Android L e i miglioramenti alle performance: Art, Extension Pack e Project Volta

25 Giugno 2014 143

Android L introdurrà diversi miglioramenti per quanto riguarda le prestazioni del sistema operativo di casa Google. Grazie a tre principali progetti, ART, Android Extension Pack e Project Volta, Android vedrà sostanziali miglioramenti sia per quanto riguarda l'ottimizzazione della CPU, della GPU e dell'autonomia, ma vediamo ogni singolo punto nel dettaglio:

ART


Dopo essere stato introdotto in maniera sperimentale, ART è pronto al suo debutto come compilatore ufficiale per le prossime release Android a partire da L.

Il confronto con Dalvik, il precedente e attuale compilatore, non lascia spazio a dubbi, le prestazioni di ART sono nettamente superiori, anche su un hardware già "rodato" come quello di Nexus 5. ART sarà anche la chiave del passaggio ai 64bit per Android: grazie al nuovo compilatore sarà possibile sfruttare tutte le potenzialità della nuova architettura e le possibilità offerte dai maggiori indirizzi di memoria disponibili.

Android Extension Pack


Grazie alla collaborazione con Nvidia, Qualcomm e Immagination Technologies, Google ha sviluppato un nuovo set di API in grado di ottimizzare le performance grafiche dell'ecosistema Android. Effetti quali Tassellation, ASTC texture compression, Geometry e Computer Shaders saranno possibili su Android, sia grazie alle specifiche dei nuovi hardware che verranno presentati nel corso dei prossimi mesi, sia grazie al nuovo set di API in grado di offrire un livello di dettaglio simile a quello offerto dalle librerie grafiche DirectX 11, grazie anche al supporto degli ultimi motori grafici come l'Unreal Engine 4.

Project Volta


Che nuova versione sarebbe senza un "Project"? Anche Android L non si risparmia e presenta Project Volta, un nuovo sistema concepito da Google per migliorare il consumo energetico dei terminali. Prendendo come esempio il solito Nexus 5, Google afferma che si possono ottenere sino a 90 minuti di autonomia in più nell'utilizzo di tutti i giorni grazie a Project Volta, anche se non è stato spiegato esattamente in quali condizioni. Project Volta include due importanti novità; Battery Saver e JobScheduler API.

Battery Saver è una funzione di risparmio energetico avanzata e pensata per essere attivabile manualmente o nel caso in cui il dispositivo si trovi in condizioni di scarsa batteria residua. Grazie all'ottimizzazione dei processi in background e della gestione delle varie funzioni di connettività, Battery Saver riesce a offrire interessanti performance per quanto riguarda il risparmio energetico.

Questo risultato è raggiunto grazie all'utilizzo di JobScheduler API, un nuovo set di API in grado di ottimizzare il lavoro delle app in background e facilmente implementabile in qualsiasi applicazione Android tramite il nuovo SDK.

Tutto questo sarà disponibile con Android L a partire dal prossimo autonno, anche se le prime Developer Preview saranno disponibili a partire da oggi per Nexus 5 e Nexus 7!

Miglior Hardware a piccolo prezzo? Poco X3 Pro, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 207 euro oppure da Amazon a 249 euro.

143

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone Gliori

A me spiegarono, quando di tecnologia ci capivo ancor meno di adesso, che i 32 bit sono un'autostrada a 2 corsie, mentre i 64 bit sono un'autostrada a 3 corsie. Possiamo costruire l'autostrada a quante corsie vogliamo, ma fintanto che nessuno crea un traffico di auto che le può sfruttare tutte, poco serve. Anzi, plugin a 32 bit non possono funzionare su programmi a 64 bit (vedi l'esempio di Flash player 32 bit su Internet explorer 64 bit).

mattia

Ahah ho esagerato con le domande :) gentilissimo comunque e grazie ancora!

hassunnuttixe

mica lavoro per Google :D
non lo so come evolverà la cosa, e a dirla tutta non è neanche precisamente il mio campo... io più che altro scrivo qua per contrastare un po' le sparate di marketing delle aziende che creano fanboysmo nell'utenza con della sana e pura oggettività scientifica ;)

supertux

Ho capito. Ti ringrazio soprattutto per la semplicità della risposta :)

LeChuck

Si parlava dell'ip5s. In campo Android, immagino che già alla fine di quest'anno usciranno top gamma con 4 giga. E se non li vedremo alla fine di quest'anno, li vedremo sicuramente l'anno prossimo.

mattia

Sei stato chiarissimo!! Ultima cosa :) se non sbaglio i nexus5 non hanno un chip a 64bit, per cui l aggiornamento che verrà rilasciato per loro sarà diverso rispetto a quello di un "nuovo nexus" se mai ci sarà.. giusto?
Per cui tutti i vari miglioramenti saranno sui prossimi modelli o sbaglio?

leonardo D'Angelo

Ti rispondo semplicemente siccome uscirà ad autunno ufficialmente per te i futuri smartphone in quel periodo che RAM monteranno?

hassunnuttixe

Premetto dicendo che l'A7 è un gran processorone ideato da un grande ingegnere preso "in prestito" da AMD (lo stesso che progettò gli Athlon che spaccavano il sederino ai Pentium 4 di Intel). Le critiche sono sorte soprattutto a causa del vizietto di Apple di presentare tutto quello che fa come "It's MAGIC": in realtà l'A7 per come è stato implementato dà il meglio con software a 32bit... inoltre non è il primo Arm a 64bit (AppliedMicro) e quando è stato presentato non c'era nessuna applicazione pratica in un telefono che beneficiasse dei pregi dei 64bit (calcoli a doppia precisione) tranne forse Siri...
Adesso queste esigenze in prospettiva ci sono: penso soprattutto ai Google Glass, alle implementazioni nelle auto, nella domotica ecc dove per elaborare bisogna accedere a grosse quantità di informazioni...
La comunità ha in pratica reagito alle sparate grosse di Apple

LeChuck

Se non ho capito male, è proprio quello che fa ART. Quando installi l'apk, lo compila per la macchina su cui stai installando.

LeChuck

Grazie, mi hai aperto un mondo, non avevo mai pensato a questo vantaggio dei linguaggi JIT rispetto ai precompilati, soprattutto se, come, da quanto ho capito dovrebbe fare ART, compili al momento dell'installazione!

LeChuck

Si ma quello è un vantaggio dell'ARMv8, non dei 64 bit. Per dire, se il processore del 5S fosse un ARMv8 a 32 bit, avrebbe sostanzialmente le stesse prestazioni.

LeChuck

Scusami, a che mi serve poter indirizzare 18.446.744.073.709.551.616 diversi indirizzi di memoria quando poi ho solo 1.073.741.824 byte di ram a disposizione?

LeChuck

Un esempio che spieghi peggio qual è la differenza tra un'architettura a 32 bit ed una a 64 bit proprio non lo potevi fare.
La differenza fra architettura a 32 bit e architettura a 64 bit è esattamente in questo, la quantità di bit che vengono utilizzati per registrare una singola informazione. Per dirla in maniera un po' più semplice, indica la lunghezza massima di una singola "parola" che l'architettura può gestire. Come effetto secondario di questo limite, salvo architetture particolari, un'architettura a 32 bit può gestire al massimo 4.294.967.296 byte di ram (i famosi "4 giga" di limite di ram per i sistemi a 32 bit). Per ritornare al paragone con le parole, il 99% delle applicazioni usa parole non più lunghe di 3-4 sillabe. Il restante 1% di applicazioni usa invece parole alla "supercalifragilistichespiralidoso" e, in questo caso, c'è bisogno di un'architettura a 64 bit. Per intenderci, in quel 99% di cui sopra rientrano applicazioni per scattare foto o registrare video, giochi, client di posta e praticamente tutte quelle app che usi giornalmente. Quel restante 1% è invece fondamentalmente composto da programmi di grafica avanzata, compressione/decompressione (archivi, audio, video) e poco altro. Roba che, come vedi, su smartphone e tablet, praticamente non si usa mai. Non con le tecnologie attuali.
È per questo che chiunque ne capisca un attimo di ingegneria software o hardware ti dirà sempre che un'architettura a 64 bit non serve su uno smartphone, tanto meno su uno che monta un solo giga di ram. Anzi, con quantitativi di RAM così bassi, per motivi che non sto a spiegarti perché dovrei tirar giù un altro papello come questo, è addirittura dannosa.
Su Android potrebbe diventare utile principalmente nel momento in cui si sfonderanno i 4 giga di RAM.

supertux

*Premesso che non sono del ramo e mi scuso in anticipo per le eventuali castronerie che potrei dire* però ciò che dici dovrebbe essere proprio dei 64bit e quindi indipendenti dal SO, giusto? Quindi che differenza ci sono tra questi 64bit e quelli dell' A7 a parte "l'ufficialità" dei set di istruzione? Ed allora perché i 64bit di apple venivano bollati come inutili e "solo marketing" e questi no?

Stefano Mercante

A me non sembra banale, sembra un discorso stupido. C'è da dire che "hanno innovato troppo" non l'avevo mai sentita xD

jakry

Non esisto un altro posto dove possiamo parlare??:) qui intasiamo tutto eheheh

hassunnuttixe

qua al M.I.T in USA.
l'I.M.I.T è l' International Master on Information Technology (lavori insieme a ingegneri indiani eccezionali) a Pisa
Ah ma hai la triennale quindi? fai la specialistica prima allora...
dai una lettura qua http://mitadmissions .org/apply/international/howto

jakry

Qua dove?? Io la laurea al polito, adesso sono indeciso se fare ancora la specialistica oppure un master... Cos'è I.M.I.T??

hassunnuttixe

se intendi la laurea al POLIMI

jakry

scusa se ti disturbo, ma un po di commenti sotto ho letto che sei un dottorone...siccome ti ho visto decisamente ferrato su tutto cil di cui si sta parlando, potresti spiegarmi un po meglio dove hai studiato?? con la mia misera laurea di ing. Meccanica mi sento un cane rispetto al tuo MIT e master vari :)

hassunnuttixe

niente fanatici, qua c'è solo un povero ingegnere che lavora al MIT con un master al Sant'anna e 2 PhD di cui uno preso al MIT che ne ha le pal le piene di boccaloni che credono che tutto quello che fanno Apple/Samsung/Google (a seconda della "religione") sia MAGIC e overthetop...
Soprattutto mi stanno sul pene quelli che credono che il cogli one di Steve Jobs abbia mai inventato qualcosa di testa sua e neanche conoscono il genio Steve Wozniak ;)

hassunnuttixe

che sarebbe la scopiazzatura in brutta copia di Mantle di AMD, poca roba rispetto ad HSA

hassunnuttixe

mando pubblicamente a ca ga re tutti quelli che ancora scrivono che i 64bit li fanno per indirizzare più di 4GB di RAM
studiate e non fate disinformazione

Arjol

Mi sa che ti sei perso la nuova tecnologia "metal" di ios 8 presentata al WWDC

hassunnuttixe

quella è bellissima, una teoria delle code che nel caso in esame accade nel miglior caso possibile nell'elaborazione di 2 istruzioni floating point a singola precisione nello stesso thread con dati già nei registri... non tiene conto neanche di tutti gli overhead che ci sono in mezzo ecc..
UTOPIA PURA in pratica :D

hassunnuttixe

se vuoi le prestazioni grafiche in mobile gaming ci vuole la GPU, con la CPU fai poca roba, e la farà ancor meno in futuro quando ci sarà la prossima "rivoluzione" con HSA ecc...

Andrea Zaffardi

Scusami ma ad essere precisi si può dire che Apple progetta il Soc (in parole povere decide quali componenti integrare nel contenitore), non il processore che invece è di arm..Aziende in grado di progettare processori sono: Intel, AMD, Arm, Mips, IBM e poche altre.

Claudiodsq

Siccome non ho capito niente voglio sapere solo una cosa: per noi comuni mortali (possiedo un Nexus 5) succederà qualcosa domani o dovremmo aspettare fino all'autunno

Iight89

il mio n4 è sempre velocissimo e aggiornato, gran telefono tuttoggi, senza contare un design come pochi e senza essere un padellone 2014 style... e i miei amici con l's3 rosikano che gli si impunta spesso.. cmq a meno che google ce lo aggiorni (quasi sicuramente no ç_ç) sono pronto al modding anchio, sto terminale ne ha da dire ancora per parecchio.

Ferdix

Si ma la parte sulle scrivanie è stupenda....io non avrei trovato un paragone migliore ahahahha

hassunnuttixe

di nulla, ho simpatia per chi vuole capire... :)
mi dispiace solo di essere stato troppo approssimativo, ma come infarinata penso vada benino...

mattia

Parlavo per smartphone, ok allora mi sbagliavo io... ti ringrazio per le semplici spiegazioni che sei riuscito a darmi su un argomento molto complesso!

hassunnuttixe

l'ha presa da melamorsicata . it
http://www.melamorsicata .it/mela/2013/09/14/approfondimento-sul-processore-a7-64-bit/
Oste com'è il vino?

hassunnuttixe

Se parliamo di cell/tablet (Arm) no, la v8 è la prima a 64bit, se parli di altre architetture ci sono già dal 90/91 mi pare (MIPS)

mattia

Grazie mille, sei stato chiarissimo, adesso non vorrei dire una bestemmia per voi che ne sapete, ma i chip a 64bit non esistevano già da un paio di anni (non ne sono sicuro)e se si come mai solo adesso si è riuscito a sviluppare un sistema operativo che riesce ad interagire con questi chip?

zenislev

Si, è praticamente un compilatore

hassunnuttixe

adesso che c'è un'architettura Arm a 64bit standardizzata è possibile sfruttarne i pregi, che, semplificando al massimo,consentono di creare programmi che han bisogno di calcoli complessi a maggior precisione e parallelizzazione, inoltre possono manipolare quantità maggiori di dati (ad esempio grossi database di informazioni)... è quello che serve ad esempio per potenziare cose tipo l'interazione vocale, l'analisi delle informazioni dei sensori (ad esempio azioni basate sull'ambiente circostante)ecc..
a livello tecnico le maggiori ragioni sono:
- l'ampiezza e numero dei registri
- uso di variabili floating point a doppia precisione
- le dimensioni delle unità di dati
- transfer rate per ogni lettura o scrittura alla memoria centrale

- indirizzi di memoria

Per i colleghi che leggono: scusate le semplificazioni

Yellowt

Ma per carità, per una volta che una società non rilascia le novità con il contagocce c'è qualcuno che si lamenta? Ben venga un'innovazione veloce e più "spinta"

marcoforli

Al contrario? Guarda che il processore lo progetta apple, come Renzo piano progetta l edificio, e Samsung lo costruisce (apple non ha fonderie ) , come l azienda pinco pallino costruisce la casa..
Poi di le app a 64 le fanno.

ilpomo

Chiaramente dipende da "quanto bene" si scrive il codice. Ma considerando il livello di competenza degli sviluppatori di queste aziende, direi che in generale il codice nativo è sempre più efficiente di quello interpretato.

simone

Ma non significa che sia inferiore a livello di performance rispetto ad un codice pre compilato (vedi sotto)

Luca Samuele Capizzi

Intanto il tuo esempio calza, ma al contrario

L'azienda pinco pallino non conta perchè il più lo fa Renzo Piano (Samsung che ha fatto il processore alla Apple)
Secondo io ribadisco il concetto che non servono a nulla 64 bit in un telefono come l'Iphone 5S così come non servono per gli ATTUALI telefoni non Apple, ecco perchè non ti fanno app a 64 bit, sarebbero solo inutili. Tutto qua....

Alessandro_1972

A partire dal prossimo auTONNO.... Splendida gaffe!!!

Ferdix

Si, ma credo ci sia qualcuno che si metta montare un film con tutti i suoi milioni di frame su questi dispositivi. Ma qui passo la palla a chi è più esperto di me

mattia

detta in breve, perché con i 64 bit è meglio e cosa cambia sotto rispetto a prima ? perché se ne parla come una "rivoluzione" ?

Arjol

va beh ovvio che non migliorano del doppio, ma in ambito grafico le prestazioni migliorano o no?

Ferdix

Io vado controcorrente....su qualsiasi smartphone, in questo momento, sono uno specchio per le allodole. Conta la nuova architettura arm v8, e non i 64 bit in se

FedericoBarone

a dire se hai visto l'I/O, forse avrai notato che c'è anche il supporto a x86-64 e a mips64...

ilpomo

ART non trasforma un codice interpretato in uno nativo.

Ferdix

Faccio un esempio pratico...se al nexus 2014 metti in soc a 64 bit non noterai differenze. Quello stralcio di articolo (o qualunque cosa sia), è scritto in maniera pessima, con degli esempi davvero sbagliati.
Per farti capire meglio....prendiamo windows....un sistema a 64 bit non è il doppio più veloce di quello a 32. Si ci sarà un incremento, ma di certo non raddoppiano, e poi l'utilità del 64 bit sta in altre cose...piuttosto vai sul sito di arm e leggi cosa porta di nuovo armV8

Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: Google punta al top | PREZZI

Xiaomi 11T: scopriamolo in diretta insieme a Xiaomi Italia | Replay

Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti