Apple, che futuro per il servizio Beats Music?

23 Settembre 2014 6

Ieri sera, un report di TechCrunch ha rivelato che Apple avrebbe intenzione di chiudere Beats Music, il servizio di streaming musicale dell'omonima azienda fondata da Dr.Dre, che la Mela ha acquistato intorno a fine Maggio. La fonte sarebbero ben cinque impiegati, anche di alto livello, sia di Apple che di Beats. Poco dopo, però, re/code dichiara che Apple, interpellata a riguardo, smentisce la notizia bollandola come "non vera", senza però elaborare ulteriormente.

La verità starebbe nel mezzo. Stando alle fonti interne ad Apple dei reporter di re/code, Apple non ha intenzione di chiudere il servizio, ma di "modificarlo nel tempo", e "una delle modifiche potrebbe essere anche l'eliminazione del brand Beats Music". Si ipotizza, quindi, che il servizio potrebbe essere inglobato in iTunes, in qualche modo ancora non chiaro. A livello commerciale, ha perfettamente senso: benché interessante sotto molti punti di vista, Beats Music non ha riscosso quel successo e quei consensi tali da sconvolgere il mercato, come è successo a suo tempo per iTunes. Apple, inoltre, è nota per la sua politica di semplificazione massima, e difficilmente manterrebbe in vita due servizi relativi allo stesso settore. Apple ha confermato a re/code queste teorie, indicando che il marchio Beats potrebbe sparire, ma che l'intenzione di rimanere nel mercato dello streaming c'è.

Insomma, ricapitolando: rimarrà il servizio di streaming musicale, ma sparirà il brand Beats Music. Probabilmente farà tutto parte del portfolio servizi di iTunes. E per quanto riguarda il supporto ad Android e Windows Phone? Per ora non ci sono notizie né rumor, ma calcolando l'atteggiamento di Apple è difficile essere ottimisti.

Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z è in offerta oggi su a 169 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CAIO MARI

Giugno 2015, non vedo l'ora

Giova91

che lingua sarebbe?

leo

mmmmm....scriveresti da un n105 nokia con simbia senza apple,,,suffia smettete di rodere

Davide Mosezon

Io mi trovo bene con le mie studio beats..

SteDS

onestamente nessuno sentirebbe la mancanza di beats, è (era?) solo spazzatura a caro prezzo.

TheOnlyAlex

Apple rovina tutto!

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza