Alcatel One Touch Idol 2 mini S: la Recensione di HDblog.it

03 Ottobre 2014 55

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Alcatel porta sul mercato italiano la nuova gamma Idol 2 caratterizzata da un design accattivante e buona costruzione generale. Oggi vi proponiamo la recensione dell’Alcatel One Touch Idol 2 mini s, uno smartphone il cui nome per esteso è quasi impossibile da ricordare ma che si è dimostrato un discreto prodotto. Scopriamolo insieme.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

A livello hardware abbiamo la classica e collaudatissima piattaforma Snapdragon 400 con 1GB di RAM, GPU Adreno 305 e 8GB di memoria interna espandibile. Il display è un 4.5 pollici qHD 540 x 960 pixel e, sebbene non abbia una risoluzione in linea con altri smartphone della stessa fascia di prezzo, risulta di buona qualità.

Non manca la connettività LTE che permette di avere una maggiore velocità di connessione ed è interessante sottolineare la possibilità di bloccare in 4G lo smartphone (caratteristica non comune). Altra particolarità la possibilità di impostare la Scheda MicroSD come memoria di scrittura predefinita anche per le applicazioni.

Per quanto riguarda i materiali non possiamo che fare i complimenti ad Alcatel che ha scelto il metallo per la parte laterale e plastica per il resto della scocca. Assemblaggio ottimo ed una piacevolezza in mano che non è comune in questa fascia di prezzo (199€). Grazie alle dimensioni contenute si riesce agevolmente ad utilizzare con una sola mano ed il peso di soli 116 grammi è un altro "plus" per questo prodotto.

  • Dimensioni: 63.5 x 129.5 x 8.5 mm
  • Peso: 116 g
  • Processore: 1200 MHz, Numero di core: 4
  • Memoria RAM: 1 GB
  • Memoria interna: 8 GB
  • Schede di memoria: microSD
  • Display: 4.5 in, IPS LCD, 540 x 960 pixel
  • Batteria: 2000 mAh
  • Sitema operativo: Android 4.3 Jelly Bean
  • Fotocamera: 3264 x 2448 pixel, 1920 x 1080 pixel, 30 fps
  • Scheda SIM: Micro-SIM
  • Wi-Fi: b, g, n, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Direct, Wi-Fi Display
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.0
  • Navigazione: GPS, A-GPS

Display:


La risoluzione non è il punto di forza di Idol 2 mini S che trova nel qHD la scelta da parte di Alcatel. Fortunatamente, la densità dei pixel, non è tutto e il pannello ha una qualità molto buona sia come taratura cromatica che come luminosità. Il touch è buono ed abbastanza reattivo sebbene ogni tanto qualche "tap" si perda più per una mancanza di reattività software che per problemi dello schermo. Essendo un IPS, gli angoli di visuale sono buoni ma non assoluti e ad inclinazioni molto ampie i colori tendono ad essere meno definiti. I neri comunque, nel complesso, sono buoni ed è apprezzabile la scelta dei tasti fuori dal display considerando la diagonale da 4.5 pollici.

Batteria, Audio e Multimedia:


Sono 2000mAh quelli a disposizione dello smartphone. Una quantità in linea con il segmento di mercato e l’hardware utilizzato. Lo Snapdragon 400 non è “energivoro” e il display non grande e dalla risoluzione contenuta non porta a consumi significativi. Di fatto, la giornata completa la si chiude senza problemi e con una buona percentuale di autonomia residua che potrebbe rimanervi se non esagerate con l’utilizzo dell’LTE.

La qualità della chiamata è buona e l’interlocutore si sente bene in capsula auricolare mentre, tramite vivavoce, non abbiamo un volume sufficientemente alto da consentire senza problemi una conversazione in auto a velocità autostradali. Buona la riproduzione multimediale di musica e video anche se, comunque, lo speaker non è dei più potenti.

Ottima invece la ricezione sia della rete che del GPS che delle varie connettività. Non manca il supporto al Miracast e, da menzionare, la possibilità di bloccare la rete in LTE come già accennato precedentemente.

Software:


Idol 2 Mini s è basato su Android in versione 4.3 Jelly Bean e offre un’interfaccia personalizzata da Alcatel che risulta interessante sotto alcuni aspetti e discutibile per altri. Il launcher offre due modalità di utilizzo: le home possono essere utilizzare in modo classico con app e widget oppure è possibile sfruttare una pagine speciale per inserire tutti i widget che vogliano che potranno essere visualizzati con uno scroll verticale. Presente anche un’ulteriore pagina che non fa altro che visualizzare le immagini che vogliamo (poco utile ma eliminabile).

Il menu della applicazioni presenta un tema ad icone modificato ed il tab con tutti i programmi che abbiamo scaricato. Buona la fluidità senza reali problemi o ricaricamenti. Modificate a livello estetico anche le impostazioni, che non hanno particolarità importanti se non alcune "gesture" selezionabili. Discutibile, invece, la scelta cromatica sia per le notifiche che per i quick setting.

In generale, l’interfaccia si muove abbastanza bene anche se, per essere uno Snapdragon 400 con 1GB di RAM, non abbiamo il massimo della fluidità. Se da un lato una maggiore ottimizzazione del sistema potrebbe aiutare, la mancanza di KitKat è un altro aspetto che non rende morbida l’esperienza d’uso. Parliamo comunque di piccoli lag, un po’ diffusi, ma non tali da pregiudicare in alcun modo il funzionamento generale. Speriamo comunque in un update ad Android 4.4 nei prossimi mesi.

La navigazione web risulta invece molto buona sia per fluidità nel "pan", "pinch" e "zoom", sia per velocità della renderizzazione della pagina (il 4G è un valore aggiunto). Buona anche la leggibilità nonostante la bassa risoluzione, le comode le gesture per lo zoom (simili a Chrome) ed il doppio tab per il resize alla colonna.

Per il resto troviamo alcuni programmi proprietari, un comodo gestore di backup su cloud con connessione a Drive, Dropbox o Box e la radio FM che si apprezza in questa categoria di device.

Fotocamera e Multimedia:


Sono 8 i megapixel a disposizione ma la qualità non è alta. Sebbene l’interfaccia fotografica sia abbastanza completa e facile da utilizzare, alla prova dei fatti, le foto non sono all’altezza dei megapixel. Generalmente sono poco definite, con colori un po’ impastati ed una resa in condizioni di scarsa illuminazione molto bassa con un rumore evidente, praticamente, in tutte le zone dello scatto.

I video, che possono avere una risoluzione massima di 1008p, hanno, fortunatamente, una migliore qualità.

Infine, il reparto multimediale si dimostra soddisfacente. Le app proprietarie sono buone, veloci e permettono di aprire praticamente tutti i formati video più comuni. L’audio in riproduzione multimediale è sufficiente ma dimenticatevi la potenza di Lumia 735 o Moto G (per fare due esempi). Giochi in linea con l’hardware con un’esperienza buona e in grado di rendere piacevole il gaming anche con titoli recenti e di buon livello grafico.

Conclusioni:

Alcatel One touch Idol 2 Mini s è un device che forse non catturerà l’attenzione di molti appassionati ma è comunque un prodotto con alcuni pregi. Il design è gradevole, la qualità costruttiva ottima, le dimensioni lo rendono tascabile e maneggevole e l’hardware è in linea con la fascia di mercato. L’LTE è un buon valore aggiunto insieme alla memoria espandibile. Purtroppo, una certa gommosità generale, qualche impuntamento e una versione software non recentissima rendono il prodotto meno "cool" rispetto al diretto competitor: Moto G LTE. La fotocamera inoltre non essendo all’altezza delle aspettative non permette di alzare il voto generale.

Voto: 6.8

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 472 euro oppure da Unieuro a 560 euro.

55

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Frafabriz

Ma quando arriverà in Italia? O meglio, arriverà mai in Italia? Sono ormai mesi che lo sto aspettando!! Faccio prima a prenderlo su Amazon, ma viene dalla Germania. Funzionerà lo stesso anche in Italia o posso riscontrare complicazioni (a parte la garanzia) come ad esempio la lingua, app o altro?

ste

Anche però è più difficile da recuperare, il padafone lo trovi da mediaworld a quel prezzo!

Clear95

Xiaomi Redmi 1S

Alex Gombi

199

Alex Gombi

Telefono anonimo

franky29

Ma il prezzo?

Aldo Terracciano

"Una vita da mediano, a recuperar palloni, nato senza i piedi buoni lavorare sui........." BOH??????

Marco5

Il mio caro Corby (da compagnia) con Froyo lagga di meno...

Panzone

"Dallo snap400 mi sarei aspettato di più, però è" ANDROID

filmar23

provata ma il feed è come quello di swiftkey, ha un leggero lag nella vibrazione, quanto basta per farmela disinstallare. La stock per il mio uso resta la migliore

ste

No solo smartphone, se vuoi anche il tablet lo trovi sui 220/250 euro.

Gark121

buono a sapersi...

ghost.mdb

ma per 129 danno anche il tablet o solo lo smartphone?

ghost.mdb

provate Touchpal X e passa la paura, tastiera gratuita e spettacolare

ste

Di solito lo rimette in vendita appena hanno scorte, la scorsa settimana era prenotabile per esempio.

Gark121

Solo che mediaworld l'ha venduto a quel prezzo per pochi giorni, e ora non lo si trova più a meno di 230. Quindi o lo si riusciva a prendere a quel prezzo, oppure niente.

ste

Padfone mini, credimi come prestazioni è come i windows phone, ma rispetto per esempio al 630 ha il doppio della memoria + esp, flash led, fotocamera frontale e da mediaworld costa pure meno :129

ste

Asus padfone mini, è davvero strabiliante a dispetto del prezzo :129 euro da mediaworld! Ha quel prezzo nom esiste niente di paragonabile! Soprattutto perché trovare snap 400(a 1,4ghz) fotocamera 8 mpx+ flash, display qhd, e soprattutto 16 giga espandibili è quasi impossibile a quel prezzo(lo ho tenuto per una settimana CONSIGLIATISSIMO)

Febo

20 tap per attivare una canzone, assurdo!

Filippo Marchesini

Beato/a te, il feed è penoso. Con la tastiera stock mi trovo meglio anch'io e un po' mi dispiace perchè swiftkey ha molte cose interessanti

Rocco Velon

Quello si,ma a parer mio dopo aver visto effettivamente un s2 plus utilizzato per una giornata intera a pieno (escludendo il prezzo ed i dispositivi che possono surclassare a pieno sia questo che l's2 plus come fascia di prezzo) io ho semplicemente detto che esteticamente lo preferisco all's2 plus e che se mai venga supportato,visto le sue caratteristiche,sarebbe migliore dell's2 plus,niente più niente meno :)

xtreme

3km di nome e cognome :D

ihatebarrels

Per chi ama la miui (e/o ha bisogno di un dualsim) c'è anche il Redmi 1s che a fine anno verrà aggiornato alla v6 :)

Gark121

unica cosa notevole di questo device è la lunghezza del nome. per il resto moto g o lumia 630, fine.

Boots Boot

perchè? Io mi trovo benissimo

-Simone-

Infatti SwiiftKey da quando è diventata gratuità fa pena.

Boots Boot

lol..galeazzi si trova meglio con la tastiera stock rispetto a swiftkey.. qui c'è qualcosa che non va

grandecapoestiqaatsi

nella fascia sotto i 200 euro i Windows phone non hanno rivali, a patto di rinunciare a molte app purtroppo

giannmarco

Leopardi fai fede al tuo pseudonimo.. questo si chiama "pessimismo cosmico"!!! ;)

Raffael

Vero, ma penso che kitkat sia l'ultimo aggiornamento, non credo che aggiorneranno a L.

Mentre moto g dovrebbe venire aggiornato.

Lorenzo Stefani

Secondo me possono anche abbandonare il marchio One Touch, Alcatel e basta va bene ed è più che sufficente per richiamare il nome del produttore.

Oliver Thomas Cervera

il fatto che escano smartphone Android 4.3 dopo UNDICI mesi di Kitkat, è una

VERGOGNA

Lorenzo Stefani

Allora, S2 Plus proprio no. Io direi che si può fare il confronto diretto (per via dei 199€) con Moto G e S3 Neo, e qui vincono a mani basse questi ultimi due, in particolare S3 Neo.

Lorenzo Stefani

Concordo, per la prima volta dopo secoli un Samsung a meno di 200€ di buona qualità.

rsMkII

Esatto! ma anche nelle foto normali e su google maps funziona. In generale io lo uso sempre

absolute_zero

Assurdo comunque che un telefonaccio qualsiasi dell'Alcatel abbia un design migliore di qualsiasi Samsung

Paolo Malgarise

Huawei g6 è molto meglio e costa uguale o forse meno ;)

Paolo Malgarise

dimentichi s3 neo, di certo migliore di motoG 2014 e 2013 ;)

Daniele Leopardi

Non ho visto questo dispositivo, ma credo proprio che l's2 plus sia migliore in tutto. Display, fotocamera, fluidità, tutto. Gli Alcatel sono orribili persino al tocco, il tuoch non prende bene i comandi, e persino nella recensione di 15 minuti è capitato.
Oltre al fatto che parliamo di un telefono nuovo e strapieno di lag persino nello scorrere il menu, non parliamo della galleria. A 200 euro! Poco meno del 735 o dell's3 o dell's4 mini o come il Moto G.
Ma di cosa stiamo parlando?

SamuToro

Passione per la tecnologia, Passione per i motori... e l'architetto lo fai per hobby??? :-) ;-)

Rocco Velon

l's2 plus lo eviterei proprio per il suo processore broadcom e per il display che non entusiasma. Diciamo che dalla sua ha la fotocamera alla fine ma comunque il design di questo alcatel non è affatto male. Se venisse supportato dagli sviluppatori darebbe del filo da torcere a molti ma ovviamente per l'utenza media che non vuole o non sa smanettare diciamo che l's2 plus è meglio.

Daniele Leopardi

Mi spiace che i Windows ti facciano così pena, ti perdi un bel mondo, completamente diverso dalla minestra iOS - Andriod.
Ma sai... va meglio il 520 a 60-70 euro di questo... o di qualunque Android a quel prezzo. Aggiornato all'8.1. Non ci sono Android KitKat a 70 euro con quella fotocamera e quella fluidità.
Capisco che è un discorso da "poveracci", ma io lo faccio e mi interessa molto. Forse a voi no, il mondo è bello perché è vario.

SoUlSnAkE

nella fascia medio/bassa attualmente i migliori sono lo zenfone 5, moto g e ci metteri anche il 735

questo assolutamente no

Wasteland

Un bel prodotto rovinato dall'ottimizzazione, in pratica.
Una eventuale rom alternativa magari potrebbe risolvere un po'...

Giovanni

Andrea, ma condivideresti la tua cartella di test delle immagini su drive o dropbox?:) grazie!!!!

Lilloiltroll

In effetti il 630 è infinitamente meglio, peccato sempre per le applicazioni... Se solo le sistemassero

Andrea Micheletti

Anche con Google Chrome poi zoomare con un dito nello stesso modo.

veritiero

TI HO CAGAT@ FINCHE NON HAI DETTO I WINDOWS

Andrea Micheletti

Davvero bello,

finché non lo accendi.

Daniele Leopardi

Non spariscono quei lag, anche con Android 4.2.2 scommetto che li farebbe lo stesso.
Si chiama ottimizzazione, ed Alcatel la fa col c_lo.

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi