Samsung Gear VR confermati, lancio previsto al prossimo IFA 2014

09 Luglio 2014 16

La conferma ufficiosa è arrivata da poco ore a seguito di una prima immagine ritenuta sufficientemente vicina a quelli che saranno i primi occhiali per la realtà virtuale del produttore coreano. Samsung non soltanto avrebbe confermato il nome in Gear VR ma il lancio del dispositivo sarebbe già previsto durante l'evento IFA 2014 di Berlino.


Invece di creare un dispositivo per la realtà virtuale completamente da zero, Samsung ha sviluppato un design modulare, che permette all'utente di utilizzare un dispositivo Galaxy all'interno del Gear VR tramite cavo USB 3.0. L'effetto realtà virtuale si ottiene attraverso il monitoraggio della testa, e invece di dotare il casco con sensori, Gear VR fa uso dell'accelerometro dello smartphone, giroscopio e potenza di elaborazione per tracciare il movimento della testa. Infine, la tecnologia AMOLED degli smartphone Galaxy si occuperà di offrire un'esperienza in realtà virtuale eccellente, impeccabile e coinvolgente.

In questo modo Samsung ha tagliato notevolmente costi di sviluppo e produzione, proponendo un dispositivo per la realtà virtuale dal costo ben più contenuto rispetto ai concorrenti, anche se trattandosi di Samsung il prezzo per questo gadget non sarà certamente basso.


Gear VR sarà composto da una fascia elastica e morbidi cuscinetti imbottiti su ciascun lato del dispositivo per dare sollievo e comodità quando indossati. Sul lato destro si trova un pulsante trasparente, che utilizza il sensore della fotocamera posteriore dello smartphone per fornire all'utente un feed video reale del mondo esterno, in questo modo l'utente non avrà necessità di togliersi l'accessorio ma potrà interagire anche la vita reale. Il touchpad si trova direttamente sotto questo pulsante e consentirà agli utenti di navigare attraverso l'interfaccia utente dello smartphone Galaxy.

L'hardware dell'indossabile è stato sviluppato esclusivamente da Samsung, ma il software come già detto ha coinvolto Oculus VR attraverso una collaborazione strategica. A questo scopo, Samsung dedicherà quasi sicuramente una sezione del Samsung Apps a Gear VR, proprio come ha fatto con i suoi smartwatch Gear, dove inizialmente, saranno rese disponibili applicazioni come Theatre, 360 Player e Gallery. Infine poco dopo il lancio, sarà messo a disposizione degli sviluppatori l'SDK ufficiale avviando così lo sviluppo di nuove applicazioni.

Dunque Samsung già pronta con il suo primo indossabile per la realtà virtuale, la prima incognita riguarderà la batteria visto che Gear VR funziona in simbiosi con lo smartphone Galaxy. Sarà dunque interessante provare a Berlino come si comporterà il dispositivo da questo punto di vista.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ferrari1990

spettacolare !!!! *___* non mi aspettavo questa mossa da Samsung: che avesse già in programma i visori VR, ottimo :)

Caserena

Ecco la prova che copiano sempre...

Matteo Siesto Di Pinto

Meglio prendersi una google cardboard che costa solo 25 €

qandrav

da provare assolutamente! però non solo per giochi fps ma anche per visite virtuali in musei o robe simili

Maurizio Mugelli

quello e' il problema della latenza che ho sottolineato sopra.
nell'ocolus il 99% delle migliorie delle ultime revisioni sono per elimnarlo.
ovviamente si parte dal presupposto che un modello in vendita non abbia di questi problemi, per non rischiare mass action e simili.

al404

io si :-)

Maurizio Mugelli

perche' dovresti avere la nausea? soffri di nausea in auto quando guidi?

al404

all'atto pratico dopo l'effetto wow e aver provato 2 demo secondo me farà la fine del 3D e del kinect. Magari mi sbaglio ma secondo me se giochi a un gioco di auto con la VR dopo 10 minuti hai la nausea

Maurizio Mugelli

probabilmente c'e' qualche kickstarter per quello :D

Maurizio Mugelli

e' una possibilita' per i giochi di livello medio-basso ma quello che la gente si aspetta dalla vr e' il massimo realismo possibile, quindi per quanto i telefoni possono migliorare console "AAA" e pc gamers miglioreranno altrettanto in fretta quindi il miglior realismo possibile rimarra su quelli.
d'altra parte in quel caso probabilmente si vorrebbe una periferica dedicata come il rift invece di una soluzione di ripiego come questa, questi dettagli vedremo un po' come si svilupperanno :)

al404

mi prendo una maschera da sub e ci incollo il telefono di fronte :-D

iNicc0lo

costerà minimo 199€ ma anche 299€ figurati :D

al404

perché un gioco che gira direttamente sul cell? ormai con le CPU e RAM che aumenta notevolmente in un paio di anni avremo una console sul cell

al404

esatto se costa più di 50€ per la novità è un furto, spero sia attorno a 30€

Maurizio Mugelli

e' la soluzione piu' semplice, dopotutto lo stesso ocolus usa un display da smartphone e la maggior parte dei componenti interni, per averne una versione a basso costo usare direttamente lo smartphone che hai gia' semplifica molto le cose.
il problema rimane la latenza, specie se gli devi spedire i dati via mirroring del video del pc o simili.

skin1980

Praticamente google cardboard in plastica....

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale: 5G con Snapdragon 865 a 769 euro

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi

Il vostro Samsung è lento? Ecco cosa fare | VIDEO GUIDA

Recensione Samsung Galaxy Watch 3: una conferma nel nome della ghiera!