OwnPhones, gli auricolari stampati in 3D, sulle forme del proprio orecchio (video)

08 Luglio 2014 8

OwnPhones è un interessante progetto, che presto si concretizzerà nell'ennesima campagna di raccolta fondi su Kickstarter. Come il nome stesso lascia intuire, si tratta di un nuovo paio di auricolari, caratterizzati da una particolarità unica: la forma viene realizzata tramite una stampa 3D, modellando le linee per adattarle perfettamente all'orecchio del possessore. Per raggiungere questo scopo è richiesto l'invio di un video del proprio orecchio, per poterne ricalcare le forme.


Gli auricolari Bluetooth disporranno della possibilità di controllare i rumori ambientali, permettendo di scegliere quanto isolamento si vuole ottenere. Si potranno inoltre attivare o disattivare notifiche, nonché attivare una funzione per quando si è impegnati e non si intende essere disturbati.

Ovviamente non mancheremo di aggiornarvi quando si aprirà la campagna di crowdfunding, che promette sconti fino al 50%, per i primi finanziatori.


8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giovanni Bagagli

Ci sono 2 differenze parecchio evidenti tra queste cuffie e quelle di cui parli:
1) Queste sono bluethooth - le altre no
2) Le altre sono professionali, queste no :)

Di conseguenza il prezzo di queste dovrebbe risultare inferiore.

Magari sbaglio :)

kPAINk

Ahahahah esatto.

Hibs0099

Serviranno per non sentire i tedeschi che se la tirano...

zdnko

Puoi sempre riempire lo spazio che avanza con l'insalata di patate! :-D

Edoardo Carini

niente di nuovo, è solo un po' più figo :)

http: //www.munarato. com/it_catalogo.php?id=55&sub_menu=3

Interessante piuttosto come pensano di ricavare l'impronta tridimensionale dal video!

qandrav

esatto! se poi calcoli che io riesco ad usare solo le in-ear che sono relativamente "nuove", immagina quante bestemmie quando erano poco diffuse

kPAINk

Shut up and take my fuckin MONEY!!

S.P.

Beh dopo l'insalata di patate...mhmhm... questo è un'ottimo progetto. Bisognerebbe poi vedere la qualità effettiva del audio, ma l'idea mi alletta visto che con le in ear non riesco a trovare mai la misura giusta dei gommini.

Recensione TV Panasonic OLED LZ1500: il migliore anche senza soundbar

LG OLED Flex il primo 42" (OLED) pieghevole al mondo | Video Anteprima

Recensione TV Samsung OLED S95B: benvenuta concorrenza!

TCL TV QLED C735 da 98”: anteprima (con misure) del Cinema in casa… e non solo!