La Cina vieta l'installazione di Windows 8 nei computer governativi

20 Maggio 2014 75

I rapporti tra Microsoft e le autorità governative cinesi si raffreddano sempre più, dopo la decisione della Cina di vietare l'utilizzo del sistema operativo Windows 8 con i computer governativi. Il ban è parte di un comunicato emesso dall'ente governativo incaricato della gestione degli appalti pubblici che riguarda l'impiego di prodotti a basso consumo energetico. Anche se non sono del tutto chiare le valutazioni che hanno portato al ban di Windows 8 in relazione alla categoria di prodotti citata, Xinhua News Agency, l'agenzia di stampa governativa cinese, ha affermato che il provvedimento è stato adottato per assicurare la sicurezza dei sistemi informatici impiegati nelle strutture governative, dopo l'interruzione del supporto a Windows XP. Motivazione a prima vista abbastanza "contorta", ma effetti chiari: Windows 8 non potrà essere installato in PC, portatili e tablet utilizzati nell'ambito di attività governative.

Per comprendere le ragioni della scelta di non installare Windows 8 sui dispositivi governativi, è opportuno compiere alcuni passi indietro, tornando alla fine di aprile. Il governo cinese, infatti, aveva espresso un parere negativo sull'adozione di Windows 8, ritenuto eccessivamente costoso, reputando più vantaggioso continuare a correggere le falle nella sicurezza di Windows XP con la collaborazione di compagnie di esperti informatici. Di fatto, in tal modo, si verrebbe a creare un'estensione del supporto a Windows XP attuato in proprio dal governo cinese, per prevenire i pericoli alla sicurezza derivanti da un OS che non può più accedere ad aggiornamenti di sicurezza distribuiti in via ufficiale.

La Cina continua ad essere un mercato particolarmente difficile per Microsoft, ma il dato, purtroppo, non rappresenta una novità. Basti pensare che nel 2011 l'allora CEO Steve Ballmer dichiarò che le entrate derivanti dalla vendita delle licenze del sistema operativo Windows conseguite nel mercato cinese eguagliavano quelle ottenute nei Paesi Bassi, nonostante il numero di PC installati in Cina, pari a quello degli States. Balmer puntò l'indice sul fenomeno della pirateria informatica, particolarmente diffuso nel popoloso continente asiatico. Dopo la nuova presa di posizione delle autorità cinesi, ipotizzare una transizione da Windows XP a Windows 8 - almeno per quanto riguarda gli enti governativi - appare, al momento, impossibile. Recenti dati diffusi da Canalys, confermano che oltre il 50% dei PC desktop cinesi continuano ad utilizzare la versione di Windows che, a partire dall'8 aprile scorso ha terminato ufficialmente la sua lunga carriera | Microsoft termina oggi 8 Aprile il supporto a Windows XP


75

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gio

Io capisco che di linux tu non capisci nulla, per questo analizzo quello che scrivi con la lente....perchè fai disinformazione gratuita (o pagata) essendo tu un troll.

Alessio Marzella

allora di cosa parli? Se non sai neanche tu cosa vorresti...

Alessio Marzella

2 giorni non ce li mette neanche windows, hai esagerato alla grande! linux o mac a fare un avanzamento di versione ci mettono lo stesso tempo!!

Cristiano Giggs

"wp8 pirata usato ufficialmente dal governo cinese!"

Rick Deckard

Era un esempio.. Se anche fossero a scomparsa non cambierebbe il concetto espresso dalla mia frase.. O sul desktop,.
Cerca di capire invece di cercare un pelo nell'uovo

Gio

no basta leggerti, parli di cose che non sai...come il fatto che per te linux (???) ha le icone a sinistra invece che sotto....come se TUTTE LE DISTRO di linux avessero UNITY...cosa falsa.

Rick Deckard

Si OK.. Ma non è che su Apple o linux il computer si aggiorna in 2 giorni..

Gio

tu che sei un troll che non hai wp, windows8 e via discorrendo non dovresti stare perennemente in sezione windows....lo so che mentalmente non ce la fai a capirlo ma se ti impegni ce la puoi fare anche tu.

Rick Deckard

In realtà nulla., per questo uso una versione gratuita

Gio

ti ho chiesto di fare un esempio concreto, non di nominare un paese e dire che usa linux (che detto così non significa nulla)...e lascia perdere l'italia che uk, germania e francia usano prevalentemente windows e mi paiono nettamente superiori ad altri paesi....continuo ad aspettare l'esempio concreto.

Alessio Marzella

a parte che se lo scarichi oggi ti danno già la 8.1 quindi non è necessario, è come voler installare XP senza i ServicePack, poi non ti lamentare. Vuoi le nuove funzioni? vuoi gli aggiornamenti per la sicurezza? è più che normale che che tu debba fare gli aggiornamenti. Come già detto è una cosa che riguarda tutti i sistemi operativi

meemobi.com

Con la disponibilità finanziaria che ha la cina la scusa del "troppo costoso" fa ridere i polli , soldi gli escono dal culO , semplicemente non hanno ancora analizzato bene quanti e quali dati w8 è in grado di trasmettere segretamente al governo USA rispetto ad XP che oramai conoscono benissimo.

Alessio Marzella

cosa andrebbe introdotto di nuovo secondo te?

Rick Deckard

Si va beh.. Si.. Da w8.1.. Io ho dovuto formattare w8 e dalla versione originale ho dovuto fare tutti gli update fino a 8.1 comprensivo di aggiornamenti necessari+preparativi.. Si sarà riavviato 50 volte e ha scaricato qualcosa com 20-30 GB di aggiornamenti.. OK che faceva quasi tutto da solo però se ci metteva un quarto d'ora preferivo..

Rick Deckard

Cavoli.. Tutte queste novità in soli 20 anni?

Rick Deckard

Oggi è cosi ma le cose potrebbero migliorare.. Guarda solo il successo avuto dai chromebook negli usa..

Alessio Marzella

se ritieni che office sia uguale da sempre prova a lavorare file veramente pesanti e a salvarli con il vecchio formato e con il nuovo (doc e docx per esempio).. poi dimmi se trovi differenze, ed è solo la prima cosa che mi viene in mente

mirko

In effetti molte aziende ci provano e ci riescono: non a caso oltre il 90% delle aziende al mondo usa windows. Gli Stati a volte (poche volte) fanno scelte diverse, per ragioni diverse: favorire una propria impresa, questioni di carattere geopolitico, ecc. Sono le aziende che scelgono per questioni economiche (mica possono fare il debito pubblico o aumentare le tasse loro) e quasi semrpe scelgono Windows.

Alessio Marzella

ho formattato la settimana scorsa partendo da windows 8.1 fornitomi dall'università, per fare l'update ci ho messo circa un'ora e mezza, gran parte del tempo il download era in background e neanche me ne sono accorto, una manciata di minuti per il riavvio ed era tutto perfettamente operativo, senza problemi di sorta. Nulla di diverso da un avanzamento di versione di linux. (non so se te lo hanno detto ma anche ubuntu, a cui mi sembra tu ti riferisca, fa gli aggiornamenti e di tanto in tanto chiede un riavvio anche lui)

Rick Deckard

Non credo visto che alla fine se ne sono accorti tutti..

Alessio Marzella

certo, infatti dietro al team di sviluppo di office ci sono psicologi che studiano come ingannare la gente in vece di programmatori

Rick Deckard

No vedo che non hai capito..
Tu preferisci sempre avere una soluzione per risolvere un problema che avere un sistema che fa tutto da se.. So che sei abituato a questo e che lo fai nel quotidiano.. Però devi capire che si può fare di molto meglio e altre società ci provano e spesso ci riescono!!
Tu per un'azienda a cui serve solo usare 1-2 programmi d'ufficio, magari di una piccola impresa, sei un costo enorme ed imprevisto.. E per lo stato che va dal senato all'ultimo degli uffici delle comunità montane a maggior ragione,,

mirko

Mi sembra ovvio che un'azienda ha (almeno) un server. Se permetto ad ognuno degli utenti di premere installa e fare da soli, il risultato è che tutti e 50 lo fanno alla mattina quando accendono il computer. Tutti e 50 scaricano gli stessi dati in contemporanea, rallentandosi a vicenda. Tutti e 50 perdono un sacco di tempo (giorni) e si lamentano (giustamente). Per questo esiste la distribuzione da remoto: costa meno e sono tutti più felici (compreso me, che non ho 50 colleghi che mi rompono per un paio di giorni perché non possono lavorare). Ripeto: se quasi tutte le aziende usano windows e non Linux, hanno le loro ottime ragioni. I conti li sappiamo fare!

Monty81

"Recenti dati diffusi da Canalys" Elysabetta?

Rick Deckard

Si OK.. Basta prendere un server..
Io sono al primo a dire che con windows risolvi tutti i problemi.. Ma il problema è che hai dei costi che derivano da disfunzioni di windows..
A me piace quando schiacciando installa il computer si spegne si riaccende ed è tutto fatto.
Sono stufo di dover trovare soluzioni a problemi che non dovrebbero esserci.. E come me penso molti
Ecco perche secondo me deve venire il giorno dove Si deciderà di investire per convertire i sistemi su distribuzione i linux gratuite, laddove è possibile, in modo da voltare definitivamente pagina..

mirko

Se dovessi aggiornare 50 computer da 8 a 8.1? Io scaricherei una volta il software necessario e lo metterei da qualche parte nel server. Poi farei una distribuzione da remoto, forzando tutti i computer ad accendersi di notte, eseguire l'aggiornamento, e riavviarsi. Tempo necessario tutto sommato poco... sicuramente non li passerei uno a uno per aggiornarli...

Rick Deckard

Allora dimmi.. Quanto tempo ci hai messo per aggiornare a w8.1?
Ora moltiplica il tempo per il numero dei PC.. Poi moltiplica per la tua tariffa oraria.
Io l'ultima volta grazie ai super server Microsoft ci ho messo circa13h da w8 pulito.. Ha fatto circa 10gb di download solo per aggiornamenti preparativi e ho detto tutto,, w8,1 dopo 4 ore era ancora allo 0%..

R4nd0mH3r0

tanto per dire

Rick Deckard

Il discorso è semplice: Svezia usa linux quindi è possibile e a quanto pare sostenibilissimo..
Noi italiani ci crediamo sempre i più furbi.. Poi emigriamo perche le cose qui non funzionano..

mirko

Windows 7 va benissimo per la produttività (altrimenti non sarebbe così diffuso). Chiaramente bisogna installarlo correttamente, impedendo agli utenti di installare schifezze, forzando gli updates di notte (e relativo riavvio), ecc. Bisogna tenere d'occhio il parco stampanti (anche se con windows 7 non ci sono problemi). Cambiare sistema operativo in un'azienda ha un costo bello alto, che supera di parecchie volte il costo delle licenze. Per questo dico che per ora non se ne parla nemmeno di windows 8 in azienda. Per questo in azienda c'è solo il mio surface pro 2 con windows 8 (almeno lo uso un paio di anni, per vedere se ci sono problemi, anche se a giudicare dai primi 6 mesi non ce ne saranno). Per questo dico che il problema non è il costo delle licenze. Per questo dico che pensare a Linux per la sua (presunta) gratuità non ha senso. Per questo ci vorrà ancora un anno per sostuire gli iPad con i tablet/convertibili con windows (che a giudicare dai primi 6 mesi sono nettamente meglio per lavorare e i venditori già ora mi chiedono di fare la sostituzione)

Squak900O

Sitema che introduce nuove politiche sulla privacy... che nessuno ha mainletto interamente...
Criticano android ed apple... ma Microsoft fa la sua parte meglio di tante altre...

Panzone

sistema troppo libero! ahha altro che android! :P

Rick Deckard

Guarda.. L'altro giorno su PC w8 anche con driver aggiornati una vecchia stampante oki non andava., chiamato ingegnere e ci ha fatto cambiare la stampante..
Altro caso PC noleggiato ma serve collegarsi a server SQL e SW proprietario.. Impossibile installare! Dava errore e non c'era verso..
Probabilmente in entrambi i casi le cose potevano esser sistemate ma la domanda è: in quanto tempo? Windows è una perdita di tempo continua.. Se la sera prima hai aggiornato vai per accendere e fa la configurazione:20 minuti a fissare una barra che scorre! Ad aggiornare ci mette spesso una vita.. Se sei ingegnere informatico certe cose non dovrei nemmeno fartele notare io..
Poi anche a me come professionista windows piace.. Mi portano PC da sistemare cancello le toolbar e bloatware..faccio una pulizia generale poi chiedo 80€..

Rick Deckard

Scusa ma fdove dovrei andare a dire le mia su windows se non nella sezione windows? Su serieA .it?

mirko

Io faccio il sistemista e non mi sognerei mai di mettere windows 8 in azienda (a parte il mio surface pro 2, ma lo uso io, che sono ingegnere informatico). Ma non per una questione di costi. Solo perchè è un SO troppo giovane e l'azienda dovrebbe investire troppo nella formazione. Per i normali utenti, la soluzione migliore e più conveniente (per l'azienda) è sicuramente windows 7 unito a Office 2010.

Rick Deckard

L'importante è crederci..

Rick Deckard

90% dei PC.. Come OS linux è molto più diffuso..
Ora senza girarci troppo intorno grazie a pratiche commerciali scorrette e anche grazie le numerose partnership Microsoft ha raggiunto un monopolio in ambito PC ma ciò non toglie che ci siano OS migliori sopratutto se guardiamo w8..
Il problema è vhew i bilanci sono annuali, ma se vai a sommare i costi di licenze+manutenzione+costi dovuti ai problemi causati da windows negli ultimi 20 anni nel mondo ti rendi subito conto che non c'è stata nessun guadagno in termini assoluti.. Windows 95 allora era fantastico.. Windows 8 oggi invece è solo uno dei tanti OS.
Io oggi ero alla siemens e c'erano molti sistemi basati su windows, alcuni linux (i server) alcuni che funzionavano con tablet e usavano dei nexus 7 e degli iPad e uno basato susu google glass (sperimentale). Ma dei PC windows non ce n'era una con w8.. Neanche 1

mirko

Windows ha il 90% del mercato. Una percentuale ancora maggiore se si parla dell'ambito aziendale. Le posibilità sono due: o oltre il 90% delle aziende nel mondo non sa fare i calcoli e non capisce o a non saper fare i calcoli e a non aver capito sei tu. Niente di personale, ma secondo me è vera la seconda.

Raffaele

Concordo. Io reale scopo è quello di continuare a mantenere l'industria con costi informatici quasi nulli, non credo infatti la pirateria sia stata tanto combattutta dal governo quanto adesso Windows 8

Rick Deckard

Ok.. Il problema è che office è all'incirca uguale da sempre e MS modifica i menu solo per farti credere che sia più nuovo e oggettivamente i menu ora son molto meno intuitivi..
Per quanto riguarda il discorso programmi è vero.. Ma coi soldi che risparmi in licenze te li fai fare.. Una investimento che a lungo termine da i suoi frutti..

Raffaele

Link?

Dryblow

Ma che cavolo c'entra il Desktop Environment con l'OS? C'è ne sta uno per ogni esigenza.

Wandroid

per quanto tu possa avere ragione )o credere di avere, dipende, non sono io quello che critica) ma insultare in questo modo non ti rende onore e non fa di te una persona migliore

Gio

ma che vuoi che gestiscano questi....sono sempre i soliti troll (rick, mcgremin, name, gios,...) che stanno sempre in sezione windows a dire che win fa schifo e blablabla...sono sgamati da tempo oramai.

Gio

si e la marmotta confeziona la cioccolata.

Gio

quel troll di rick non ha mai usato una distro di linux...a lui basta raccontare nei blog e siti che windows è brutto e cattivo e quando torna a casa c'ha il pistolino duro per tutta la sera....magari scompare dalla terra quell'analfabeta.

Gio

ma che stai cianciando analfabeta....credi che il problema sia il DE? (che poi a leggere le critiche a unity parrebbe di si) secondo te le cose tra win e una distro di linux sono che su ubuntu (altre distro non usano unity) siano le icone? ma tu sei davvero un povero deficient3....

Gio

linux non è gratis, le versioni aziendali sono tutte a pagamento....per precisare.

Gio

mi fai un esempio di "alternative più economiche, più prestanti e più sicure" troll? mi indichi i sw che secondo te usano in luoghi governativi dove fin ad oggi hanno usato con soddisfazione windows XP? parlaci, troll analfabeta, cosa intendi per porting di programmi....dai facci ridere come sempre, schifoso troll.
P.S:ma sempre in sezione windows a trollare stai? ma non ti piglia mai un crampo al cervello?ma quand'è che scompari dal pianeta terra?

anonimoconosciuto

brrrr... scherzo ;)

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown

La (mia) postazione da Creator: dal Desktop MSI al Monitor 5K Prestige