Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Youtube dà il via alle donazioni in 4 paesi: ecco come funzionano

02 Settembre 2014 13

Come annunciato a fine giugno, Youtube ha ufficialmente dato il via al suo sistema di donazioni integrato che permette agli utenti di elargire somme di denaro ai propri youtubers preferiti direttamente tramite Youtube, senza dover utilizzare canali di seconde o terze parti. Attraverso l'utilizzo di Google Wallet, sarà infatti possibile donare la cifra desiderata a chiunque abbia abilitato la possibilità di ricevere donazioni.

Ovviamente, non tutta la cifra donata sarà devoluta allo youtuber destinatario, dal momento che Youtube tratterrà una piccola percentuale variabile da paese a paese: il servizio è per ora attivo negli Stati Uniti, in Giappone, Messico e Australia. Per quanto riguarda le prime due nazioni, la trattenuta da parte di Youtube ammonta al 5% della donazione più 21 centesimi nel caso degli Stati Uniti o 22 Yen nel caso del Giappone.

Effettuare una donazione è molto semplice ed è possibile farlo tramite il nuovo tasto che appare durante la visualizzazione di un video, sia da web che attraverso il client Android in versione 5.7 o maggiore. A seguire alcune immagini che mostrano il procedimento nelle due diverse piattaforme:

Youtube Founding via Web
Youtube Founding via Android


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Wreck

Ma tanto non c'è in italia!

Ricky

Perché mai dovrei donare qualcosa a uno youtubers che già riceve un sacco di soldi dalle visualizzazioni e dai subscribers?Per arricchire l'ennesima fashion blogger con le labbra a cuoricino che mi dice cosa è IN e cosa è OUT?Quelle con schiere di bimbeminkia iscritte al canale che le fanno i complimenti per il look scelto e che un giorno vorrebbero diventare come lei nonostante pesino 100kg e abbiano più barba di babbo natale?
No grazie, questa gente è già ricca abbastanza anche senza donazioni.

talme94

Credo siano già tassati i soldi provenienti dalla monetizzazione

Alberto D.R.

Come se gli youtuber statunitensi avessero bisogno di ulteriori big money...

Andrea Ci

ma più che altro.. 'sti fantomatici "youtuber", ci pagheranno le tasse? xD
non è una cosa da sottovalutare eh... anche se sono entrate ridotte...

scherzi a parte, mi preoccupa una cosa: i bambini. i ragazzetti. vedi gli screenshot di esempio su MC....

jajacq

E per un canale youtube di beneficenza? come la metti?

BIGHELLONE1980

Giuseppe Simone e Matteo Montesi non aspettano altro...

seblog

bella iniziativa, anche se il 5% più 0,21cents di trattenuta mi sembrano un pò eccessivi, se uno dona con paypal le commissioni sono più basse (ma è vero che è più scomodo e meno intuitivo per chi visualizza un video)
spero che arrivi presto anche in Italia (per ora mi accontento delle entrate tramite gli ads)

ErCipolla

Ma che discorsi... allora invece che comprare musica / andare al cinema / abbnonarti a sky / comprare videogame dai tutto in beneficienza, che è più "nobile". Se uno fa la donazione è perchè gli piace lo show e vuole supportarlo in modo che gli autori possano produrre sempre nuovo materiale, mica per "simpatia"...

Grimmy91

Allora perché pagare per andare al cinema o a teatro quando si possono dare in beneficenza... Ma che ragionamento è?

LordRed

Allo stesso modo potrebbero darli in beneficenza anziché pagare lo stipendio al tuo papà.

Apocalysse

Uno li da a chi vuole i soldi ed una cosa non esclude l'altra.

Carl

Ma che li dessero in beneficienza i soldi invece di darli sgli youtubers.

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad S6 Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI