Sonos lancia Boost, l'accessorio per estendere la rete wireless

14 Ottobre 2014 0

Dopo l'aggiornamento firmware rilasciato lo scorso Settembre, i prodotti Sono sono in grado di connettersi direttamente alla rete Wi-Fi, senza più la necessità di ricorrere al Bridge, un accessorio che, in precedenza, era fondamentale. Ad esso, infatti, spettava il compito di ricreare la rete proprietaria SonosNet, utilizzata per mettere in comunicazione i singoli speaker. L'indipendenza conquistata dai prodotti non è però priva di limitazioni: come tutti i prodotti wireless, la portata del segnale non è illimitata. Distanza, muri ed ostacoli di vario genere, nonché le interferenze causate da altri dispositivi, possono causare una perdita di segnale, che comunque non è sempre sufficiente a coprire ambienti di generose dimensioni.

Queste problematiche possono essere risolte tramite il Sonos Boost, una versione potenziata del Bridge. Boost si collega al router di casa, provvedendo a creare la rete SonosNet. A differenziarlo dal Bridge è la potenza del segnale: le antenne integrate sono tre, necessarie per evitare qualsiasi tipo di interferenza con altri prodotti.


Boost dispone di una potenza di trasmissione paragonabile a quella dei router professionali, garantendo un segnale perfetto e pulito, capace di attraversare senza inconvenienti pareti e soffitti. La qualità audio, secondo Sonos, risulta superiore, rispetto ad installazioni tali da non consentire un'adeguata copertura di tutta la superficie. Boost può anche portare la connettività di rete ad altri prodotti, utilizzando lo switch Ethernet integrato.

Il listino è fissato a 99 Euro.

A seguire il riepilogo delle specifiche tecniche:



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

FreeBuds Studio e Gentle Monster Eyewear II: Huawei a tutto audio | Anteprima VIDEO

Recensione nuove Amazon Fire TV Stick 2020 e Lite: un gadget indispensabile

Recensione Amazon Fire TV Cube: utile, versatile ma quanti limiti

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6