Sony lancia un nuovo speaker portatile, con Bluetooth e NFC

12 Maggio 2014 8

Sony ha annunciato l'uscita di un nuovo speaker wireless portatile, il SRS-X2. Le dimensioni del prodotto sono 171 x 60.5 x 56.5mm, con un peso di circa 500 grammi (non esattamente un peso piuma, dunque). All'interno dello chassis sono contenuti due trasduttori full range (ovvero capaci di coprire, idealmente, tutta la gamma di frequenze), con un diametro di 45mm ciascuno. La potenza erogata è pari a 10W cadauno, quindi 20W in totale (come ripetiamo sempre, si tratta del picco massimo, quindi un dato da considerare con prudenza).


La connettività wireless viene gestita tramite Bluetooth 3.0, con supporto ai profili A2DP, AVRCP, HFP, HSP. La banda utilizzata è quella dei 2,4GHz, con una portata di circa 10 metri. Per facilitare le operazioni di "pairing" (ovvero abbinamento), tra sorgente e speaker, è stata inserita la compatibilità con la tecnologia Near Field Communication (NFC). Per ottimizzare la resa audio, Sony ha dotato SRS-X2 della tecnologia ClearAudio+ (utilizzata anche su alcune TV), che opera un'equalizzazione automatica, in base ai parametri immessi da Sony stessa.

La dotazione di connessioni (via cavo) è ridotta all'osso: l'unico ingresso è costituito da un jack da 3,5mm, mentre è presente anche una porta micro USB, utilizzabile per la ricarica di dispositivi mobile. Presente anche un microfono omni-direzionale (per le funzioni di viva-voce), mentre l'alimentazione è fornita da una batteria ricaricabile, capace di garantire fino a 5 ore di autonomia.

L'uscita è prevista per il 21 Giugno, per ora nel solo Giappone (ma la distribuzione sembrerebbe includere, in futuro, anche l'Europa), al prezzo di 9.500 Yen, poco meno di 70 Euro.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 636 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
poro alberto

appunto ,non sono male..per costare 70 80€ ma quello ti chiedono 300€ per una cassa bluetooth!!o 100 per delle cuffie, che non li valgono!infatti vanno molto negli apple store, dove si compra solo guardando il marchio

Emanuele

Ok, mi sono riletto l'articolo, pardon.

Emanuele

Ma davvero l'NFC ? Solo per accoppiare spero, altrimenti devi lasciare la "fonte" sullo speaker tutto il tempo; oddio, potrebbe aver senso se quando sollevi si spegne e tipo puoi rispondere a messaggi o chiamate.

storenews

Io non ho prodotti Bose, ma non sono male, ho Harman Kardon e mi piacciono molto B&W e B&O

storenews

Su amazon tutto è possibile

poro alberto

dietro di che??logitech e creative le hanno fatte molto prima..bose ha solo delegato aziende cinesi a fare le casse e poi metterci la sau scrittina bose per farle pagare un boato..e tutti a dire" che qualità bose" è si..infatti quelli che un po' capiscono di qualità audio, non hanno bose e anzi la odiano perchè si spaccia per marchio di qualità..

ZioGrimmy

Sony che fa pagare uno speaker con potenza di picco massima di 20w soltanto 70€? Non ci crede nemmeno il figlio del creatore :D A quei 70 aggiungerà iva ova e uva, più un 50€ di bonus per i soli italiani raggiungendo un 134€ arrotondando per eccesso a un prezzo convenzionale di 159€...

storenews

Tutti dietro a Bose

Dal lockdown al calcio senza spettatori: l'analisi di DAZN sul nuovo sport in TV

Recensione Sonos Arc: oltre al Dolby Atmos c’è di più

Appunti fotografici: i segreti del ritratto con Amedeo Novelli

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17