Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Google Glass di seconda generazione già in cantiere secondo alcuni report

15 Maggio 2014 13

L'apertura della beta sull'acquisto dei Google Glass riservata a tutti clienti statunitensi avrebbe già suscitato le prime indiscrezioni sulla prossima generazione dei futuristici occhiali firmati Mountain View, in considerazione del fatto che anche Samsung si appresterebbe entro l'anno a diventare il primo concorrente.

Secondo quanto riportato dagli ultimi report, Crystal Optech avrebbe già fornito i primi campioni in vetro (LCOS - Liquid Crystal on Silicon, lo stesso materiale degli attuali Glass) attraverso alcuni intermediari scelti da Google per non attirare troppo l'attenzione da parte dei media ed iniziare così la realizzazione di alcuni prototipi di Google Glass di seconda generazione, chiaramente in fase del tutto progettuale.

Probabilmente non ne sentiremo parlare almeno fino alla prima metà del prossimo anno, in quanto il primo modello non è ancora ufficialmente arrivato in commercio, tuttavia Mountain View guarda già avanti con la generazione successiva dei suoi occhiali in realtà aumentata.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Eros Nardi

boh saranno strane le mie amicizie allora..
ho degli amici con twitter, aperto per curiosità e dai cui profili partono solo i soliti tweet dei concorsi e cose simili.
Su facebook ci sarà anche più movimento ma le mie notifiche sono composte al 90% da richieste di giochi (e 10% di tag inutili in cui metto mi piace solo per far contento l'amico).
Anche su google plus non posta nessuno ma vedo delle condivisioni finalmente interessanti, vedo che gli amici vanno a vedere le foto che carico sugli eventi che creo.
Sono 3 deserti (l'immondizia che gira su facebook non è networking, ogni bacheca è un monologo uguale a quello di tutte le altre becheche intervallato da pubblicità) ma su twitter i vip si dicono cose interessanti mentre su plus trovo interessanti post di approfondimento. Su fb non trovo mai nulla di interessante ma ripeto, forse sono io che non ho gli amici giusti

rashy

peccato che utenti attivi su plus siano tutti gli utenti youtube che usano il profilo google al posto di quello youtube e i gmail con lo stesso ''problema''.

di gente che usa g+ come social sono pochissimi,qualcuno lo usa (e manco per scelta) per ALTRI social e ALTRI servizi. basta aprire twitter e vedi che molta più gente che conosci ci posta attivamente,su g+ se non stai nell'it (e anche lì...) non ci trovi nessuno o trovi profili aperti ma mai usati.

rashy

ma quell'avatar è di arsland?

Eros Nardi

beh google currents aveva giusto quei 20 milioni di installazioni stimate

Ca_PuNk

google current? anni di successo? ma chi lo usava? Google plus è un flop se visto come social network, non lo è se visto come aggregatore di servizi, cioè quello che diventerà.. La maggior parte delle persone su Google+ sono aziende che floodano con gli aggiornamenti di stato, non ho neanche un amico sug+... La qualità di un social network si vede dalla base utenti, e g+ non ha la stessa portata di FB anche se ovviamente Facebook qualitativamente è inferiore, ma è ovviamente inferiore dato che viene frequentato da più persone..

SlyAndrew

Secondo me questi Glass non saranno un flop....Hanno parecchi utilizzi in ambito pratico, ricerca, medicina, ingegneria e scienza solo per citarne alcune. Oramai si decreta il successo di un prodotto solamente dal mercato consumer, il che credo che non sia necessariamente vero!!!
Ho visto alcuni video dei Glass su youtube, e credo che usato in alcuni ambiti sono perfetti. E sono del parere che anche nel mercato consumer può avere un bel riscontro.

Eros Nardi

Google healt è inutile con google drive (io stesso raccolgo li i miei referti), google reader è diventato play edicola (raccoglie anche notizie dai siti con feed rss), nexus q ha portato a chromecast, alle google tv e chissà che altro (vedi nuovo dispositivo misterioso).
Non conosco Google EDU ma come vedi ogni cosa ha portato ad altri prodotti e se davvero google plus è un flop (non capisco come possa definirsi flop un aggregatore di servizi con funzioni social, significa che youtube e play store sono flop in quanto integrano i commenti di plus, google maps è un flop perchè le pagine dei locali sono su plus, hangout e diretta sono flop perchè sono agganciati a plus, picasa è un flop perchè è ora integrato in foto di plus, ecc.. ecc.. ecc..) sicuramente dalle sue ceneri nasceranno altri servizi o verranno migliorato quelli esistenti.
p.s. anche i vari google lab che per definizioni sono esperimenti quando sono spariti sono stati integrati nei servizi ufficiali

Eros Nardi

Gogle buzz si è evoluto nella gestione dei documenti di drive e in parte in google plus.
Google plus ha più utenti attivi di twitter, solo perchè non ha raggiunto le quote di quell'immondezzaio di facebook non significa che sia un flop ;)
Vuoi altri esempi? Tipo google current che dopo anni di successo si è evoluto in google edicola?

rashy

ma seriamente? google annovera un numero di fallimenti enorme,è una cosa comprensibile visto che i fallimenti ritornano in pubblicità (e il laboratorio lo vedono come una fucina per i milioni che avanzano),ma certo oltre android (i cui profitti sono molto discutibili e indagati dall'antitrust,che manco è nato ''in casa'') e maps dall'ormai chiuso google lab non è uscito niente di buono.

google healt,google reader,il nexus q,google edu, piattaforme improbabili software (ricordo uno per studenti che doveva fare presentazoni ''cartellonate''.... tra poco ammetteranno il flop anche fi g+ (che han provato a fondere con yt per falsare i dati d'uso) e vedi come alla lista aggiungeremo sti occhialetti che tutti vogliono ma nessuno compra o usa. il ritorno è stato sul marchio,non ci credono manco loro ad un successo commerciale,se no li starebbero producendo ;)

rupert800

Secondo me dovrebbero cominciare almeno col renderli meno invadenti e smontabili (in modo da riporli in tasca quando non servono). Poi se gli trovassero anche un utilità che ne renda valida la spesa (cmq non sopra le 100euro) non sarebbe male :P

Ca_PuNk

Google+, Google Buzz, e molti altri sono stati flop, quindi non dubito che anche questo possa esserlo

Eros Nardi

Difficile che un esperimento Google diventi un vaporware.. anche se Glass fossero un flop vedremo sicuramente l'evoluzione della stessa tecnologia in qualche altro prodotto (in auto?)

ciro

Rischiano di diventare il più grande vaporware della storia

Recensione OnePlus Watch 2: sfida a Samsung con Wear OS e un'ottima batteria

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra

Xiaomi Pad S6 Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI