Android Wear e Domotica: come controllare luci, porte e altro dal polso

04 Luglio 2014 18

Abbiamo visto già in passato alcuni esperimenti e utilizzi di Google Now in relazione alla domotica e in particolare una serie di azioni svolte dal telefono che permettono di attivare luci, aprire porte o modificare la temperatura della stanza, tutte gestite tramite comandi vocali in Google Now.

Visto che Android Wear non è altro che un'interfaccia da polso che replica il nostro smartphone, perchè non sfruttare uno dei nuovi orologi per effettuare le stesse operazioni. Ovviamente non è tutto cosi immediato e un po' di programmazione, sviluppo e i giusti programmi sono necessari ma, di fatto, Android Wear non è altro che un'estensione da polso del nostro device e dunque "tutto" è potenzialmente fattibile.

Per effettuare queste operazioni, oltre ad avere una casa in grado di dialogare con Google Now, servono programmi come AutoVera, AutoNotification e AutoVoice (all'interno di Tasker), e un sistema "domotico" come DKC AutoVera Starter Pack oltre ad uno smartphone Android. Nulla di impossibile ma speriamo che prima o poi possa arrivare un sistema per la domotica "universale".

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mondoshopit a 434 euro oppure da Amazon a 671 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ciro

Che sistema domotico completo consigliate? Devo ristrutturare casa e mi sto informando sull'argomento

nexusAvita

Beh spero che tu non accenda /spenga le luci con la stessa frequenza con cui cambi canale, alzi o abbassi il volume ecc... Sinceramente non mi sembra proprio la stessa cosa

Andreoid

Nic dimmi che al momento hai un lg g watch al polso e lo stai testando... :P

Paolo

ahahahahah!

Fabio Piccinini

puoi anche alzarti, fare due metri e cambiare canale... ma tutti usano il telecomando

nexusAvita

Beh... Effettivamente fare due metri e alzare un braccio per premere un interruttore è troppo da trogloditi... Così ci si mette tipo il triplo del tempo e son sicuro che metà delle volte non funziona però fa figo mettersi in mostra davanti al cane per fargli vedere quanto siamo avanti

Luca

- Google now manda una richiesta http al raspberry pi con i comandi che gli ho dato
-RPi ha un server http che riceve la richiesta, l'analizza (guarda cosa ho detto) e fa le azioni

In questo esempio il RPi ha un trasmettitore di radio frequenza che mi accende e spegne la luce, ma per esempio può anche mandare avanti o indietro la musica sul pc, avvia o chiude programmi, spegne il pc, ecc

Le possibilità sono infinite

Davide Lapedota

grande, ma per controllare il raspberry pi poi come si fa? cioè come fa google now a riconoscerti il comando?

Luca

Io l'avevo già fatto con google now.
instagram [.] com/p/lqTaNmP3Dc (spero non mi censuri il link al video)

rasty++

e non solo per chi lo indossa...

lucio

fidati che cambia solo dove lo indossi e ha qualche funzione per chi lo indossa

KeePeeR

Qua ci vuole la castrazione chimica! :P

rasty++

alcuni pure con gli anelli che vibrano..

lucio

anche certi detenuti girano con il "braccialetto elettronico".

Alex Gombi

Purtroppo gli oggetti controllabili (es.lampadine) costano parecchio :(

Daniele OneWP

Fantastico... Questo è il futuro ed è quello che mi aspetto da uno smartwatch!

d4N

Credo che con l'arrivo di questi wearable sarebbe interessante una recensione sulla domotica applicata ad essi :)
Guardando i prezzi a quanto pare non è neanche così "costoso".

Alex Gombi

Sarebbe uno spettacolo controllare tutto :)

Android 12 Developer Preview: tutte le novità nascoste e non annunciate | Video

Oppo X 2021 provato! Il pieghevole che si srotola è quello che vorrei | Video

Recensione Xiaomi Mi 11 5G: difficile chiedere di più

Samsung vs. Apple: confronto tra tutti i Galaxy S21 e tutti gli iPhone 12