo dell'ufficio e della media impresa) il resto della ram non la vedi proprio ed il SO non te la può far usare. Ora mi chiedo io cosa cambierebbe invece con l'architettura a 64 bit? Il bus di comunicazione in quanto più veloce? MA questo bus viene usato anche per le apps in quanto è il SO che lo gestisce e quindi velocizza? Pure gli iphone sono a 64 bit ora ma non mi pare che volino quando li usi per cui è tanto per pubblicità o ha veramente senso investire in questo senso?

simo

2 per app mi pare

Lybs

il meizu invece arriva al pari di snapdragon e di alcuni exynos

piallato

Ad oggi quant'è il limite?

Daniele

Si ma io infatti ho anche parlato di ottimizzazione e ho anche detto però che nonostante l'ottimizzazione nessun mediatek arriva ai livelli dei top Snapdragon o Exynos

Lybs

non tutti i mediatek fanno schifo come dici, dipende tutto dall'ottimizzazione del produttore prendi per esempio il meizu mx4 viaggia come una scheggia eppure monta un mediatek...

ekerazha

Su schermi da 5-6 pollici di multitasking ne fai poco.

irondevil

io spero che adottino anche meno cornici

giangio87

Intel ha chiuso i rubinetti delle sovvenzioni.

Erminio Febi

Confermo e sottoscrivo! il mio z2580 a distanza di mesi e con entrambe le memorie piene come un'uovo non perde un colpo in fluidità. l'unica nota dolente di questi processori è il consumo della batteria che in stand by dura un infinità, ma appena si usa un po "seriamente" il telefono succhia batteria peggio di nosferatu :(

Daniele

E comunque neanche se si parla del mediatek più potente è possibile paragonarlo ad uno snap di fascia alta o ad un exynos, sono molto ma molto meno prestanti

Daniele

Lo so che non tutti i mediatek sono uguali, io mi riferivo a un octa core del quale xò non ricordo il modello

nexusprime

ma infatti ti ho detto che per il gaming molte volte non vanno bene uno si informa bene prima

nexusprime

80 euro non hanno il 6592 non tutti i mediatek sono uguali

Daniele

Come detto prima antutu non fa il telefono, ci sono una marea di cinesate da 80 euro che "grazie" ai loro mediatek fanno punteggi da top gamma, ma se poi lo smartphone mi si blocca ogni 3 per 2 o in gaming non ha le stesse prestazione del punteggio non ha alcun senso e sinceramente io penserei anche alla presenza di algoritmi per alterare i punteggi nei benchmark (come già successo in passato)

nexusprime

il 6592 sta quasi a 30.000 anche se da grafico non si vede quando magari è 28 000, mentre questo processore qui il 6732 supera i 30 000.
so che i test non significano nulla, comunque questo processore qui verrà utilizzato anche da molti marchi cinesi da inizio gennaio.
oltre delle prestazioni mi interessa sapere se mediatek darà alla comunity la possibilità di lavorarci sopra.

simo

un app potra usare piu ram, ecco a cosa serve il 64 bit.

piallato

Mi fa piacere sapere che il 64 bit prenda piede anche nei cel ma se poii non ho un "vero" multitasking cosa mi cambia? magari lo scopriremo in futuro...

Daniele

se la casa produttrice è in grado di ottimizzarlo al meglio, si può dire che se non pretendi molto da uno smartphone (chiamate messaggi whatsapp internet) puoi anche prenderlo in considerazione, ma se invece sei una persona che chiede molto da uno smartphone è meglio evitarli

nexusprime

veramente ormai da quello che so i mediatek vanno più che bene tranne nei giochi (parlo di quelli recenti)

Flavio

Da Intel a Mediatek..che salto di qualità proprio :P

Daniele

Intorno ai 23000 se non ricordo male, ma comunque antutu non dimostra veramente come gira un telefono, può anche fare 100000000 e poi laggare per il 90% del tempo o andarsene a cavoli suoi, poi si sa che i mediatek sono solo ottimi per quanto riguarda la durata della batteria e non per quanto riguarda le prestazioni, le quali sono veramente pessime.

cic73

Perchè intel non li regala più i soc.

nexusprime

dovrebbe essere superiore al 6592 il processore 32bit mediatek, l' intel che c'era prima con antutu dove si collocava?

Daniele

Non ha senso passare da un Atom (signor processore) ad una ciofeca mediatek, ma perchè dico io :'( Dannati mediatek! xD

simo

perchè non laggava xD

cosmon560

Niente più Atom??? Perchè??

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Samsung One UI 4 con Android 12: vi mostriamo la beta per i Galaxy S21 | VIDEO

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia