In futuro basterà lo smartphone per le stanze d'hotel (video)

03 Novembre 2014 17

Lo smartphone è sempre più considerato come uno strumento polifunzionale, oltre alle chiamate, svago e alla navigazione web si sono aggiunte di recente le possibilità di pagamento e la rivoluzione NFC sta interessando tutti i campi. In un prossimo futuro, già preventivabile, il nostro device potrebbe divenire anche un passepartout quando ci troviamo in viaggio, la catena di hotel Starwood ha così lanciato il nuovo programma SPG Keys.

Non si tratta di avere un semplice metodo d'ingresso al posto della scheda magnetica (o chi per lei), con questo sistema è infatti possibile bypassare la reception e puntare dritti alla propria camera preriservata. Senza alcuna attesa. Grazie al Bluetooth i clienti potranno così effettuare il blocco e lo sblocco della serratura a distanza, ricevendo anche notifiche personalizzate in caso di ingressi indesiderati.

L'applicazione è già disponibile per Android e iOS, chi prenoterà online una stanza presso una delle strutture Starwood potrà ricevere sul proprio terminale il numero della stanza e la possibilità d'ingresso. oltre al check-in self service. Per il momento soltanto un terminale sarà abilitato al blocco/sblocco della serratura, ciò significa che più ospiti in una stessa stanza dovranno richiedere comunque le chiavi tradizionali.

Starwood vuol portare questa tecnologia in ben 140 strutture entro metà 2015, non escludiamo quindi che anche altre catene possano adeguarsi e proporre questa soluzione, possibilmente personalizzata per migliorare l'esperienza d'uso a seconda del luogo.


17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
alessandro

Dillo ad iphone

salvomang

Comunque NELLE stanze d'albergo il telefonino con vibrazione al massimo si usa già da un sacco di tempo ce ne di vari tipi e misure silicone rigido, morbido, large, long, fluorescente etc...

Lorenzo Riviezzo

nella pubblicità è presente un iphone con la batteria sempre all 100% ovviamente la signorina ha paura che si spenga accendendo il bluethoot

ITECHGENIUS

Tranquillo se non hai un iPhone non entri!

Gimmi

è molto più facile scassinarla tradizionalmente con un piede di porco :D

William

Invece per pagare la "coperta" che ti mandano su? Ah be si che schemo quella ha la fessura per la strisciata.......

Giorgio

Infatti ho scritto altro, non è un problema l'nfc.

Bonk_x

se è stupida e funziona, allora non è stupida :D

Dexios9

e fu così che tanti utilizzatori di iphone rimasero fuori la porta della loro stanza perché il loro telefono si è spento tra la reception e la stanza

sanietto

Il problema maggiore,è trovare la signorina che ci viene in albergo :-(

sanietto

Col cartello utenti iphone accorrete

VaDetto

Ma non c'è il rischio di qualche hack della porta?!

matiu2

e dov'è il problema, l'NFC consuma poco, e in casi come questo lo puoi attivare solo su necessità e poi disattivarlo, semplice.

matiu2

idea ottima, ormai tutti i cellulari hanno NFC.

Giorgio

Tutto bello tutto figo, nfc, alberghi, pagamenti vari.
Il problema rimane sempre quello, più usiamo lo smartphone e meno arriviamo a sera con la batteria.
E non rispondete che una presa la si trova perchè pure di benzinai ce ne sono ogni pisciata di cane ma immagino che nessuno faccia rifornimento tutti i giorni.

Lucap6

Cercate su Google l'articolo "Un phablet al posto delle chiavi di casa" ...

Bonk_x

spero che le porte abbiano anche una microusb accanto, altrimenti se è scarico resti fuori :P

24H con Oppo Find N2 Flip, la sfida a Samsung è servita | VIDEO

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?