Asus ZenFone 6, arriva il teardown: facile da riparare

26 Agosto 2014 2


Arriva da myfixguide, sito cinese in stile ifixit, un teardown completo del phablet economico di Asus, ZenFone 6. Il device appare estremamente facile da riparare: è tenuto insieme da viti ed essendo la back cover removibile, non bisogna nemmeno armeggiare con opener e plettri rischiando di rigare o deformare le plastiche. Peccato per la mancanza di un video, che renderebbe più chiari tutti i passaggi.


Il layout generale dell'interno è razionale e ordinato, ma c'è un piccolo problema: il jack per le cuffie è saldato alla motherboard. Se si rovina, la sostituzione costerà parecchio più del necessario.


Insomma, non c'è il classico "voto di riparabilità" di ifixit, ma immaginiamo che sarebbe molto alto. Se proprio vi si deve rompere uno smartphone, pregate che sia progettato come questo e non come HTC One o altri.

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Cellularishop a 682 euro oppure da ePrice a 762 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
glukosio

come nei bei vecchi tempi! quanto mi mancano i vecchi nokia <3
anche gli iphone però sono semplici

giuseppecastorina

Mi mancavano degli smartphone smontabili così facilmente. Oramai tutti che adottano queste monoscocche che ti costringono a usare plettri facendo forza col rischio di rompere tutto. Brava ASUS.

Recensione OnePlus Nord 2: sarà lo smartphone giusto per molti

Xiaomi Mi 11 Lite come non l'avete mai visto | Video

Recensione Sony Xperia 1 III: super fotocamere e spirito bollente

Recensione vivo X60 Pro: cosa offre lo smartphone ufficiale degli Europei