Samsung Gear S: la Recensione di HDblog.it

01 Dicembre 2014 128

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dopo averlo provato ad IFA, visto in una recente preview dopo circa 20 ore di utilizzo, oggi vi proponiamo la recensione completa del nuovissimo Samsung Gear S, il promo smartwatch con connettività completa e modulo SIM integrato.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

Gear S è di fatto basato sullo stesso hardware di tutta la gamma Gear e dunque abbiamo un processore Dual Core Exynos 4212 con 512MB di memoria RAM che risultano essere più che sufficienti per muovere tutta l'interfaccia utente e le applicazioni presenti all'interno dello store, Here maps compreso.

  • Dimensioni: 39.8 x 58.3 x 12.5 mm
  • Peso: 84 g
  • SoC: Samsung Exynos 4 4212
  • Processore: ARM Cortex-A9, 1000 MHz, Numero di core: 2
  • Processore grafico: ARM Mali-400 MP4, 400 MHz
  • Memoria RAM: 512 MB
  • Memoria interna: 4 GB
  • Display: 2 pollici, Super AMOLED, 360 x 480 pixel
  • Batteria: 300 mAh
  • Sitema operativo: Tizen
  • Wi-Fi: b, g, n
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.1
  • Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

I materiali sono ottimi e la costruzione molto solida con elementi in plastica che si alternano ad una cornice in metallo che rende più elegante e solito il prodotto. L'ergonomia è discreta: si tratta di un prodotto indubbiamente grande ma che non risulta essere cosi esagerato come potrebbe apparire in video o foto. Il peso è di 84grammi e a lungo andare sicuramente pesa più di un Gear più piccolo o di un indossabile come le smartband e simili. Inoltre il cinturino largo e la connettività fa sudare un po' il polso e se in inverso il problema è relativo, in estate diventa più fastidioso.

Molto bello infine il display che risulta leggibile in tutte le condizioni di luminosità, con un ottimo sensore automatico e con la tecnologia Amoled che permette di contenere i consumi su schermate nere.

Utilizzo:


Gear S è un prodotto unico nel suo genere e che cerca di unire il mondo smartphone a quello degli indossabili. Nell'utilizzo quotidiano si apprezzano le funzionalità di inoltro chiamata automatico nel momento in cui il Gear si disconnette dallo smartphone. Si tratta di una caratteristica davvero importante perchè permette di rimanere sempre reperibili anche se usciamo momentaneamente dall'ufficio, ci spostiamo per qualche minuti in altre stanze o se comunque non vogliamo avere lo smartphone in tasca.

Oltre all'inoltro è ovviamente possibile sfruttare la SIM integrata per gestire il Gear S come se fosse un telefono indipendente e con una numerazione diversa da quella del telefono principale. L'idea potrebbe essere utile per persone che, per esempio, devono avere sempre la reperibilità su un numero di lavoro e non vogliono utilizzare due smartphone diversi o chi ha chiamate gratuite su un numero privato ma utilizza sempre uno smartphone come principale. Ottima in generale la qualità della chiamata che può essere fatta bene anche tramite l'altoparlante dell'orologio o, ancora meglio, tramite auricolari bluetooth.

Eccellente anche le sincronizzazione delle notifiche anche se manca la possibilità di rispondere alla maggior parte delle applicazioni tramite l'utilizzo della tastiera integrata. Tastiera che comunque funziona per gli SMS ma, per esempio, non con WhatsApp almeno per adesso.

Non manca comunque la possibilità di utilizzare la voce e S Voice è abbastanza flessibile e riesce a capire quasi sempre cosa chiediamo.

Batteria:

Riuscire ad avere uno smartwatch completo con grande autonomia ad oggi non è ancora possibile. Gli Android Wear ne sono un esempio e anche Tize Os utilizzato da Samsung sui suoi Gear non permette di superare i due giorni. Gear S avendo molte più connettività e una SIM dentro varia molto il comportamento a seconda degli utilizzi.

Utilizzato come orologio normale connesso allo smartphone e senza sfruttare la SIM si arrivano a due giorni di utilizzo. Uso misto quindi con SIM attiva con inoltro chiamate e ovviamente notifiche si fanno circa 12 ore. Infine utilizzandolo praticamente come dispositivo separato e anche con dati attivi si fanno circa 8/10 ore.

Fitness:

Buona la parte relativa allo sport e tempo libero. Non solo passi ma anche corsa e attività sportive di vario tipo e anche monitor del sonno. Non manca il sensore del battito cardiaco e di raggi ultravioletti. Purtroppo l'ecosistema è legato a doppio filo con quello di Samsung e i dati si sincronizzano solo con S Health. Nella video recensione trovate maggiori dettalgi.

Conclusioni:


Gear S è un prodotto che apre un segmento di mercato nuovo. L'idea è interessante e le implementazioni fatte da Samsung risultano spesso molto intelligenti. Purtroppo l'ecosistema è molto chiuso e la compatibilità è solo con i device Samsung e alcune scelte non risultano essere particolarmente intelligenti. La basetta di ricarica per esempio non riesce a caricare completamente l'orologio sfruttando la batteria integrata esterna, l'autonomia non ne permette un utilizzo completo senza attenzione e il monitor del sonno impatta troppo negativamente sull'autonomia generale. Dimensioni importanti e qualche problema di calore infine rendono il prodotto interessante come idea ma forse ancora da affinare. Il prezzo rimane comunque fuori portata per molti: 399€.


128

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alta Tensione

Ho un gear s da 5 mesi un mezza delusione in quanto non indipendente nelle funzioni principali devi avere un altro samsung sennò è inutilizzabile a due giorni dall'aggiornamento che mi ha fatto resettare completamente l'orologio e la reinstallazione di tutte le app la delusione è quasi totale.

Alessandro

qualcuno mi spiega meglio la sua funzione di invio sms e chiamate DA REMOTO? ho letto che se lasci il telefono a casa.... e ti arriva un sms o chiamata puoi riceverlo sul polso...., probabilmente ci vorrà una sim con i dati abilitati. ma se fosse cosi sarebbe utilissima come cosa.... praticamente dallo smartphone allo smartwatch si crea una connessione voip.... giusto?

Alessandro

completamente daccordo. su gear 1 e gear 2 era una funzione STUPENDA la fotocamera. scattavi foto al volo di cose che non avresti potuto fotografare con lo smartphone in tasca o nella stanza affianco.

Alessandro

hai il neo o quello con fotocamera?

Tetsuya Akira

io ho il Gear 2 mi dura dai 4 ai 6 giorni.
Da quando l'ho comprato non l'ho mai sostituito con nient'altro, è di una utilità disarmante ormai non riesco più a farne a meno.
Figuriamoci tra 2-3 modelli cosa tireranno fuori.
Questo S però onestamente non si può vedere per quanto è brutto e grosso.

Dario

Io trovo inutili i commenti di chi scrive che é inutile!!! forse bisognerebbe provarlo prima di dire che é inutile...e per provarlo non intendo metterlo sul polso per 5 minuti!!
Io ho avuto gear2 e posso dire che questo é un passo avanti...la possibiltà di rispondere ai messaggi e alle chiamate, esco di casa senza telefono e posso comunque ricevere notifiche...io lo trovo davvero un buon dispositivo, fa davvero la differenza con la concorrenza!!!

Alessandro Ianniello

Lo trovo inutile..

marrettone

sempre tramite cellulare...non puoi creare un nuova conversazione.
puoi semplicemente rispondere a whatsapp, gmail, viver, hangout, messenger ecc...

Paolo

Ma funziona tramite cellulare o in modo indipendente?
Whatsapp?

marrettone

ho installato oggi un app che si chiama notification for gear s...ti ammetto che è più utile del previsto ...puoi rispondere ai messaggi sia con la tastiera che con s voice...
veramente comodo!

sergio

html5, javascript, un po' di css e fai quello che vuoi

Hiruzen

Fai una recensione di un ora e mezza, tanto è meglio dei programmi che danno la sera in tv.

Hiruzen

Dipende anche da quanto hai grosso il polso, io faccio fatica con gli orologi normali, magari questo mi calzerebbe a pennello, ma col polso piccolo ne dubito

Hiruzen

Secondo me Samsung sbaglia a vincolarlo a pochi modelli di smartphone, già un pataccone tutto plastica che scalda al polso non è il massimo della vita. Unica scusante che sia un apripista per modelli più utilizzabili nella vita reale e magari da un utenza più ampia.

veritiero

Beh ti pare poco?

veritiero

Cmq se puoi fai un video sulla interazione fra i 2 dispositivi,tipo visualizzazione delle foto,magari spiegaci se si può usarlo come desktop remote,oppure usare la Camera del smartphone ,vorrei vedere come vengono visualizzate le foto,magari l email,se nelle email si fa pinch to zoom,la palette colori,non hai fatto neanche la solita chiamata alla 3,oppure mi sarebbe piaciuto sentire e vedere una conversazione con lo smatwath per vedere come suona e come funziona il microfono,cribbio per una volta che sarebbe stato importante sentire moondance lo trascuri,avresti dovuto recensito come fai di solito con gli smartphone e invece lo hai recensito come un fibit

Hiruzen

veritiero

Seguo ogni giorno weblog,e ameno che non mi sia perso qualche articolo,una vera e propria recensione non ne ho mai vista,speravo di vedere magari l'interazione completa fra i due device, magari qualche foto,la musica, o la digitazione di qualche sms gnow (se c e) ecc,

Andrea Galeazzi

Va a completare gli articoli e i video già fatti da HDblog.

Paolo

no intendo che di norma senza un device Galaxy non si puo neanche attivare ma in realtà c'è una procedura!

ark40

Già mi piglia male vedere il cartonato che avvolge 'sto pataccone osceno.

Vincenzo Montella

Cos'è che manca!?
Detto che non è possibile rispondere a molti contenuti se non sms, chiamate e applicazioni Samsung;
che la batteria non arriva a sera con nessun utilizzo...

forse un test di risposta alle chiamate e di scrittura!?

veritiero

Il 90 percento si focalizza sulle app biometriche, non ci fa vedere nient'altro

Antonio Iovine

Se fossi un Power Ranger lo comprerei senza dubbio

Marco

Purtroppo questo è un limite ,ma se porti sempre con tè la basetta di ricarica (che funge anche da Power bank) riesci a fare tranquillamente un giorno intero, poi se usi la modalità risparmio energetico con basetta arrivi a più di 3 giorni

Marco

Quoto in pieno,molti giudicano senza neanche provare il prodotto.
Personalmente dopo 2 settimane di utilizzo lo trovo molto utile e funzionale.
Unico neo la durata della batteria, per il resto ottimo prodotto.

optimus81

Ammazza che pataccona sul polso ....uno smartphone attaccato al braccio in pratica ! Costa anche troppo e come sempre in casa samsung design e materiali sono trascurati.

mario sigrisi

contrariamente a quanto hai, detto esiste la funzione "orologio sempre visibile". ciao

SpecialGuest

non ho capito perchè nel gear2 ci hanno ficcato la fotocamera e in questo no pur essendo di fascia superiore... misteri di samsung aspetto il gear s2...

henshin88

Non mi esprimo sull'utilità perchè non ho testato con mano le sue caratteristiche però a primo impatto è troppo grosso e goffo al polso. Forse dal vivo ha un effetto migliore ma visto così mi da di pataccone gigante.

squak9000

Lo ho provato al polso... e rende veramente bene.
mi piace... ma lo comprerei per 200 euro.

Ma sarei più portato ad aspettare il prossimo... magari leggermente più piccolo.

Aktality

Non capisco perché avete eliminato il mio commento precedente

Fabio George

Grazie Cristiano.
Si l'estetica e soggettiva. Probabilmente hai guardato il prodotto come un orologio da polso ma...così come non é un telefono da polso, non é neanche un orologio!
continuo a pensare che verso questi devices ci sia talvolta un problema d'approccio.
Non é certamente un prodotto di massa così come é stato realizzato ma é straordinario e affascinante per molti.
Ciao ciao!

Giango78

commento oltre tutte le apparenze bravo! ora però mi chiedo se ho letto bene che basta conoscere html 5 e puoi fare app per lo smartwatch di samsung?

Giango78

in uno smartwatch credo la durata della batteria sia uno degli aspetti più importante da valutare! se dura 9 ore per me è veramente poco. speriamo in ottimizzazioni o qualche invenzione, altrimenti ne vendono pochi.

Giango78

dai non è vero!

Giango78

una risposta! io penso proprio di si! Anche se sinceramente dopo la legalizzazione delle reti 4g credo che l'inquinamento elettromagnetico ci farà morire tutti nel giro di 70 anni! i film girano nell'aria e si possono toccare con le mani.

Xampp

Ma ci scenderanno anche a 100 euro... solo che per ora sono la novità e il prezzo è sovrastimato per saturare le fasce di mercato più abbienti... tempo un anno e secondo me i top di gamma saranno sui 300 euro!

ç

Complimenti é più esaustiva la tua recensione di poche righe della recensione (comunque buona!) di HDBlog!

Io non l'ho testato, ma solo indossato per prova, so che l'estetica é oggettiva... ma scusami io lo trovo orrendo al polso! ;)

Vins

Una domanda, ma tenersi un apparecchio dotato di sim e quindi collegato continuamente alla rete non farà male?

veritiero

Recensione pessima,non spiega niente

enx

È una?

Nessie Boom

aspettate qualche giorno e si trova a 200

Frank

Devono trovare una soluzione all'autonomia...non si può sempre stare a pensare a quando lo smartphone o il Gear sarà scarico e come fare a ricaricarlo se si è fuori. Finchè sto gingillo non avrà tre giorni di autonomia sull'utilizzo misto non lo prenderò...

Christian Saccani

L'equivalente degli smartphone padelloni

sanietto

Sicuramente il successore s2 gear :-) sarà una pietra miliare

dario

Grazie per la risposta

ç

Mah, secondo me per ora é solo una questione di design e prezzo.

A me piace molto lo stile minimalista del LG G, gli ho montato un bel cinturino nero in metallo... non c'é persona che non lo noti e mi faccia i complimenti!

A livello HW e SW le differenze tra i vari smartwatch AW non sono ancora così marcate, anche le batterie tra i vari modelli, ora in più ora in meno, hanno la stessa autonomia.

Un difetto dell'LG G watch (quindi non di AW che ne ha purtroppo ancora tanti) forse é il sensore di movimento, a volte troppo sensibile, mentre guido ad esempio si attiva continuamente... ma non so se é un difetto solo del mio...

Altra cosuccia é il vetro del display che non é oleofobico, le ditate sullo schermo si vedono parecchio...

Marco

Ho acquistato questo smartwatch da 2 settimane, e posso dire dei essere rimasto molto soddisfatto.
Inizialmente ero un po scettico ,ma dopo poco tempo ho apprezzato la sua utilità.
Lo trovo molto utile ,per esempio quando sono in auto, posso vedere chi mi sta chiamando e rispondere con la sola voce,oppure quando non ho il cellulare a portata di mano posso tranquillamente essere reperibile grazie alla Sim separata.
Unica nota dolente è la batteria, se uso tutte le sue funzionalità non arrivo a 9 ore di autonomia,mentre se utilizzo la funzione risparmio energetico arrivo quasi a 2 giorni, ma devo rinunciare praticamente al 50% delle funzioni.
Per concludere dico di essere rimasto soddisfatto del prodotto, l'ho trovato più utile del previsto ed ha moltissime funzioni,ma dovrebbe costare decisamente meno.
.

sergio

Lo sviluppo di app per tizen è relativamente facile e alla portata di tutti. secondo me è un aspetto importantissimo. io mi sono scaricato l'sdk e uno dei centinaia di manuali online cHe parlano di html5/javascript/css5. in poco tempo ho fatto una app che mi serviva che tiene conto dei miei orari di ingresso e uscita in ufficio e mi avvisa quando posso uscire o se devo recuperare o altro. Non sono completamente a digiuno di programmazione, ma il C è altra cosa. qui ci ho messo qualche giorno a imparare. ora mi farò un'altra app che mi serve e che non ho trovato in giro. per me questa enorme libertà vale tutti i 400 euro dell'acquisto dello smartwatch. inoltre sul sito samsung per gli sviluppatori ci sono molti video che spiegano bene come programmare per il gear s. se vedete i miei precedenti commenti io sono sempre uno dei primi a sparare sulla samsung. questa volta secondo me ha fatto un ottimo lavoro.

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi

Il vostro Samsung è lento? Ecco cosa fare | VIDEO GUIDA

Recensione Samsung Galaxy Watch 3: una conferma nel nome della ghiera!

Recensione Samsung Galaxy Note 20 Ultra: una garanzia