Android L porta grosse novità a livello audio: latenza ridotta, USB audio e molto altro

30 Giugno 2014 50

Come abbiamo visto qualche giorno fa, Android L si appresta a portare interessantissime novità per quanto riguarda la gestione del comparto fotografico del sistema operativo Google, andando a risolvere alcuni dei problemi che hanno afflitto da anni la piattaforma.

Pare che potremmo aspettarci uno stesso margine di miglioramento anche per quanto riguarda il comparto audio, dal momento che Android L introdurrà moltissime innovazioni anche in questo campo, elevando gli standard qualitativi della riproduzione audio (e non solo) su Android. Le modifiche introdotte possono essere riassunte in questo modo:


  • Latenza audio ridotta: La prima novità riguarda una riduzione della latenza audio grazie all'introduzione di Audio Patch-Panel, il quale dovrebbe garantire una latenza audio di circa 20 ms, andando a migliorare le prestazioni di KitKat il quale aveva già introdotto OpenSL per migliorare la latenza rispetto alle precedenti versioni.
  • USB Audio: Arriva il supporto ufficiale a USB Audio, il quale permetterà di sfruttare il proprio smartphone come dispositivo di input/output audio tramite l'utilizzo della porta USB.
  • 24 bit per sample: Arriva il supporto ufficiale al sampling a 24 bit, contro i 16 bit PCM supportati sino ad ora. Alcuni produttori avevano già offerto questa possibilità tramite le loro personalizzazioni, tuttavia ora sarà lo standard.
  • Sampling rate 96KHz: Il sampling rate passa da 44/48KHz a 96KHz.
  • A/V Sync migliorato: I problemi cronici di sincronizzazione audio/video di Android dovrebbero essere definitivamente risolti grazie ad Android L. Precedentemente si attestavano delle discordanze sull'ordine dei 10-100 ms.
  • Sampling Floating Point: L'intero comparto audio Android sarà Floating Point compatibile, andando ad eliminare problemi quali l'audio cliping e introducendo una migliore qualità e precisione del suono oltre a un migliore range dinamico.
  • Miglior Resampling: L'interpolatore lineare usato per il resampling dello stream audio verrà migliorato, offrendo una miglior resa per tutti i file audio che ne fanno utilizzo.
  • Nuove API: Come per la fotocamera, anche in questo caso troveremo delle nuove API in grado di migliorare le prestazioni audio del sistema, offrendo tool più potenti agli sviluppatori.
Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Cellularishop a 649 euro oppure da Media World a 699 euro.
Thanks to rasty++

50

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Frank Chierici

Chissà come ha fatto HTC :D

Vittorio Rinaldi

non dirlo al mio m7 ;)

Endyamon

iRig si può già usare su Android, ma è un prerogativa di Note4 e Edge.

Endyamon

E' vero, nel campo della musica digitale 20ms sono considerati tutto sommato accettabili, ma sono certamente troppi nel caso si volesse registrare uno strumento (soprattutto se analogico). In tutti i casi, considerata l'architettura di Android rispetto ad iOS, i 20ms sono già un bel passo avanti. Confido che con un'ulteriore ottimizzazione software da parte degli sviluppatori (grazie a nuove API, un po' come ha già fatto Samsung con il Professional Audio SDK) e con le interfacce tipo iRig (che si occupano interamente della conversione A/D, preamp e sampling) ci possano essere i presupposti per arrivare finalmente ad una bassa latenza accettabile anche per le registrazioni (o almeno lo spero!).
Infatti sarei già curioso di sentire come funziona adesso il Note4 con iRig e Amplitube per capire lo stato dell'arte.

davide

spero che aumenti i canali lte

SealingCow

Lo sviluppatore usa le api offerte nel suo SDK (o PDK nel caso di android)...

È un problema di reattività del touchscreen e di latenza dell'audio.
Il primo è dovuto alla lentezza di propagare l'evento del tocco ai vari listener dell'applicazione. Quindi, quando tocchi lo schermo, c'è qualche millisecondo di ritardo prima che il software 'si renda conto' che hai effettivamente posato un dito sullo schermo.
L'altro è dovuto alla lentezza di portare in output l'audio, cioè quando l'applicazione richiede di riprodurre un qualsiasi stream di audio, passano altri ms prima che arrivi allo speaker.

Sommando questi due 'ritardi', si ottiene un effetto spiacevole.
Nonostante l'hardware stia migliorando (i tempi di reazione stanno diminuendo), Android ha ancora un significativo svantaggio su iOS.

Secondo me, è una cosa di cui solo i musicisti hanno bisogno perché in pochi si rendono conto di questo delay.
Ma ben vengano migliorie, magari un giorno si potrà usare qualcosa come iRig su androd.

Luk

L'audio su USB ti serve proprio per utilizzare DAC esterne.

NaXter24R

Ma quello è un problema dello sviluppatore, non di android.

GorillaMaschio

Personalmente mi sono sempre trovato piuttosto bene, sebbene non abbia mai avuto troppe pretese ;)

rasty++

lol quello non si sa.. magari è la 4.4.4.2 :D

marcoforli

Ma non è vero, con l'apogge duet collegata ad iPad raggiungo anche latenze inferiori ai 6 ms e con l'apogge jam si stra tranquillamente sotto i 10 ms, stesso discorso con ik multimedia.
20 ms a cui aggiungi il ritardo creato dal l'app che vuoi usare tipo simulatore di ampli rende impossibile suonare

marcoforli

No, 20 ms sono ancora un eternità

marcoforli

Quanti lo hanno detto di iOS ? Eppure iOS gestisce il processo dell'audio con tempi molto inferiori ai 20 ms e lo fa da iOS 4...

marcoforli

Tutto quello che si fa sul l'audio dopo la conversione è sempre un male , un po' come le medicine , le prendi perché non hai alternativa , ma se l'audio viene processato con tempi ancora lunghissimi (20 ms sono ancora un eternità ) non esiste nulla che si possa fare

marcoforli

Scusa ma secondo te 20ms di delay permettono di registrare uno strumento? È impossibile registrare con un simile ritardo , se in più ci sommi il ritardo causato dal processo dell'audio che applica l'applicazione, come un simulatore di ampli per dire , arriviamo a tempi assurdi . Non pretendo di avere 1,1 ms che ho con logic , ma almeno gli 8 10 ms che si hanno con iOS e amplitube che gira

baldanx

Cambia giusto il numerino dunque...... :)

rasty++

Dipende dal ritardo.. Dal video sembra accettabile però..

suarez

bisogna implementare dei DAC decenti però..

Alessandro Mele

Secondo voi si potra usare per giocare :D :D ??

xmattjus

Hanno imparato dalla migliore (come infinocchiare la gente con frasi sensazionalistiche che non vogliono dire niente)!
E sappiamo di chi stiamo parlando.. Ahahaha

Marco Russo

" è l'aggiornamento più importante di sempre! :)" mi ricorda qualcuno!!! ahahah ;-)

Davide Lapedota

Bisogna vedere se poi effettivamente si riesce a raggiungere una latenza abbastanza stabile sui 20ms come su iOS, leggevo su un articolo che dalle prove fatte sulla developer preview di Android L era un po' ballerina... Spero sia dovuto solo al fatto che è ancora in beta il sistema...

Julyano

È lunga la cosa e soprattutto non attinente all'articolo, non vorrei uscire troppo dell'argomento.. Già con questi due messaggi l'ho fatto

xmattjus

Che goduria!! I dispositivi che saranno aggiornati ad Android L praticamente vivranno una seconda vita! Google non scherzava sul fatto che questo è l'aggiornamento più importante di sempre! :)

rasty++

scrivi qui..

rasty++

pure i nuovi processi per la grafica 3D... vai vai.. :)

KlausAC

L'implementazione di Knox di Samsung e che il sistema funziona a 60 fps ;)

Oliver Thomas Cervera

Eccezionale, così iOs perde l'esclusiva di poter utilizzare gli iDevice per mixing e sampling

Julyano

Ciao rasty, vorrei chiederti una cosa, posso parlarti in privato in qualche modo?

NaXter24R

Mah, android legge i flac tanto per fare un esempio. Oltretutto ci sono centinaia di applicazioni che vanno ad intervenire sul segnale audio

Frank Chierici

Spero che oltre a tutto questo alzino anche il volume.. È frustrante sui nexus e su tutti gli Android in generale. Anche se temo che questo sia un problema di scheda madre

Matteo Fabris

la gente commenta leggendo solo il titolo, a volte nemmeno quello e guardando velocemente le immagini...
ovvio che in quel caso uno non si rende conto delle novità vere ma vede solo la grafica...

Comunque...USB Audio, finalmente...e speriamo che presto escano prodotti compatibili, anche autoradio e stereo...

Piero

speriamo equiparerà la qualità audio generale di iOS. L'unica grossa differenz aormai rimasta tra i due sistemi è appunto questa. Esempio, non mi sognerei mai di utilizzare un'app musicale su Android come ad esempio un sintetizzatore o un campionatore.

rasty++

hai ragione, mi ha confuso che su android L c era già il play service aggiornato.. basta il play service si. https://www.youtube.com/watch?...

Plinky

Ma allora perché al google I/O hanno detto che nei prossimi giorni sarà resa disponibile come beta anche a dispositivi come Galaxy s4 ed LG G2 (oltre che ai nexus ovviamente)?
Quando avevo la 4.4.3 sul nexus 7 mi compariva a volte una tile dinamica per effettuare il mirroring del display sul chromecast, ma se ci cliccavo crashava il programma.
Questi 2 elementi mi fanno pensare che basta KitKat per effettuare la trasmissione, o mi son perso qualcosa?

musodatopo

fantastico.. sono anni che aspettavo l'usb in

rasty++

google play service si, ma serve android L con le API

iNicc0lo

ci sono alternative migliori XD

Plinky

Il mirroring x chromecast non ha molto a che fare (forse proprio niente) con android L, probabilmente é legato a google play services.

rasty++

ci pensa il nic appena finiscono le novità.. comunque pure la funzione non disturbare ed i quicksettings nuovi..

Luca

LOL
È da un po di giorni che cerco sul web un recap dettagliato di tutte le novità ma a quanto pare non entrano a nessuno in un solo articolo xD

rasty++

lol vai vai che ne mancano.. :D

Luca

Sicurezza

Vertex

bellissimo update, non vedo l'ora che esca!

Mario Sernicola

Quel "quasi"?

rasty++

compilatore ART.. supporto ai 64bit, nuove API a non finire (tra cui fotocamera con supporto ai RAW ed esposizione manuale), multitasking rivisto e potenziato completamente.. project volta, centro notifiche nuovo.. supporto mirroring per la chromecasta, servizi multipiattaforma in tempo reale...
poi aggiungete voi quello che mi son scordato, che è troppa roba.. lol

il temino si.. c era una grafica nuova.. :S

Davide Lapedota

Be, adesso non ci sono più scuse, con Android L la latenza è quasi la stessa di iOS

GorillaMaschio

Audacity in foto :))

Nibbler

"Ecco a cosa si riduce android L: un tema." cit.

ma vaffan

Mario Sernicola

Era una delle domande che mi ponevo su Android L. Raggiungerà iOS per quanto riguarda la latenza audio e si riusciranno ad avere le stesse app per la musica che sinora sembrano essere prerogativa del SO di Apple?

Samsung Galaxy S21 e S21 Ultra: Live Unboxing e prime impressioni | Replay

Galaxy S21, variante Plus e Ultra ufficiali: caratteristiche, immagini e prezzi Italia

Android 11: quali smartphone si aggiorneranno e quando

Recensione Realme 7 5G: 229 euro per 120 Hz e 5G