Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

HTC ha un nuovo capo ufficio marketing

05 Ottobre 2014 27

David Chen è il nuovo capo della divisione marketing di HTC. 'L'ennesimo' potrebbe aggiungere chi segue da tempo le vicende del produttore taiwanese. La notizia delle dimissioni di Benjamin Ho, precedente CMO della compagnia taiwanese era stata ufficializzata nel mese di luglio | HTC: Ben Ho, capo ufficio marketing, rassegna le dimissioni | senza contestuale comunicazione del nome del successore, formalizzata solo nella settimana da poco conclusa. Un provvedimento ben accolto dagli investitori, come testimoniano le quotazioni azionarie di HTC, al rialzo nel mercato taiwanese.

David Chen ha iniziato la sua collaborazione con HTC nel 1997 e, come tale, è uno dei dipendenti dell'azienda taiwanese con maggiore esperienza e con un'ottima conoscenza del mercato smartphone. Doti che lasciano ben sperare sul suo contributo volto a rilanciare le vendite di HTC. Prima della nomina, Chen ha rivestito la carica di Chief Development Officer. David Chen lavorerà a stretto contatto con il presidente Cher Wang e con Peter Chou, CEO dell'azienda, collaborando nella fase di sviluppo, produzione e marketing dei prodotti.

Lecito chiedersi se David Chen sarà in grado di dare la giusta spinta per rilanciare le vendite degli smartphone HTC nei prossimi mesi. Vendite, come è noto, caratterizzate da una contrazione nel terzo trimestre dell'anno, nonostante il profitto registrato in bilancio, reso possibile dalla riduzione dei costi. Il marketing è stato spesso considerato uno dei principali punti deboli della politica commerciale di HTC, ben nota per la sua capacità di progettare e produrre ottimi prodotti, ma non sempre in grado di trovare le giuste strategie per proporli al vasto pubblico - complici, naturalmente, i vincoli di bilancio.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea Ci

"inviare tonnellate di dispositivi" non vuol dire farlo effettivamente o direttamente.
vuol dire fare contratti con i grandi distributori..

esempio che conosco bene di mediaworld:
il 90% del reparto pc è diviso fra samsung e apple, tutti gli altri sono messi alla rinfusa su uno scaffale (a volte in ordine di prezzo, A VOLTE).

Televisioni... samsung occupa sempre le file più visibili... gli altri nell'angolino...

telefoni? ci sono gli espositori immensi di apple, samsung e lg... gli altri relegati nell'angolino... sempre che l'espositore non venga smontato e appoggiato su uno scaffale sommerso da altre cose...

e queste sono le direttive che arrivano dall'alto...

Federico Esposito

HTC dovrebbe farsi furba, probabilmente i suoi dispositivi sono i migliori sul mercato (anche se m8 un po mi ha deluso) e non riesce a vendere abbastanza, questo perchè IMHO non riesce ad accomodare le esigenze della maggior parte del pubblico!

Simtopia23

Fallita solo per te, le quotazioni sono in rialzo, le vendite in Asia vanno bene e nuovi interessanti modelli in arrivo.

Torna a giocare a Candy Crush sul tuo S5 fatto di plastiche da 5 euro, stilisticamente orrendo (ogni anno ne sfornano uno peggiore, assurdo) e con una touchwiz che si porta dietro i soliti bugs di sempre come l'apertura dell'app galleria, per esempio.

Simtopia23

Buona parte dei prezzi sono giustissimi in realtà, e quelli rincarati lo fanno per rendersi in una posizione più elevata nel mercato sottolineando la superiore cura dei propri prodotti (Apple fa la stessa identica cosa al cubo).

Per il resto il Taiwan non è la cina: la manodopera costa, il design e i materiali pure.

Nicola Pace

ma su pezzi limitatissimi che serve per farsi pubblicità e far entrare gente nel negozio...

Davide Mosezon

Invece sì! Il margine in determinati prodotti sottocosto è zero..

Nicola Pace

impara una cosa nessuno vende sottocosto ....

Nicola Pace

ma cosa dici? loro non inviano niente, le grandi distribuzioni pagano i telefoni e quando fanno i fuori tutto e per sfoltire il magazzino,ma in quale mondo vivi? il l vantaggio di samsung e che pagano gli spazi all'interno e quello fa pubblicità...la pubblicità è la base del marketing, come fai a dire che non è solo, è solo quello, l'unica cosa che cambia e come la fai e come investi i tuoi soldi..se ne hai pochi devi saperli investire e se non hai uno bravo fallisci...

Davide Mosezon

Abbassare i prezzi? Se dicono che un prodotto costa 500 e il costo dei componenti è 200, l'azienda mica guadagna 300..ci sono tasse, costi di produzione e progettazione, trasporto e gli infiniti intermediari in mezzo.
Htc non è mica Google o Apple(o anche Microsoft) che ha la possibilità di avere introiti tramite il market, nè come Samsung o LG in cui possono permettersi di rimetterci a vendere determinati prodotti sottocosto con lo scopo di fidelizzare il cliente.

Guest

Se tu pensi che le cornici o la posizione del tasto accensione abbiano una qualche influenza sulle vendite allora di fallito c'è solo il criceto nella tua testa!

Davide Mosezon

Per me il marketing non è solo la pubblicità..quella è una parte. Non so come sia in America ma dai un occhio ai magazzini dei distributori fisici italiani..le marche che troverai in abbondanza sono due..aziende come Samsung si possono permettere di inviare tonnellate di telefoni e fregarsene se non vengono venduti a prezzo pieno ma solo dopo qualche mese in svariati sottocosti..
Marketing è anche avere accordi commerciali con importanti testate giornalistiche.
Per marketing è questo e altro, l'importante è arrivare al momento in cui alla fine convinci il cliente a scegliere il tuo prodotto(direttamente tramite pubblicità o indirettamente).

P.s. Se ad Apple togli l'iphone gli rimane il settore computing(non poca roba) e Itunes(oramai colosso della musica digitale), mica spiccioli

Jack XForbes

Incredibile come gente come te sembra godere del fallimento di un'azienda come HTC. Htc è la storia, nessuno ha prodotto telefoni Android prima di Htc e oggi l'M8 sfiora la perfezione se non per la fotocamera da perferzionare e le cornici da ottimizzare. Immagino tu abbia un Samsung

David Ben

azienda fallita..almeno questo è il suo destino.
Le due cornici mega galatticge ed il tasto d'accensione super scomodo non mancheranno a nessuno :-D

marco

Io spero che questa azienda non muoia perché adoro i suoi smartphone

Victor Mancini

se htc perde i telefoni muore, le altre sbuffano, e vanno avanti meglio di prima, vero (ma anche se ad apple togli ip, resta nulla). tuttavia non credere che htc non investa in mkt e advertsising, solo perche' non ne vedi in italia: altrove, e ti parlo di usa nel mio caso, sono molto piu' aggressivi di tutta la concorrenza, samsung ed apple escluse, ovviamanete.

Nicola Pace

non è detto che per fare marketing ci voglia per forza tanta "pila"...e la prima mossa per un marketing a costo zero è incominciare ad abbassare i prezzi...comprare un telefono a 200 e ne vale si o no 90 non serve a niente visto la posizione in cui si ritrova...

Carl (2014)

Perchè l'operatore sgancia taaaaaanti taaaaaanti taaaanti cash che htc credeva di non poter guadagnare vendendolo anche nobrand.

Max Severest

Appunto... Perché escono solo in esclusiva? Il giorno che presentano HTC m9-10-11 o un Galaxy S6-7-8 in esclusiva per un operatore mi dai il tuo iban e ti faccio un versamento da 1000 euro.

Carl (2014)

Perchè è esclusiva di un operatore USA, ecco perchè.

Max Severest

Non è mai stato ufficializzato infatti, ma la domanda che nessuno si pone è perché?
Perché nessuno che non abbia rapporti con Google (Nokia prima e MS/Nokia ora) propone wp in un mercato che continua a crescere e che è arrivato al 9,8% (EU)?
Perché i pochi terminali che vengono presentati escono solo in USA e sotto forma di esclusive?
Perché nessuno si domanda queste cose?
Se si segue il ragionamento si capisce anche come mai Samsung e HTC non abbiano mai pubblicizzato l'Ativ S e HTC x e S.
Praticamente si compete contro Android con 4 disperati (OEM) e Nokia/MS stessa.

Gennaro Sasa

L'omino che decide i prezzi dei device, quello è da cambiare in HTC...o è quello a cui devono togliere il fiasco...

Davide Mosezon

Il problema di HTC è che si deve scontrare contro dei colossi: Apple, Samsung, Microsoft/Nokia, Sony, LG e Lenovo/Motorola. Potrebbe anche migliorare il marketing ma la disponibilità economica sarà per forza minore rispetto alle altre e il marketing si fa con la pilla, non solo con le buone idee. Ricordiamoci che le altre aziende sono nettamente più grosse e hanno altri mercati oltre la telefonia(a differenza di HTC). Ciò che temo è che anche HTC dovrà prima o poi legarsi a un grosso marchio, io spero di no ma..

io sono nappo

A: leviamo la cacapixel e la banda nera.
B: hei A ma cosa sta facendo?
A: do le dimissioni.
B: ma come é appena arrivato non ci ha insegnato nulla!
A: non vi serve altro, fidatevi.

KeePeeR

:P

ANtonio Gasbarrone

io avrei puntato su mister bean...........

Carlo

Non vorrei dire una sciocchezza, ma mi sembra che non fosse mai stato ufficializzato il rilascio europeo per M8 for Windows. Lo si era supposto perché il chip GSM/LTE nel dispositivo supporta le frequenze attive anche in Europa.

Però ti dò ragione, sarebbe ottima cosa se fosse rilasciato anche in Europa, anche se ormai penso lo confineranno all'America, con un probabile (?) M9 for Windows il prossimo anno.

Max Severest

Al nuovo capo ufficio chiederei che fine ha fatto l'm8 For Windows . Arriverà in Europa prima dell'uscita dell'M10?
Oppure farà la fine dell'Ativ SE uscito in USA?
Sarà vero che Google impone paletti temporali sull'uscita di Device della concorrenza?

Ve li ricordate? HTC Touch HD e Touch Pro 2: riprova dopo 12 anni | Video

Recensione HTC u12 Life: non eccelle ma fa tutto bene