Alcatel Idol Mini 2: la Recensione di HDblog.it

22 Luglio 2014 40

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dopo aver visto la recensione del Alcatel Idol Alpha | Clicca qui per la Recensione | torniamo a parlare di questo produttore con uno smartphone di fascia bassa: Alcatel Idol Mini 2. Non si tratta di una proposta particolarmente interessante ma visto il corpo in alluminio e l'aspetto gradevole, una prova l'abbiamo voluta fare.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

Alcatel Idol Mini 2 si caratterizza per avere un processore Snapdragon 200 Quad Core da 1.2GHz, 1GB di RAM e un display da 4.5 pollici qHD. Un biglietto da visita non particolarmente entusiasmante che fan ben capire che tipo di prodotto abbiamo davanti. Ovviamente non manca il supporto Dual SIM, intelligente, una batteria da 1700mAh e una fotocamera posteriore da 8 megapixel.

La qualità della scocca è gradevole e troviamo l'alluminio nella parte posteriore a coprire il corpo centrale, mentre policarbonato bianco tutto intorno al telefono. Essendo 129 x 63.5 x 7.9 mm e avendo un peso di soli 110 grammi l'ergonomia è molto buona e in mano si tiene senza nessun problema.

SCHEDA TECNICA ALCATEL IDOL MINI 2

Display:


Mini 2 offre uno schermo IPS da 4.5 pollici con risoluzione qHD 960x540 pixel che porta la densità a 245 ppi. Non parliamo quindi di un pannello ad alta risoluzione ma è comunque un display gradevole, con una gamma cromatica ben riprodotta e con neri che non sfigurano.

Presente il sensore di luminosità e un piccolo led bianco per le notifiche. I tasti sono esterni dallo schermo e gli angolo di visione non tradiscono particolari incertezze. Buono anche il feed Touch con il dito che scorre bene e con una tastiera che risponde sempre senza esitazioni riuscendo a seguire anche una digitazione particolarmente veloce.

Batteria, Audio e Ricezione:


Grazie al processore Quad Core Snapdragon 200 non particolarmente energivoro, un display non troppo grande e una risoluzione qHD, l'autonomia risulta buona nonostante i 1700mAh che non sono un valore di targa importante. A sera si arriva senza problemi anche con uso stress e i due giorni, se lo spegnete la notte, potrebbero essere possibili.


L'audio è discreto anche se mi aspettavo di più da Alcatel. In capsula è buono ma il vivavoce non convince molto. Ovviamente essendo un Dual SIM è possibile impostare una SIM predefinita rispetto ad un altra. Non manca lo switch a caldo della rete UMTS ma la ricezione non è particolarmente buona e sotto la media.

Software:


Android 4.3 è la distribuzione software che risulta essere una particolarità considerando il tipo di processore e non è certamente l'ultima disponibile e speriamo possa essere aggiornata in tempi brevi dal produttore. Inoltre, vuoi per il processore, vuoi per l'ottimizzazione generale, Mini 2 non è fluidissimo in ogni schermata e qualche piccolo impuntamento ogni tanto si presenta. A parte il primo avvio, che risulta lento sopratutto nel caricare i dati iniziali, probabilmente per una Flash interna non particolarmente rapida, dopo i primi minuti lo smartphone reagisce meglio.

Risulta comunque gradevole la personalizzazione software che permette di sfruttare i Widget in due modalità: quella classica di Android e una particolare schermata dove vengono raccolti tutti con uno scroll verticale continuo.

Il lanuncher è quindi modificato e sono solo 4 le icone che possiamo inserire nella dock. Nulla di particolare, con un launcher alternativo è possibile cambiare volto allo smartphone e Nova Launcher trasforma letteralmente lo smartphone rendendo l'esperienza anche più fluida e piacevole.

La tastiera integrata è la swiftkey che funziona bene e offre anche l'inserimento tramite Swype. Discreta la navigazione Web che non tradisce le aspettative e risulta in linea con l'hardware: scrool buono ma render un po' lento, pinch e pan decenti ma qualche istante per il rendering della pagina se ci spostiamo velocemente. Ovviamente l'hardware non fa miracoli ma tutto sommato lo si può usare senza troppi problemi.

Per il resto non ci sono differenze macroscopiche rispetto al classico Android ma tutto ha una skin personalizzata e presenta alcune app Alcatel per DLNA, backup e gestione tramite PC oltre a giochi 2G di Gemeloft. Purtroppo la memoria estremamente limitata rende problematica l'installazione di molte app.

Nota: il modello in prova è la versione Dual SIM senza slot SD

Multimedia e Camera:


Sono 8 i megapixel a disposizione con flash led. La velocità di scatto è buona e le opzioni sono ben inserite e facili da gestire. Purtroppo la qualità non è particolarmente buona e sia in situazioni di buona luminosità che in penombra si hanno problemi di messa a fuoco, pixel e una risoluzione non soddisfacente.

Video a 720p massimo:

Come anticipato sopra il riparto multimediale ha alti e bassi. L'audio non è male tramite la cassa ma le cuffie in dotazione sono piuttosto scarse. Inoltre la mancanza di memoria interna impedisce di installare giochi pesanti o applicazioni particolari. Gameloft inserisce alcuni titoli ma pretendere qualcosa in più è difficile. Piacevole la presenza della Radio FM.

Conclusioni:

Alcatel Idol Mini 2 non è un prodotto particolarmente riuscito. Sebbene l'estetica e i materiali siano gradevoli, la gestione dual sim buona e l'audio in chiamata in linea con molti altri prodotti, una ricezione non eccellente, poca memoria e un prezzo non particolarmente aggressivo non permettono di consigliarlo a tutti. La concorrenza in questo segmento è altissima e le alternative non mancano certamente. A listino occorrono 199€ e corse una 70ina in meno erano più indicate.

Voto 6.3

Il perfetto compagno nella fascia media? Redmi Note 9 Pro è in offerta oggi su a 208 euro.

40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Salvatore Loria

c'è un po' di confusione sulla CPU, ma se si tratta davvero di un qualcomm significa che la personalizzazione di alcatel sull'OS lascia a desiderare.
Si spera che rilascino presto il 4.4 possibilmente ottimizzandolo.

Ad ogni modo il prezzo di lancio era di 169€, NON 199, inoltre si trova già su Amazon a 159€
Per quanto riguarda il confronto con i due moto, il moto e è un mattoncino al confronto, il moto g non si trovo dual sim in italia quindi non può concorrere.

PIERO SEVOLTA

ahahah lol

PIERO SEVOLTA

ma lo snapdragon 200 non era dual core?

PIERO SEVOLTA

il moto e si però ;)

mattia

Telefono la cui parola d' ordine è lento, poi ha un android 4.3 ma che sembra un 4.2.2
e poi il prezzo, veramente troppo, si capisco che ha 8 megapixel ma ha solo quello, e per un base di gamma non ha niente che lo faccia competere con un prezzo da medio di gamma.

Mattia Cavallo

Hmm ci sono molte alternative a questo alcatel: primo fra tutti il Wiko Raimbow. Poi se il huawei g6 dual-sim venisse venduto da noi sarebbe quello il top. Il moto g stavolta non c'entra niente :p

Monopalla

aggiornato ad android 4.4.4, chiaro che è meglio moto g

veritiero

Col azzo meglio

Lorenzo

Questo dimostra come il numero di Core, sia semplicemente una trovata di marketing.
Un quad-core che lagga

josefor

Certo che con hongmi a 150€ snapdragon 400, questo a 199 € è un pugno nello stomaco, peccato perchè è tutto sommato piacevole e bellino, speriamo calino il prezzo.

Marcello

il prezzo massimo a cui potrebbe esser venduto è 129 euro, non 1 euro in più

Nesta

Ahahahahahah grandissimo hahahahha

Jarvis

Date un terzo braccio ad Andrea che non ha più posto per gli indossabili!!!! XD

io sono nappo

beh....ora come ora è meglio l's3 neo a 199 euro.

Giovanni Provenzano

Moto G telefono dell'anno!

Dario Pisani

200€ !!! auauauauauauauauaua

Andrea Galeazzi

Hai ragione, non è Mediatek. Guarda commento sotto.

Andrea Galeazzi

Vero mega svista ma avevo una scheda tecnica errata...infatti alcune cose come l'interfaccia dual sim non mi tornava. Fatto sta che la sostanza della recensione non cambia :) Scusate.

SoUlSnAkE

no meglio XIAOMI 1S

Nibbler

meglio 2 moto g

veritiero

chi compra questi cell lo fa per il dual sim
quindi moto g non è buono per loro

Girl

Lo snapdragon te lo puoi scordare su un telefono Alcatel (o meglio TCL).. e anche il più modesto 200 girerebbe una meraviglia rispetto a anche ad un octacore MTK

userfor

ovviamente spero spariscano moto g e pure i suoi possessori non ce la faccio più a leggerlo bastaaaaaaaaa ahahah

andreac89

No è un mediatek!

Androizer

...

Salvatore

Proprio non convincente meglio un moto g molto più fluido e veloce e stesso prezzo di listino

Filarono

LOL è vero.

Paolo Malgarise

il processore è uno snapdragon 200quadcore da 1.2 ghz adreno 302 e non un mediatek ;)

fabio

cavolo quello era il tuo messaggio numero 666!!!!

sati

EPIC FAIL LOLOL

Marco

hai ragione, è pure indicato nel sito alcatel...

Alebobobo

Nel complesso non funziona male secondo me, nemmeno su the verge... Insomma chi lo usa tranquillamente e non da schizofrenico, tipo una persona adulta che fa 4 cose in croce può andar bene... Ma il prezzo?? Nono non ci siamo...avrei accettato un 129€, ancora meglio un 99€, ma 199? Stiamo impazzendo coi prezzi, e vale per tutti i produttori (salvo forse wiko)

Oliver Thomas Cervera

Ovviamente... MOTO G!

matiu2

spazzatura

Andrew

Il modello da voi provato (6016D) monta un Qualcomm Snapdragon 200 MSM8212 con Adreno 302...

fabio

per 199 euro non lo prenderei mai. meglio un bel s2 che è molto meglio

bo

Gomblotto

RS_90

Meglio Moto Zappa...

Gabriele Lucii

Che bello questo alcatel con gli angoli stile iphone, la flip cover motorola e l'interfaccia touchwiz di samsung! :D

ghost.mdb

nessuno ha ancora detto moto E dual sim? XD

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Recensione Realme 7 Pro: c'è di più oltre ai 65 Watt di ricarica

Recensione Samsung Galaxy Z Fold2: quello che non vi hanno detto, un mese dopo

Recensione Motorola Razr 5G: lo smartphone per distinguersi