Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Buon Compleanno Google+: spente 3 candeline per il social network di Mountain View

30 Giugno 2014 75

Sabato sono passati 3 anni da quando Google+ ha aperto ufficialmente le porte al pubblico dopo una lunga sessione beta. Tante novità e cambiamenti per il social network sviluppato dalla casa di Mountain View che ad oggi conta oltre 500 milioni di utenti, una profonda integrazione con la piattaforma Android e una presenza sempre più capillare sul web.

Ad oggi Google+ lo troviamo integrato con Search, YouTube, e Play Store, oltre a rappresentare l'intera base di Hangouts per lo scambio di messaggi in tempo reale tra utenti e video. Secondo le ultime statistiche di Google, oltre 300 milioni di persone effettuano il log-in ogni giorno su Google+.


L'interfaccia web è cambiata radicalmente negli anni, passando da una timeline con elementi stile Facebook o Twitter a qualcosa di molto più dinamico e più efficiente. Anche l'applicazione Android è cambiata parallelamente dal suo debutto a partire da Gingerbread, dando agli sviluppatori sempre nuove API per integrare profondamente Google+ su qualsiasi altra applicazione o sito web.

Con l'arrivo del Material Design probabilmente assisteremo a un ulteriore affinamento estetico cross platform e vedremo se Google+ riuscirà ad uscire dal mondo "Geek e Tecno Fan" in cui, al momento, sembra essere relegato per diversi motivi (community di sviluppo, beta tester e molto altro).

Nome: Google+
Sviluppatore: Google Inc.
Prezzo: Gratis
Clicca per installare


75

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco

voi riuscite a rimuovere le persone dalla cerchia "Conoscenti" ? Dopo la rimozione, ritornano automaticamente facendo aggiorna!

Giovanni

e tu prima di trollare pensa al perchè tu stia facendo dell'inutile ironia

magicblack

Il fatto che 3/4 di chi commenta questo articolo sfotte Google+ o comunque lo denigra la dice lunga sui vostri fan. Auguro ad ognuno di voi una giornata storta, Google+ è il Re dei Social, siano santificati il beta testing e le community.

Rapid_Odeen

ma perchè non te ne vai un po' a fa re in coulo?!

Rapid_Odeen

ma quale troll e troll.... solo perchè uno non è d'accordo con "la verità rivelata"!

p.s. prima di dare del troll a qualcuno, pensaci un po' di più. uno potrebbe offendersi e risponderti male ;)

Giovanni

ah trollone e ti ricordo che facebook ha 10 anni, google+ appena 3. E mi pare che la differenza di database come dici tu si stia restringendo più che allargando

Giovanni

letto anche io, verissimo

Giovanni

amico mio, rupert800 e rapidodeen sono due super troll di google+ che tentano con l'ironia di soffocare l'ascesa del miglior social network in circolazione

Giovanni

ecco l'altro troll!ora che li leggo me li ricordo i vostri nick, dopo tanto!

Squak900O

Avevo tutto "bardato"... ma non è servito a nulla...

Dipende anche dalle amicizie...

Squak900O

Prima invece di chattare... mi sono impegnato... adesso mi posso permettere dinprendere i miei tempi e miei giorni...

XellossMetallium

Non è motivato da una semplice simpatia, è motivato da anni di uso di entrambi. La fluidità, l'interfaccia, la gestione delle amicizie, l'app per smartphone, l'archiviazione, gestione, modifica e visualizzazione delle foto, auto-awesome (che non è poco), indicizzazione dei contenuti... le funzioni simili sono meglio realizzate, quelle in più sono ben fatte. Per l'ultima volta, non sto facendo pubblicità a Google+. Hai mai visto qualcuno convincere qualcun altro di qualcosa via internet negli ultimi anni? E' l'era dell'arroganza, ciascuno ha le sue idee e volerle cambiare è da pazzi..
anche tu continui a darmi come unico dato concreto l'utenza e come unici svantaggi l'utenza.. il che mi fa dubitare del fatto che tu abbia davvero capito il mio discorso di cui sopra.. la differenza è che io non ho un obbiettivo specifico da raggiungere, non voglio nè convincere te nè altri. Il tutto è partito dal mio evidenziare la non impossibilità, per quanto improbabile, di un passaggio di ere.

Per quanto riguarda Google Maps tagliamo corto. Se su google maps cerchi un'attività ti esce la pagina facebook? No? Non c'è integrazione. Ti escono i dettagli specificati sulla pagina Places? Si. Quella è integrazione. A livello pratico puoi anche telefonare a un amico e farti dire come si mangia li, comprare la guida michelin o sfogliare le pagine gialle. A livello di efficacia il doppio passaggio denota mancanza di integrazione, l'immediatezza è integrazione. Dato che per comune sentire l'immediatezza -salvo specifici casi- è un bene ecco che a buon titolo ti ho elencato l'ecosistema Google come pregio che si compone ed include ogni servizio google. E' piuttosto intuitivo a dire il vero.

rupert800

Il tuo concetto l'ho capito, ma è molto idealistico ed onestamente continuo a non essere d'accordo sul 'sarebbe bello' motivato semplicemente da una tua simpatia nei confronti di google.

Il discorso sulle mappe non ti è ancora molto chiaro. Tutto quello che descrivi come ecosistema sono servizi di google maps, cui si appoggiano anche fb e tripadvisor. A livello pratico ci fai le stesse identiche cose. Io gli svantaggi di passare a g+ te li ho elencati in maniera molto concreta, tu ti muovi molto su vantaggi idealistici ma nulla di serio.

XellossMetallium

Non tanto probabilmente credo.. Facebook fa quel che può dall'interno di Facebook stesso... quelli sono servizi, funzioni.. Google invece offre un ecosistema, l'attività imprenditoriale è una pagina G+ ma è anche un punto preciso sulla mappa, una destinazione nel navigatore, un suggerimento il Google Now, una scheda contestuale in Search... Non si parla di collegamenti, si parla di vera e propria integrazione. La pubblicità che pubblico tramite google compare in tutti i servizi di Google, in tutte le app di Play Store ad supported e così via. Le pubblicità che pubblico in facebook escono su facebook.. punto. Dal punto di vista di ecosistema ed integrazione non c'è storia, non paragoneresti due social.

Per la seconda parte vale quanto detto sopra, non voglio azzardarmi a dire che hai torto, anche se lo penso, ma è inutile parlare quando tu parli arabo ed io cinese. Per me c'è una profonda differenza tra il dire che gli utenti "passeranno" a G+, "dovrebbero passare" a G+ o "sarebbe bello che passassero" a G+. La prima e la seconda le reputo assai improbabili, ed i fattori fondamentali sono quelli che hai elencato tu. Ma se mi si chiedesse quale dei due servizi sia migliore, tipo "Mario, se potessi scegliere tu per tutti, senza lamentele, dove portare tutti i profili di tutte le persone cosa sceglieresti?", inevitabilmente sceglierei G+. E' un discorso avulso dalla realtà dei fatti, non influenzato da quanti stiano già li. Il risultato di un confronto che non c'è stato (Facebook si è sbarazzato di una concorrenza debole e frammentaria) per me è impensabile che venga usato come elemento di quello stesso confronto potenzialmente collocato nel presente.. sarebbe come dire "scommetti sul cavallo 1 o sul cavallo 2? per la cronaca il cavallo 1 ha corso ieri ed ha già vinto". Una scommessa simile va necessariamente proposta ignorando il risultato già conseguito in condizioni diverse da quelle del confronto che si propone. Spero di aver chiarito il concetto... sui vantaggi ti ripeto, io ci vedo un abisso.. se me ne trovi tu in FB di tanto eclatanti e che non siano eredità di un dominio incontestato fammi sapere.

Rapid_Odeen

ma no rosicone.... sono 200 miliardi
hahaha

Rapid_Odeen

perchè invece far parte di un social imposto dall'altro cos'è?

rupert800

Rispondo prima alla parte finale. Probabilmente tu non sai molto bene come funzionano maps e FB, anche su fb le mappe sono interattive con tanto di collegamento a maps per navigazione o altro. Si può creare un punto generico nella mappa, oppure portarci direttamente l'impresa come punto di interesse. Quello che fa g+ lo fa fb e a dirla tutta anche tripadvisor (che infatti è il più usato per queste cose perchè immediato e non richiede account).

Tornando all'inizio quello che tu consideri un errore per me è normalità. Il tuo esempio è calzante solo in parte. Se un cambio mi porta più svantaggi dei vantaggi (che ancora non ho ben capito) io utente medio non lo faccio.
Un utente medio usa un social per:
- chattare, spiattellare cavolate e farsi i caxxi degli altri nel 90% dei casi (lo fai meglio su fb vista l'utenza maggiore)
- gestire e/o seguire gruppi e pagine (cerchie?) di ogni tipo (anche qui ovviamente fb ha l'utenza dalla sua)
Ora l'utente può:
- lasciare fb e passare a g+: tranne che non avvenga un'improbabile migrazione di massa l'utente avrà perso le sue foto e il profilo, avrà perso almeno 3/4 delle amicizie e delle pagine/gruppi che seguiva, vedrà centinaia di profili abbandonati o mai veramente attivi. Tutto ciò lo riporterà sui suoi passi.
- tenere fb e fare anche g+: tenere due social è una scocciatura per tutti, inevitabilmente si finisce per usarne uno principalmente (o completamente) e per i motivi di cui sopra sappiamo quale sarà il prescelto.

Tutta sta papella per dirti che le cose che interessano l'utenza sono queste. Saranno anche cose frivole e stupide ma evidentemente più interessanti dei 16:9. Senza un vero servizio nuovo, migliore e DIVERSO a cambiare si hanno solo svantaggi.

Rapid_Odeen

[...] e una presenza sempre più capillare sul web [...]
si certo come no!

XellossMetallium

L'errore è alla radice. L'utenza è allo stesso tempo prodotto ed eredità della qualità di un social, non un elemento qualificativo. E' la stessa differenza che passa fra preparazione e curriculum. Fra due dipendenti coetanei ha senso confrontare i traguardi lavorativi raggiunti, ma quando uno dei due parte in posizione avvantaggiata la vittoria è già stabilita (non che lo abbia negato in precedenza)..
li ho imperniato il mio discorso: curriculum a parte la preparazione è superiore nel caso di G+.
Tuttavia se mi rispondi come mi rispondi, consideri ininfluente la considerazione di un'azienda per i propri clienti, ritieni che mostrare una mappa nella pagina FB di un'impresa equivalga al portare l'impresa NELLA mappa.. mi fai solo capire che ogni altra parola sarebbe sprecata. Il punto di partenza è troppo diverso.

rupert800

'Una volta escluso il confronto sull'utenza'...potevo fermarmi qua a leggere il commento. Sei tu ad aver escluso il confronto sull'utenza...io come ho già scritto ritengo utenza e database il 95% di ciò che conta in un social. I 16:9 contano lo 0,1% e a me le strisce grigie non danno alcun fastidio.
P.S. di integrazione tutti si riempiono la bocca ma nessuno sa cosa sia davvero, anche FB si appoggia a maps (sebbene non sia di sua proprietà). Resta il fatto che non hai ancora detto una cosa che g+ fa e FB no.

XellossMetallium

Oh, ricordo, quell'aggregatore di profili.. ho appena controllato, sono salvo :D
Facebook ha una protezione della privacy??

XellossMetallium

Perchè, ho mai negato che mi piaccia Google?
Però abbi pazienza, non fare tre passi indietro ad ogni commento. Una volta escluso il confronto sull'utenza (tu hai detto che non passano, io ho detto che è difficile che passino, tutti d'accordo) restano le piattaforme.. è inutile che rimarchi che la pagina dell'azienda non sarebbe visitata da nessuno.. così come io non ho detto che sarebbe visitata, ho solo detto che il risultato finale sarebbe più prestante.
Facebook offre servizi, in una maniera abbastanza caotica e frammentaria.. lontana dalla vera integrazione. Le mappe di proprietà sono una manifestazione di questa integrazione. Se chiedo a Google di darmi le indicazioni per un ristorante e mi vedo rispondere, da Maps stesso, che quel giorno è chiuso (lo fa), mi sono risparmiato qualche km.. quella è integrazione. Facebook da questo punto di vista fa al massimo le veci di tripadvisor. Comunque, non una gara per vedere chi vince.. ti sto solo giustificando le ragioni del mio augurio.

I 16:9 non sono "la motivazione tecnica".. sono "una motivazione tecnica" che di norma dovrebbe bastare a chiunque. TV 4:3 non esistono quasi più, i monitor 4:3 li devi andare a cercare.. perfino apple ci ha più o meno rinunciato.. ora qui, su hdblog, non ti infastidiscono queste strisce grige larghe metà schermo? Per la disperazione ormai affianco due finestre.. Da una delle società più ricche del mondo mi aspetterei un minimo di attenzione a questo "dettaglio". E' come se in un'auto da 50mila € non trovassi l'aria condizionata di serie.

Squak900O

Nonstante abbia bloccato tutto mi ritrovo il.profilo clonato su Profile Engine... io e un'altra svalangata di persone.
Facebook non protegge comunque la privacy...

Forse lo hai anche tu Profile Engine... metti il tuo nome e congnome e "profile engine"

Squak900O

Ho tempo perchè prima di sbìmbominkiarmi mi sono dato da fare... adesso posso riposarmi moooolto di più e dedicare giornate a commentare.

Già ho dato...

rupert800

Questa tristezza da dove viene O.o ?
Vedi la verità è che tu ami parecchio Google da quanto scrivi. Dici che fb è un social rimasto a 10 anni fa, quando invece tutte le novità vengono subito scopiazzate da g+ (immagine di copertina e chat heads per dirne 2 recenti). Parli di ecosistema Google come se facebook non ne avesse uno altrettanto valido con tutte le cose che hai elencato presenti (il fatto che non abbia mappe di proprietà c'entra poco). La motivazione tecnica sarebbero i 16:9? Chissà come fa la gente ad usare fb senza 16:9...
Se io da commerciante volessi fare una pagina la farei su fb indubbiamente, estremamente triste sarebbe una pagina su g+ non visitata da nessuno.

rupert800

pure io posso fare un grafico del genere e metterci i risultati che mi aggradano

XellossMetallium

Da un certo punto di vista concordo, d'altro canto mi rendo anche conto che serve vivacità per spingere al miglioramento. Google non esita a cannare i progetti che reputa fallimentari. Dubito possa accadere a G+, che effettivamente è estremamente usato, anche solo considerando gli sviluppatori... ma perchè rischiare :) I contenuti si filtrano!

XellossMetallium

Se avessi scritto le stesse mie parole avrei detto "al plagio!" :D
Chiaramente il mio commento, carico di sogni e di speranza per un futuro più luminoso, è incompatibile con termini così brutali.. tuttavia è un fatto che la migrazione sia "meno probabile" e che FB non morirà rapidamente.
FB è un social vecchio 10 anni ed a 10 anni fa rimasto.
Ad un commerciante più lungimirante la prospettiva di avere la propria attività inserita nell'ecosistema Google, con pubblicità contestualizzata in automatico su maps, recensioni ed eventualmente anche promozioni, suonerebbe sicuramente allettante, per dirtene un'altra meno "tecnica" e più empirica.
Che poi il commerciante preferisca una vetrina più frequentata non dico che sia illogico, solo estremamente triste.

rupert800

Lol...non confrontiamoci sulle nostre professioni che è meglio, credimi.
Un social bisogna saperlo usare senza farsi condizionare, chattare e mandare poke su facebook non credo sia un modo sbagliato di utilizzarlo...sono altri gli utilizzi sbagliati.
Sbagliato invece è voler fare lo snobbino alternativo che si allontana dalle masse di b1mb1m1nch1a e poi si passa le giornate a commentare le news di hdblog. Svegliati!!

rupert800

Non mi sembra tu abbia scritto che 'una migrazione da FB a G+ sarebbe irrazionale oltre che immotivata'...anzi..

Squak900O

Ringrazio e amo la gente come te.....

Finchè gente chatterà e manderà poke su FB non avrò timore che qualcun altro possa prendere il mio posto di lavoro.

Gente così nella vita non combina nulla di buono.

XellossMetallium

E che ho scritto io?
Rispondendo solo in tema di confronto tecnico-qualitativo un singolo punto dovrebbe bastare a concludere il dibattito, vista la portata talmente grossolana da risultare inescusabile:
Facebook non si è ancora accorto che da qualche anno a questa parte si tende ad usare monitor 16:9.

Per inciso, G+ si riformatta in automatico.

rupert800

e ti credi più furbo?
io chatto e mando poke su facebook...qual è il tuo problema?

Black Mamba

O che scassano le palle su disqus

Squak900O

Pise'... io agli amici telefono non chatto e mando poke...

Parliamo di persone mature...

wallera

queste?

Squak900O

Si. Di bìmbiminkia al mondo ce ne sono tanti... che giocano e chattano...
e non lavorano.

rupert800

Quali statistiche?

Nicola Zoboli

I will make them love you!

rupert800

oppure "No, non ci sono su FACEBOOK...ma faccio lo sf1gato solitario su Google+"

Black Mamba

Io su g+ ho si e no 40 amici, su FB molti molti di piu : il primo lo uso per far accedere i giochi al play games, il secondo lo uso per chattare (credo di non essere l'unico che fa cosi)

Squak900O

Tatuaggi... orecchini... capelli lunghi... piercing.. ecc......

Tutti che si vogliono distinguere dalla massa e poi cadono nel banale dicendo: "aggiungimi su Facebook"...

Penso che oggi giorno il distinguersi dalla massa, è poter dire:

"No, non ci sono su FACEBOOK"

rupert800

Allora MSN era una chat e poco più, facebook è tutt'altro tipo di servizio molto più completo. Questa completezza (unita all'effetto novità) ha portato alla migrazione di cui prima, migrazione motivata quindi. G+ allo stato attuale non offre nulla in più di FB. La superiorità tecnica non la vedo ma conta poco se alla fine ci fai le stesse cose. In social del genere quello che conta è l'utenza ed il database di contenuti/pagine/gruppi/aziende che usano un solo social ed ovviamente scelgono quello più famoso e frequentato. Detto ciò una migrazione da FB a G+ sarebbe irrazionale oltre che immotivata.

Squak900O

Ma è proprio il "far parte" di un social così bìmbominkia che fa cadere la persona nello scontato e il banale.

wallera

Fb primo g+ secondo yt terzo e twitter quarto

Squak900O

Non amo le masse... e la calca preferisco rimanga su Facebook...
Mi s9noncancellato da Facebook per questo motivo... uno schìfo.

Guest

le statistiche dicono altro

XellossMetallium

No, solo uno.

XellossMetallium

1.15 miliardi registrati, oltre 300 milioni attivi per G+ aggiornati ad inizio anno. Sono statistiche facilmente rintracciabili.

XellossMetallium

No. Se parli di base di utenti, rimanendo su suolo italiano, G+ è meno di FB come FB era meno di MSN. Il servizio superiore ha portato al declino del terzo a favore del secondo. Esclusa la base di utenza (non so cosa intendi per database.. contenuti?) un semplice confronto tecnico, di piattaforme, dal mio punto di vista vede sicuramente G+ emergere vittorioso, che è poi il motivo del mio augurio.
All'atto pratico il modello di social è più radicato nella vita privata rispetto ad un programma di IM, la qual cosa rende una migrazione di fatto meno probabile.. quindi difficilmente si assisterà ad una morte così rapida di FB. Ma, ancora una volta, me lo auguro.

Recensione Samsung Galaxy S24 Plus: soddisfatti... ma fino a un certo punto

Recensione OnePlus 12R: un top di gamma? Sì, ma dello scorso anno | VIDEO

Recensione Redmi Note 13 Pro+ 5G, mai stato così completo!

Recensione Honor X8b, punta tutto sull'estetica, basterà? | VIDEO