RoomAlive, la tecnologia AR di Microsoft dà vita ad un 'terrificante' filmato

04 Novembre 2014 11

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

I centri di ricerca di Microsoft continuano a portare avanti lo sviluppo RoomAlive, evoluzione del progetto precedentemente conosciuto con il nome di Illumiroom. RoomAlive - di cui ci siamo occupati l'utlima volta all'inzio di ottobre - consente di trasformare l'ambiente domestico in uno scenario interattivo, ricorrendo ad un sofisticato sistema basato su videoproiettori e sensori Kinect. Tecnicismi a parte, è interessante tornare a riflettere sulle potenzialità della tecnologia messa a punto dalla casa di Redmond con un nuovo 'terrificante' filmato. Dopo aver avviato la riproduzione del video in apertura, la ragione della definizione dovrebbe essere chiara. Terrificante e, naturalmente, tecnicamente notevole.


E' ancora presto per stabilire quando (e se) il nostro salotto potrà realmente trasformarsi in una scena degna del miglior survival horror. Trattandosi di un progetto di ricerca, gli esiti non sono prevedibili e la complessa infrastruttura hardware necessaria per creare la fitta rete di proiezioni e gestire il meccanismo di rilevamento dei movimenti rende, al momento, i prototipi molto costosi. Non è da escludere che, in futuro, forme più o meno derivate dalla tecnologia RoomAlive vengano messe a disposizione dell'utenza consumer e impiegate in ambito ludico, tracciando il prossimo step di sviluppo della tecnologia Kinect.

Per ulteriori approfondimenti su RoomAlive, a partire dagli aspetti strettamente tecnici, è possibile collegarsi a questo indirizzo.

Thanks to Math

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andry

Bah io credo che questi visori rischino di far "rincoglionire" pensa giocare 3 ore di fila quando stacchi non sai più dove sei XD già questa sensazione di rimbambimento si prova giocando normalmente per lunghe sessioni a volte

Francesco Prochilo

ma che fiqo! :O

Rick Deckard

Prima o poi qualcuno in Microsoft capirà che il pinne CT può essere usato anche per altri scopi oltre che per giocare.. Possibile che sviluppino solo questo aspetto?

cino

Che la realtà virtuale sarà il futuro dei videogiochi oramai è molto probabile, resta da vedere la modalità di realizzazione. Questo sistema è molto d'impatto ma sicuramente molto complesso e costoso. L'alternativa è quella dei visori, oculus in primims, che in termini di immersività forse è anche superiore e certamente inferiore per quanto riguarda i costi.

L'altra variabile è l'interattività con il mondo virtuale, ma quella è ottenuta attraverso il riconoscimento dei movimenti effettuato dal kinect, quindi si potrebbe associare anche ad un visore ed ottenere risultati simili con costi inferiori ed, almeno in una prima fase, resa visiva superiore.

math

Più che per uso domestico lo vedo adatto nei parchi giochi o in sale gioco di nuova generazione. Speriamo che lo portino avanti e di vederlo in giro tra qualche anno

Giuseppe

Non mi resta che dire.... wow..... forza microsoft con questo progetto *.*

Alessandro Capello

spero in sviluppi sostanziosi *-*

qandrav

dico solo questo

Enrico Maria Dal Compare

Microsoft y u do dis :..(

mr.serious

0_0

Lo voglio.....ORA!

Crescy14

Video mapping interattivo... veramente notevole

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown

La (mia) postazione da Creator: dal Desktop MSI al Monitor 5K Prestige