Samsung Galaxy Core Advance: il telefono pensato per aiutare le persone | Video

14 Luglio 2014 20

Annunciato alla fine dello scorso anno | Samsung Galaxy Core Advance annunciato ufficialmente | Samsung ha recentemente pubblicato un video su questo particolarissimo smartphone che non solo offre un hardware di fascia media, ma è caratterizzato da alcune scelte tecniche che permettono di sfruttare lo smartphone praticamente da tutti con particolare attenzione al mondo degli anziani e ipovedenti.

Samsung Galaxy Core Advance ha infatti una serie di accessori in grado di aiutare le persone con disabilità nella vita quotidiana. Uno smartphone pensato dunque non tanto per ampliare la gamma Galaxy ma piuttosto per offrire una soluzione concreta ad alcuni problemi reali. Sarà una soluzione interessante? Video a seguire:


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Petrus

A parte la cover ad ultrasuoni, che non penso ci siano problemi ad implementarla per più dispositivi, non mi sembra di aver visto nulla nel video che non sia facilmente utilizzabile da più smartphone. È evidente che in questo campo android, causa la sua forte frammentazione, sia indietro, ed è evidente, alla luce dei riconoscimenti che altre aziende hanno ottenuto, che Samsung si senta "scoperta" e che voglia correre per coprire il gap che ha in questo settore. L'unico modo che ha è quello di muoversi da sola perché se dovesse aspettare google andrebbe alle calende greche. Il risultato di questa equazione sarà l'ennesimo "galaxy clone" laggante e mal ottimizzato, buttato lì nella mischia solo per cercare di vendere qualche dispositivo in più.

Giuseppe

Il marketing c'è ma anche il vantaggio per questa gente... un prodotto simile costa meno di un normale galaxy... e un normale galaxy non ha dimensioni adatte per infilarsi in tutti gli apparecchi che hai visto in video

Petrus

Veramente molti degli smartphone che usiamo noi rispondono già alle esigenze dei disabili (chi più, chi meno), in quanto alcuni realmente, ed altri potenzialmente, già lo possono fare. Molti sviluppatori e produttori di accessori già lavorano in questo senso. Quindi mi chiedo perché samsung sente la necessità di, in un certo senso, "privatizzare" delle feature, già di fatto esistenti, inserendole in un unico device. E il resto della gamma? E perché poi, per avere quelle determinate funzioni dovrei prendere per forza questo core advance? Non sarebbe meglio avere delle app disponibili nel playstore che funzionino davvero, da poter installare su qualsiasi cell android? Se hai delle idee utili in un campo così delicato dovresti cercare di renderle il più disponibili possibile, collaborando ad esempio con google per integrarle nel playstore. In questo modo invece, io percepisco solo un tentativo di farsi largo in una determinata cerchia di potenziali clienti, per spingerli a comprare l'ennesimo clone del galaxy. Per come percepisco io samsung, in questa operazione non ci vedo altro che marketing.

Giuseppe

Scusami eh... ma la tua domanda non la capisco cioe.. tu mi stai dicendo che... gli smartphone che usiamo noi dovrebbero essere anche in grado di rispondere alle esigenze dei disabili? Un normale galaxy al massimo puo aiutate solo un cieco... ma non un sordo... o uno che è paralizato... questo smartphone è per disabili o anche per persone con un po di difetti alla vista come quell'anziano che non riusciva a leggere il documento e gli è stato letto dal telefono.... non capisco dove sta il male se si crea uno smartphone solo per queste persone e che risponda alle loro esigenze

Guest

Ma perché impegnarsi nella realizzazione di un device specifico per assolvere a questi compiti??? Sarà che a causa della forte frammentazione di android non ci sia la reale possibilità di offrire dei prodotti adeguati? Mi faccio solo delle domande... poi magari mi sbaglio.

Giuseppe

Il samsung galaxy può essere usato da chi soffre di cecità..... questo invece risponde all'esigenze di molti più disabili non solo per i cechi

Lewis On-air

Poi visto il bacino di utenza per il quale è stato studiato il dispositivo non puoi parlare di prezzo soggettivo.

Lewis On-air

Se il galaxy core si trova a 139 euro e il core plus 149 euro
Dimmi tu...di certo non 700 euro

Guest

A parte che il prezzo rimane comunque una cosa soggettiva e che non c'entra nulla con la mia osservazione, tu sai già a quanto verrà venduto sto coso, vero?

Guest

Se samsung era già ottimizzata per il supporto ai disabili a cosa serve allora questo galaxy core advance??? A già... il marketing!

Giuseppe

I galaxy possono gia essere usati da chi soffre di cecità... ma questo galaxy può rivelarsi sempre più utile per queste persone mi chiedo però... se un cieco nn si ricorda dove ha messo il telefono? XD

Giuseppe

Sui samsung è presente fin da s1 l'impostazione di accesso facilitato che permette di usare il telefono anche per chi ha disabilità come la cecità.... basta andare su google e cercare prima di sparare sta roba xD

simomura

poi vanno dal rivenditore:
"vorrei il samsung della pubblicità"

.. a capire che è "samsung galaxy core advance" c'è da ridere

simomura

impostazioni>>accessibilità>>talkback

Lewis On-air

Non tutti possono permettersi 700 euro di telefono.
Samsung almeno ne crea uno a basso costo per abbracciare molti più utenti.

Petrus

Samsung deve realizzare uno smartphone apposta per queste cose, mentre con i dispositivi apple già son integrati sistemi di accesso facilitato, che permettono di utilizzare il proprio dispositivo senza alcuna limitazione (vedi ad esempio voice over). Senza contare la larga disponibilità di applicazioni (tap tap see, camfind o talking goggles) ed accessori già disponibili, come tastiere e dispositivi audio.

cacciatoreraccoglitore

Ecco, bravo: continua a chiedertelo che magari ci arrivi..

Filarono

Io mi chiedo una cosa: nel video fanno vedere un cieco che usa questo smartphone. Ma come fa un cieco a usare un telefono touch screen se non può vedere quello che tocca sullo schermo?

Emanuele

Ma non possono far partire un dispositivo tizen con queste features?
A parte il supporto scanner e la cover ad ultrasuoni il resto è sicuramente un buon inizio.

Giuseppe Pirozzi

Dubito della reale diffusione di questi accessori su larga scala, ma l'idea di base è molto buona.

Samsung AI Control: il nostro pagellone alla lavatrice smart

Studiare con un Tablet: applicazioni e consigli su Galaxy Tab S7+

Recensione Samsung Galaxy Z Fold2: quello che non vi hanno detto, un mese dopo

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale: 5G con Snapdragon 865 a 769 euro