Sony lancia il servizio Remote Device Lab per testare la compatibilità di giochi e app

02 Ottobre 2014 2

Da oggi, gli sviluppatori che decidono di ottimizzare i loro giochi e app per i terminali Xperia, hanno uno strumento in più da poter utilizzare. Sony ha infatti dato il via al Remote Device Lab, un ambiente di sviluppo virtuale che permette di testare la compatibilità di applicazioni e giochi con i device Xperia più recenti, come ad esempio Z1, Z2 e Z3, il tutto senza dover disporre fisicamente del dispositivo.

In questo modo, sarà possibile sfruttare al meglio le caratteristiche dei device della gamma Xperia, dal momento che Remote Device Lab permette agli sviluppatori di connettersi a dei dispositivi reali tramite interfaccia web, i quali includono pure una SIM card e la connettività dati attiva, mentre le chiamate risultano bloccate. Grazie a ciò, gli sviluppatori potranno simulare qualsiasi tipo di comportamento per le app o i giochi in fase di test.

L'iniziativa si trova ancora in fase di beta, ma rappresenta un ottimo incentivo per tutti gli sviluppatori che decideranno di supportare in maniera particolare i device Xperia. Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito ufficiale tramite il seguente link.

Sony Xperia Z3 è disponibile online da Amazon Marketplace a 299 euro.
(aggiornamento del 04 agosto 2020, ore 20:13)

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
max

fenomenale! però dovrebbero bloccare la possibilità di invio sms! :D per essere da remoto interfaccia fluida, connessione tramite vnc

makeka94

brava sony !

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro